Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


La Storia del Forum

Cap: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18




Nuova Discussione  Quest'Argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i Messaggi. 
Pagina 1 di 1
 
 
Storia del Forum "russia-italia" e dei raduni. Cap. XVI.
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Storia del Forum "russia-italia" e dei raduni. Cap. XVI. 
 
FORUM TUTTO!

ECCO FINALMENTE IL XVI CAPITOLO DELLA STORIA DEL FORUM E DEI RADUNI. SI TRATTA DELLA CONTINUAZIONE DELLA STORIA DI “RUSSIA-ITALIA.COM”, L’OPERA OMNIA CHE RACCONTA LA VITA DELLA NOSTRA COMUNITA’ RUSSOFILA DALLE ORIGINI, RISALENTI AL 31 GENNAIO 2004, FINO AI NOSTRI GIORNI, PASSANDO PER LA RIVOLUZIONE MORALE FORUMISTICA DEL 19/11/2004 E LA NASCITA DEL FORUM RUSSIA-ITALIA. UN PATRIMONIO IMPRESCINDIBILE PER CIASCUNO DI NOI, UN MISCUGLIO DI EVENTI FORUMISTICI, DI VITA PERSONALE DEI MEMBRI DEL NOSTRO GLORIOSO FORUM, DI INCONTRI E RADUNI TRA FORUMISTI, IN UN CONTESTO GENERALE PURAMENTE RUSSOFILO.

IL XVI CAPITOLO DESCRIVE L’INIZIO DEL RINNOVAMENTO FORUMISTICO, UNA SVOLTA DIROMPENTE PROPRIO NELL’AMBITO DEL III PIANO QUINQUENNALE INAUGURATO UN ANNO PRIMA (NEL GIUGNO 2016). CI SONO NOVITA’ NEL COORDINAMENTO FORUMISTICO, CHE SI CONFERMA ORGANO SUPREMO DI GESTIONE E CONTROLLO FORUMISTICO; SI FORMA IL NUOVO DIRETTORIO DI RUSSIA-ITALIA GRAZIE ALL’ALLARGAMENTO DELLO STAFF; SI INAUGURANO NUOVE RIFORME E PROGETTI, TRA CUI DI GRANDE IMPATTO E’ DECISAMENTE LA CREAZIONE DEL CANALE “RUSSIA-ITALIA” SU YOUTUBE. INSOMMA LA “POLISTRATIFICAZIONE” E LA SINERGIA CON LA COMPONENTE DEI SOCIAL NETWORK VENGONO COSI’ RAFFORZATE; COSI’ COME I LEGAMI CON ALTRE REALTA’ RUSSOFILE.

IL FORUM RUSSIA-ITALIA DUNQUE SI TRASFORMA, SI AMMODERNIZZA, SI ADEGUA ALLA REALTA’ ODIERNA SEMPRE PIU’ POLISTRATIFICATA, MA AL TEMPO STESSO SI CONFERMA ANIMA E MENTE DEL GRUPPO POLISTRATIFICATO!

COME PROMESSO NELLA MIA “GRINGATA” ODIERNA, ANNUNCIATA IN OCCASIONE DEL MIO 14° ANNIVERSARIO DELL’INGRESSO NELLA COMUNITA’ RUSSOFILA, APPUNTO RISALENTE AL 31 GENNAIO 2004, E CHE COINCIDE CON L’XI “GIORNO DELLA STORIA DEL FORUM RUSSIA-ITALIA”, ECCO A VOI – O FORUM! IL XVI CAPITOLO DELLA STORIA DI RUSSIA-ITALIA!

UN ONORE E UN’OPPORTUNITA’ PER TUTTI NOI LEGGERE LA NOSTRA STORIA, E MAGARI UNO STIMOLO A RILEGGERSI PURE I CAPITOLI PASSATI...

LEGGETELA CON PASSIONE! MOLTI DI VOI SI RITROVERANNO, QUALCUNO DI VOI SI COMMUOVERA’ RILEGGENDO QUESTE PAGINE, E ALLORA L’AUTORE AVRA’ RAGGIUNTO IL SUO OBIETTIVO.


BUONA LETTURA.



CON AFFETTO,


GRINGOX


PS: questo topic, di sola lettura, verrà chiuso subito in modo che resti appunto di sola lettura. Per favorire la discussione sulla storia e stimolarla, come ormai di consuetudine, viene aperto un topic specifico, dedicato ai vostri commenti sul capitolo della storia in questione.
A breve poi inseriremo questo XVI Capitolo nella “home” in formato PDF scaricabile, accanto a tutti i vecchi capitoli.

Grazie per l’attenzione.

 




____________
Russia Italy Forum
 
gringox - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Storia del Forum "russia-italia" e dei raduni. Cap. XVI. 
 
CAPITOLO XVI. IL RINNOVAMENTO DI “RUSSIA-ITALIA”: GLI SVILUPPI NEL COORDINAMENTO FORUMISTICO E IL NUOVO DIRETTORIO FORUMISTICO – STORIA DAL 01 febbraio 2017 AL 31 gennaio 2018.


16.1. Il XIII anno dalla fondazione della comunità russofila di “russia-italia” si preannuncia già da subito ricco di eventi e di situazioni di grande intensità e coinvolgimento. Il Forum entra nel pieno del III Piano Quinquennale del “grande balzo nella massimizzazione totale forumistica” (lanciato a fine maggio 2016 – Cap. XV, 15.6), e sempre più centrali per lo sviluppo dello stesso diventano l’interconnessione coi social network, in particolare con Facebook, il ruolo guida del coordinamento forumistico e il contributo decisivo, sia per un verso che per l’altro, del “colonnello” N4.

16.2. L’inverno forumistico scorre abbastanza sonnecchioso; a riscaldare lo “strato” virtuale ci pensano alcune situazioni:
  • Da una parte qualche utente... Kashka, che riprende i temi a lei cari dei rapporti tra Italiani e Russi/Ucraini, e delle differenze socio-culturali tra questi popoli, che coinvolgono la comunità in stimolanti discussioni; e poi il nuovo utente X-lam, i cui tentativi di utilizzare la sezione “news” per destabilizzare il Forum con provocazioni a sfondo politico durano poco grazie al repentino e deciso intervento dello staff; costui a inizio febbraio 2017 viene bannato; ed nfine la “toccata e fuga” del mitico Alessandro che, a metà marzo, nel topic “Sardegna – Tahiti del Mediterraneo”, trascina idealmente i forumisti verso le meravigliose coste della Sardegna, terra da lui amata e spesso frequentata, condividendo i video delle sue riprese aeree fatte con il drone.
    ...E, dall’altra, il festeggiamento di un importante anniverario forumistico. Il 14/03/17 è infatti il I compleanno del gruppo ufficiale di “russia-italia” su Facebook (creato nel marzo 2016 – Cap. XV, 15.2.a.). Ed è proprio il “colonnello” N4, il grande artefice e saggio amministratore del gruppo, a darne notizia, annotando il successo sempre più massiccio che riscuote il gruppo (si sta volando verso quota 2000 membri), e rimarcando la ormai sempre più inevitabile necessità di rafforzare il legame Forum-social network.
  • Ci pensa invece il “Geometra” a sbloccare la polistratificazione. Il 04/03/17 a Firenze, infatti, si svolge la conferenza dal titolo: “dalla Crimea al Caucaso, un itinerario tra turismo, relazioni, sviluppo, progetti sociali”, organizzata da Otra e condotta e diretta dal Geom_Calboni con la partecipazione di diversi ospiti rappresentanti di associazioni legate in qualche modo al Caucaso. In questa occasione si incontrano diversi forumisti: oltre al “Geometra” si ritrovano all’evento Maxdivi, Stalker ed il redivivo Skyan59, utente fiorentino non tanto attivo nello “strato” virtuale (iscritto nell’ottobre 2011), ma sempre vicino al Forum. Durante la conferenza si segnala inoltre il valido intervento in videoconferenza del Direttore. Ovviamente sul Forum viene dato grande risalto all’evento.
    E, poco dopo, il 22/03/17, il “Geometra” linka sul Forum la sua intervista uscita su Eurasianews riguardo al viaggio in Ossetia del sud (compiuto dallo stesso nel giugno 2016 – Cap. XV, 15.8) dal titolo: “Ossetia del sud: paesaggi mozzafiato e natura incontaminata”.
  • A fine marzo, precisamente il 27/03, la “farfallona” Butterfly77 lancia la sua nuova rubrica, e la prima del nuovo anno forumistico (nell’ambito del programma delle “rubriche a rotazione” – Cap. XV, 15.2.b.) dal titolo assai intrigante: “viaggiando per la transiberiana”, che si protrarrà fino a metà luglio attraversando tutte le tappe di questo meraviglioso itinerario, raccontando la storia, le curiosità, gli aneddoti, anche con l’inserimento di foto, delle città che vengono raggiunte dal treno. L’iniziativa, oltre che a confermare l’impegno di questa utentessa nel Forum, riscuote sin da subito un grande successo; sono diversi i forumisti che apportano i loro contributi (Maxovich, Willow, Sorrento, Artachende, Reset, “Fantom”, “Wolf”e Anto63).

