Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


La Storia del Forum

Cap: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18




Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 2 di 43
Vai a Precedente  1, 2, 3, ... 41, 42, 43  Successivo
Vai a pagina   
 
NOTIZIE CURIOSE
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio  
 
[quote:ddb5ac9408="Cyberg69"][quote:ddb5ac9408="Rodofetto"][quote:ddb5ac9408="morello"]Rodolfetto mi copi le notizie  :D  :D  :D
Cmq sei stato più completo tu stavolta[/quote:ddb5ac9408]

eh eh eh

ma non ti copio le notizie, te le integro ;-)

Poka

Rodofetto[/quote:ddb5ac9408]

tipico da professorino...ahahahah

c69[/quote:ddb5ac9408]

eh eh eh

solo quello so fare

Rodofetto
 




____________
"IO NON MI SENTO ITALIANO MA PER FORTUNA O PURTROPPO LO SONO"
(Giorgio Gaber)

Forum Russia
 
Rodofetto - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio  
 
[color=blue:3cacbf8729][b:3cacbf8729]Secondo il quotidiano «Yediot Ahronot» il fatto è avvenuto due anni fa[/b:3cacbf8729][/color:3cacbf8729]

[size=18:3cacbf8729][color=red:3cacbf8729][b:3cacbf8729]Israele, sesso di gruppo in base militare[/b:3cacbf8729][/color:3cacbf8729][/size:3cacbf8729]

[b:3cacbf8729]Tra una soldatessa e 13 soldati. Sospeso ufficiale per non essere intervenuto per fermare l'accaduto e non aver riferito a superiori[/b:3cacbf8729]

[b:3cacbf8729]GERUSALEMME - [/b:3cacbf8729]Un sistema per fare 13? Non al Totocalcio, ma a letto: cioè come fare sesso con tredici soldati? Innanzitutto trovarsi in una base militare dell'Aeronautica israeliana. Secondo il quotidiano «Yediot Ahronot» il fatto è avvenuto due anni fa tra una soldatessa e tredici commilitoni e ha portato alla sospensione dell'ufficiale di servizio al momento dei fatti per non essere intervenuto per fermare i protagonisti della vicenda e per non avere riferito alle autorità  militari in merito. Riporta il giornale che è stata disposta un'inchiesta interna che ha portato alla sospensione dell'ufficiale. Il quale però ha presentato ricorso alla Corte suprema israeliana, ritenendo la decisione discriminatoria in quanto non sono stati presi provvedimenti contro la soldatessa e contro i suoi tredici partner.
 



 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio  
 
[size=18:f1ae2f3b8a][color=red:f1ae2f3b8a][b:f1ae2f3b8a]Rocco Siffredi a Isola Famosi[/b:f1ae2f3b8a][/color:f1ae2f3b8a][/size:f1ae2f3b8a]

[b:f1ae2f3b8a](ANSA) - ROMA, 14 gen -[/b:f1ae2f3b8a] Rocco Siffredi potrebbe essere uno dei protagonisti della quarta edizione dell'Isola dei Famosi . La proposta e' arrivata dal manager Riccardo Schicchi, contattato a sua volta dagli organizzatori del reality di Raidue. 'Se potessi andare sull'isola con personaggi famosi che nella vita privata fingono di essere altri - ha detto Siffridi - sarebbe molto divertente. Nella prossima edizione del reality si parla anche di una partecipazione di Mike Tyson.

[img:f1ae2f3b8a]http://eur.news1.yimg.com/eur.yimg.com/xp/ansa/20060114/17/2556112272.jpg[/img:f1ae2f3b8a] [b]
 



 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio  
 
[color=blue:ae831183a0][b:ae831183a0]A lanciare l'allarme turisti e e personale dei battelli fluviali [/b:ae831183a0][/color:ae831183a0]

[size=18:ae831183a0][color=red:ae831183a0][b:ae831183a0]Avvistata una seconda balena nel Tamigi[/b:ae831183a0][/color:ae831183a0][/size:ae831183a0]

[b:ae831183a0]Il primo cetaceo viene seguito da due imbarcazioni per evitare che si areni o che venga disturbato. Gli esperti:«E' a rischio» [/b:ae831183a0]

[b:ae831183a0]LONDRA - [/b:ae831183a0]Londra impazzita per una balena. Migliaia di persone hanno affollato le rive del Tamigi nei pressi di Chelsea, curiose di vedere il cetaceo. Alcune di loro sono entrate in acqua e lo hanno avvicinato cercando di spingerlo via dalla riva. Il primo avvistamento è avvenuto nel fiume in corrispondenza del palazzo di Westminster. Il cetaceo, che sarebbe un iperodonte del rostro (Hyperoodon ampullatus), viene seguito da due imbarcazioni per evitare che si areni o che venga disturbato dalle barche che attraversano il fiume di Londra.

