Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


La Storia del Forum

Cap: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18




Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 1
 
 
Adozione In Italia Di Bambina Russa
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Adozione In Italia Di Bambina Russa 
 
Buonasera Avvocato,

sono sposato con rito civile con mia moglie di nazionalità russa: lei ha una bambina di 15 anni (riconosciuta soltanto da lei e non dal padre) sempre russa.
Ho adottato in Italia  quest'ultima per mezzo di una adozione in casi particolari (art. 44,comma 1 lett b della legge n. 184/ 1983.
La situazione è questa:
1-la bambina non ha  passaporto interno russo (che bisogna prendere a 14 anni e che si puo' fare soltanto in Russia)
2- la bambina ha passaporto russo per l’estero

QUESITO
Non abbiamo documento di nascita originale che è stato obbligatoriamente consegnato al nostro comune di residenza per la registrazione dell'atto di adozione.
Il problema per noi è come andare in Russia visto che adesso la bambina è stata adottata in Italia ed ha 2 cognomi ( il suo originario+ il mio come adottante) quando invece nel passaporto russo per l’estero risulta averne soltanto uno, quello originario.

Attendo suo prezioso aiuto.
 



 
Lg - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Adozione In Italia Di Bambina Russa 
 
Salve,
in primo luogo si deve precisare che la bambina, se non residente in Russia, non deve avere il “passaporto interno”come da relativo regolamento di emissione.
Per quanto riguarda il duplicato dell’atto di nascita, questo può essere richiesto sia personalmente (nel caso di un cittadino minorenne dai suoi genitori), sia attraverso un rappresentante sulla base di una procura notarile presso l'anagrafe ZAGS nel luogo di registrazione della nascita del bambino (con emissione a vista), sia allo stesso a mezzo posta, nonché presso altro ufficio anagrafico federale con tempi di emissione più lunghi.
In merito al cambio/aggiunta/rettifica di cognome un bambino questo può essere fatto con il consenso dei genitori.
La richiesta va presentata presso gli uffici anagrafici corredato dalla documentazione richiesta, ricordando che
quella di provenienza italiana dovrà essere tradotta ed apostillata.

Cordiali Saluti

Avv. Marco De Angelis
 



 
avv_deangelis - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 1
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Puoi inserire eventi calendario