16.3. Il grande scossone dell’anno avviene in primavera. Qualche sentore di ciò che sarebbe potuto succedere all’interno dello staff si odora già da qualche mese, da quando cioè il Direttore diminuisce la propria partecipazione ed attenzione alla vita forumistica...
  • Il 26/04/17 giunge così la triste ed inattesa notizia che il Direttore, per motivi personali e professionali, non avendo più tempo da poter dedicare al Forum, rassegna le sue dimissioni da moderatore e da coordinatore del Forum “russia-italia”, carica che aveva assunto il 20/03/15 in seguito allo storico accordo Gringox-Direttore (Cap. XIV, 14.4.b). Incredibile! Si ripete la storia dell’inverno 2013 (Cap. XII, 12.4) quando egli, dissolvendosi misteriosamente, lasciò tutti di stucco, nonostante le promesse di una rinnovata e massiccia operatività... Questa volta il “Diretur” non sparisce nel nulla, bensì annuncia la sua uscita di scena, in un topic sintetico, ma chiaro e deciso, manifestando rammarico per la decisione ma al tempo stesso dimostrando un forte senso di responsabilità. Chiede anche, ed ottiene, per gli stessi motivi di cui sopra, di rescindere la collaborazione con SVIES (la sua associazione), e di togliere il link dalla home page del Forum (cosa che avviene un mese dopo circa). Manifesta altresì la ferma intenzione di restare nella comunità russofila, seppur come semplice utente, e, giustamente, non esita a rimarcare i successi del coordinamento forumistico centrati nell’ultimo biennio 2015-2017. Egli ringrazia i membri dello staff, il “generale” Gringox, il “colonnello” N4, e tutto il Forum per il supporto ricevuto nel corso di questa bella avventura; per la serena atmosfera, fondata sul rispetto reciproco e su un approccio serio e costruttivo, grazie alla quale si è potuti crescere, affrontare e vincere le sfide che ci si era prefissati. Apice di questo periodo intenso di sviluppo forumistico è stata la mitica “tavola rotonda” del maggio 2016 e IV Raduno Nazionale del Forum (Cap. XV, 15.5).
  • Il Forum tutto si stringe intorno al “Diretur”, lo saluta con affetto e lo ringrazia riconoscendo a lui il merito di aver dato un nuovo impulso e nuove prospettive alla comunità di russia-italia”. Da questo momento il Direttore di fatto cessa la sua attività forumistica, entrando nel Forum solo di tanto in tanto. E, da questo momento, Gringox ed N4 restano gli unici membri attivi dello staff, ma non per molto ancora...
  • L’imperativo è però quello di guardare avanti; di non fermarsi, poichè le sfide di “russia-italia” continuano, anzi, man mano che si rafforza l’interconnessione con i social network, esse crescono e si fanno più complesse. Di qui la riconferma della validità del coordinamento forumistico quale strumento basilare di progettazione, organizzazione e gestione del lavoro e, dunque, l’esigenza di rimpiazzare immediatamente il Direttore con un nuovo coordinatore.
  • E quale più degno personaggio può a pieno titolo considerarsi il naturale successore del “Diretur”, se non l’implacabile “colonnello” N4? Ebbene, il 13/05/17 il vuoto, durato solo pochi giorni, viene riempito! Una solenne “gringata” dardeggia così nel Forum svelando lo storico accordo Gringox-N4italia che incorona ufficialmente N4 a nuovo coordinatore del Forum, il secondo (o forse sarebbe meglio dire il terzo forumista a ricoprire tale carica, se si considera che il primo mandato venne assunto dal Gringox nel lontanissimo 2004, all’indomani della Rivoluzione Morale Forumistica, per completare il traghettamento della comunità russofila nella nuova piattaforma, in quello che diventerà poi il nuovo Forum “russia-italia.com” – Cap. II, 2.4.). Di questa colonna portante della comunità russofila il Forum tutto ne conosce le virtù, la passione, la forza propositiva, la coerenza, l’operatività, la costanza... costui, forumista della III generazione, gode della massima fiducia da parte del Gringox, del cui “Gringox-pensiero” è fervido sostenitore; e la sua “carriera” forumistica è un susseguirsi di meritati successi... da subito attivissimo utente fino ad abbattere ogni record precedente nella rapidità e nel numero di post scritti in relazione al tempo (in poco più di due anni, dalla sua iscrizione al Forum nell’agosto 2010, raggiunge e supera quota 4000 post! – Cap. XI, 11.12), si lega e si affeziona nel profondo al Forum condividendone l’impostazione e i valori, tra i quali la “polistratificazione”, alla quale apporta il suo pimpante impulso; diventa dopo qualche tempo membro del SIFRI – il Servizio d’intelligence del Forum – unico utente nella storia di “russia-italia” ad occcupare un tale ruolo prima ancora di entrare a far parte dello staff (memorabile e di inestimabile valore il suo impegno al fianco dello staff per garantire la sicurezza forumistica durante gli ultimi vili attacchi del V.C. del febbraio 2013 – Cap. XII, 12.1.a); viene premiato con la targa al valore forumistico (insieme con gli altri forumisti Sorrento, Ludamila, Icipo76 e Cheburashka) in occasione del Decennale di “russia-italia” nel novembre 2014 (Cap. XIII, 13.9.a); viene poi inevitabilmente nominato moderatore nell’aprile 2015 (Cap. XIV, 15.5) – carica che svolge in modo eccelso, integrandosi in una perfetta sintonia all’interno del “triumvirato” moderatorio (con Gringox e Direttore) che ha le redini del Forum nell’ultimo biennio; è infine il fondatore ed amministratore dei nuovi gruppi ufficiali di “russia-italia” su Facebook e su Vkontakte, il primo da lui creato nel marzo 2016 (Cap. XV, 15.2.a), e il secondo che verrà aperto a fine maggio 2017, proprio pochi giorni dopo la sua nomina a coordinatore.
  • Immediato giunge il sentito ringraziamento pubblico del “colonnello” per questa nuova attribuzione di responsabilità, al Gringox anzitutto per il grande onore e la stima, al Direttore per gli insegnamenti ricevuti e l’esperienza accumulata nell’ultimo biennio, e al Forum tutto per la fiducia che gli manifesta; e, di contro, un incoraggiante “in bocca al lupo” proviene dal Forum tutto al “colonnello” N4, affinchè possa svolgere al meglio la sua nuova missione. Una prima differenza sostanziale, rispetto al suo predecessore, si nota nell’azione di questo nuovo coordinatore, già nel suo primo topic “Idee, proposte e suggerimenti per il Forum e per i gruppi social”: la forte impostazione democratica, nella sostanza e nella forma, unita ad un fermo pragmatismo nell’azione. L’intenzione cioè di dar voce ad ogni singolo forumista per confrontarsi su proposte, suggerimenti, idee, per muovere eventualmente critiche costruttive, insomma l’insistenza sul dialogo intraforumistico per meglio individuare le esigenze e le aspirazioni, e dunque massimizzare l’energia propositiva della comunità e trasformarla in risultati eccellenti. È anche vero che ai tempi del Direttore occorreva un maggiore centralismo per ripristinare l’ordine forumistico dopo il lassismo degli ultimi anni in parte dovuto all’instabilità all’interno dello staff, che si rifletteva su una certa sconclusionatezza a livello generale; non si deve infatti dimenticare che tra i principali successi del biennio di coordinamento del Direttore vi è proprio il ritorno al clima di serenità e di sintonia sia nello staff che nella vita forumistica nel complesso, una preziosa eredità per N4!
    E così, già da subito, iniziano a fioccare, nel topic di N4, gli interventi e le idee da parte di tantissimi forumisti.
    In secondo luogo si nota nel “colonnello” uno schematismo stilistico meno maniacale rispetto al modus operandi del Direttore, ma senza rinunciare alla concretizzazione.
  • Pochi giorni dopo N4 presenta il nuovo programma del coordinamento. Non ci sono date o termini, sottintendendo una gradualità della tempistica nell’arco di tempo comunque del III Piano Quinquennale forumistico (Cap. XV, 15.6), ma si percepisce decisamente la volontà di arrivare fino in fondo. Di fatto vengono ribadite l’attualità e la validità delle costanti indicate nel manifesto programmatico del coordinamento forumistico, redatto dal Direttore nel marzo 2015 (Cap. XIV, 14.4.b.): il rafforzamento della polistratificazione, soprattutto verso nuove realtà; quello dell’interconnessione con i social network, l’ottimizzazione dello “strato” virtuale del Forum, attraverso migliorie nella home page del sito, il maggior coinvolgimento dell’utenza del Forum in diverse iniziative, il ripristino della sezione legale, il miglior utilizzo delle sezioni in lingua russa, ecc... Il nuovo programma verrà in seguito inserito, dal buon Maxovich, nella home page del sito a sostituzione di quello, ormai non più attuale, del Direttore.
  • Inoltre, nel dibattito interno, Gringox ed N4 riconoscono l’esigenza dell’allargamento dello staff. C’è bisogno di forze nuove, fresche, e di un supporto costante e più consistente che solo dei nuovi moderatori possono dare. Si iniziano così le valutazioni sui possibili candidati...
Poggiato sui suddetti pilastri si sviluppa quindi il programma di rinnovamento del Forum, corposo ed assai stimolante, del “colonnello”, pubblicato in uno specifico topic il 24/05/17. E, più in dettaglio:
  1. Riconferma del premio annuale al miglior forumista, da assegnare in concomitanza con il “Giorno del Ricordo Forumistico”, il 19 novembre di ogni anno. Si stabilisce però di ridurre il numero dei premiati ad uno solo, per evitare un sovraccarico finanziario che “russia-italia” al momento non può permettersi, riconoscendo un solo vincitore.
  2. Aggiornamento della home page del sito, grazie anche ai nuovi suggerimenti di Maxovich, in particolare in riferimento alle guide, alla documentazione varia e ai vademecum, i cui link inattivi da sempre verranno pian piano attivati a partire dall’autunno 2017. E proprio Maxovich, dotato di competenze tecniche e pieno di entusiasmo, si offre per dare una mano in questa opera tecnica importante, oltre che per garantire un monitoraggio costante della home page del sito.
  3. Istituzione dei “delegati di zona” – ed ecco l’impulso alla polistratificazione! – per favorire le iniziative locali tra forumisti (raduni ufficiali, “estemporanei”, ecc.)  e la partecipazione, a nome di “russia-italia”, ad eventi sul territorio anche in compartecipazione con altre associazioni e realtà.
  4. Pianificazione del “Forum dei giovani”, un progetto assolutamente innovativo ed originale, pur complesso e ancora al momento da definire, che ha l’obiettivo di predisporre il passaggio generazionale di “russia-italia” ai forumisti di domani iniziando dai giovani, dai ragazzi, figli di coppie miste italo-russe o da quei ragazzi russi adottati da coppie italiane o miste.
  5. Apertura del gruppo ufficiale di “russia-italia” su Vkontakte. Si annota che quello attualmente esistente (risalente al 2009) è ormai abbandonato da tempo tanto che lo stesso Rago, colui che l’aveva creato, aveva già l’intenzione di eliminarlo. Quello nuovo, dunque, dovrà contribuire ad allargare il bacino degli utenti russi soprattutto con un massiccio utilizzo della lingua russa, che in quell'ambito sarà preponderante, anche se accompagnata sicuramente da contenuti in lingua italiana.
  6. Pianificazione della partecipazione del Forum “russia-italia” all’annuale edizione di “Immagimondo: il “festival delle culture e del viaggio”. Ciò a ribadire proprio il taglio “viaggiatorio” che è stato impresso nel Forum nel III Piano Quinqennale Forumistico. Ancora non sono chiare le modalità di come inserirsi nell’evento di Lecco, ma l’idea è che ciò possa costituire un punto fermo nella polistratificazione ufficiale del Forum.
  7. Rafforzamento della collaborazione con le realtà esterne già amiche (Otra, Russia in Translatione, ecc.) ed ampliamento verso nuove realtà affini e altre forme di collaborazione.
  8. Altro ed eventuale, volto a potenziare l’immagine virtuale e la presenza reale della comunità russofila polistratificata di “russia-italia”.