[img:ae831183a0]http://www.corriere.it/gallery/Esteri/2006/01_Gennaio/balena/1/BALENA9.jpg[/img:ae831183a0]

[b:ae831183a0]40 MIGLIA -[/b:ae831183a0] La balena ha nuotato per circa 40 miglia su per il Tamigi fino al centro di Londra; secondo gli esperti consultati dall'emittente britannica SkyNews che sta seguendo in diretta la sua storia e trasmettendo le immagini del cetaceo nel fiume, il mammifero corre grossi rischi, è disorientato e indebolito. Aveva ripreso a nuotare verso l'estuario, ora è più o meno fermo nello stesso tratto del fiume.

[b:ae831183a0]LA GB SEGUE IN DIRETTA -[/b:ae831183a0] L'intera Gran Bretagna, e non solo, si sta commuovendo per la sorte del grande cetaceo e migliaia di messaggi stanno giungendo alle televisioni britanniche. Poichè le balene nuotano nel senso della corrente, e la marea cambierà  alle sei (le sette in Italia) nel Tamigi, questo esemplare di Iperodonte, probabilmente maschio e giovane, lungo circa sei metri, potrebbe a quell'ora invertire di nuovo la rotta e dirigersi di nuovo verso il centro. Appare secondo gli esperti molto difficile guidarlo nella direzione voluta: per il curatore dell'acquario di Londra, Paul Hale «è un animale che non va dove non vuole andare».

[b:ae831183a0]A RISCHIO [/b:ae831183a0]-
E' inoltre possibile che il cetaceo sia ferito; gli esperti britannici stanno cercando di stabilirlo e una chiazza di sangue si era allargata nell'acqua quando l'animale si era arenato, questo pomeriggio, su bassi fondali costringendo i sommozzatori della «British Divers Marine Life Rescue» ad entrare in azione per respingerlo in acque più profonde. Il cetaceo potrebbe inoltre indebolirsi per mancanza di alimenti (si nutre di calamari e seppie, e alimentare un animale spaventato è pressochè impossibile). Secondo l'emittente britannica Sky, una seconda balena è stata inoltre avvistata nel Tamigi all'altezza di Southend-on-Sea, località  situata nella sponda nord dell'estuario del fiume britannico. Secondo i testimoni questo secondo cetaceo lancia grida acute, forse di richiamo. [i:ae831183a0](fonte corriere della sera)[/i:ae831183a0]
 



 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio  
 
[size=18:5b2aac3b95][color=red:5b2aac3b95][b:5b2aac3b95]Velocita`: un solo concorrente, niente Assoluti[/b:5b2aac3b95][/color:5b2aac3b95][/size:5b2aac3b95]

[b:5b2aac3b95](Data Sport) - Baselga di Pinè (TN), 19 gennaio -[/b:5b2aac3b95] Nel 2006 non ci sara` una campionessa italia di velocita`: al via si e` presentata solo Rita Battisti. All`apertura della manifestazione tricolore, ospitata presso gli impianti trentini di Baselga di Pine`, si e` presentata una sola atleta, la juniores messasi in luce di recente con il terzo posto ai Campionati Italiani Sprint di Collalbo (BZ). Troppo poco perche` si potesse viaggiare sul terreno della regolarita`, dal momento che il regolamento nazionale prevede la presenza di almeno due contendenti.
Si e` chiuso cosi` nel peggiore dei modi, almeno per quanto riguarda la parte `in rosa`, un appuntamento sorto sotto auspici tutt`altro che positivi. Le gare avrebbero infatti dovuto svolgersi, in prima battuta, a Torino (sede delle prossime Olimpiadi Invernali) piu` precisamente sul ghiaccio dell`impianto olimpico dell`Oval, struttura poi riprodotta fedelmente nella nuova collocazione.
Nella giornata odierna avrebbero dovuto aver luogo le prove sui 5000 e sui 3000 metri, ma le condizioni delle principali protagoniste dell`ambiente ha reso impossibile la loro attuazione. Nicola Mayr e` ferma infatti da tempo per problemi di salute; occorre poi aggiungere gli impegni di Chiara Simionato a Heerenveen, in Olanda, per i Mondiali Sprint, e l`influenza che ha bloccato a letto Adelia Marra. Condizioni in parte non preventivabili alla vigilia.

