Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


La Storia del Forum

Cap: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17




Nuova Discussione  Quest'Argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i Messaggi. 
Pagina 1 di 1
 
 
Permesso Scaduto Causa Incidente
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Permesso Scaduto Causa Incidente 
 
Buongiorno avvocato,

sono italiano e vivo in Italia insieme a mia moglie bielorussa (con permesso di soggiorno) e nostra figlia di 8 mesi nata in Italia.
Mia suocera è venuta a trovarci con visto di 2 anni ma 2 giorni prima del suo rientro in Bielorussia è caduta e si è rotta una caviglia con successivo ricovero in ospedale di 1 settimana e intervento chirurgico. Gli è quindi scaduto il permesso di stare in Italia per 90 giorni nei 6 mesi.
Ora, fra 1-2 mesi , dopo la fisioterapia vorrà tornare a casa. In questura ci hanno detto che il visto non si può estendere e si può solo fare domanda di permesso di soggiorno con kit postale essendo nonna di mia figlia. Ci manca però un documento e cioè il certificato di nascita di mia moglie ma ci hanno detto che può tornare a casa anche solo con la ricevuta di richiesta del permesso. E' però obbligata a prendere aereo diretto per Minsk ? Di solito andava con Ryan Air fino a Vilnius e poi con Bus ma temiamo problemi alla dogana con questa ricevuta invece del reale permesso di soggiorno. Soprattutto temiamo problemi quando vorrà tornare in Italia. Dovrà tradurre questa ricevuta ? E non esiste un permesso di soggiorno provvisorio per questi casi ?
Grazie mille

Daniele Ponzini
 



 
RussiaItalia75 - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Permesso Scaduto Causa Incidente 
 
Salve Daniele
Analogamente  a quanto già indicato nel post
http://www.russia-italia.com/visto-...le-vt22399.html
la normativa di riferimento prevede che, anche per  lo straniero che abbia il permesso di soggiorno in fase di prima concessione, la ricevuta di Poste Italiane sarà valida per l’uscita e il reingresso dal territorio italiano a condizione che non sia effettuato transito, neppure per scalo aereo, attraverso nessun paese dell’area Schengen.
In particolare lo straniero che ha fatto ingresso in Italia,con regolare visto ed ha presentato istanza di primo rilascio di permesso di soggiorno per ricongiungimento familiare su territorio italiano (coesione familiare)può, nelle more del procedimento amministrativo di rilascio, uscire dal territorio italiano, verso il proprio Paese di origine, e fare ritorno in Italia, presentando al valico di frontiera oltre al passaporto con il visto ottenuto dal quale si desumano i motivi del soggiorno, la ricevuta dell'assicurata postale, con banda magnetica, di Poste Italiane, comprovante la richiesta di primo rilascio del permesso di soggiorno, sulla quale il personale addetto ai controlli provvederà ad apporre timbro di uscita.
A scopo precauzionale, data la particolarità della situazione, poiché il visto ottenuto in precedenza era un semplice visto turistico e non un visto per ricongiungimento familiare, per evitare che possano emergere problemi al momento del rientro in Italia, sarebbe utile informarsi presso gli uffici consolari - presso i quali, comunque, l’interessato dovrà recarsi per procedere alla traduzione e legalizzazione del certificato di nascita richiesto - dell'eventuale necessità di ottenere nuovo visto di ingresso in Italia.

Cordiali Saluti

Avv. Marco De Angelis
 



 
avv_deangelis - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Permesso Scaduto Causa Incidente 
 
Grazie mille avvocato,

quello che ancora non mi è chiaro e come farà mia suocere a giustificare il fatto che ha lasciato scadere i 90 giorni di permesso di soggiornare in Italia con il visto biennale,  altrimenti tutti potrebbero lasciare scadere e poi fare domanda di permesso di soggiorno visto che basta la ricevuta delle poste. Può dimostrarlo con i certificati del pronto soccorso e dell'ospedale ma sono in Italiano. Come farà in Bielorussia ?

Inoltre volevo chiederle se ci sono cambiamenti da quest'anno con l'ultimo decreto Salvini (ho sentito voci) visto che mia suocera ha un Visto di 2 anni per turismo/visita parenti e non un visto nazionale. Avrà problemi ad ottenere il permesso di soggiorno ? (lei è nonna di mia figlia)
Cordiali Saluti

Daniele Ponzini
 



 
Ultima modifica di RussiaItalia75 il 14 Febbraio 2019, 12:09, modificato 1 volta in totale 
RussiaItalia75 - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Permesso Scaduto Causa Incidente 
 
Salve Daniele.
Senza entrare nel merito della questione sul tipo di permesso di soggiorno suggerito dalla Questura, in quanto non presente ai vostri colloqui e non conoscendo la documentazione, sanitaria e non, prodotta allo sportello, ritengo che il rientro in Italia potrebbe comportare problemi alla frontiera bielorussa, non in ragione delle tempistiche di presentazione della richiesta di pds per coesione familiare (nel caso di specie la legge prevede che la conversione di pds in quello per coesione può essere richiesta entro un anno dalla data di scadenza del titolo originariamente posseduto dal familiare richiedente), ma per la circostanza che al valico di frontiera sarà necessario presentare oltre al passaporto anche il visto a suo tempo ottenuto per l’ingresso dal quale si desumano i motivi del soggiorno (motivo di lavoro subordinato, lavoro autonomo o ricongiungimento familiare). Quindi, considerato che il precedente visto era di tipo turistico e non un visto per ricongiungimento, per evitare che possano emergere problemi al momento del rientro in Italia, sarebbe utile informarsi, data la particolarità della situazione, presso gli uffici consolari dell'eventuale necessità di ottenere nuovo visto di ingresso in Italia.
Riguardo al possibile utilizzo giustificatorio della documentazione sanitaria, questa sarebbe stata utile, se idonea a provare le condizioni di salute con specifica valutazione del rischio di compromissione o aggravamento di queste ultime nel caso di trasporto della persona infortunata, qualora al tempo della scadenza del visto turistico se ne fosse richiesta la proroga ai sensi dell'art. 13 T.U. Immigrazione in ragione di seri motivi di carattere umanitario, come nei casi di un incidente o di una malattia che costringano l'interessato al ricovero o comunque all'impossibilità di viaggiare (dall’ottobre 2018 è stato introdotto il permesso per motivi di salute ex art. 19, comma 2, lett. d-bis d.lgs. 286/98, introdotto dal d.l. 113/18).
Per ottenere un pds per coesione familiare, se posseduti tutti i requisiti, non ci saranno differenze tra un visto nazionale (VN tipo D) o un visto Schengen (VSU tipo C2), in quanto comunque l'istituto deroga alla regola generale in base al quale per il rilascio del permesso di soggiorno è necessario essere in possesso di un visto regolare d'ingresso con la stessa motivazione per cui si richiede il permesso di soggiorno, per cui è sufficiente che il richiedente sia regolarmente soggiornante anche se entrato in Italia come turista.


Cordiali Saluti

Avv. Marco De Angelis
 



 
avv_deangelis - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Quest'Argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i Messaggi.  Pagina 1 di 1
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Puoi inserire eventi calendario