16.4. Nel pieno di questo entusiastico trambusto si susseguono e si sovrappongono contemporaneamente diverse situazioni che confermano la pulsante vivacità dello “strato” virtuale del Forum in questa primavera 2017.
  • In maggio il “Chebu” riapre la sua storica rubrica dagli “States” (inaugurata nel giugno 2013 – Cap. XII, 12.8) con un pezzo sul Venezuela e sulla drammatica situazione in cui si trova questo Paese, ed uno sulla “little Moscow”, a Miami. In questa occasione, salutando il “Chebu” oltreoceano, si rifa vivo “Lantisuccio” (Lantis) che manca dallo “strato” virtuale da quasi un anno.
  • A fine maggio, precisamente il 29/05/17, pochissimi giorni dopo il lancio del programma del coordinamento, il “colonnello” N4 sferra il suo primo vero micidiale colpo; annuncia infatti la creazione del nuovo gruppo “russia-italia” su Vkontakte. L'indirizzo del gruppo è il seguente: https://vk.com/club147775722. E le immagini di logo e di copertina sono le stesse del gruppo su Facebook, per rimarcare anche sul “social” russo la propria appartenenza alla casa madre, la piattaforma del Forum “russia-italia”. In seguito, nella home page del Forum, viene inserito il link ai gruppi di “russia-italia” su Vkontakte e su Facebook.
  • A inizio giugno 2017 “N4” parte per la Russia, va nella “sua” Novgorod per ben tre mesi. Da qui prosegue alacremente il suo impegno forumistico.
    In breve mantiene la sua seconda promessa e pubblica il bando del concorso fotografico del Forum. L’iniziativa viene così meglio definita; si stabiliscono l’annualità e la divisione in due sezioni; la prima, “La Russia e l'Italia nei viaggi”, che resterà la stessa per tutte le edizioni del concorso, mentre la seconda avrà un tema diverso ogni anno; questo per far sì che il concorso non diventi ripetitivo e, alla fine, noioso. Per il 2017 il tema della seconda sezione ha il seguente titolo: “tracce d'Italia in Russia e tracce di Russia in Italia”. I premi consistono in una targa, simile a quella per il “miglior forumista”, per il primo classificato di ciascuna delle due sezioni. Per avvicinare ulteriormente i gruppi “social” al Forum, il bando viene pubblicato anche nei gruppi ufficiali su Facebook e Vkontakte. Le fotografie vengono sottoposte al giudizio insindacabile di un’apposita commissione, composta dal Gringox, dal coordinatore del Forum e da tutti i moderatori in carica, che valutano in base a criteri estetici e di aderenza al tema. I membri della giuria sono esclusi dalla partecipazione al concorso. Il risultato finale verrà poi annunciaato sul Forum dopo il 19 novembre – anniversario della nascita del Forum.
  • Sempre in questo periodo rispunta Luda Mila dopo quasi un anno di assenza (dal luglio 2016 non entra nel Forum). Recuperata grazie all’abilità investigativa del “colonnello”, viene nuovamente coinvolta nel Forum in occasione della consegna della sua mitica targa per il “Decennale”, premio che finalmente, una volta ricevuto, mostra orgogliosamente al Forum tutto. È stato proprio N4 ad avergliela fatta avere, spedendogliela dalla Russia. Da questo momento Luda Mila ritorna più attiva nella vita forumistica e pian piano, grazie al suo impulso, riprendono vigore le sezioni russe.
    E così si sta per concludere la straziante epopea della consegna dei vecchi premi che si trascina da almeno tutto il 2016 (Cap. XV, 15.4). Direttore, impossibilitato per chissà quali motivi a ultimare le consegne, spedisce a maggio le targhe, come da accordi affinchè siano loro a provvedere, al Gringox all’indirizzo di Milano quelle per i tre “milanesi” (Antea, Matt e Luq), e ad N4 quelle per i due “russi” Luda Mila e Bozhe82. In questo frangente, poi, si scopre curiosamente che anche Sorrento non ha tuttora ricevuto il premio... è però questione di pochi giorni, e a fine giugno anche Sorrento posta la foto della sua bella “facciotta” sorridente con la targa. Nel frattempo, a metà giugno, anche la targa del “Bozhetto”, spedita da N4, dovrebbe essere arrivata a destinazione in quel di Rostov sul Don... si aspettano però conferme dallo stesso che da qualche tempo pare sparito dal Forum...
  • Il 09/06 il gruppo ufficiale di “russia-italia” su Facebook raggiunge e supera quota 2000 utenti!
  • A metà giugno 2017 si iscrive nel Forum il fondatore dell’associazione culturale Festival&Contest (col nick proprio “Festival&Contest”). L’aver “scovato” tra i social network questa realtà, è di fatto il terzo “colpaccio” di N4 coordinatore, che nei fatti dimostra l’efficacia della sua azione! Nel topic di presentazione lui, il presidente Christian Cartoceti, racconta dell’associazione (www.festivalcontest.net), che è dedita alla diffusione della cultura russa e della conoscenza del mondo russofono attraverso l’organizzazione di Festival di intercultura in Italia e nella ex-URSS o, meglio, nei paesi russofoni. Racconta della potenza dell’arte la cui capacità comunicativa riesce ad abbattere le barriere linguistiche, culturali, riuscendo ad estirpare i pregiudizi e i preconcetti. Tra le attività dell’associazione ci sono i viaggi alla scoperta del territorio russo ed italiano per permettere ai turisti ed in particolare agli artisti di portare la testimonianza diretta della propria tradizione. “FC” tra l’altro gode (unica o tra le pochissime associazioni culturali in Italia) del patrocinio del Ministero della Cultura della Federazione Russa. L'associazione è seguita anche da Armando Ginesi (già Console onorario della Russia ad Ancona) e da suo figlio Marco, attuale Console onorario. A questo proposito N4 ricorda che, sebbene passato nel dimenticatoio, nella home page del Forum è presente il link proprio al sito del Consolato onorario di Ancona. Tra le idee dunque, insieme a “FC”, c’è quella di riportare in vita la collaborazione col consolato che, a detta di Christian Cartoceti, è attivissimo nell’ambito delle relazioni culturali russo-italiane.
  • Con Festival&Contest viene siglata subito un’intesa, evidenti sono le posizioni ideologiche e culturali comuni a “russia-italia”; si stabilisce così lo scambio di link tra le due realtà, cosa che avviene poco dopo (sarà Maxovich – il nuovo amministratore junior del Forum – ad inserire il link di Festival&Contest nella home page del Forum).
  • Si sviluppa parallelamente l’interesse di “FC” verso il concorso fotografico del Forum, indetto da poco da N4; nasce così una prima forma di collaborazione con “russia-italia”. “FC” esporrà le foto vincenti nel Forum all’evento annuale di dicembre a Tula. Si tratta del festival-concorso dal titolo: "serate italiane in Russia", aperto a tutte le tipologie di arti ed artisti (patrocinato dal Ministero della Federazione Russa, da quello onorario di Ancona e da altri enti). Davvero un inizio scoppiettante nel rapporto tra “russia-itaia” e Festival&Contest!
  • Prosegue inoltre l’opera interessantissima, e spesso nostalgica, di ripescaggio di vecchi topic che il buon “colonnello” inserisce su FB.

