Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


La Storia del Forum

Cap: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17




Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 1
 
 
Escursione A Stalingrado
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Escursione A Stalingrado 
 
eccomi qui a raccontare la mia piccola gita nel sud della russia, precisamente a volgograd

il viaggio di andata si e' svolto in treno appunto mentre il ritorno in aereo

il treno in russia e' sempre affascinante vuoi per le enormi distanze percorse vuoi per i bellissimi panorami dal finestrino
e' soprattutto per la gente che si incontra

gia' lo si nota dalla stazione del treno guardando la gente che aspetta di salire , completamente diversa da
chi frequenta aeroporti, molto piu' composta ed elegante con trolley e borse da shopping chi prende l' aereo  ,
molto   piu' popolare con borsoni vecchi e vissuti, scatoloni cibarie di ogni tipo chi prende l' aereo  
 ho visto gente con scatoloni enormi e persino un triciclo ...

il treno devo dire molto bello e moderno aria condizionata e persino le ciabatte :-)
partenza al pomeriggio cielo grigio arrivo a volgograd il mattino previsione tempo sereno e caldo torrido

il panorma che accompagna il viaggio all' inizio e' quello tipico russo immensi campi incolti boschi di betulle e abeti
tutto molto verde ma man mano che ci si sposta verso sud il panorama cambia i campi iniziano a essere coltivati ,le foreste diminuiscono
distese immense di girasoli e grano tutto giallo bellissimo !!
curiosita' sull' agricoltura ad agosto non hanno ancora raccolto il grano da noi si miete a giugno
parlando con un signore che condivideva il coupe' con noi mi faceva notare che il grano in russia ha bisogno di piu' tempo per maturare
per via del clima quindi si miete piu tardi ma si semina prima perche per l' appunto il gelo arriva in anticipo rispetto all'italia

arrivo a volgograd , il sud della russia e' molto brullo molto secco siamo distanti dalle foreste di conifere attorno a mosca
il caldo e' torrido un termometro segna 39 gradi, la stazione come molte altre strutture e' in restauro penso per via dei mondiali
quindi l' uscita e' su un lato un po fatiscente dove partono tutti gli autobus.
decidiamo di posare le valigie in stazione (perche ancora non possiamo andare nell' appartamento che abbiamo prenotato)
e andare a farci un giro , chiamiamo un taxi e cosa arriva?! una ziguly !     ma no!! bella la ziguly molto sovietica ma non ha il clima !!!
vabbe' apriamo i finestrini , dove andiamo ? boh! andiamo a vedere il sacro fiume volga  

il taxi ci lascia in una piccola zona portuale dove partono dei traghetti , la zona e' alquanto degradata , grande
ma tutto chiuso  eccetto un piccolo negozio di alimentari , decidiamo di prendere un gelato
notiamo che ci sono moltissime persone che si recano a a comprare biglietti per il traghetto , sono tutti carichi di ogni genere
di conforto , angurie , birre acqua ecc. chiediamo info e scopriamo che e' tutta gente che si reca sull' isola dove hanno le dacie .

infatti il volga proprio al centro citta' si divide in due lasciando una grande isola al centro abitata ma raggiungibile solo con la barca.
volevamo anche provare a fare un giro su questa isola ma poi il tempo tiranno ha fatto si che decidessimo per altre cose

la citta si sviluppa totalmente sulla destra orografica del fiume rialzata di parecchio rispetto allo stesso
per una lunghezza notevole diciamo che comunque la parte
interessante sta a meta', l' architettura e' tipica sovietica come del resto quasi tutte le citta' russe
cio' che la rende unica e' il fatto che qui si svolse una delle battaglie piu epiche di tutta la seconda guerra mondiale

purtroppo il caldo infernale non mi ha permesso di godere appieno della citta' passeggiando in lungo e in largo come mi piace e come  di solito faccio
e siccome non ero da solo ho dovuto fare di necessita' virtu' e mi sono spostato prevalemtemente in taxi e in tram nei luoghi di mio interesse.

la prima mattinata la dedico alla visita del memoriale mamaev kurgan monumento che celebra la vittoria
della battaglia di stalingrado contro le forze dell'asse
decidiamo per il tram , comodo, lento economico che da soprattutto la possibilita' di dare una prima occhiata alla citta
comodamente seduti
un breve tragitto di 20 minuti circa passiamo davanti alla statua dell' immancabile lenin ed ecco che arriviamo

il memoriale e' davvere imponente si sviluppa tutto su per una collina, come prima cosa ci attende una bella scalinata
e un lungo viale alberato
f2462240
  
la prima cosa che si incontra e la scultura "Ни шагу назад" un soldato con in mano il fedele mitra ppsh ,

 img_20170806_121931_effects
molto suggestiva la seconda scalinata si passa tra un muro di bassorilievi  , la particolaritaì' sta nel fatto che ci sono
registrazioni di canti patriottici , suoni di bombardamenti e attacchi aerei ,
 f2544792


dopodiche si raggiunge un' altra fontana con molte altre statue , seguendo il percorso
si entra nella "Зал Воинской Славы" dove c'e' la fiamma eterna

 f3033040


e infine uscendo nuovamente all' esterno si raggiunge il la zona del cimitero alla
base della imponente statua  della madre patria

 f3058320  f3156000
l' effeto e' veramente di grandezza , gia' da lontano si capisce quanto e' titanica quest'opera che domina la citta' ma
e' arrivandoci proprio sotto che ci si rende conto di quanto sia maestosa.