[img:5b2aac3b95]http://www.datasport.it/immagini/patti.jpg[/img:5b2aac3b95] [b:5b2aac3b95](Situazione paradossale agli Assoluti Italiani femminili di pattinaggio su ghiaccio)[/b:5b2aac3b95]
 



 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio  
 
[size=18:d3b45592c0][color=red:d3b45592c0][b:d3b45592c0]Camionista perde 30 punti, con tir a 130 km/h in citta'[/b:d3b45592c0][/color:d3b45592c0][/size:d3b45592c0]

[color=blue:d3b45592c0][b:d3b45592c0]Casertano di 36 anni girava ubriaco in centro di Venafro [/b:d3b45592c0][/color:d3b45592c0]

[b:d3b45592c0](ANSA) - ISERNIA, 21 GEN -[/b:d3b45592c0] Un camionista si e' visto decurtare 30 punti per aver attraversato con il suo tir il centro abitato di Venafro (Isernia) a 125Km/h. L'uomo, un 35enne di Caserta, e' stato fermato dalla Stradale in 'evidente stato di alterazione psico-fisica' e con un 'elevato tasso di alcool nel sangue'. Immediato il ritiro della patente. Memorabile a livello nazionale la segnalazione dell'agosto scorso, quando ad un neopatentato di Albenga si era visto decurtare 56 punti per guida in stato di ebbrezza.
 



 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio  
 
[size=18:5c65d32b6b][color=red:5c65d32b6b][b:5c65d32b6b]Caricato da toro, muore allevatore di Concordia Sagittaria[/b:5c65d32b6b][/color:5c65d32b6b][/size:5c65d32b6b]

[color=blue:5c65d32b6b][b:5c65d32b6b]La bestia si imbizzarrisce mentre l'uomo lavora nella stalla [/b:5c65d32b6b][/color:5c65d32b6b]

[b:5c65d32b6b](ANSA) - VENEZIA, 21 GEN -[/b:5c65d32b6b] Un allevatore di Concordia Sagittaria (Venezia), di 58 anni, e' morto dopo essere stato caricato da un [b:5c65d32b6b]toro in calore[/b:5c65d32b6b] all'interno di una stalla. L'uomo stava cercando di spostare alcune mucche frisone in un'altra area della stalla quando un toro, privo di corna, si e' improvvisamente imbizzarito. La bestia ha caricato l'allevatore buttandolo prima contro una colonna e poi contro una mangiatoia. Inutili i tentativi di soccorso da parte di un dipendente dell'azienda agricola.

[img:5c65d32b6b]http://www.regione.piemonte.it/agri/ita/piemontedoc/carni/bovine/im/frisona.jpg[/img:5c65d32b6b] [b:5c65d32b6b]Mucca razza Frisona[/b:5c65d32b6b]
 



 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio  
 
[size=18:e94a7c2536][color=red:e94a7c2536][b:e94a7c2536]Troppi scherzi, direttore scuola prende impronte a studenti[/b:e94a7c2536][/color:e94a7c2536][/size:e94a7c2536]

[color=blue:e94a7c2536][b:e94a7c2536]Ad Albenga, per preside 'piu' facile scoprire colpevole' [/b:e94a7c2536][/color:e94a7c2536]

[b:e94a7c2536](ANSA)-ALBENGA (SAVONA),21 GEN -[/b:e94a7c2536] Per scoprire gli autori di una serie di scherzi, il preside di una scuola di Albenga ha deciso di prendere le impronte agli studenti. 'Sara' piu' facile scoprire il colpevole', avrebbe detto don Mario Ruffino riferendosi agli spinotti del centralino telefonico staccati o allo spegnimento dell'impianto di riscaldamento. Numerose le proteste dei genitori. 'Una cosa fuori dal mondo', hanno commentato. Risponde uno degli insegnanti: 'E' evidente che si e' trattato di un metodo educativo'
 