16.5. Lo “strato” reale, nella primavera 2017, brulica discretamente, pur sempre nella sua perenne “gringocentricità”.
  • Il 22/04/17 si rivedono il Gringox e il Rapi. Il breve ma intenso incontro avviene all’aeroporto di Kiev dove il Rapi è di passaggio, diretto alla sua “solita” Zaporozhe... in questa occasione si concretizza dunque l’VIII Vertice Gringox-Rapisarda (a distanza dal precedente vertice dell’autunno 2016 – Cap. XV, 15.12). I due storici rivoluzionari concordano nella percezione che presto avverranno sorprese all’interno del coordinamento forumistico (sarà di pochi giorni dopo la notizia delle dimissioni del Direttore), e che dunque occorrerà essere pronti a far fronte alla situazione; discutono degli aggiornamenti tecnici, e si scambiano pareri, in particolare relativamente all’idea di un nuovo allargamento dello staff. In questo frangente si definisce di togliere (almeno temporaneamente) il banner di Russian Tour nella home page del Forum, in seguito alla disdetta della collaborazione con “russia-italia” (Cap. XV, 15.11).
  • Il giorno seguente, il 23/04/17, sempre a Kiev, si svolge il primo estemporaneo tra un membro di “russia-italia” e uno di Otra in terra russofona!!! Gringox si incontra così con Fedea (in compagnia del suo simpatico “omo”, che tanto ricorda il mitico ex-“cancelliere” di Otra) in un localino del centro, e la simpatica combricola condivide impressioni e aneddoti su Kiev, girata seguendo i mitici itinerari kievliani “gringheschi”, l’Ucraina, e sulle varie esperienze di viaggio (Fedea è grande viaggiatrice e conoscitrice del sud-est asiatico).
  • A inizio maggio a Milano si vedono Gringox (rientrato in Italia per un breve periodo di vacanza), Reset e Arjang, la cui amicizia tra loro si è rafforzata nel corso degli ultimi tempi in virtù dei frequenti viaggi di lavoro di quest’ultimo a Mosca. Reset sta per concludere la sua avventura moscovita e, forse in seguito a questa decisione, è sempre meno attivo nello “strato” virtuale del Forum. Arjang manca dal Forum dal 2015 (estemporaneo kievliano del giugno 2015 – Cap. XIV. 14.8.b).
  • Il 07/05/17, a Ballabio (LC), in occasione della festa del taleggio, Gringox e famiglia trascorrono una giornata mitica, tra l’altro il compleanno del Gringox, in compagnia dell’amico e vecchio forumista Mr.G. In questa occasione si rivede il Trifon, un altro vecchio amico dei due, un viaggiatore legato al Festival Immagimondo, anch’egli utente del Forum dal 2007, ma di fatto assente dallo “strato” virtuale. Il Trifon è presente a Ballabio con uno stand dove presenta e propone la sua birra artigianale “Tre pupazzi”!
  • Sempre a inizio maggio salta improvvisamente, per problemi organizzativi, l’evento di Firenze, relativo al progetto delle “giornate Italia-Russia”, organizzato dal centro Svies del Direttore (Cap. XV, 15.11). Forte delusione viene percepita da Otra e Russian in Translation, i cui rappresentanti erano stati invitati come relatori. Delle “giornate Italia-Russia”, come delle altre iniziative promosse da SVIES a fine 2016 (il concorso letterario, il programma radiofonico, ecc. – Cap. XV, 15.11), il Forum “russia-italia” non ha più alcuna informazione...
  • A fine maggio giunge a Kiev il simpatico “Laghetto”, forumista di Sondrio parecchio attivo nello “strato” reale. In questo frangente Lago compie l’escursione a Chernobyl di cui parlerà nel Forum nel suo interessantissimo topic-reportage sul viaggio in Ucraina arricchito anche da parecchio materiale fotografico. A Kiev egli si incontra ovviamente col “padrone di casa” Gringox. I due trascorrono un paio di serate all’insegna del buon umore (un paio di “fotine” testimoniano la polistratificazione), negli ambienti cari al Gringox, intrisi di ricordi forumistici, ripercorrendo percorsi antichi... peccato che Lago abbia conosciuto il Forum troppo tardi... questo personaggio infatti si rivela perfettamente compatibile con lo spirito goliardico che animava i vecchi amici forumisti frequentatori di Kiev nei primi anni del Gringox d’Ucraina (2005-2009)... Lago, entusiasta della sua vacanza a Kiev, ammette che presto o tardi tornerà...

16.6. Nell’estate 2017 lo “strato” virtuale sembra esplodere di vitalità; prosegue dunque la ventata di novità all’interno della vita forumistica, il cui preludio si è visto nella primavera, e vengono inaugurate una “marea” di iniziative.

16.6.a. Anzitutto questo vento nuovo raggiunge lo staff di “russia-italia”...
  • Dopo un periodo piuttosto lungo di riflessione sull’argomento, e un’accurata preparazione “sotterranea”, il Gringox e il nuovo coordinatore del Forum, il “colonnello” N4, definiscono finalmente, e portano a compimento la formazione del nuovo Direttorio del Forum “russia-italia”.
    1. Gringox ed N4 si ritrovano così da soli; pur ribadendo la passione, la volontà e l’impegno a “farsi in quattro” per mandare avanti la baracca si rendono conto che così non si può certo pretendere di fronteggiare con successo le massicce sfide contenute nel programma del III Piano Quinquennale Forumistico, lanciato nel 2016 (Cap. XV, 15.6), e sviluppare i progetti e le nuove idee del “coordinamento forumistico”.
    2. Inevitabile dunque procedere all’allargamento dello staff. I candidati alla carica moderatoria vengono individuati tenendo conto di alcune costanti vincolanti: la russofilia e il legame in qualche modo con le “Russie” anzitutto, la fedeltà a “russia-italia”, la condivisione dell’impostazione polistratificata di “russia-italia” con la sua particolare anima, il suo stile e la sua impronta “gringheschi”; la conoscenza della storia e delle dinamiche forumistiche; l’anzianità forumistica; la presenza costante alla vita forumistica che si traduce in contributi di qualità, costruttivi, e nel saper gestire con maturità, decisione ed imparzialità le varie situazioni conflittuali che di tanto in tanto si sviluppano nello “strato” virtuale. E, sempre come prassi forumistica, i potenziali nuovi moderatori devono essere personaggi conosciuti realmente dal Gringox in qualche raduno passato, ma talvolta con qualche eccezione...
    3. Gringox ed N4, parallelamente all’inserimento dei nuovi moderatori, decidono di eliminare la clausola del “patto moderatorio”, in vigore dal 2015 ed inserita nel manifesto del coordinamento forumistico redatto dal Direttore, che definiva la verifica di fine anno sull’operato dei moderatori. Non ha senso appesantire inutilmente la macchina burocratica dello staff... la carica di moderatore, come sempre è stato nel passato, può così decadere o per scelta motivata di un membro in seno allo staff, o per destituzione, ove vi sia una giusta causa e una decisione collegiale in proposito.
    4. Viene deciso infine che tutti i nuovi moderatori diventano automaticamente co-amministratori del gruppo ufficiale di “russia-italia” su Facebook.
  • È il 12/07/17: una roboante “gringata” annuncia solennemente il lieto evento. Lo staff torna così ad ampliarsi; vengono inseriti ben cinque nuovi moderatori: Icipo76, Willowmask, Geometra_Calboni, Maxovich e Marco1973. A fine post il Gringox ringrazia anche coloro che, contattati, hanno però declinato la proposta di divenire moderatori. Tra questi spicca il caro “Sorrentino” che pubblicamente ringrazia per l’invito, ma è stato costretto a rinunciare per motivi di tempo e che, al tempo stesso, si felicita per i nuovi moderatori e augura loro un grande “in bocca al lupo”. Oltre a Sorrento è il Forum tutto a stringersi intorno al nuovo staff con parole di giubilo, di incoraggiamento e di saluto per la loro nuova missione forumistica. Ma chi sono costoro?
    -    Icipo76: uno dei vincitori del premio per il Decennale di “russia-italia” – anno 2014 (Cap. XIII, 13.9.a); un grande “amico” del Forum (di cui conosce bene la storia), ambiente che parrebbe da anni la sua seconda casa, a giudicare dal numero di post (oltre 7800) che lo inseriscono ai vertici della classifica “postatori”! Forumista dal dicembre 2008 (III generazione di forumisti), “Icipetto” è senza dubbio un fondamentale elemento di stabilità forumistica e continuità col passato. La sua anzianità forumistica insieme alla sostanza dei suoi contributi gli hanno procurato un’indiscussa stima generale. Ha dunque il “polso” giusto e l’autorevolezza adeguata per monitorare la vita forumistica, vigilare sul rispetto del codice regolamentare del Forum e sull’ordine pubblico forumistico.
    -    Willowmask: uno dei vincitori del premio al miglior forumista – anno 2015 (Cap. XIV, 14.12.a); forumista della III generazione (luglio 2010) con oltre 2000 post all’attivo; conoscitore della storia e delle dinamiche forumistiche di “russia-italia”; presenza attiva e costante, dimostra capacità dissuasive nel risolvere le situazioni conflittuali tra utenti agendo con saggia imparzialità; sempre disponibile ed operativo nella gestione della “polistratificazione” forumistica. Questo approccio gli ha procurato la stima da parte del Forum tutto. Ha dunque tutte le carte in regola per poter supervisionare e controllare il buon andamento della vita forumistica.
    -    Geom_calboni: uno dei vincitori del premio al miglior forumista – anno 2016 (Cap. XV, 15.11); forumista della III generazione (maggio 2009), dotato di grandi capacità organizzative e gestionali nello “strato” reale della vita forumistica, profondo conoscitore delle “Russie”, impegnato su più fronti (è anche il fondatore e amministratore di Otra, l’associazione dei viaggiatori indipendenti, con la quale “russia-italia” è fortemente legata) e grande amico di “russia-italia” sin da tempi lontani; dunque notorietà e stima che vanno oltre il Forum. È il personaggio giusto, oltre che per monitorare il Forum, anche per ispirare e sviluppare il “taglio viaggiatorio” che è una delle priorità contenutistiche del III Piano Quinquennale Forumistico.
    -    Maxovich: il più giovane, come anzianità forumistica, della nuova schiera di moderatori, appartiene alla IV generazione di forumisti (dicembre 2014) ed ha al momento superato la quota di “soli” 500 post; ma non il numero bensì la qualità dei contributi ha portato la stima di questo forumista. Ha manifestato la volontà di mettere al servizio del Forum le sue competenze informatiche e il suo tempo libero per poter seguire da vicino l’ambito tecnico del sito, in particolare per occuparsi della gestione, aggiornamento e monitoraggio della “home page” del Forum in modo costante. “Max”, oltre a diventare moderatore, assume dunque la carica di amministratore “junior”, sarà parte del comparto tecnico dunque e collaborerà con Buldo, al quale va il ringraziamento del Gringox per l’attivazione delle abilitazioni fornite a Maxovich.
    -    Marco1973: è infine una di quelle eccezioni di cui parla il Gringox, in quanto i due ancora non si sono conoscono nella realtà; nonostante ciò si tratta di una scelta fortemente voluta dal Gringox. Da una parte l’anzanità forumistica (Marco, appartenente alla II generazione, iscritto addirittura dal novembre 2006!, è dunque, al momento, tra i più antichi forumisti attivi), dall’altra la sua concretezza e l’alto livello qualitativo nella partecipazione alla comunità (i suoi post sono centellinati... “solo” 800, ma è tutta “sostanza”), sono elementi forieri di fiducia e stima nei suoi confronti; e dimostrano nei fatti che costui ha le doti giuste per svolgere la funzione moderatoria e, attraverso il suo esempio, per favorire l’elevamento generale della qualità nei contenuti.
  • Dalla composizione del nuovo staff del Forum emergono subito un paio di simpatiche curiosità: ben tre “romanacci”, “Willow”, Maxovich e Marco1973 si ritrovano uniti nella stessa sorte (chissà che non ne giovi anche la “polistratificazione” capitolina...); mentre non entrano "donzelle" nella squadra, al momento manca infatti nel Forum una componente femminile idonea ma nulla vieta che, nel futuro, le cose possano cambiare.
    Ecco dunque la nuova gerarchia del Forum.
    -    Fondatore: Gringox (amministratore).
    -    Trinomio tecnico: Buldo (webmaster), Rapisarda, Maxovich (amministratore “junior”).
    -    Coordinatore forumistico: N4italia.
    -    Moderatori di tutte le sezioni: Gringox, N4italia, Marco1973, Geom_calboni, Icipo76, Willowmask, Maxovich, Rapisarda, Buldo.

