Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


La Storia del Forum

Cap: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17




Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 1
 
 
Favole Russe Del XVIII Secolo → “A Colloquio Con La Morte”
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio 
Messaggio Favole Russe Del XVIII Secolo → “A Colloquio Con La Morte” 
 
Da Mosca La Voce della Russia!

Favole russe del XVIII secolo

Quando la Russia parlava il linguaggio della fiaba.

Un programma di Aurelio Montingelli e Anna Gromova per scoprire nel passato le  profetiche allusioni del presente.

Con irriverenza e fedelta’.

 
 3dmitriev_1835a
Ivan Dmitriev (1760-1837)

 

Era nato nella provincia di Kazan  quando sul trono di Russia c’era ancora l’imbelle consorte della futura Grande Caterina.

 

Ai tempi della rivolta di Pugacev i suoi genitori si rifugiarono a Pietroburgo dove egli fu ammesso alla Scuola militare del Reggimento Semionovskij, una delle migliori dell’Impero.

Segui’ la carriera militare fino al grado di colonnello. Paolo I lo nomino’ suo consigliere privato.

E Alessandro  I ministro della giustizia.

Nel 1814, dopo che le truppe russe entrarono a Parigi, Dmitriev si ritiro’ a vita privata per dedicarsi interamente alle lettere.

 Scrisse una autobiografia che vide la luce soltanto parecchi anni piu’ tardi.

Ivan Dmitriev.

“ A colloquio con la Morte”

(1805)

 

Quando la Morte si presento’

Lui cortesemente la schivo’.

 

Quella visita lo coglieva impreparato

E finanche disperato.

 

E presento’ le rimostranze

Insieme alle speranze

 

Di finire quanto intrapreso

E quindi di essere compreso.

 

Della fabbrica la modernizzazione

Aveva avviato e  pure la costruzione

 

Di una nuova casa di campagna

Sulle sponde di un lago che bagna

Una riva di sabbia dorata

Dalle betulle incorniciata.

 

Poi voleva dei pronipoti

Assistere alle nozze

E poi.....

 

E la Morte a lui:

 

L’ora e’ suonata

Della ritirata.

 

Tutti mi dicono di essere arrivata

Troppo presto e nemmeno annunciata.

 

Eppure dovresti sapere

Che alla tua nascita c’ero anch’io.

Vicino a te

Ti sono stata.

 

Avresti dovuto saperlo

E prevederlo.

 

Andiamo via

Breve sara’ la via.

 

La tua sorte e’ migliore della mia

Perche’ la Morte e’ condannata a vita.

 

Avete ascoltato “Favole russe del XVIII secolo”

Quando la Russia parlava con il linguaggio della fiaba


http://italian.ruvr.ru/radio_broadcast/55518946/73879675.html

Nella pagina linkata è disponbile il contributo audio.
 




____________
Per info urgenti: 392-6036655. Regolamento e contatti
I nostri social:
Gruppo uff. FB: www.facebook.com/groups/238976363105838
gruppo uff. VK: www.vk.com/club147775722
Twitter: Forum Russia-Italia
 
n4italia - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 1
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Puoi inserire eventi calendario