questo e' un luogo ricco di atmosfera, di patriottismo , non si puo' rimanere passivi percorrendo a piedi questo lungo percorso
io sono rimansto molto colpito non solo dalla grandezza del luogo e delle opere ma anche da cio' che rappresentano
due parole  mi vengono in mete percorrendo il sentiero con le tombe degli eroi  che hanno combattuto
questa battaglia  una e' sacrificio l' altra e' vittoria

dopo questa bella sudata torniamo in citta' per il pranzo poi giretto in battello per prendere un po' d'aria  

allora il giretto in battello ne vale sicuramente la pena specialmente con questa calura , il panorama non e' un granche'
non e' come fare il giro a mosca o san pietroburgo ma si passa un 'oretta in modo spensierato bevendo qualcosa di fresco
godendosi l' arietta in faccia

foto dal battello ,la grande scalinata che porta al parco e lo stadio
 f3458920  f3433632

la tappa obbligatoria che non puo' mancare in un viaggio a volgograd e' la visita' al museo della battaglia di stalingrado
lo dico senza retorica , opinione personale forse dettata dalla mia passione per
la storia ma e' uno dei piu' bei musei che abbia mai visistato

gia' dall' esterno si dimentica di essere in una citta' nel 2017 e si cammina tra numerosi
 pezzi d'artiglieria sia sovietiche che tedeschi
si vedono le rovine dalla citta' bombardata lasciate li a ricordo e la casa di pavlov  tutto molto ordinato e curato

 img_20170807_102830

pezzo da 152 mm con artigliere  
 img_20170807_103245

per par condicio qualche pezzo tedesco
  img_20170807_102419


il museo all'interno e' ricco di cimeli , armi , divise , suppellettili vari , cartine ecc. tutto molto ben esposto
in un ambiente scuro ma illuminato nei punti giusti , mette a proprio agio anche il visitatore meno interessato
il giro si conclude in cima dove c'e' la raffigurazione della battaglia "panorama" dipinta e ricostruita
avevo visto una cosa analoga a sebastopoli ma in quel caso la guerra era un altra

 img_20170807_105708  img_20170807_110227

il giro sicuramente merita molto tempo almeno per me (io ci avrei messo tutto il pomeriggio),
pero' con i bambini e' un casino
quindi ho dovuto osservare tutto in modo
molto veloce e approssimativo

il resto della citta' che ho trovato gradevole e' sicuramente il parco della vittoria molto verde , molto frequentato
dagli indigeni in bici , pattini e runner ma piu che altrom di sera , di giorno con ste temperature era abbastanza deserto , era anche uno dei pochi posti dove c'era ombra

 img_20170807_161818

un' ultima cosa che mi e' piaciuta e' la stazione dei treni ma in generale quasi tutte le stazioni in russia hanno un 'architettura gradevole
all' esterno e' stata anche riprodotta la famosissima fontana dei Bambini di Khorovod

 img_20170807_193956

la citta' per quello che mi riguarda merita assolutamente una visita una volta nella vita' proprio per quel senso di
patriottismo , eroismo che sa trasmettere ,
diciamo comunque che sono sufficienti due giorni per godere appieno della gloriosa stalingrado
 




____________
le mie foto della russia e non solo su panoramio

********************************************************
 
Ultima modifica di icipo76 il 29 Novembre 2017, 11:06, modificato 1 volta in totale 
icipo76 - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Escursione A Stalingrado 
 
Bel racconto, Icipo, e belle foto. Grazie per averle condivise!  
 




____________
Per info urgenti: 392-6036655. Regolamento e contatti
I nostri social:
Gruppo uff. FB: www.facebook.com/groups/238976363105838
gruppo uff. VK: www.vk.com/club147775722
Twitter: Forum Russia-Italia
 
n4italia - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Escursione A Stalingrado 
 
Concordo....

grande!!!!!

ora però m'aspetto un commento del ns avvocato, visto che è 'la sua città' :o)
 



 
Marco1973 - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Escursione A Stalingrado 
 
Bel racconto Icipo complimenti.... e gran belle foto..... grazie di questo pezzo di storia di viaggio....il tuo.....

Condivido il tuo pensiero viaggiare in treno è bello io ho fatto la tratta, completamente diversa dalla tua, da Mosca a Sanpietroburgo e mi ha lasciato un bel ricordo di paesaggi e quant'altro....   

Alla prossima....
 




____________
Amo viaggiare fino a conoscere la cultura di un popolo

Il mio viaggio in India: http://www.iviaggidikiara.it

"La felicità è come una farfalla: se l'insegui non riesci mai a prenderla,
ma se ti metti tranquillo può anche posarsi su di te."