 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio  
 
[size=18:b7cf14ae70][color=red:b7cf14ae70][b:b7cf14ae70]Barcellona, la protesta degli animalisti[/b:b7cf14ae70][/color:b7cf14ae70][/size:b7cf14ae70]

A Barcellona i membri della Peta (People for the Ethical Treatment of Animals) protestano nudi nel centro della città .
La prossima protesta si svolgerà  lunedì 23 Gennaio alle 8 del mattino a Tomsk  :D  :D

[img:b7cf14ae70]http://www.repubblica.it/2003/e/gallerie/esteri/barcepeta/afp74313732101154341_big.jpg[/img:b7cf14ae70]

[img:b7cf14ae70]http://www.repubblica.it/2003/e/gallerie/esteri/barcepeta/afp74313472101154339_big.jpg[/img:b7cf14ae70]
 



 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio  
 
[color=blue:7d2eecb5fd][b:7d2eecb5fd]I gestori chiamano la polizia che la porta in ospedale [/b:7d2eecb5fd][/color:7d2eecb5fd]

[size=18:7d2eecb5fd][color=red:7d2eecb5fd][b:7d2eecb5fd]Shoppingmania: 4.000 euro spesi in autogrill[/b:7d2eecb5fd][/color:7d2eecb5fd][/size:7d2eecb5fd]

[b:7d2eecb5fd] Una giovane avvocatessa affetta da sindrome da acquisto compulsivo si dà  a spese folli di notte in area di servizio di Anagni  [/b:7d2eecb5fd]
 
[b:7d2eecb5fd]ANAGNI (FROSINONE) -[/b:7d2eecb5fd] Spese pazze. In tutti i sensi. Sono quelle compiute da una giovane avvocatessa che ha trascorso tutta la notte nell'area di servizio «La Macchia» ad Anagni, sull'autostrada Roma-Napoli, spendendo 4.000 euro in preda ad un particolare tipo di crisi depressiva, meglio conosciuta come sindrome da shopping o acquisto compulsivo.
SHOPPING SFRENATO - La professionista ha cominciato a fare spese folli all'interno dell'esercizio commerciale. Ha cominciato utilizzando i contanti, forse per non lasciare tracce, ma, una volta finiti i soldi liquidi, è passata alla carta di credito. Alla fine ha acquistato oltre quattromila euro tra cd, dvd, libri, sigarette, salumi e cioccolate varie. A fermare la corsa alla spesa della libera professionista sono stati gli agenti della Polstrada avvisati dai dipendenti dell'area di servizio preoccupati della furia maniacale con cui la donna stava procedendo agli acquisti. Accompagnata all'ospedale Umberto I di Frosinone ha atteso l'arrivo dei genitori che hanno confermato che la figlia «soffre di turbe maniacali e quando ha le crisi dà  fondo a tutti i suoi averi» [i:7d2eecb5fd](fonte corriere della sera)[/i:7d2eecb5fd]
 



 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio  
 
[size=18:e68bd3db78][color=red:e68bd3db78][b:e68bd3db78]ROMA: LITIGA CON LA MADRE E RUBA UN AUTOBUS, ARRESTATO[/b:e68bd3db78][/color:e68bd3db78][/size:e68bd3db78]

[b:e68bd3db78]Roma, 28 gen. (Adnkronos) -[/b:e68bd3db78] Un ragazzo di 27 anni e' stato arrestato la scorsa notte a Roma dalla polizia dopo aver rubato un autobus da un deposito in via Laurentina. Il fatto e' successo in viale dell'Oceano Atlantico, all'Eur dove gli agenti delle volanti e dei commissariati Spinaceto e Colombo hanno inseguito e bloccato il ladro che, in forte stato di agitazione, stava guidando in maniera pericolosa il mezzo pubblico e aveva gia' danneggiato alcune auto in sosta.
 



