Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


La Storia del Forum

Cap: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17



Matrimonio In Italia

Matrimonio In Italia
Articolo
Rispondi Citando    Download Messaggio  
Messaggio Re: Matrimonio In Italia 
 
buon anno a tutti!
la registrazione dell'ospite straniero entro 48 ore presso polizia locale ecc.......come prevede la lettera di invito la devo fare al suo arrivo in italia o visto che ci sarà il matrimonio potrò fare tutto in prefettura dopo sposati?
non ho capito bene cosa bisogna fare dopo il matrimonio......andare in prefettura con il certificato marca da bollo e richiedere il permesso di soggiorno giusto(la cittadinanza non interessa per ora)?



 
lus - Profilo Invia Messaggio Privato  
lus [ 09 Gennaio 2015, 23:15 ]
 


Matrimonio In Italia
Commenti
Rispondi Citando    Download Messaggio  
Messaggio Re: Matrimonio In Italia 
 
lus ha scritto: [Visualizza Messaggio]
buon anno a tutti!
la registrazione dell'ospite straniero entro 48 ore presso polizia locale ecc.......come prevede la lettera di invito la devo fare al suo arrivo in italia o visto che ci sarà il matrimonio potrò fare tutto in prefettura dopo sposati?
non ho capito bene cosa bisogna fare dopo il matrimonio......andare in prefettura con il certificato marca da bollo e richiedere il permesso di soggiorno giusto(la cittadinanza non interessa per ora)?



La registrazione falla entro le 48 ore dall'arrivo di lei in Italia, eviterete qualche intoppo se il Comune dovesse rilevare qualche anomalia nella regolarità della sua presenza in Italia. Andate insieme all'Ufficio Immigrazione della Questura (con i documenti personali al seguito e tutti i documenti dei quali siete in possesso, come l'invito, il biglietto aereo ecc.: difficile che li chiedano ma...prevenire è meglio che curare...), compilate il modulo o i moduli che vi daranno (potrebbe essere necessaria anche la dichiarazione di presenza, a firma della tua futura moglie) e il gioco è fatto. Tutta la procedura potrebbe essere effettuata anche presso i vigili del vostro Comune ma, sicccome dopo dovrete rivolgervi alla Questura per il rilascio del permesso di soggiorno, il consiglio è di partire dalla Questura e da questa proseguire il tutto.

Per quanto riguarda il "dopo matrimonio", qualche giorno dopo la celebrazione delle nozze chiedete un certificato di matrimonio e recatevi al solito Uffcio Immigrazione e riceverete i moduli da compilare e i bollettini da pagare. Tenete pronte 4 fototessera della moglie e sula documentazione che vi daranno in Questura ci sarà anche l'indicazione di quali marche da bollo è necessario munirsi. Effettuati i versamenti tornate in Questura (potrebbero darvi un appuntamento all'atto della consegna dei moduli) e vi faranno la procedura per il rilascio el permesso di soggiorno (o "carta di soggiorno"): nel giro di 30-40 giorni dovreste riceverlo.

Avuto il PDS, andate in Comune e chiedete l'iscrizione all'anagfare per la moglie: vi manderanno i viglili per il controllo dell'effettiva convivenza, dopodichè vi comunicheranno l'esito. Da questo momento potrete andare a chiedere il rilascio della carta d'identità italiana e(se non l'avete già fatto prima) l'iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale con il rilascio della tessera sanitaria: la tessera sanitaria verrà rilasciata con scadenza pari al permesso di soggiorno.

Se hai bisogno di altre informazioni, chiedi pure.



 
n4italia - Profilo Invia Messaggio Privato  
n4italia [ 10 Gennaio 2015, 14:02 ]
Rispondi Citando    Download Messaggio  
Messaggio Re: Matrimonio In Italia 
 
grazie della risposta,mamma mia quante cose ma un po alla volta si faranno,dunque la registrazione me la fa anche la polizia locale ma mi dice che per la procedura completa bisogna anche fare la registrazione presso la questura entro 8 giorni dalla registrazione in polizia locale,quindi tanto vale partire da li,ma questa registrazione serve solo al comune o anche alla questura per il rilascio del pds? lo si deve fare per legge?
ma nel frattempo che si attende il pds si ha un foglio sostitutivo?



 
lus - Profilo Invia Messaggio Privato  
lus [ 10 Gennaio 2015, 17:55 ]
Rispondi Citando    Download Messaggio  
Messaggio Re: Matrimonio In Italia 
 
La registrazione del visto (che in Italia, per la tua casistica, è rappresentata dalla dichiarazione di ospitalità e dalla eventuale dichiarazione di presenza) è un atto previsto dalla normativa per il soggiorno dei cittadini extra-UE.

