Un Nuovo Museo Per Le Opere Di Palech »  Mostra messaggi da    a     

Forum Russia - Italia


Arte e Letteratura - Un Nuovo Museo Per Le Opere Di Palech



n4italia [ 07 Novembre 2012, 10:49 ]
Oggetto: Un Nuovo Museo Per Le Opere Di Palech
miniatura
Foto: RIA Novost

Nella cittadina di Palech della regione di Ivanovo, verrà costruito un nuovo museo, che ospiterà i capolavori del centro di miniature laccate russo noto in tutto il mondo.
Il complesso espositivo sarà edificato nello stile del XIX secolo e nelle sue sei ampie sale verranno collocate le opere d’arte che in precedenza non erano accessibili al pubblico.

Palech è un villaggio antico situato nel centro della Russia, reso celebre sin dai tempi passati dai suoi pittori di icone. Gli artisti furono costretti a trovare nuove forme di pittura dopo la rivoluzione del 1917. Alevitina Strachova, direttrice del Museo Statale di arte di Palech, ricorda a “La Voce della Russia” la storia delle origini di quest’arte popolare:

Hanno preso dalla pittura di icone la tecnica ed i colori e le hanno trasportate nelle miniature laccate. E’ stato un lungo cammino, a partire dal 1918 gli artisti si dedicarono a delle prove. Successe che una volta ebbero un’illuminazione, ed scorgendo una scatoletta di cartapesta di Fedoskino iniziarono ad osservarla in tutt’altro modo. Mentre i cittadini di Fedoskino lavorano la cartapesta con dell’olio e i cittadini di Palech cominciarono a lavorare a tempera. A Mosca i pittori di Palech hanno assimilato, nell’arco di alcuni anni, la tecnica dell’affresco su cartapesta. La prima mostra risale al 1923, dopo di che iniziò per le lacche miniate la loromarcia trionfale nel mondo.

Decorazioni dipinte in oro su fondo nero. La bellezza fuori dal comune delle creazioni artistiche di Palech ha fatto scalpore all’Esposizione universale di Parigi del 1925. Nel museo, che venne creato nove anni dopo, attualmente sono presenti più di 15000 opere, ma, a causa degli spazi angusti, è esposta solo una piccola parte di questo fondo unico nel suo genere. Molte icone rare, lacche, opere pittoriche e libri non vengono mai mostrati. La costruzione di questo nuovo grande edificio museale costerà un milione e mezzo di dollari. In questo momento vengono ultimate le fondamenta e le basi strutturali della costruzione e vengono posate le condutture. Come sottolinea Alevtina Strachova, il nuovo complesso si iscrive armonicamente nel profilo di Palech:

Assomiglierà in tutto alle altre costruzioni di Palech, un’architettura provinciale della seconda metà del XIX secolo. L’edificio si comporrà di due piani e si troverà al posto della casa dei noti pittori di icone Belorusov che hanno affrescato il Palazzo delle Faccette a Mosca. Il museo è stato costruito proprio in questo punto, nel centro storico della città, in una maniera che non rende possibile la distinzione con gli altri palazzi.

L’apertura del nuovo edificio museale dell’arte di Palech è attesa per dicembre dell’anno prossimo. Ci saranno sei sale espositive ed un salone artistico che certamente piacerà molto ai turisti. Alevtina Strachova afferma che gli ospiti provenienti dall’estero visitano volentieri Palech, località inserita nell’Anello d’oro della Russia.

L’arte delle miniature laccate è comparsa migliaia di anni fa in Cina, da dove si è diffusa in Corea, Giappone, nei paesi dell’Indocina, in India, in Persia. Il Belgio è considerato la patria delle lacche europee. Successivamente comparvero maestri di quest’arte anche in Germania e in Francia. Al confronto le miniature laccate di Palech sono più “giovani” ma sono uniche in quanto eseguite a tempera su carta, ed il risultato prodotto dai pennelli dei maestri sono opere d’arte che fanno la gioia tanto dei collezionisti d’arte quanto delle persone comuni di tutto il mondo. Nessun turista se ne va da Palech senza un souvenir dipinto sul posto.


http://italian.ruvr.ru/2012_11_06/Palech-Ivanovo/




Powered by Icy Phoenix