Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


La Storia del Forum

Cap: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17




Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 1
 
 
Le Carrette
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio 
Messaggio Le Carrette 
 
krilov_1356631706_831110

Le Carrette (Urbano Lampredi)


Al principio d’una scesa
Lunga, ripida, e scoscesa,
Una fila di carrette
Garche tutte di bottiglie,
Di cristalli, e di stoviglie,
Arrivata si ristette,
Chè l’accorto carrettiere,
Conoscendo il suo mestiere,
Le carrette ad una ad una
Fà calare; onde a ciascuna
Ei si trovi ognor presente
In pericolo imminente:
Và la prima, e il suo cavallo
Procedendo adagio adagio
Mai non mette piede in fallo,
E benchè con gran disagio
Portar sembra in tutto il corso
La carretta sul suo dorso,
Cauto i passi ben misura,
E appo l’un l’altro assicura.

Il secondo ardito e baldo,
Che sentiva tutto il caldo
E il vigor dell’età prima,
Osservando dalla cima
La lentezza del primiero
Impazientasi e braveggia,
E con tai parole altero
Biasma il primo, e lo dileggia.
«Vedi là quel sì vantato
«Fra i cavalli eroe pregiato
«Come dondola, ed inciampica,
«E qual gambero s’arrampica?
«Or si piega, or si rannicchia,
«Or le sue gambe incrocicchia,
«Or s’acquatta, ed or si serra
«Colle chiappe quasi a terra.
«Dovrà dirsi generoso
«Un Caval sì pauroso?
«A me pare il poverello
«Una brenna, un Asinello
«Fosse almen di notte, o almeno
«Si dovesse andare in su;
«Ma nel di’ pieno e sereno
«Ei và lento anche all’ingiù.
«Vedrà ben come si fa
«Quando a me poi toccherà
«Marcerò con franco passo,
«E in un attimo vò a basso.»

Disse, e al solito segnale
Tosto il giovane animale
Levò il capo, e in via si messe
Qual se carco non avesse.
Mentre i primi passi in fretta
Per lo chino ardito ei fa,
Forte il pinge la carretta
Con la propria gravità.
Ond’ei corre per la balza
Pien di foja e pien d’ardore,
E con impeto maggiore
La carretta ognor l’incalza;
E or voltandosi da un lato
Or dall’altro il forsennato,
Mentre corre a più non posso
La carretta si precipita
Rovesciata dentro un fosso,
E le fragili bottiglie
I cristalli e le stoviglie
Per la sua temerità
Tutte in pezzi giaccion là.

Pedanti, facilissimi
A criticar voi siete,
Ma l’arte è più difficile
Di quello che credete.

U. Lampredi


http://www.larici.it/culturadellest/letteratura/krylov/17.htm
 




____________
Per info urgenti: 392-6036655. Regolamento e contatti
I nostri social:
Gruppo uff. FB: www.facebook.com/groups/238976363105838
gruppo uff. VK: www.vk.com/club147775722
Twitter: Forum Russia-Italia
 
n4italia - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 1
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Puoi inserire eventi calendario