Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


La Storia del Forum

Cap: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18




Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 1
 
 
DROGA: ALLARME ONU, DALL'AFGHANISTAN EROINA PURA 20/12/2004
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio 
Messaggio DROGA: ALLARME ONU, DALL'AFGHANISTAN EROINA PURA 20/12/2004 
 
DROGA: ALLARME ONU, DALL'AFGHANISTAN IN ARRIVO EROINA PURA
(AGI) - Roma, 20 dic. -

Dall'Afghanistan e' in arrivo eroina pura, le Nazioni Unite lanciano l'allarme: si teme un aumento delle morti per overdose. L'Ufficio delle Nazioni Unite contro la Droga e il Crimine (UNODC) ha lanciato un'allerta del rischio imminente alle strutture sanitarie, consigliando ampie e tempestive misure preventive. Antonio Maria Costa, Direttore Esecutivo dell'UNODC, sta inviando dettagliate segnalazioni ai Ministeri della Salute e agli enti preposti al trattamento delle tossicodipendenze in Europa e Asia Centrale - le Regioni che saranno maggiormente e piu' nell'immediato colpite da questa ondata di eroina allo stato puro.
   I dati che relazionano l'andamento della coltivazione di droga in Afghanistan alle morti per droga nell'Europa Occidentale raccontano una storia drammatica: nel 2001, quando la coltivazione di oppio fu bandita, la produzione subi' un decremento del 94%. L'anno successivo l'eroina raggiunse il mercato dell'Europa Occidentale, ma la scarsita' di droga in circolazione comporto' un crollo dei livelli di purezza. In alcuni paesi europei i livelli di purezza scesero fino al 50%.
   Nel corso del 2000-2002 si ebbe una diminuzione del 20% delle morti per droga in Europa Occidentale, dovuto al piu' basso consumo di droga e a un livello inferiore di purezza.
   Costa ha sottolineato come "quest'anno la coltivazione di oppio in Afghanistan e' aumentata del 64% rispetto al 2003. La produzione illegale di eroina nel 2004 in Afghanistan ha raggiunto le 500 tonnellate. Questo dato deve essere comparato alla domanda a livello mondiale, che si aggira intorno alle 300-400 tonnellate. Considerato - ha proseguito - il fatto che l'incremento segue due anni consecutivi di elevata produzione, possiamo dedurre che l'offerta mondiale nel 2005 superera' la domanda di eroina e che tale eccedenza rischia di tradursi in un aumento dei livelli di purezza e in un incremento dei decessi causati dalla droga. Questo si sta gia' verificando in Russia".
   Ogni anno piu' di10.000 tossicodipendenti muoiono per overdose da droga afghana. I decessi riconducibili al consumo di droga afghana sono nell'ordine di 100.000 all'anno. Nel 2002, nell'Europa Occidentale sono state stimate circa 7.000 morti per overdose - meno delle 9.000 del 2000, quando ancora l'offerta di eroina afgana sul mercato era ancora molto alta. Appare chiaro che l'Europa Occidentale e le Regioni vicine possono prevedere per il 2005 un'impennata di simile drammatica portata, poichè ci sia aspetta un notevole incremento della disponibilita' di eroina sul mercato e un conseguente aumento dei livelli di purezza. Mentre scarseggiano i dati sui decessi causati dall'abuso di droga in Russia e Asia Centrale, secondo le Nazioni Unite in Russia vi sono piu' di 700.000 tossicodipendenti che assumono eroina per via endovenosa, in Ukraina sono oltre 400.000, in Pakistan piu' di 180.000 e in India si stima che superino i 500.000.
   "Questi dati demografici mostrano un'ampia fascia di persone a rischio di overdose da eroina", ha detto ancora Costa. "Mi rivolgo ai Ministeri della Salute e a tutte le organizzazioni a livello mondiale che si occupano di prevenzione affinche' si attivino per rispondere a questa minaccia in modo tangibile e tempestivo. Prezzi stabili in un periodo di sovrabbondanza potrebbero significare un improvviso incremento del livello di purezza dell'eroina venduta per strada. La gente deve essere informata dell'inevitabile aumento di overdosi e decessi correlati - e' cio' a cui stiamo assistendo nella parte settentrionale della Russia". La storia conferma questa previsione: in passato, la crescita dell'offerta di eroina, non si e' tradotta in una riduzione del prezzo, ma in un aumento del livello di purezza per dose.
   "In Afghanistan la droga rappresenta ora una minaccia eminente", ha concluso il Direttore Esecutivo dell'UNODC. "Per i tossicodipendenti, l'aumento dell'offerta puo' tradursi in una sentenza di morte".
 




____________
E' inutile discutere con un idiota...prima ti porta al suo livello e poi ti batte per esperienza.

Forum Russia Italia
Visto per la Bielorussia

Andrea
 
Mystero - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 1
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Puoi inserire eventi calendario