  • È da tempi assai lontani che il Forum non vede una presenza così massiccia di moderatori... erano gli anni dell’edificazione di “russia-italia”, della N.C.F., del “grande gioco inter-forumistico col V.C.”, tra il 2005 e il 2009, quando all’interno dello staff si contavano ben 13 membri (Gringox, Rapisarda, Mystero, Hitman, Mr.G., Icesissi, Alessandro, Morello, Direttore, Rago, Coriolano, Luca, Morkov), ed esso era tutto un brulichio di progettualità, di idee, di fervore nell’azione... fino a quando i destini forumistici, diversi per ciascuno nel corso del tempo, hanno trascinato via molti di loro lontano da “russia-italia”, lasciando alla storia del Forum il ricordo di loro, ma soprattutto le impronte della loro opera ed azione all’interno di questa comunità russofila polistratificata.
  • Ed ecco che già da subito all’interno del nuovo staff pare riaffiorare quell’entusiasmo che si respirava allora, quella carica emotiva tanto cara al Gringox e che fu tanto importante agli albori del Forum. La sezione “moderatori” del Forum torna così ad animarsi come non si vedeva da parecchi anni. Un grande colpo dunque del Gringox e di N4; costoro, dimostrando una profonda conoscenza della storia, delle dinamiche e dei personaggi del Forum, con grande abilità selettiva, realizzano questo importantissimo obbietivo: la formazione di una nuova squadra fatta di moderatori in gamba, russofili pimpanti, affezionati al Forum e, soprattutto, persone semplici, alla mano, come alla fine sono gli stessi Gringox ed N4. Di qui l’immediata sintonia tra i ragazzi, che pur ancora non si conoscono tutti realmente tra loro, l’entusiasmo sincero e la serenità reale che si crea da subito; e la voglia di incominciare, di proporre, di realizzare è forte... Ecco che il nuovo staff si mette subito al lavoro. Diverse sono le questioni impellenti: anzitutto occorre un modo per interloquire tra loro in modo veloce, e a questo proposito si sceglie l’opzione di viber; poi occorre pian piano riprendere ed affrontare vecchie tematiche da tempo abbandonate e non risolte: le sezioni russe, la sezione legale, i link esterni al Forum e, molto importante, l’aggiornamento della home page del sito; oltre alle questioni nuove come la partecipazione ad Immagimondo, il miglioramento nell’utilizzo della pagina-Facebook, i nuovi progetti operativi, ecc.

16.6.b ...e soffia il vento diffondendo questo nuovo entusiasmo un pò in tutti gli ambiti della vita forumistica.
  • A inizio luglio la “farfallona” Butterfly, forumista assai dinamica e vivace, appartenente alla IV generazione e iscritta al Forum nel settembre 2015, supera la vetta dei 1000 post.
  • A fine luglio il “Geometra” annuncia, nella sezione “Viaggi e racconti”, il primo viaggio organizzato da Otra, tramite il suo progetto operativo “Italia-Caucaso”, volto alla scoperta del Caucaso russo (Kabardino-Balkaria, Ossetia del Nord, Inguscezia, Cecenia, e Daghestan), tra storia, miti, tradizioni e paesaggi unici, lontano dalle vie del turismo di massa in Russia. Partenza prevista: fine settembre 2017.
  • A inizio agosto rispunta un vecchio forumista, Stermy, che il Forum da oltre quattro anni e mezzo non vede! Costui chiede info su un possibile viaggio in Russia nel 2018 in occasione dei mondiali di calcio che si terranno in Russia.
  • Sempre in agosto il coordinatore N4 pubblica nella sezione “Viaggi e racconti”, un reportage molto interessante e dettagliatissimo, con un’infinità di foto, sulla sua visita a San Pietroburgo al museo dell’Artico e dell’Antartico. Con questa visita – egli racconta al Forum – aggiunge un altro tassello sulla sua conoscenza di tutti i reperti esistenti della triste storia del dirigibile italiano N4-Italia, quello vero... spedizione che ebbe un tragico destino nel maggio 1928 sui cieli del Polo Nord.
  • A fine agosto, esattamente il 29/08, N4 lancia il nuovo progetto: “il Forum dei giovani – ossia il futuro di russia-italia”. Si procede dunque senza sosta nel lavoro, coerentemente col programma del coordinamento forumistico inaugurato qualche mese prima. L’idea è quella di creare i presupposti, utilizzando le ramificazioni dell’ormai “gruppo polistratficato russia-italia” (Forum, dimensione “social”, intese con realtà affini, ecc.), per tramandare nel futuro i valori e l’impostazione del Forum di oggi, affinchè il successo di oggi possa perdurare nel tempo. Gringox elogia l’iniziativa con parole toccanti ed invita lo staff al dibattito per sviluppare idee, dettagli e per definire il piano d’azione del progetto e renderlo operativo al più presto.
  • Due giorni dopo, esattamente il 31/08, implacabile, lo staff annuncia il ripristino della “sezione legale” del Forum, dopo oltre quattro anni di “calderone giuridico” all’interno della stessa, dove si dà spazio alle opinioni ed esperienze personali dei forumsti, ma senza più un tono professionale e dunque decisivo, in seguito alla disdetta della collaborazione con l’avv. Mendozza (tale sezione era stata attivata nell’agosto 2011 – Cap. X, 10.12; e poi modificata nella primavera 2013 – Cap. XII, 12.3). In sostanza si trova un importante accordo con un nuovo amico del Forum, l’avv. Marco de Angelis (conoscente stretto del nuovo moderatore Marco1973, artefice delle trattative) il quale si rende disponibile, a titolo gratuito, a prendere in mano e seguire la sezione, e a svolgere le consulenze del caso. La sezione dunque torna ad essere “chiusa”, ovvero rivolta esclusivamente all’utenza che ha delle esigenze precise e che chiede delle risposte concrete e professionali; dunque un ambito dedicato esclusivamente agli approfondimenti giuridici. Il “cazzeggio” sarà moderato in modo deciso dallo staff. L’avv. De Angelis è professionista competente e, essendo sposato con una russa, conosce bene le problematiche giuridico-legali italo-russe.
  • A fine agosto si procede all’eliminazione degli utenti a 0 post e mai entrati nel Forum, per cui la cifra totale si abbassa di circa 250 utenze, attestandosi su quota 3650 utenti; nella “home page” viene inserito il nuovo programma del coordinamento forumistico di N4 e il XV capitolo della storia del Forum e dei raduni.
  • Il 5/9 Luda Mila lancia la sua rubrica “tracce russe musicali”, che subito riscuote un grande successo di pubblico, in cui la “dolce signora” del Forum analizza e presenta alcune melodie di compositori russi interpretate in un modo diverso dall’originale da altri cantanti.
  • L’8/9 Fedor supera la vetta dei 1000 post! Congratulazioni giungono da tutto il Forum a questo forumista della IV generazione (iscritto al Forum nell’aprile 2014) che sembra passare inosservato nonostante sia un personaggio decisamente valoroso e, negli ultimi tempi, un punto di riferimento importante nella sezione “news”.
  • A inizio settembre il buon Littlelombards pubblica nella sezione “Viaggi e racconti” il reportage fotografico del suo ultimo viaggio estivo a San Pietroburgo e a Ruskeala in Carelia.
  • Proseguono poi, sempre utili e fonte di stimoli per la discussione, i topic nella sezione “news” relativi alle questioni di politica internazionale in cui la Russia gioca un ruolo decisivo: “la Russia entra nella guerra in Siria” (che raggiunge a fine estate le 57 pagine); “stato attuale dell’economia in Russia” (16 pagine); “Putin-Trump, che aria si respirerà” (lanciato nel luglio 2017 da Butterfly, che, partendo dall’attualità della situazione, vista la nuova presidenza Trump negli Stati Uniti, promuove una discussione sui nuovi rapporti bilaterali USA-Russia); “situazione in Crimea”, ecc. In questa sezione, ed in particolare in questi topic, continuano a distinguersi personaggi come Fedor, “Ghighetto”, Butterfly, mentre negli ultimi tempi si vedono molto meno“Wolf”, “Bozhetto” e Maxdivi.