Nathaniel Hawthorne
 
Butterfly77 - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Escursione A Stalingrado 
 
Mitico Icipetto!!
Bel racconto, bravo.

Certo che il Mamaev Kurgan, con le sculture, i bassorilievi, la scalinata e il mudeo ricordano di brutto la Rodina Mat' di Kiev (o viceversa ); certo che queste opere non lasciano indifferenti... roba da brividi...

Grazie Icipetto.

Ciao,

Gringox
 




____________
Russia Italy Forum
 
gringox - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Escursione A Stalingrado 
 
Mi fa piacere leggere la tua esperienza  
E grazie per avermi fatto "rivivere" la mia di esperienza in loco...

La visita a Volgograd, senza nessun motivo politico, è imprenscindibile in Russia.

Le dimensioni del Mamaev Kurgan sono impressionanti ma come è molto bello tutto il memoriale. E poi il lungo Volga, il museo "panorama", etc.
Peccato non siete riusciti a visitare la grande statua di Lenin in periferia cittadina sul canale che collega il Volga al Don, anche quella una grande impressione.

Concordo con Gringox: Mamaev Kurgan a Volgograd, Rodina Mat a Kiev e poi le le statue che dominano Tblisi, Tirana, etc.   tutte originarie della stessa matrice ideologica  
 




____________
"stiamo attenti, siamo contenti, comportiamoci bene e mangiamo la semplicità"
http://www.viaggiatorindipendenti.it/forum/
 
geom_calboni - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Escursione A Stalingrado 
 
Grazie, Icipo! Trovo il tuo racconto davvero emozionante, con tutte queste foto... io da adolescente ci sono stata a Volgograd; era un viaggio organizzato dalla scuola. Mi ricordo di essere rimasti cosi` impressionati dalla Зал воинской славы, dalla Casa di Pavlov, e certo dalla statua Madre Patria; ora le tue foto mi fanno rivivere quei ricordi... e mi fa molto piacere apprendere che nonostante i tempi duri degli anni 90 ("лихие девяностые" - quando molti monumenti venivano trascurati) il complesso di Mamaev Kurgan rimane sempre maestoso e riempito di quel senso di patriottismo, come l'hai notato tu.
 



 
Luda Mila - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Escursione A Stalingrado 
 
bel racconto e bella gita!
 




____________
https://irussinonmangianoibambini.wordpress.com
 
Elly - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Escursione A Stalingrado 
 
Ottimo lavoro.
In quanto Volgogradese adottivo aggiungo solo che il periodo migliore per godere della città secondo me è dalla metà di agosto a metà settembre, quando non si muore più di caldo e comunque puoi permetterti un bel bagno nel Volga o nel vicino Akthuba.
Dal punto di vista monumentale segnalo solo il monumento ai cosacchi russi "Казачья Слава" cui sono particolarmente affezionato per motivi di famiglia.
Rimando al link per foto ed informazioni:
http://vetert.ru/rossiya/volgograd/...achya-slava.php
Volgograd sarà sede di tre incontri della fase a girone dei Mondiali del prossimo anno...
https://www.youtube.com/watch?v=yxBXWcok94k ...e mi pare il minimo  
Ciao a tutti
 



 
avv_deangelis - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Escursione A Stalingrado 
 
avv_deangelis ha scritto: [Visualizza Messaggio]

https://www.youtube.com/watch?v=yxBXWcok94k ...e mi pare il minimo  


Ma se prendete schiaffi in tutta la Russia.....     
 



 
Marco1973 - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Escursione A Stalingrado 
 
avv_deangelis ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ottimo lavoro.
In quanto Volgogradese adottivo aggiungo solo che il periodo migliore per godere della città secondo me è dalla metà di agosto a metà settembre, quando non si muore più di caldo e comunque puoi permetterti un bel bagno nel Volga o nel vicino Akthuba.
Dal punto di vista monumentale segnalo solo il monumento ai cosacchi russi "Казачья Слава" cui sono particolarmente affezionato per motivi di famiglia.
Rimando al link per foto ed informazioni:
http://vetert.ru/rossiya/volgograd/...achya-slava.php
Volgograd sarà sede di tre incontri della fase a girone dei Mondiali del prossimo anno...
https://www.youtube.com/watch?v=yxBXWcok94k ...e mi pare il minimo  
Ciao a tutti


Il monumento visibile al tuo link a mio parere è stupendo!!!   Ogni particolare risalta alla grande dalle foto, dall'Icona al vestito della ragazza, le medaglie, ecc.

Anche a Mosca spuntano nuove statue un po' ovunque, tutte bellissime....il Principe Vladimir sulla piazza Borovitskaja, il monumento ai soldati in partenza per il fronte orientale nella piazza interna della Stazione Belaruskaja, ecc.

Sembra che in Russia si stia sviluppando un senso estetico particolare in tal senso, fortunatamente niente a che vedere con le statue di calcestruzzo squadrato di epoca sovietica (che pure hanno un loro fascino)
 



 
Kot 78 - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 1
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Puoi inserire eventi calendario