 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio  
 
[size=18:5566826f62][color=red:5566826f62][b:5566826f62]Ruba salsicce e vino da negozio, arrestato a Campobasso[/b:5566826f62][/color:5566826f62][/size:5566826f62]

[color=blue:5566826f62][b:5566826f62]L'uomo, pregiudicato di 30 anni, sorpreso da una pattuglia [/b:5566826f62][/color:5566826f62]

[b:5566826f62](ANSA) -CAMPOBASSO, 29 GEN-[/b:5566826f62] Arrestato in centro, a Campobasso, per avere sottratto dalla vetrina di un negozio di generi alimentari salsicce e due bottiglie di vino. In carcere, la scorsa notte, e' finito un pregiudicato di 30 anni. L'uomo e' stato sorpreso da una pattuglia della polizia di stato dopo la segnalazione di alcuni passanti.

[color=blue:5566826f62][b:5566826f62]Nota di Morello[/b:5566826f62][/color:5566826f62]

[b:5566826f62]SE FACEVA POLITICA E RUBAVA SOLDI HAI CONTRIBUENTI SAREBBE RIMASTO LIBERO[/b:5566826f62]
 



 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio  
 
[color=red:c7c20e5bae][size=18:c7c20e5bae][b:c7c20e5bae]Il tuo gatto si annoia? Rischi anche il carcere[/b:c7c20e5bae][/size:c7c20e5bae][/color:c7c20e5bae]

[color=blue:c7c20e5bae][b:c7c20e5bae]Pronto il decalogo per i felini: obbligatoria la «stimolazione mentale»[/b:c7c20e5bae][/color:c7c20e5bae]

[b:c7c20e5bae]La Gran Bretagna si appresta a varare una legge per il benessere degli animali. Con regole di condotta specifiche per ogni specie [/b:c7c20e5bae]

