Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


La Storia del Forum

Cap: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17




Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 2 di 3
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
 
AIRE e residenza fiscale.
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: AIRE E Residenza Fiscale. 
 
infatti molte cose non sono chiare e meglio non dare per scontato.
 



 
SaPa - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: AIRE E Residenza Fiscale. 
 
Bozhe82 ha scritto: [Visualizza Messaggio]


L'iscrizione all'AIRE è GRATUITA!!!!
Compili un modulo alla rappresentanza consolare italiana di competenza della zona in cui hai la residenza (quando vivrai ad Anapa compili i moduli AIRE al consolato italiano di Krasnodar.

Se vivi in Russia col visto, non ha nemmeno senso cambiare la residenza.... Se invece hai un RVP o Vid Na Zhitelstvo (permesso di soggiorno) e di fatto vivi più spesso all'estero (Russia) che Italia, l'AIRE ha senso farlo (per qualsiasi impiccio burocratico, ti rivolgi al consolato senza dover tornare in Italia al tuo comune di residenza (classico esempio è qnd devi rifare il passaporto: lo fai in Russia con residenza AIRE).


quanto affermi e' alquanto impreciso e fuorviante. Non importa come tu viva all'estero, ovvero fuori dall'Italia inclusa UE dove non servono ne' visti ne' altro di particolare. se si risiede stabilmente fuori dall'Italia per piu' di mesi dall'Italia, sei OBBLIGATO ad iscriverti all'AIRE.
Che poi uno non voglia, non abbia tempo, non gli convenga e che le conseguenze, ammesse che ci siano, non siano gravi, non giustifica il fatto che uno non si iscriva.

Riporto dal sito della Farnesina "L’iscrizione all’A.I.R.E. è un diritto-dovere del cittadino (art. 6 legge 470/1988)"

e qualche link per approfondire

* http://servizidemografici.interno.it/it/Aire/Informazioni
* http://www.emigrati.it/Emigrazione/...enti_Estero.asp
* https://it.wikipedia.org/wiki/Anagr...ti_all%27estero
* http://www.esteri.it/mae/it/italian...olari/aire.html

cosi' invece di impostare la discussione sul sentito dire, su radio serva o su esperienze personali assurte a consuetidine, addirittura in contrasto con la normativa vigente   abbiamo materiale su cui documentarci

paka Rago
 




____________
B&B San Pietroburgo www.ragoburgo.it
user_120_atavar
Portale informativo su San Pietroburgo www.visitpietroburgo.com
logovisitpietroburgo_1329148706_727262
 
rago - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: AIRE E Residenza Fiscale. 
 
io credo che molti confondano iscrizione all'Aire con l'automaticismo di non pagare le tasse in Italia)
 



 
SaPa - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: AIRE E Residenza Fiscale. 
 
SaPa ha scritto: [Visualizza Messaggio]
io credo che molti confondano iscrizione all'Aire con l'automaticismo di non pagare le tasse in Italia)


Sì, bravo. C'è questa confusione... me come ho anche ribadito io, non è così.
 




____________
Russia Italy Forum
 
gringox - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: AIRE e residenza fiscale. 
 
Il post è un po lungo e Nn ho il tempo di leggere tutti gli interventi cmq nel tuo caso puoi dimostrare facilmente di vivere più di 6 mesi L anno in Ucraina (basta vedere il passaporto). Il fisco si impunta spesso sull eaistenza di utenze ( telefono fisso , luce e gas) in Italia. Quindi per stare al sicuro da controlli io intesterei a terzi le utenze in Italia. Per il resto puoi stare ampiamente tranquillo
 



 
Rapisarda - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: AIRE e residenza fiscale. 
 
Rapisarda ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Il post è un po lungo e Nn ho il tempo di leggere tutti gli interventi cmq nel tuo caso puoi dimostrare facilmente di vivere più di 6 mesi L anno in Ucraina (basta vedere il passaporto). Il fisco si impunta spesso sull eaistenza di utenze ( telefono fisso , luce e gas) in Italia. Quindi per stare al sicuro da controlli io intesterei a terzi le utenze in Italia. Per il resto puoi stare ampiamente tranquillo


Esatto Rapi. Ma io sono tranquillo da tempo, ormai...   la questione la poneva quel nuovo utente Paolo.
 




____________
Russia Italy Forum
 
gringox - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: AIRE E Residenza Fiscale. 
 