16.7. La ventata di aria nuova non può non interessare anche lo “strato” reale del Forum. Si sviluppa così nell’estate 2017 un’intensa polistratificazione.
  • Si comincia con l’estemporaneo prolungato georgiano di inizio luglio, al quale prendono parte il Gringox e il Geom_calboni. Quest’ultimo, insieme ad un altro “otrista”, Paolo, respinti alla frontiera georgiano-abkhaza, decidono di dirigersi verso le coste del Mar Nero dove si trova con la famiglia il Gringox per una breve vacanzina. L’allegra combricola trascorre così quattro bei giorni insieme nella soleggiata Batumi. Diverse foto postate sul Forum testimoniano l’evento. A fine viaggio poi il Gringox pubblica il suo racconto nell’ormai storico topic: “uno storico ritorno: Georgia”, nella sezione “viaggi e racconti”.
  • Poco dopo, precisamente l’8 luglio, giunge a Kiev il caro Anto63 insieme alla famiglia, da Ternopol’, città d’origine della moglie. La movimentata serata al mitico locale Saturn viene impressa con divertenti foto inserite poi sul Forum. “Anto”, grande polistratificatore, e Gringox non si vedono dall’incontro a Roma nel dicembre 2016 (Cap. XV, 15.12); al rientro in Italia poi, “Anto” pubblica sul Forum un reportage sul suo viaggio in macchina attraverso l’Ucraina fino a Kiev.
  • A metà luglio a Roma si realizza una nuova polistratificazione mista “russia-italia” / Otra, di quelle che ormai sono quasi una normalità. Questa volta si vedono e si conoscono due tra i nuovi moderatori, Marco1973 e Geom_calboni, oltre a Maxdivi. Peccato per la mancata partecipazione degli altri forumisti della cellula romana, nonchè nuovi moderatori anch’essi, Maxovich e “Willow”.
  • Sempre a metà luglio a Kiev giunge il simpatico “Drighetto” (è la sua settima volta nella capitale ucraina – la precedente, nel settembre 2014 – Cap. XIII, 13.8), amico del Forum di vecchia data. Qui, in sua presenza, si svolgono diversi “estemporanei” con i forumisti di base a Kiev, Fezol e Piggio (che da gennaio 2017 si è trasferito in pianta stabile a Kiev), ma non col Gringox che in questo periodo è in ferie in Italia.
  • Il 19 e 20/07/17 si realizzano due incontri “istituzionali” che potrebbero essere di importanza strategica per il futuro di “russia-italia”. Organizzzati accuratamente in aticipo, tenendo conto della presenza del Gringox a Cesenatico (si trova qui con la famiglia per le vacanze estive) e della disponibilità di Christian Cartoceti, presidente di Festival&Contest che ha la sua base a Rimini, si realizzano anzitutto una prima conoscenza tra i due e, il giorno dopo, la missione nelle Marche, dove ad accogliere la minidelegazione “russia-italia”-”FC” c’è il console onorario della Federazione Russa ad Ancona, avv. Marco Ginesi. Lo storico incontro “russia-italia” – Consolato onorario della Russia, che si svolge presso la sede del consolato onorario a Jesi (AN), dura molto più del previsto e centra l’obiettivo di far conoscere le rispettive realtà e di delineare le esigenze comuni per poter sviluppare una collaborazione proficua ed efficace. Innanzitutto il Console si dice disponibile ad inserire nel sito del consolato (www.consolatorusan.it) il link al Forum “russia-italia” (nella home page del Forum esiste già dal marzo 2009, il link al consolato onorario della Russia ad Ancona, quando console era Armando Ginesi, padre di Marco – Cap. VIII, 8.5), e poi si dice molto interessato ad approfondire alcune delle tematiche trattate nel Forum, in particolare quelle legali e burocratiche.
    Gli incontri vengono immortalati con un paio di foto ufficiali scattate nella sede del consolato; sullo sfondo si vedono i ritratti di Putin e Medvedev e la bandiera russa.
  • A metà agosto, in quel di Ivano-Frankovsk si consuma un bell’estemporaneo nel quale si vedono “Willow” e Savin. Manca la foto, ma dal racconto dell’incontro da parte dei due ragazzi emerge la conferma della riuscita dell’evento.
  • Per tutto il mese di agosto Michele, il “biondo” bergamasco, preistorico forumista, tra i pionieri della polistratificazione forumistica, uno dei fondatori, nel lontanissimo 2004, della prima cellula lombarda di “russia-italia” (Cap. I, 1.2), sparito negli anni dalla vita virtuale del Forum, ma di tanto in tanto presente in quella reale, in virtù dell’amicizia col Gringox e con altri forumisti storici, si trova a Kiev a trascorrere la sua vacanza estiva. Ne nascono diversi “estemporanei” con Gringox e altri amici della base kievliana del Forum.
  • Sempre a metà agosto si svolge a Kiev un estemporaneo che a definirlo epico si rischia di sminuirne il significato! Dopo ben otto anni dall’ultimo incontro, quello che fu per la rivoluzione morale forumistica, e negli anni a seguire, il “comandante Hit”, e quello che la storia del Forum ricorda come il mitico “Bietto” (Fabio68), tornano a Kiev. Da allora, era il giugno 2009 (Cap. VIII, 8.13), i due erano spariti dal Forum. Hitman aveva addirittura abbandonato il Forum, con un annuncio pubblico, nel novembre 2009 (Cap. VIII, 8.24). Grazie all’efficacissimo servizio di spionaggio del Rapi, che è anch’egli in questo periodo in Ucraina a Zaporozhe, Hit e il “Bietto” preparano accuratamente la sorpresa da fare al Gringox, del tutto ignaro della situazione. Uno scambio di “sms” segna l’inizio della vicenda e, poco dopo, una telefonata chiarificatrice svela il mistero: dietro a quel numero di telefono sconosciuto l’inconfondibile voce gracchiante, con la cadenzza “monzese” del “Bietto” viene subito riconosciuta dal Gringox! La sorpresa è riuscita, e l’emozione è davvero grande! Il giorno seguente, la mitica serata al Quartier Generale del Gringox d’Ucraina si svolge totalmente nello spirito di un tempo, tra risate a squarciagola, “tost” gringheschi che accompagnano una bevuta epocale e ricordi del “tempo che fu”, di quelli “italici”, dei primi raduni a “Molino Dorino” a Milano, a Groppello d’Adda, fino a quelli kievliani... non da ultimo l’aneddoto curioso che inserisce proprio il “Bietto”, come una sorta di portafortuna, nel quadro famigliare “gringhesco” in quanto presente alla serata nel “klub” Saxon di Kiev, quel lontano marzo 2009, in cui, nella baldoria del momento, insieme all’altro amico e forumista Spek, il Gringox conobbe la “pesciolina”, colei che dopo qualche tempo divenne la sua mogliettina...
    In questo contesto rientra anche l’euforica, seppur nostalgica e commovente, lunghissima chiacchierata via skype, con Spek che vive ormai isolato da tempo su quello che lui chiama “l’isolotto” (Fuerteventura alle Canarie)...
    E, sul Forum, salta fuori addirittura il “Gattaccio” con un saluto affettuoso ai tre vecchi amici della cellula milanese, a confermare l’epicità dell’evento (Gattomatto, forumista “preistorico” della generazione pre-rivoluzionaria, non entra nel Forum da circa quattro anni, dal settembre 2013, mentre la sua ultima polistratificazione risale al raduno del Decennale milanese – Cap. XIII, 13.9.c – del novembre 2014).
  • Intanto anche il “buon” Sorrento non perde tempo: il 15/08/17 a Mosca si incontra col nuovo utente Frauz e ne rende noto sul Forum.
  • A fine agosto giunge il Chebu in quel di Lvov; avviene qualche contatto col Gringox per tentare un qualche estemporaneo... ma alla fine i due non riescono a vedersi.
  • A metà settembre, un fugace “estemporaneo” unisce all’aeroporto di Pisa lo Stalker e il geometra Calboni. Il primo sta finalmente portando a termine il suo “mitico” primo viaggio in solitaria che lo vedrà nelle Russie, partendo da Kiev, attraverso Kharkov e giungere a Mosca; il secondo in partenza per l’ennesimo viaggio nel Caucaso. Stalker tra l’altro, al rientro dal suo viaggio presenterà al Forum un toccantissimo reportage (arricchito di belle foto) nel suo topic nella sezione “Viaggi e racconti” risalente al 2015: “Road to Ukraine and Russia 2016” (sì, perchè questo viaggio, pianificato da tempo, per vari motivi è stato da lui rimandato diverse volte dal 2016).

16.8. L’autunno forumistico 2017 è talmente “caldo” che pare di rivivere l’entusiasmo che si respirava negli anni 2004-2006, quando la comunità russofila stava prendendo forma e si stava edificando la nuova piattaforma del Forum “russia-italia”. Tutto il comparto dello staff è in pieno fermento ed il gruppo polistratificato “russia-italia” ne è coinvolto interamente. Prosegue dunque alla grande l’opera di rinnovamento del Forum.

16.8.a. Il 04/10 viene lanciato ufficialmente il Canale del Forum “russia-italia” su Youtube. Una “gringata” roboante, nello “strato” virtuale e, per la primissima volta nella storia del Forum, nella nuova “dimensione video” attraverso un filmato di presentazione, realizzato nel quartier generale del “colonnello” N4 a Gorizia e caricato sul canale (di fatto il primo video del canale), annuncia così la nascita di questo nuovo accattivante strumento di diffusione russofila nello stile e nello spirito di “russia-italia”.
Ad occuparsi tecnicamente del progetto sono in primis Marco1973 – che è di fatto l’ideatore del progetto – ed N4; costoro, insieme al Gringox, sono gli amministratori del canale; il resto dello staff del Forum contribuisce al lavoro “dietro le quinte”.
Enorme interesse riscuote sin da subito l’iniziativa. Lo staff punta sulla più ampia collaborazione possibile da parte dei forumisti nella partecipazione al progetto.
  • Obbiettivo è dunque quello di aggiungere una nuova prospettiva – appunto lo “strato” video – al gruppo polistratificato russofilo di “russia-italia” e di far sì che questo nuovo strumento si intrecci con gli altri già esistenti nella “dimensione social” (Facebook e Vkontakte) affinchè venga potenziata la visibilità di “russia-italia”. E che in futuro si possano coinvolgere altre realtà affini che possano contribuire ad arricchire di nuovi spunti il canale del Forum. Si pensa subito ad Otra, a “solosiberia” del mitico “Danielino” (Daniele78)...
  • L’impostazione generale è, nella sostanza e nello stile, quella che il Forum conosce da ormai 13 anni; anche nella “dimensione video” si riconoscono dunque l’originalità e l’unicità di “russia-italia”; per il resto:
    • Conseguentemente, all’interno del canale vengono subito create delle “playlist” che dovranno contenere appunto i video a seconda della loro classificazione (“Arte e cultura”, “Viaggi”, “Polistratificazione forumistica”, “Video piaciuti” – cartella quest’ultima che raccoglie contributi non prodotti dal Forum, ma presi da internet poichè ritenuti attinenti al Forum e simpatici per un pubblico russofilo).
    • I video caricati avranno tutti, impresso in basso a destra, il loghetto di “russia-italia”, a ribadire l’appartenenza al Forum;
    • Lo staff del Forum concorda sull’inibizione, almeno per i primi tempi, della possibilità per il pubblico di commentare direttamente i video dal canale: questo per non appesantire il lavoro di gestione da parte dello staff e, soprattutto, per dirottare i commenti sul Forum indirizzando i visitatori del canale, siano essi forumisti, siano essi estranei (in questo caso attraverso l’iscrizione al Forum), a postare sul Forum le proprie opinioni in merito ai video. Proprio per questo, pochi giorni dopo il lancio del canale, viene creata (grazie all’ottimo lavoro di Buldo e Maxovich) la nuova sezione sul sito intitolata: “canale del Forum Russia-Italia su Youtube”.
    • La tempistica delle pubblicazioni viene fissata in due uscite settimanali con la speranza e l’impegno di riuscire a mantenere tale costanza anche nel futuro, e magari di aumentarla. Al momento carne al fuoco sembra essercene parecchia...
    • Viene inserito infine, nella home page del sito del Forum, il link al canale su Youtube.
  • Come negli ultimi tempi spesso accade è Butterfly77 a lanciarsi per prima; parte così la sua seconda rubrica del 2017, questa volta, e per la prima volta, una “video-rubrica”, dal titolo: “viaggiando per l’arte russa del ‘900”, che porterà la “farfallona” a descrivere i principali rappresentanti della pittura russa del ‘900. È il 10/10, esce così il primo video sul pittore Perov: un coro di complimenti all’indirizzo di questa vivacissima forumista giunge da più parti del Forum; un montaggio davvero bello, interessante, originale e, soprattutto, farina del suo sacco. A scadenze regolari seguono poi i successivi filmati dedicati a Serov e, a fine ottobre, a Zuev, suscitando, ed anzi amplificando, l’interesse e la curiosità dei forumisti.
  • Parallelamente, nel primo mese di vita del canale, vengono caricati altri contributi: quelli di N4 relativi al suo viaggio sulla transiberiana; quelli sulle città di Chelyabinsk (fatto da Marco1973) e di Volgograd (fatto dall’avv. De Angelis), rientranti nella rubrica video intitolata “una gita a...”; e ben 7 filmati inseriti nella cartella “Video piaciuti”.