[b:c7c20e5bae]LONDRA (Regno Unito) -[/b:c7c20e5bae] Forse non si arriverà  ad insegnare loro le regole del sudoku, come ironizza la vignetta di Pugh sull'edizione di lunedì del Times. Ma l'obbligo di provvedere alla giusta «stimolazione mentale» dei propri amici a quattro zampe rischia di mettere in crisi più di uno dei circa dieci milioni di proprietari di gatti del Regno Unito. Che presto si vedranno recapitare a casa un nuovo codice di condotta che imporrà  loro una serie di obblighi e di doveri, la disapplicazione dei quali comporterà  denunce penali, multe fino a 20 mila sterline e, nei casi più gravi, anche il carcere fino a 51 settimane.
[b:c7c20e5bae]WELFARE PER ANIMALI -[/b:c7c20e5bae] Il provvedimento è attualmente allo studio del Defra (il Department for Environment, Food and Rural Affairs, vale a dire il ministero dell'ambiente britannico) ed è il primo di una serie di decaloghi che riguarderanno via via tutte le specie di animali domestici. Dopo i gatti toccherà  ai cani (8 milioni di proprietari tra i sudditi di Sua Maestà ) e i conigli, che nel Regno Unito sono considerati - da almeno un milione di persone - validi compagni di vita e non certo pietanze da accompagnare con funghi o polenta. I nuovi codici rientrano nelle norme di applicazione della legge sul benessere degli animali, l'Animal Welfare Bill, attualmente alle battute finali in parlamento.
[b:c7c20e5bae]IN CASA DOPO CAROSELLO -[/b:c7c20e5bae] Il Times ha anticipato alcuni dei contenuti del decalogo per i gatti che prevede per i proprietari norme di comportamento molto rigide. Ad esempio non sarà  più possibile dotarsi di uno sportello basculante sulla porta o sul lucernario per consentire al micio di andare e venire quando vuole: almeno di notte Fuffy and co. dovranno essere custoditi in casa. E questo per proteggere loro stessi ma anche la «fauna selvaggia locale», presumibilmenete topi e passerotti che attardandosi per vicoli e tetti dopo il tramonto rischiano di diventare facili prede.
[b:c7c20e5bae]MAI PIU' IN SOVRAPPESO - [/b:c7c20e5bae]Tuttavia, quello alla caccia è riconosciuto anche come un diritto dei felini che per questo devono essere dotati di palline e giochi ad hoc che ne stimolino l'indole predatriece, come ad esempio le canne da pesca: l'inseguimento dell'«esca» che penzola all'estremità  e che il proprietario provvede a muovere e ad allontanare consente al gatto di mettersi in posizione, puntare e infine saltare nel tentativo di agguantarla. Una bella ginnastica, seppure tra le mura di casa. Del resto tra gli obblighi dei proprietari è stato previsto anche il controllo della linea del proprio animale: è fatto divieto assoluto di tenerlo sovrappeso e sarà  indispensabile conoscere il peso forma ideale per ogni fase della sua vita. Un po' di moto all'inseguimento di pesciolini di gomma, quindi, non potrà  che fargli bene.
[b:c7c20e5bae]PRIVACY E TANA ANTI-BIMBI -[/b:c7c20e5bae] Al gatto dovrà  poi essere garantita la giusta privacy: vanno previste nella casa aree sicure dove si possa nascondersi, una sorta di tana (è sufficiente anche un davanzale sufficientemente alto su cui saltare) per mettersi al riparo daibambini troppo irruenti o da eventuali altri animali di casa. Ma per i mici dovranno essere previsti anche angoli più riservati dove posizionare la lettiera per i bisogni quotidiani. E' annunciato anche un supplemento del codice con una sorta di guidca su «Come andare alla toilette».
[b:c7c20e5bae]GIOCHI CONTRO LA DEPRESSIONE -[/b:c7c20e5bae] E infine il passaggio che più farà  sorridere: provvedere affinchè i gatti abbiano sufficiente «stimolazione mentale» e non diventino annoiati, frustrati o, peggio, cadano in depressione. Vale a dire: non lasciarli troppo soli in casa e, soprattutto, fornirli di giochi e passatempi che consentano loro di svagarsi e, se possibile, di ingegnarsi. Una volta era sufficiente il classico gomitolo di lana; chissà  che a qualcuno non venga ora in mente di mettere a disposizione di Kitty anche i ferri per lavorare a maglia.
[b:c7c20e5bae]LA «PET POLICE» -[/b:c7c20e5bae] I codici, una volta pronti, saranno tradotti in pamphlet distribuiti negli studi di veterinari, nei negozi per animali, in canili e gattili e diffusi attraverso la rete sui siti specializzati. Affinchè non si tratti solo dell'ennesimo elenco di istruzioni per l'uso poi puntualmente disattese, la legge prevede l'istituzione di una pet police costituita da dipendenti comunali che avranno il potere di accedere alle abitazioni per controllare le condizioni di vita degli animali. Si tratta di un cambiamento radicale rispetto all'attuale legislazione che impone ai giudici di dimostrare che vi sia un effettivo maltrattamento degli animali prima di poter emettere provvedimenti contro i proprietari inadeguati. Ora sarà  sufficiente che i quattrozampe non vivano in condizioni di benessere.
[b:c7c20e5bae]CUCCIOLI VIETATI AI MINORI -[/b:c7c20e5bae] La legge ha un sostegno trasversale ed è previsto che torni alla Camera dei Comuni a marzo. Sarà  abbinata ad altre norme, come ad esempio il divieto di tagliare code o orecchie, già  adottato in diversi altri Paesi, tra i quali non c'è l'Italia (un primo tentativo lo ha fatto il solo comune di Milano). L'Aimal Welfare Bill prevede anche il divieto di vendere o di cedere come premio animali a ragazzi con meno di 16 anni. Non sono però stati previsti divieti per gli animali nei circhi, che saranno oggetto di provvedimenti successivi, e neppure una regolamentazione di pratiche come il tiro a volo perchè il manifesto rurale del governo prevede «la protezione degli sport di campagna»: il Defra assicura tuttavia che sarà  predisposto uno specifico codice: «Per assicurare che siano rispettati alti standard di benessere nella produzione di uccelli per giochi da sparo».