Come ti dicevo prima, ritengo preferibile fare il tutto direttamente alla Questura, dato che in ogni caso il giro dovrà chiudersi lì con la richiesta e il rilascio del PDS.

A domanda presentata, a tua moglie verrà rilasciata una ricevuta: questa rappresenta il permesso di soggiorno provvisorio. Con questa ricevuta lei potrà anche viaggiare per e dalla Russia ma esclusivamente con voli diretti tra i due Paesi, ossìa non potrà attraversare la frontiera-UE da Paesi diversi dall'Italia, sia all'andata che al ritorno. Ricevuto il PDS, sarà libera di viaggiare attraverso qualsiasi Paese UE.



 
n4italia - Profilo Invia Messaggio Privato  
n4italia [ 10 Gennaio 2015, 19:08 ]
Rispondi Citando    Download Messaggio  
Messaggio Re: Matrimonio In Italia 
 
si,meglio fare tutte le cose in regola,per questo cerco di essere gia preparato.eppure guardando il sito della questura dice questo:

L'obbligo di rendere la dichiarazione di presenza è assolto dallo straniero o dall'apolide quando:

entrando nel territorio dello Stato attraverso il valico di frontiera, proveniente da Paesi che non applicano l'Accordo di Schengen, sul documento di viaggio è apposta l'impronta del timbro uniforme Schengen
qualora proveniente da Paesi che applicano l'Accordo di Schengen, si presenti entro otto giorni dall'ingresso in Italia presso la questura della provincia in cui si trova, per sottoscrivere il prescritto modulo

in teoria,da come leggo,arrivando da mosca basterebbe il timbro sul passaporto.
vabbè  per essere sicuro andremo direttamente in questura gia il giorno dopo il suo arrivo.
ti terrò aggiornato.



 
lus - Profilo Invia Messaggio Privato  
lus [ 11 Gennaio 2015, 1:22 ]
Rispondi Citando    Download Messaggio  
Messaggio Re: Matrimonio In Italia 
 
lus ha scritto: [Visualizza Messaggio]
si,meglio fare tutte le cose in regola,per questo cerco di essere gia preparato.eppure guardando il sito della questura dice questo:

L'obbligo di rendere la dichiarazione di presenza è assolto dallo straniero o dall'apolide quando:

entrando nel territorio dello Stato attraverso il valico di frontiera, proveniente da Paesi che non applicano l'Accordo di Schengen, sul documento di viaggio è apposta l'impronta del timbro uniforme Schengen
qualora proveniente da Paesi che applicano l'Accordo di Schengen, si presenti entro otto giorni dall'ingresso in Italia presso la questura della provincia in cui si trova, per sottoscrivere il prescritto modulo

in teoria,da come leggo,arrivando da mosca basterebbe il timbro sul passaporto.
vabbè  per essere sicuro andremo direttamente in questura gia il giorno dopo il suo arrivo.
ti terrò aggiornato.



Guarda,7 anni di viaggi con mia moglie,confermo che la dichiarazione di presenza va fatto SOLO ed ESCLUSIVAMENTE qualora entri da paesi terzi.Se riceve il timbro negli aeroporti italiani,esso fa testo come registrazione.



 
sorrento76 - Profilo Invia Messaggio Privato  
sorrento76 [ 11 Gennaio 2015, 12:10 ]
Rispondi Citando    Download Messaggio  
Messaggio Re: Matrimonio In Italia 
 
Come ti diceva l'amico Sorrento (e come è scritto - anche se in forma più "burocratese" nel testo che hai tratto dal sito della Questura), la dichiarazione di presenza NON va fatta se la tua ragazza entra in territorio UE direttamente da un valico di frontiera italiano e le viene apposto il timbro sul passaporto alla frontiera italiana.

Esempi:

- la tua ragazza arriva con un ipotetico volo Mosca-Amburgo-Roma: il timbro d'ingresso le viene apposto ad Amburgo e quindi DEVE rendere la dichiarazione di presenza;

- arriva con un volo Mosca-Roma senza scali intermedi: il timbro le viene apposto a Roma, dunque la dichiarazione di presenza non è più necessaria.

Come hai detto tu stesso, il giorno dopo il suo arrivo andate alla Questura e vi togliete il pensiero.