SaPa ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Paolo è un argomento che conosco, ti consiglio di comprare e-book su www.ruggerobau.com

Puoi anche incontrare l'autore, circa 300€ a seduta. Insomma non ti fidare del sentito dire, documentati prima e poi fai domandi pertinenti.

 cominciamo a dire che lo stato si comporti correttamente con me... i miei 23 anni di contributi comincino a darmeli adesso e non a 65 anni quando sarò sottoterra... poi ci penserò se vale la pena di rispettare uno stato che non rispetta me....
 



 
paolo70 - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: AIRE E Residenza Fiscale. 
 
cavoli.. ho letto tutto e mi sa che dovrò andare oggi da un amico commercialista per chiarire un po di cose. non sono dipendente di nessuno, ho solo la ragazza russa che prossimo anno farò mia moglie spero. lavoro spesso all 'estero ma non in russia. il mio problema è la casa da vendere in italia. l'obiettivo è chiudere completamente con la questione fiscale e non avere più niente a che vedere. ringrazio tutti voi per le risposte...
 



 
paolo70 - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: AIRE e residenza fiscale. 
 
Stai attento nel poter dimostrare una permanenza nel paese straniero per più di 6 mesi l anno
 



 
Rapisarda - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: AIRE E Residenza Fiscale. 
 
beh.. ci sono i visti sul passaporto...
 



 
paolo70 - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: AIRE E Residenza Fiscale. 
 
oggi sono stato da amico commercialista... spiegato il tutto. mi ha detto chiaramente che, non avendo più nulla in italia (redditi,immobili,rendimenti,conti in banca ecc ecc) lo stato non può chiederti nulla. fiscalmente non ho obblighi. questo è tutto. per iscrizione AIRE, dove mi iscrivo se sono 6 mesi in india, 3 in russia e 2 magari in cina? per esempio adesso andrò in egitto. 3 mesi? 6? 8? chi lo sa.. quindi??...
 



 
paolo70 - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: AIRE E Residenza Fiscale. 
 
paolo70 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
oggi sono stato da amico commercialista... spiegato il tutto. mi ha detto chiaramente che, non avendo più nulla in italia (redditi,immobili,rendimenti,conti in banca ecc ecc) lo stato non può chiederti nulla. fiscalmente non ho obblighi. questo è tutto. per iscrizione AIRE, dove mi iscrivo se sono 6 mesi in india, 3 in russia e 2 magari in cina? per esempio adesso andrò in egitto. 3 mesi? 6? 8? chi lo sa.. quindi??...


Scusami ma non ho capito bene la tua situazione.
L'AIRE come gia' postato da Rago e' un diritto/dovere quando risiedi all'estero.  Normalmente per l'iscrizione devi presentare il visto di lavoro/ business o la residenza nel paese estero + prova di residenza. A me avevano chiesto utenze con l'indirizzo dove stavo vivendo.

Per le tasse e' un po' piu' complicato perche' lo stato potrebbe sempre chiederti un giorno dove hai pagato le tasse per i soldi che hai all'estero. All'estero per aprire il conto corrente dovrai dare il tupo passaporto italiano e quello fa scattare il meccanismo di controllo se c'e' un accordo tra i paesi.
Normalmente si diventa residente FISCALE di un paese estero dopo 6 mesi + 1 giorno.

Comunque perdere la residenza fiscale in italia non e' cosi facile. Verifica attentamente prima delle tue movimentazioni.

screen1-643x786
 




____________
Le virtu' che nascono dai pregiudizi sono peggiori dei vizi che vorrebbero estirpare.


Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupiditа umana e non sono sicuro della prima. (Einstein)
 
Ultima modifica di Cheburashka il 30 Gennaio 2015, 23:33, modificato 1 volta in totale 
Cheburashka - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: AIRE E Residenza Fiscale. 
 
cheburaska, grazie per la risposta.. lo stato italiano ha solo pretese assurde. quando io le ho nei suoi confronti, nessuno ascolta oppure le leggi sono tutte contro la mia tutela. come già postato in precedenza, lo stato cominci a tornarmi i miei 23 anni di contributi e poi sono disposto a fare tutto quello che vuole. se lui è disonesto con me, non può pretendere che i cittadini presi in giro come me, siano onesti. la teoria della botte piene e moglie ubriaca vige in tutte le leggi dello stato. Per l'AIRE, è un dovere, ma come faccio a sapere dove iscrivermi?? per esempio quest'anno ho fatto 6 mesi in india, 4 in russia e il resto in italia. adesso andrò in egitto. cambio la residenza ogni volta che mi sposto? i redditi.. e se non ne ho?? e se mi faccio mantenere dalla mia ragazza? e se il paese dove vivo non ha accordi bancari con italia?? normative poco chiare e richieste assurde fanno si che al più presto me ne vado senza rientrare più. a costo di cambiare identità!! !
 