[img:c7c20e5bae]http://www.corriere.it/Hermes%20Foto/2006/01/30/0ITTSOOA.jpg[/img:c7c20e5bae] [b:c7c20e5bae]Un gatto gioca nella neve nel nord della Spagna [/b:c7c20e5bae]
 



 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio  
 
[size=18:0bd7b7ef06][color=red:0bd7b7ef06][b:0bd7b7ef06]PERMESSI SOGGIORNO COMPRATI IN METRO',12 ESPULSI[/b:0bd7b7ef06][/color:0bd7b7ef06][/size:0bd7b7ef06]

[b:0bd7b7ef06]VARESE -[/b:0bd7b7ef06] Permessi di soggiorno falsi comperati in metro' come nulla fosse. Bastava portare una propria foto, perdere un'ora e, soprattutto, avere con se' qualche biglietto da cento euro. Tutto questo anche per una carta di identita' falsa e quanto utile per avere un permesso di lavoro. Lo stratagemma, alla fine, ha tradito 12 senegalesi che sono stati espulsi dopo essere stati denunciati dalla Squadra Mobile di Varese per falsita' materiale in atto pubblico. Il blitz, reso noto stamani, e' avvenuto nella giornata di ieri quando i poliziotti hanno reso visita ad una azienda chimica nel Saronnese (Va) dovevi lavora una 70ina di persone e dove sono stati trovati 12 dipendenti senegalesi reclutati attraverso un'agenzia di lavoro interinale varesina. Secondo la Polizia, comunque, i titolari dell'azienda e i responsabili dell'agenzia erano all'oscuro del giochetto. Gli agenti si sono resi conto dell'inganno nel controllare i documenti. Il gruppo di senegalesi ha raccontato di aver avuto contatti in metro' a Milano, ma anche nei pressi di centri commerciali dove svolgevano attivita' di 'Vu' Cumpra'' e in un residence nella zona di Brescia. Per avere i documenti falsi hanno pagato somme tra i 300 e i 3mila euro. [i:0bd7b7ef06](fonte repubblica)[/i:0bd7b7ef06]
 



 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio  
 
[size=10:a36df848c1]Un 36enne siciliano preferisce il carcere alla donna
La fuga nel milanese, poi si costituisce ai carabinieri[/size:a36df848c1]
[b:a36df848c1][size=14:a36df848c1]Pregiudicato evade dai domiciliari
"Non sopporto più mia moglie"[/size:a36df848c1][/b:a36df848c1]

MILANO - Ha preferito il carcere alla moglie. Non ce la faceva proprio più a sopportarla, tanto da evadere dagli arresti domiciliari e costituirsi ai carabinieri di Cassano d'Adda, Milano. Protagonista del singolare episodio, Domenico Giardina, un pregiudicato siciliano di 36 anni che scontava la sua condanna a Caltanissetta, dove vive con la moglie.

I fatti risalgono due giorni fa, quando l'uomo, esasperato dopo l'ennesimo litigio con la sua consorte, ha fatto perdere le sue tracce, commettendo quindi il reato di evasione. E' stata proprio la donna a denunciare la scomparsa del marito, che nel frattempo era arrivato a Milano. Lì aveva trovato rifugio a casa di un suo zio, al quale ha raccontato la sua condizione: il parente gli ha quindi consigliato di costituirsi e di ritornare in carcere.

Nessuna esitazione: ieri mattina il pregiudicato ha bussato alla stazione dell'Arma dicendo:"Non sopporto più mia moglie. Sono scappato dai domiciliari per scappare da quella lì". Ora l'uomo si trova nel carcere di San Vittore, dove dovrà  scontare 3 anni e 9 mesi: l'evasione, infatti, gli ha automaticamente fatto perdere il beneficio dei domiciliari.

(3 febbraio 2006)
 



 
Kesha - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio  
 
[size=18:e4a0995c87][color=red:e4a0995c87][b:e4a0995c87]A 'CHI L'HA VISTO?' SONO IL FIGLIO DI MOANA POZZI[/b:e4a0995c87][/color:e4a0995c87][/size:e4a0995c87]

[b:e4a0995c87](ANSA) ROMA - [/b:e4a0995c87]Moana Pozzi, la pornostar morta nel 1994, ha avuto un figlio quando era ancora minorenne: un figlio cresciuto segretamente come un fratello piccolo. [color=blue:e4a0995c87][b:e4a0995c87]Ed ora il giovane parla nella puntata di "Chi l' ha visto?" in onda domani sera su Raitre che proporrà  la sua testimonianza. [/b:e4a0995c87][/color:e4a0995c87]
Il programma condotto da Federica Sciarelli si era già  occupata di Moana Pozzi quando la Procura di Roma aveva aperto un' indagine sull' ipotesi che l' attrice avesse simulato la propria morte per abbandonare l'ambiente del suo lavoro e cambiare vita in un paese lontano. "Chi l'ha visto?" trovò in Francia, a Lione, il documento che provava incontestabilmente la morte e la cremazione di Moana, sotto il nome di Anna Pozzi. Ma proprio durante quella ricerca, "Chi l'ha visto?" ha scoperto che Moana aveva avuto un figlio quando era ancora minorenne.
Oggi quel figlio ha scelto di rivelare la sua identità  e il grande amore complesso che lo lega a Moana "sorella" e madre.