Non è neanche da escludere che - anche se lei entrasse da un valico italiano - un qualche poliziotto non troppo a conoscenza delle norme vi faccia comunque fare la dichiarazione di presenza anche se non serve....., cosa dire....?....il bello della burocrazia...o, come direbbe Sorrento76, "meno Gazzetta dello Sport e più Gazzetta Ufficiale"...  



 
n4italia - Profilo Invia Messaggio Privato  
n4italia [ 11 Gennaio 2015, 14:22 ]
Rispondi Citando    Download Messaggio  
Messaggio Re: Matrimonio In Italia 
 
lei arriva con volo areoflot rostov-mosca-milano,lo scalo interno a noi non interessa,quindi arrivando col diretto da mosca non dovremmo fare nessuna registrazione,comunque per sicurezza controllerò sul passaporto che ci siano i timbri.alla polizia locale non mi hanno detto questo.vivendo a piu di 30 km da torino dove cè la questura cerco di evitare di andarci inutilmente.



 
lus - Profilo Invia Messaggio Privato  
lus [ 11 Gennaio 2015, 16:39 ]
Rispondi Citando    Download Messaggio  
Messaggio Re: Matrimonio In Italia 
 
Con il volo che dici non è necessaria la dichiarazione di presenza.

Poi ci saprai dire se il poliziotto che vi farà fare la dichiarazione di ospitalità - che è sempre necessaria - legge più Gazzetta Ufficiale o più Gazzetta dello sport.....  

Scherzi a parte, facci sapere come procedono le cose e se hai ancora bisogno di qualche info.



 
n4italia - Profilo Invia Messaggio Privato  
n4italia [ 11 Gennaio 2015, 17:10 ]
Rispondi Citando    Download Messaggio  
Messaggio Re: Matrimonio In Italia 
 
per curiosità ho scritto alla questura,mi hanno risposto dandomi il numero delle relazioni al pubblico,domani pomeriggio gli telefonerò.le 2 volte precedenti che è venuta non ho fatto nessuna registrazione,ma il visto lo aveva ottenuto tramite agenzia. un altra cosa che vorrei capire è questa:visto che dopo il matrimonio andremo qualche giorno a roma,e per entrare negli hotel chiedono i documenti,passaporto e ricevuta del pds sono sufficiente?lei mi ha detto che puo stare 60 giorni consecutivi,e a roma saranno già oltre ma saremo gia sposati.



 
lus - Profilo Invia Messaggio Privato  
lus [ 12 Gennaio 2015, 21:15 ]
Rispondi Citando    Download Messaggio  
Messaggio Re: Matrimonio In Italia 
 
"Dimenticati" delle due volte precedenti...., se era da te avresti dovuto fare sicuramente la dichiarazione di ospitalità e forse lei avrebbe dovuto fare quella di presenza (sempre in base al timbro di frontiera presente sul passaporto). Nel fare la dichiarazione questa volta, si faranno le fotocopie delle pagine del passaporto con i dati e col visto: se non saranno loro a chiederti spiegazioni sulle altre due volte, tu non pensarci neppure.

Passaporto e ricevuta del PDS sono sufficienti per andare in albergo.

Una volta sposati i giorni del visto non hanno più valore, valgono il passaporto e la ricevuta, dopodichè il passaporto e il PDS.



 
n4italia - Profilo Invia Messaggio Privato  
n4italia [ 12 Gennaio 2015, 22:04 ]
Rispondi Citando    Download Messaggio  
Messaggio Re: Matrimonio In Italia 
 
nell email di risposta mi hanno dato il numero della polizia di frontiera......hannno detto di chiamare il centralino....ma si può!....ancora grazie delle risposte,le altre 2 volte era stata 15 gg.la prima e 15 gg.la seconda,non mi sembrava il caso di fare registrazioni per 2 settimane,se fanno le fotocopie vedranno che è stata qui prima,ma potrebbe anche essere stata in albergo,non penso che gli chiedano di mostrare le 2 registrazioni precedenti....o meglio...spero di no.



 
lus - Profilo Invia Messaggio Privato  
lus [ 13 Gennaio 2015, 15:22 ]
Rispondi Citando    Download Messaggio  
Messaggio Re: Matrimonio In Italia 
 
ciao a tutti,mi è venuto un altro dubbio:andremo a fare il nulla-osta al consolato di milano,al comune hanno detto che a loro non interessa che ci siano i nomi dei genitori,sono sufficiente nulla-osta e legalizzazzione della prefettura,ma a quelli della prefettura che faranno la legalizzazione interessa questo dato? o guardano solo l'originalità della firma?



 
lus - Profilo Invia Messaggio Privato  
lus [ 16 Gennaio 2015, 1:00 ]
Rispondi Citando    Download Messaggio  
Messaggio Re: Matrimonio In Italia 
 
Alla Prefettura interessa soltanto che la firma del funzionario apposta sul documento da legalizzare corrisponda a quella che devono aver ricevuto dal Consolato.



 
n4italia - Profilo Invia Messaggio Privato  
n4italia [ 16 Gennaio 2015, 13:33 ]
Mostra prima i messaggi di:    
 
Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 5 di 5
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5