 
paolo70 - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: AIRE E Residenza Fiscale. 
 
paolo70 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
cheburaska, grazie per la risposta.. lo stato italiano ha solo pretese assurde. quando io le ho nei suoi confronti, nessuno ascolta oppure le leggi sono tutte contro la mia tutela. come già postato in precedenza, lo stato cominci a tornarmi i miei 23 anni di contributi e poi sono disposto a fare tutto quello che vuole. se lui è disonesto con me, non può pretendere che i cittadini presi in giro come me, siano onesti. la teoria della botte piene e moglie ubriaca vige in tutte le leggi dello stato. Per l'AIRE, è un dovere, ma come faccio a sapere dove iscrivermi?? per esempio quest'anno ho fatto 6 mesi in india, 4 in russia e il resto in italia. adesso andrò in egitto. cambio la residenza ogni volta che mi sposto? i redditi.. e se non ne ho?? e se mi faccio mantenere dalla mia ragazza? e se il paese dove vivo non ha accordi bancari con italia?? normative poco chiare e richieste assurde fanno si che al più presto me ne vado senza rientrare più. a costo di cambiare identità!! !


Hai perfettamente sintetizzato il modo tipico di pensare nel nostro paese, "se lo stato mi fotte, io fotto lo stato"... se uno è disonesto perché non lo devo essere io? Non è un giudizio, ma una constatazione. Purtroppo con questo modo di pensare avremo leggi più contorte per contrastare comportamenti elusivi che, sentendosi perseguitati, cercheranno di attuare comportamenti ancora più elusivi, e così via... Paradossalmente, se tutti rispettassero le regole ne avremmo di meno.
Quello che in parte mi consola che provieni dal nord Italia e non dal sud mantenuto  
 




____________
ABAK è "lo periglio che vien dallo mare con drappo di moro a guisa di mantello" (cit. Abacucco)

La foto del mio avatar (c) littlelombards
 
ABAK - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: AIRE E Residenza Fiscale. 
 
Cheburaska pensi davvero che se tutti pagassero le tasse ci sarebbero meno tasse? Oppure se ci fossero meno tasse le pagherebbero tutti?
 



 
SaPa - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: AIRE E Residenza Fiscale. 
 
Cheburashka ha scritto: [Visualizza Messaggio]
paolo70 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
oggi sono stato da amico commercialista... spiegato il tutto. mi ha detto chiaramente che, non avendo più nulla in italia (redditi,immobili,rendimenti,conti in banca ecc ecc) lo stato non può chiederti nulla. fiscalmente non ho obblighi. questo è tutto. per iscrizione AIRE, dove mi iscrivo se sono 6 mesi in india, 3 in russia e 2 magari in cina? per esempio adesso andrò in egitto. 3 mesi? 6? 8? chi lo sa.. quindi??...


Scusami ma non ho capito bene la tua situazione.
L'AIRE come gia' postato da Rago e' un diritto/dovere quando risiedi all'estero.  Normalmente per l'iscrizione devi presentare il visto di lavoro/ business o la residenza nel paese estero + prova di residenza. A me avevano chiesto utenze con l'indirizzo dove stavo vivendo.

Per le tasse e' un po' piu' complicato perche' lo stato potrebbe sempre chiederti un giorno dove hai pagato le tasse per i soldi che hai all'estero. All'estero per aprire il conto corrente dovrai dare il tupo passaporto italiano e quello fa scattare il meccanismo di controllo se c'e' un accordo tra i paesi.
Normalmente si diventa residente FISCALE di un paese estero dopo 6 mesi + 1 giorno.


Comunque perdere la residenza fiscale in italia non e' cosi facile. Verifica attentamente prima delle tue movimentazioni.

screen1-643x786


Un punto molto importante centrato da Cheburaska: qualora finissi nel mirino del Fisco italiano, se dimostri di aver pagato le tasse all'estero, oltre al rispetto di determinati vincoli (residenza in Italia minore 180 gg all'anno e assenza di "interessi economici" in Italia, giusto per non fare la stessa fine di Valentino Rossi, che nonostante la residenza londinese e il pagamento delle tasse in Gb, in Italia aveva registrate a suo nome diverse proprietà e non aveva rispettato il vincolo temporale: ergo contenzioso col Fisco chiuso con pagamento di svariati milioni di euro) chiudi subito il contenzioso e se hai un buon avvocato magari potresti valutare con lui e intentare una causa x danni morali contro lo Stato       
 



 
Bozhe82 - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: AIRE E Residenza Fiscale. 
 