[img:e4a0995c87]http://www.ansa.it/fdgimages02/1095270499_v_in_MOAN_20040915.jpg[/img:e4a0995c87] [b:e4a0995c87]Moana Pozzi[/b:e4a0995c87]
 



 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio  
 
[size=18:081e0a247a][color=red:081e0a247a][b:081e0a247a]Israele: gara di coppa si decide dopo 34 rigori[/b:081e0a247a][/color:081e0a247a][/size:081e0a247a]

Sono stati necessari [b:081e0a247a][color=blue:081e0a247a]34 calci di rigore[/color:081e0a247a][/b:081e0a247a] per stabilire la squadra vincitrice tra Petah Tikva e Maccabi Herzliya. La sfida, valida per gli ottavi di finale della coppa nazionale istraeliana, e` stata decisa da una serie infinita di calci di rigore dopo che i tempi regolamentari e supplementari erano terminati in parita`. Su 34 rigori tirati nove sono stati sbagliati, con l`errore decisivo del portiere dell`Herzliya Shaul Smadja, grazie al quale il Petah Tikva ha ottenuto l`accesso ai quarti di finale. Nel corso della gara il Maccabi Herzliya, squadra della seconda divisione israeliana, ridotto in nove uomini per due espulsioni, era riuscito a portarsi in vantaggio al 117` minuto, per poi subire il gol del pari due minuti piu` tardi che ha portato alla lunghissima serie di calci di rigore.
 



 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio  
 
[size=18:22e974773b][color=red:22e974773b][b:22e974773b]Chiquita accusata importazione illegale banane[/b:22e974773b][/color:22e974773b][/size:22e974773b]

[color=blue:22e974773b][b:22e974773b]Frode fiscale da oltre 20 milioni di euro [/b:22e974773b][/color:22e974773b]

[b:22e974773b](ANSA) - TRENTO, 4 MAR -[/b:22e974773b] Dal 1998 al 2000 sarebbero state importate in Italia 50.126 tonnellate di banane al di fuori del contingente preferenziale comunitario. Sulla merce sarebbe stato applicato cosi' un dazio ridotto di 75 euro a tonnellata, 10 volte inferiore a quello legale, con una evasione di oltre 20 milioni di euro. Sono coinvolte: Socoba Srl, Chiquita Italia Spa e Adriafruit Italia Srl. Alle indagini ha partecipato l'Ufficio delle Dogane di Trento, la Guardia di Finanza di Genova e quella di Roma.  
  

[img:22e974773b]http://www.chiquita.com/chiquita/announcements/press_room/Image_library/products/bananas.gif[/img:22e974773b]
 



 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio  
 
ho sentito alla radio che un russo di 65 anni si è fatto fare una bara particolare , ampliata, per accogliere  giornali pornografici . L'uomo è preoccupato di svegliarsi all'improvviso e di annoiarsi ... allora ha pensato bene di farsi compagnia :-)
 




____________
"Fratelli, ciò che facciamo in vita, riecheggia nell'eternità ".

www.soyombo.it

Non si può capire la Russia con la ragione...si può solo credere in lei

Forum Russia Italy
 
Mr.G - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio  
 
non ho piu` l`amicizia con voi  :oops:  :oops: sopratutto con Morello perche` la mia mamma e` la suora
 




____________
Ciao ragazzi !
la musica italiana e` eccezionale, emotiva, irripetibile, originale!
 
Mariula - ProfiloInvia Messaggio PrivatoGalleria Personale 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 2 di 43
Vai a Precedente  1, 2, 3, ... 41, 42, 43  Successivo




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Puoi inserire eventi calendario