16.8.b. Oltre alla creazione del canale, lo “strato” virtuale del Forum pullula di novità.
  • Il 05/10 il “colonnello” N4 lancia ufficialmente il progetto dei delegati di zona di “russia-italia”. L’idea, ancora da definire bene nei tempi e nei modi, prevede la suddivisione dell’Italia (e del resto del mondo) in macro-zone che avranno un delegato ciascuna con la missione di massimizzare la polistratificazione forumistica, costui cioè dovrà essere il promotore di iniziative sul territorio nelle quali verrà coinvolto il Fourm. A coordinare i vari delegati sarà poi lo stesso N4. Ad accogliere con entusiasmo il progetto e a fornire la propria disponibilità quale delegato per l’Italia nord Ovest è subito Elly, forumista milanese da tempo attiva e pimpante nello “strato” reale del Forum; Elly già da subito inizia a postare con regolarità le informazioni sulle iniziative russofile sul territorio italiano, in particolare a Milano.
  • Sempre ai primi di ottobre torna a farsi vivo un forumista viaggiatore che il Forum conosce per le sue avventure in bicicletta in giro per le Russie: si tratta di Massimo (membro di “russia-italia” dal 2010). Nel suo topic: “da Mosca a San Pietroburgo in bicicletta”, egli riporta il suo bellissimo diario di viaggio arricchito da un interessantissimo contributo fotografico.
  • Poco dopo è il Geometra Calboni, sempre nella sezione “Viaggi e racconti”, a parlare del suo ultimo viaggio nel Caucaso; un’esperienza importante perchè, in questa occasione, costui ha fatto parte della delegazione ufficiale italiana in Ossezia del Sud composta dal Rappresentante in Italia della piccola repubblica, da giornalisti ed imprenditori. Ed ha successivamente accompagnato i primi turisti italiani in quello che può definirsi il primo “viaggio organizzato” da Otra, ed in particolare dal progetto operativo Italia-Caucaso, nel Caucaso russo.
  • A metà ottobre l’instancabile coordinatore lancia un nuovo “mini” concorso forumistico dal titolo: “il forumista (o utente “social” di “russia-italia” che per primo percorrerà il ponte di Crimea”. I lavori per la realizzazione di tale opera faraonica che collegherà la Russia continentale con la città di Kerch in Crimea sono già iniziati da tempo e, secondo i piani russi, il tratto stradale dovrebbe essere aperto nel dicembre 2018, mentre l’anno successivo quello ferroviario. Il premio, più che altro simbolico, consisterà in una pergamena ricordo che sarà consegnata ai forumisti vincitori.
  • Il 20/10 il Gringox dedica al Forum la “gringata” per i suoi 14.000 post.
  • Il 06/11 viene aperto ufficialmente il nuovo account del Forum “russia-italia” su Twitter. L’artefice dell’agganciamento del Forum a questo moderno ed attuale social network è, come sempre, il mitico “colonnello” N4. Questa nuova estensione forumistica mira alla divulgazione degli argomenti del Forum e delle altre sue componenti ad un pubblico al momento completamente estraneo ad esso. Dopo poche giorni dal lancio, N4 comunica al Forum che l’account ha già raggiunto l'ordine delle migliaia di visualizzazioni ed ha prodotto alcuni "follower", ossia altri account di Twitter che seguono quello del Forum e che si sono dimostrati interessati alle pubblicazioni su quella piattaforma.
  • Il 13/11 “Icipetto”, storico membro del Forum (III generazione di forumisti, iscritto al Forum dal dicembre 2008), e da quest’anno moderatore di “russia-italia” raggiunge e supera quota 8000 post, confermando saldamente la sua quinta posizione nella classifica totale dei migliori postatori. Fresco e pimpante per il risultato, “Icipetto” qualche giorno dopo pubblica nella sezione “Viaggi e racconti” il reportage, arricchito di belle foto, del suo recente viaggio a Volgograd.
  • Il 19/11/17 il Forum “russia-italia” festeggia il suo storico compleanno (il XIII), il Giorno del Ricordo Forumistico. Nella tradizionale “gringata”, oltre alla consueta celebrazione del glorioso passato forumistico, si guarda al presente. Gringox constata il fermento che si respira all’interno di quello che ormai si può definire gruppo polistratificato “russia-italia”; l’entusiasmo e il dinamismo del nuovo staff del Forum che sta traghettando il Forum verso una fase di grande rinnovamento. Insomma, quegli “antichi entusiasmi” di cui si parlava nel III Piano Quinquennale Forumistico, quali stimolo necessario per realizzare gli obbiettivi prefissati, paiono davvero essere stati ritrovati. Ecco dunque che l’esperienza della Rivoluzione Morale Forumistica del novembre 2004 e l’atmosfera trepidante di allora rivivono oggi proprio nell’entusiasmo ritrovato e nella rinnovata passione che pervade la mente, l’anima e il cuore del Forum, dei forumisti e dello staff.
  • Poco dopo l’anniversario del Giorno del Ricordo Forumistico, mantenendo la prassi inaugurata nel 2015, ma con la modifica introdotta nel 2016 che prevede l’assegnazione di un solo premio, lo staff rende noto il nome del vincitore del premio al miglior forumista dell’anno. Ottiene dunque la targa di “migliore forumista 2017” Fedor (forumista della IV generazione – aprile 2014, presenza costante e punto di riferimento della sezione “news”, dai contributi di alto valore informativo e fortemente stimolanti). Il Forum tutto esulta e gioisce unendosi all’emozione che proviene da parte del vincitore. Fedor dunque ringrazia lo staff ma chiede che non gli venga spedita la targa.
    Per quanto concerne la targa del 2015 ancora da consegnare a Luq sembra ci siano alcune difficoltà logistiche nel rintracciare il suddetto forumista, che da parecchio tempo non si fa vivo nel Forum. Non c’è dunque ancora un’indicazione precisa sulla tempistica.
  • Parallelamente al “miglior forumista”, avviene la premiazione del nuovo progetto fotografico lanciato da “russia-italia” nel giugno 2017 (Cap. XVI, 16.4); il primo concorso si può dire “polistratificato” poichè abbraccia l’utenza del Forum e quella del gruppo “social”; e perchè collegato ad un evento esterno – le serate italo-russe organizzate per dicembre 2017 a Tula da Festival&Contest. La vincitrice per la sezione A – “La Russia e l’Italia nei viaggi” è Larissa Nosevich, utentessa del gruppo ufficiale Facebook del Forum, con la foto: “Siberia, la casetta nel villaggio”. Larisa riporta il maggior numero di voti della giuria sia per una sapiente ed equilibrata composizione dell’immagine, che colloca gradevolmente gli elementi fotografati con un piacevole colpo d’occhio su tutto l’insieme, sia per aver colto uno spaccato di quella Russia più autentica, profonda, lontana dai classici itinerari turistici. Per la sezione B – “Tracce d’Italia in Russia e tracce di Russia in Italia” si aggiudica il premio l’utentessa del Forum Lagattaviola (Simonetta Gasparini) con la foto: “Domenica mattina”. Simonetta raccoglie la maggioranza dei consensi della giuria per una particolare interpretazione del tema posto, che ha colto un’immagine di quelli che potrebbero essere fedeli russi che si avviano alla Messa della domenica mattina in una chiesa ortodossa russa a Venezia. I due vincitori riceveranno la targa al più presto; è il colonnello N4 ad occuparsi della produzione e spedizione. E le foto vincitrici verranno inserite nella mostra fotografica di Tula.
    In generale nello staff e nel Forum c’è soddisfazione per questa prima volta. Certo sono mancati da una parte un certo entusiasmo di pubblico nella partecipazione al concorso – poche tutto sommato le foto spedite; dall’altra forse la qualità amatoriale delle fotografie.
  • Tra novembre e dicembre 2017 la rubrica culturale della “farfallona” subisce una sospensione. L’attenta Luda Mila scopre parecchie inesattezze storiche legate alle vite e alle opere dei pittori raccontati nei filmati. Lo staff, ed in particolare Marco1973 in continuo collegamento con Luda Mila, per giorni si dedica alle correzioni e alle modifiche del caso fino alla completa risistemazione del materiale. A metà dicembre può così finalmente riprendere la rubrica. Butterfly si scusa e promette una maggiore attenzione e precisione nel futuro. Le nuove uscite infatti (Levitan e Korovin) risultano ben fatte.
  • Nel frattempo, nell’arco dell’inverno forumistico, il canale di “russia-italia” su Youtube si arricchisce di nuovi, stimolanti contributi video. La “playlist cartoni animati” anzitutto, in cui vengono inseriti i link a moltissimi storici “multiki” di epoca sovietica e post-sovietica; oltre al “solito” Marco1973 contribuiscono attivamente alla discussione nell’apposita sezione del Forum dedicata al canale, Luda Mila e Meleagro – il più attivo tra i nuovi utenti del 2017 (registratosi nel marzo 2017). E poi i mitici video-ricordo di vecchi raduni forumistici – il XII (tenutosi a Groppello d’Adda il 20 maggio 2006 – Cap. IV, 4.18) e il XIV (lo storico “grigliatone” di Bosco in città a Milano, risalente al 05 maggio 2007 – Cap. VI, 6.8).
  • A metà dicembre 2017, nella sezione “Informa viaggi”, il Geometra Calboni introduce il progetto operativo Italia-Caucaso che dà il via ad un turismo di nicchia interessato a scoprire la zona del Caucaso.
  • E sempre a metà dicembre, a sottolineare come il “taglio viaggiatorio” sia importante per il Forum, viene dato spazio ancora una volta ad un altro spettacolare reportage fotografico di uno dei migliori fotografi del Forum, Littlelombards, che regala alla comunità russoofila di “russia-italia” immagini stupende del suo viaggio estivo a Riga, Tallinn e San Pietroburgo.
  • A gennaio 2018 infine il colonnello N4 richiama l’attenzione del Forum al viaggio di Adalberto Buzzin negli Urali polari a Vorkuta e nella tundra artica. Il noto viaggiatore Buzzin – “Adal” per gli amici, amico di “russia-italia” e di alcuni forumisti, riporta periodicamente immagini e racconti della sua esperienza sul gruppo del Forum su Facebook.
  • E, a fine gennaio, esattamente il 28/01/18 la “macchina da guerra” di “russia-italia”, anima del Forum, il sapiente coordinatore, l’onnipresente forumista, “colonnello” N4, supera il picco forumistico dei 10.000 post! Una “gringata” stentorea celebra questo splendido risultato ed il ringraziamento ad N4 per il suo affetto profondo e per l’impegno giunge dal Forum tutto.