SaPa ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Cheburaska pensi davvero che se tutti pagassero le tasse ci sarebbero meno tasse? Oppure se ci fossero meno tasse le pagherebbero tutti?



Se le tasse fossero GIUSTE (il 50% è un'espropriazione a mio parere, al di là di come vengano spesi i soldi dallo Stato) e le pene fossero chiare, severe ma soprattutto CERTE, sono sicuro che molti di più pagherebbero le tasse

Se tassi alla follia mentre in altri Paesi vicini tassano poco o quantomeno il "giusto"+ sai che te la cavi con una multa e non finisci in galera, come si dice il gioco vale la candela e "rischiare" ha senso (parto dal presupposto che una persona ha come obbiettivo principale il raggiungimento del più alto benessere economico, escludo comportamenti influenzati da "morale")
 



 
Bozhe82 - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: AIRE E Residenza Fiscale. 
 
ABAK ha scritto: [Visualizza Messaggio]
paolo70 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
cheburaska, grazie per la risposta.. lo stato italiano ha solo pretese assurde. quando io le ho nei suoi confronti, nessuno ascolta oppure le leggi sono tutte contro la mia tutela. come già postato in precedenza, lo stato cominci a tornarmi i miei 23 anni di contributi e poi sono disposto a fare tutto quello che vuole. se lui è disonesto con me, non può pretendere che i cittadini presi in giro come me, siano onesti. la teoria della botte piene e moglie ubriaca vige in tutte le leggi dello stato. Per l'AIRE, è un dovere, ma come faccio a sapere dove iscrivermi?? per esempio quest'anno ho fatto 6 mesi in india, 4 in russia e il resto in italia. adesso andrò in egitto. cambio la residenza ogni volta che mi sposto? i redditi.. e se non ne ho?? e se mi faccio mantenere dalla mia ragazza? e se il paese dove vivo non ha accordi bancari con italia?? normative poco chiare e richieste assurde fanno si che al più presto me ne vado senza rientrare più. a costo di cambiare identità!! !


Hai perfettamente sintetizzato il modo tipico di pensare nel nostro paese, "se lo stato mi fotte, io fotto lo stato"... se uno è disonesto perché non lo devo essere io? Non è un giudizio, ma una constatazione. Purtroppo con questo modo di pensare avremo leggi più contorte per contrastare comportamenti elusivi che, sentendosi perseguitati, cercheranno di attuare comportamenti ancora più elusivi, e così via... Paradossalmente, se tutti rispettassero le regole ne avremmo di meno.
Quello che in parte mi consola che provieni dal nord Italia e non dal sud mantenuto  


Parole sante!
 




____________
"Otium cum dignitate." - Marcus Tullius Cicero
 
Matt - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: AIRE E Residenza Fiscale. 
 
grazie di nuovo a tutti. sintetizzo il tutto in 4 parole altrimenti viene sempre lunga.
SONO STATO ONESTO CON LO STATO PER 23 ANNI DI CONTRIBUTI INPS, TASSE, BOLLETTE, SENZA MAI INGIUNZIONI DI PAGAMENTO, MORE, SOLO QUALCHE MULTA PER RITARDI SUI BOLLI DELLE AUTO.
lo stato ha sempre fatto i suoi conti, aumentando tasse, balzelli, benzina, sigarette, bolli di ogni tipo ecc ecc. ho sempre accettato tutto come un qualsiasi cittadino ONESTO.
adesso ho perso la pazienza e ho deciso di andare via per questi e altri svariati motivi. Non voglio essere disonesto neanche adesso ma non è possibile che se uno decide di scappare per disperazione, lo stato deve rincorrerlo ovunque e comunque in qualsiasi posto vada.  POSSIBILE CHE CON POCHI PASSI NON CI RIUSCIAMO A LIBERARE DALLA ITALICA BUROCRAZIA?? UN CANCRO CHE TI SEGUE OVUNQUE????
   
 



 
paolo70 - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: AIRE E Residenza Fiscale. 
 
come detto, alla vendita della casa, anzi svendita, non sarò proprietario di nulla in italia. altri redditi, contratti di lavoro o storie varie. all' estero non ho contratti di lavoro nel paese ospitante. ho già adesso e avrò delle proprietà su cui pago e pagherò assolutamente e regolarmente le tasse.
 



 
paolo70 - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 2 di 3
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Puoi inserire eventi calendario