Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


La Storia del Forum

Cap: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18




Nuova Discussione  Quest'Argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i Messaggi. 
Pagina 1 di 906
Vai a 1, 2, 3 ... 904, 905, 906  Successivo
Vai a pagina   
 
L'Ucraina In UE - guerra in Ucraina.
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio L'Ucraina In UE - guerra in Ucraina. 
 
Apro questo topic per commentare la notizia importante che tiene tutti col fiato sospeso: la firma dell'accordo tra Ucraina e UE e le relative conseguenze. Vorrei sapere dal Gringo cosa ne pensa e cosa si dice proprio lì in Ucraina riguarda questo fatto che cambia l'asse geopolitico europeo.
Qui ci sono degli articoli interessanti:

http://www.lettera43.it/politica/ga...43675112800.htm

http://italian.ruvr.ru/2013_11_05/L...ltro-che-rosee/

http://www.globalist.it/Detail_News...ende-l-Ucraina-
 



 
sovietboy - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Ringraziano per l'utile discussione di sovietboy:
davide82 (07 Novembre), godzy (18 Dicembre), Anna2310 (29 Gennaio), ghigo112000 (21 Febbraio), Soviet (22 Febbraio), avvbrno (13 Marzo), icipo76 (26 Marzo), Gianlucashenko (02 Mag), Eraldusik (11 Mag), Montecristo (08 Settembre), the_wolf (19 Settembre), Brescia82 (22 Settembre), Paolo Emilio (06 Febbraio), e-antea (12 Febbraio), iosif (13 Marzo), sergio (21 Mag) 
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: L'Ucraina In UE 
 
flydream ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Apro questo topic per commentare la notizia importante che tiene tutti col fiato sospeso: la firma dell'accordo tra Ucraina e UE e le relative conseguenze. Vorrei sapere dal Gringo cosa ne pensa e cosa si dice proprio lì in Ucraina riguarda questo fatto che cambia l'asse geopolitico europeo.
Qui ci sono degli articoli interessanti:

http://www.lettera43.it/politica/ga...43675112800.htm

http://italian.ruvr.ru/2013_11_05/L...ltro-che-rosee/

http://www.globalist.it/Detail_News...ende-l-Ucraina-



Grande Fly, anche eio avrei voluto aprire un topic del genere. Mi fa piacere che tu e sicuramente anche altri forumisti, seguiate e almeno siate a conoscenza di quello che sta succedendo qui, perchè so che in Italia NON arriva alcuna notizia come sempre! Lo so perchè quando parlo con mio papà (e sempre si tocca l'argomento politico), io gli racconto gli sviluppi qui e lui mi dice che non sa niente a questo propositi...ahh povera Italia...grande Paese Serio!!!!

Detto questo sì, in Ucraina si stanno vivendo momenti di forte tensione e di attesa. A fine mese, il 28 novembre si terrà a Vilnius il Vertice sul Partnerariato Orientale, ovvero la firma sull'accordo di Associazione di alcuni Stati dell'ex-Urss alla UE. Associazione che ovviamente NON significa che entrano nell'UE, che acquisiscono l'Euro, ecc...ma semplicemente è un primo passo verso l'unione politica e il vero e proprio ingresso nell'eurozona. Comunque sia è un primo passo decisivo perchè vincola i paesi che vengono accettati come associati ad adeguarsi il più possibile agli standart economici, industriali, finanziari, ecc. euriopei.

Ora in Ucraina c'è un grande dibattimento interno e c'è un grande casino. L'Ucraina ufficiale, il governo di Yanukovich, apparentemente in modo sorprendente, da diverso tempo punta all'Associazione con l'Europa. Lui, dell'est Ucraina, della "mafia" di Donetsk, della parte russofona e russofila... sembrerebbe strano che si orienti verso Ovest abbandonando l'Est, ma tant'è. Lui, il governo, il suo partito (Partito delle Regioni) sono fortemente favorevoli all'Europa. Ovviamente lo è anche l'opposizione della Timoshenko (che è ancora in gabbia). Per cui si può tranquillamente dire che "ufficialmente" tutta l'Ucraina politica vuole l'Europa.

Ma la domanda è? La vogliono davvero tutti o c'è sotto qualcosa che puzza? Un bluff? Sì, perchè se da una parte la tensione è quella, dall'altra non sembra che nel concreto le mosse pratiche di una certa parte del governo siano indirizzate alla soddisfazione dei criteri che l'Europa vuole per la ratifica dell'Associazione. Esempio sopra tutti: il caso Timoshenko.

L'Europa chiede che venga "graziata" o se non altro che le venga concesso di essere curata all'estero (in Germania). Ora, lei è malata (sarà poi vero?) e in carcere a Kharkov. Il fatto che dovrebbe essere lasciata andare a curarsi in Germania è ora fonte di scannamento all'interno del parlamento ucraino. L'opposizione vuole che ciò sia attuato e legge in questa soluzione anche la logica conseguenza, ovvero la liberazione dopo le cure della Timoshenko. I partiti di governo invece sarebbero d'accordo di lasciare andare la Tmoshenko a curarsi in Germania, ma solo per le cure. Una volta curata lei tornerebbe in carcere! Ecco che si evince che neppure su questo c'è accordo nella ppolitica ucraina.
Per l'Europa questo discorso è fondamentale e deve essere risolto in tempi brevissimi, rischio la NON Associazione. In Ucraina nel parlamento sembra invece prevalere lo scontro sui progetti di legge relativi alla Timoshenko, alle sue cure, e alla sua liberazione o meno (ben 4 progetti di legge su cui nessuno è d'accordo con nessuno). Questo significa che i politici ucraini se ne stanno sbattendo e sembrano non comprendere la gravità della situazione e sottovalutino la tempistica strettissima che incombe ora.