16.8.c. La polistratificazione autunnale forumistica è densa di momenti importanti per “russia-italia”:
  • A Roma, a inizio ottobre, si vedono Marco1973, l’avv. De Angelis (il nuovo responsabile della rinnovata sezione legale del Forum) e un nuovo utente Alemarconi, che però sparisce dalla vita forumistica poco dopo. Una bella “fotina” testimonia l’incontro.
  • “russia-italia” e Otra si polistratificano nuovamente in quel di Kiev (dopo la visita primaverile di Fedea). Questa volta è Obe – otrista storico, amico del geom_Calboni – a giungere a Kiev di ritorno dal suo viaggio in Iran; qui l'incontro col Gringox il 7 ottobre e la bellissima passeggiata su Kreshatik. I due si rivedono così dopo un anno, quando si erano conosciuti all’estemporaneo lecchese in occasione dell’Immagimondo 2016 (Cap. XV, 15.10.b.).
  • I storico Vertice Gringox-N4, a Gorizia. Partecipa a parte dell’evento anche il noto viaggiatore Adalberto Buzzin di Cormons (da qualche anno vive a Plovdiv in Bulgaria); avviene così la conoscenza tra N4 e “Adal”. La “toccata e fuga” in giornata del Gringox in Friuli (i due non si vedono dall’agosto 2016 – Cap. XV, 15.10.b.) è decisiva per il proseguo dell’azione di rinnovamento forumistico intrapresa nella primvarea 2017. Si fa il punto della situazione sui progetti lanciati, si definiscono modi e tempi di azione e si pianifica il prossimo futuro a medio termine. In questa occasione viene tra l’altro girato il filmato di presentazione del nuovo canale del Forum su Youtube. Un bel contributo fotografico arricchisce il topic sull’evento.
  • A fine ottobre, in quel di Ivano-Frankovsk, si incontrano il Gringox e Savin e trascorono una bellissima serata in un pub della città (con “fotine” al seguito). Savin racconta al Gringox dei suoi progetti ucraini in ambito dell’edilizia (dei quali tra l’altro Savin ha parlato pure sul Forum).
  • Il 28/10/17 si svolge a Milano il convegno “Destinazione Russia: opportunità e settori in crescita, partiti politici e democrazia, studio della lingua e diversità, “social media” e associazionismo”, organizzato dal Centro Studi SVIES del Direttore. Invitato a rappresentare ufficialmente “russia-italia” c’è il “colonnello” N4. Partecipa anche l’utente Steram, poco attivo sullo “strato” virtuale, ma importante testimonianza forumistica all’evento. Sebbene scarsa la partecipazione di pubblico, è simbolicamente importante la presenza di “russia-italia”, poichè si tratta di un ennesimo evento sul territorio, che conferma il Forum realtà attiva, in movimento e in crecita, punto di riferimento russofilo e fonte di contributi e punti di vista di interesse generale in ambito russofilo. Oltre a testimoniare la sinergia, l'unità, e dunque la forza, del Direttorio del Forum “russia-italia”! In questa occasione si svolge anche un interessante incontro “Forum-Facebook-Vkontakte” nel quale si vedono, al Veranda – ristorante russo a Milano – N4 e Steram con Alessandra Schirò (in rappresentanza del gruppo su Facebook) e Natalja Abramova (moglie di N4 e rappresentante del gruppo del Forum su Vkontakte). Anche questa polistratificazione viene impresa da foto postate sul Forum.
  • Il 09/11 N4 pubblica la foto dell’estemporaneo friulano con Paolo70, utente che vive in Russia, poco attivo però sul Forum; presenzia anche l’amico del Forum e grande viaggiatore Adalberto Buzzin.
  • Il 03/12/17, durante una visita lampo a Castellammare, lo “Stalkerino” si incontra con Sorrento. Mancano foto dell’estemporaneo, ma i protagonisti descrivono sul Forum l’ottima riuscita dell’incontro.
  • Sempre a inizio dicembre 2017 sfuma per poco un estemporaneo milanese, organizzato da Elly ed incentrato sul Festival del cinema russo d’animazione, in corso a Milano alla Feltrinelli. Dopo il “pacco” di alcuni forumisti milanesi che sembravano sicuri di esserci, Elly si ritrova da sola...
  • E ancora il Gringox si polistratifica con Bando80 per la serata di Capodanno ospite di quest’ultimo, per il secondo anno consecutivo (Cap. XV, 15.12). Costui, che è tra l’altro storico forumista di Milano, praticamente assente sullo “strato” virtuale, è legato al Gringox da una buona amicizia, rafforzatasi nell’arco dell’anno e mezzo in cui il “Bando” ha vissuto a Kiev (anno 2013 – Cap. XI).

16.9. La quinta generazione di forumisti (giugno 2016 – maggio 2021) stenta ancora ad affermarsi, a differenza della dimensione “social” dove il gruppo “russia-italia” continua a crescere rapidamente. Tra i forumisti che si registrano nel 2017 si distinguono: Meleagro e Italia1, nel marzo; in maggio Marcolo88; in giugno Emi, Giovanni_GEP (da Milano) e FestivalContest (da Rimini), realtà con la quale, come si è visto, si è intrapreso un percorso di collaborazione serio e di prospettiva. In luglio: Luigidesideriorossi; in agosto: Avv_deangelis, personaggio “chiave” nel rinnovamento della sezione legale del Forum, Thomas (da Milano), Alberto A, Frauz; nel settembre 2017: Corrado77, Gargotier, Fedec88 e Nanquan; in novembre Mir, Paol_74 e Martinacrgn; nel gennaio 2018: Giuportera, GiTa e Peppe81.

16.10. Il capitolo XVI della Storia del Forum si conclude il 31/01/2018. Questa data coincide con il XIV anniversario dell’ingresso del Gringox nella comunità russofila ed in questa occasione si celebra, nel segno della tradizione sin dal 2008, il secondo compleanno del Forum, cioè il Giorno della Storia del Forum “russia-italia.com”, l’XI.



Gringox

Kiev, gennaio 2018



Appendice al CAPITOLO XVI DELLA STORIA DEL FORUM.
Sviluppo del Forum “russia-italia” nel corso dell’anno 2017:

•    a) 31/01/2017:
  • 3733 utenti registrati (in base al principio della veridicità dell’utenza vengono eliminati durante l’anno 2016 gli utenti a 0 post),
  • 303.477 post nel Forum,
  • in questa data si contano 58 utenti attivi con più di 1000 post ciascuno (2 con più di 10.000; 10 con più di 5000; 16 con più di 4000); 236 utenti attivi con più di 100 post ciascuno.


•    b) 31/01/2018
  • 3763 utenti registrati,
  • 307687 post nel Forum,
  • in questa data si contano 58 utenti attivi con più di 1000 post ciascuno (3 con più di 10.000; 10 con più di 5000; 15 con più di 4000); 235 utenti attivi con più di 100 post ciascuno.



•    c) Raffronto dei “top 12” postatori, 31¬¬/01/17 – 31/01/18:

31/01/2017-----------------------------------------------------------31/01/2018
1) Gringox (nov. 2004): 13675 post    --------------------    1) Gringox (nov. 2004): 14115 post
2) Rapisarda (nov. 2004): 11937 post    -------------------    2) Rapisarda (nov. 2004): 11938 post
3) N4italia (ago. 2010): 9067 post-----------------------    3) N4italia (ago. 2010): 10008 post
4) Batir (mar. 2009): 8157 post---------------------------        4) Batir (mar. 2009): 8157 post
5) Icipo76 (dic. 2008): 7870 post------------------------        5) Icipo76 (dic. 2008): 8049 post
6) Sorrento76 (feb. 2009): 7397 post--------------------    6) Sorrento76 (feb. 2009): 7519 post
7) Rago (nov. 2004): 6542 post----------------------------    7) Rago (nov. 2004): 6543 post
8) Sapa (gen. 2008): 6190 post---------------------------        8) Sapa (gen. 2008): 6190 post
9) Mystero (nov. 2004): 5573 post----------------------    9) Mystero (nov. 2004): 5573 post
10) Spek (nov. 2004): 5432 post-------------------------        10) Spek (nov. 2004): 5434 post
11) Ema (nov. 2004): 4957 post--------------------------        11) Ema (nov. 2004): 4957 post
12) Direttore (mar. 2006): 4762 post--------------------    12) Direttore (mar. 2006): 4782 post
 




____________
Russia Italy Forum
 
gringox - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Quest'Argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i Messaggi.  Pagina 1 di 1
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Puoi inserire eventi calendario