Insomma questo è il quadro politico a 20 giorni dal Vertice. Domani teoricamente dovrebbe votarsi la legge sulla Timoshenko, ma... ma domani è anche la ricorrenza della Rivoluzione d'Ottobre e i comunisti (alleati in parte al governo) promettono di NON volersi radunare in parlamento per dedicare la giornata al ricordo e ai festeggiamenti per  la Rivoluzione!!! Altro segno che tutto sommato l'Europa non è poi così prioritaria...

Nel frattempo, dalla fine dell'estate a questa parte. Ma nelle ultime settimane in modo drammatico, i rapporti con la Russia si stanno degradando semper più. Putin è infuriato. Sta tentando in tutti i modi di fermare il processo di avvicinamento dell'UA all'eropa con minacce velate e dirette di interrompere ogni collaborazione e di NON ritenere più l'Ucraina come un paese fratello. Addirittura si minaccia il ricorso all'inserimento dell'uso dei passaporti internazionali e magari del visto per far entrare cittadini ucraini in Russia (ciò significherebbe un rinnegamento totale dell'amicizia slava "sovietica" e della fratellanza tra i due paesi...cosa assurda per me!). Per non parlare delle ritorsioni sul gas, sui crediti (la Russia è l'unico Paese che dà crediti all'Ucraina), sugli investimenti, ecc... insomma la Russia pronostica un default del Paese Ucraina non appena essa dovesse formare l'accordo di associazione con UE.


Questo è il discorso politico. CI sarebbe poi da fare un discorso socio-economico che esula ora dalle procedure politiche.

Gringox
 




____________
Russia Italy Forum
 
gringox - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: L'Ucraina In UE 
 
gringox ha scritto: [Visualizza Messaggio]


Nel frattempo, dalla fine dell'estate a questa parte. Ma nelle ultime settimane in modo drammatico, i rapporti con la Russia si stanno degradando semper più. Putin è infuriato. Sta tentando in tutti i modi di fermare il processo di avvicinamento dell'UA all'eropa con minacce velate e dirette di interrompere ogni collaborazione e di NON ritenere più l'Ucraina come un paese fratello. Addirittura si minaccia il ricorso all'inserimento dell'uso dei passaporti internazionali e magari del visto per far entrare cittadini ucraini in Russia (ciò significherebbe un rinnegamento totale dell'amicizia slava "sovietica" e della fratellanza tra i due paesi...cosa assurda per me!). Per non parlare delle ritorsioni sul gas, sui crediti (la Russia è l'unico Paese che dà crediti all'Ucraina), sugli investimenti, ecc... insomma la Russia pronostica un default del Paese Ucraina non appena essa dovesse formare l'accordo di associazione con UE.


Questo è il discorso politico. CI sarebbe poi da fare un discorso socio-economico che esula ora dalle procedure politiche.

Gringox


Beh... non proprio velate come minacce "vi chiudo il gas in inverno" è una mazzata come minaccia!
Alla fine la Russia è un partner enorme per l'Ucraina e, nonostante tutto, l'Ucraina è una gran fonte per la Russia... Posso solo immaginare che al buon Vladimir gli girino per le uova rotte nel paniere!
Cosa che non capisco è questa propensione per UE di accaparrarsi anche Kiev, che necessita ENORMI investimenti... Ovvio che a fronte di questi enormi investimenti si possano prospettare enormi guadagni da parte dei grandi investitori (sfruttando il soldo pubblico a fondo perduto?)
Francamente la vedo grigia...
 




____________
"Otium cum dignitate." - Marcus Tullius Cicero
 
Matt - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: L'Ucraina In UE 
 
Matt ha scritto: [Visualizza Messaggio]
gringox ha scritto: [Visualizza Messaggio]


Nel frattempo, dalla fine dell'estate a questa parte. Ma nelle ultime settimane in modo drammatico, i rapporti con la Russia si stanno degradando semper più. Putin è infuriato. Sta tentando in tutti i modi di fermare il processo di avvicinamento dell'UA all'eropa con minacce velate e dirette di interrompere ogni collaborazione e di NON ritenere più l'Ucraina come un paese fratello. Addirittura si minaccia il ricorso all'inserimento dell'uso dei passaporti internazionali e magari del visto per far entrare cittadini ucraini in Russia (ciò significherebbe un rinnegamento totale dell'amicizia slava "sovietica" e della fratellanza tra i due paesi...cosa assurda per me!). Per non parlare delle ritorsioni sul gas, sui crediti (la Russia è l'unico Paese che dà crediti all'Ucraina), sugli investimenti, ecc... insomma la Russia pronostica un default del Paese Ucraina non appena essa dovesse formare l'accordo di associazione con UE.


Questo è il discorso politico. CI sarebbe poi da fare un discorso socio-economico che esula ora dalle procedure politiche.

Gringox


Beh... non proprio velate come minacce "vi chiudo il gas in inverno" è una mazzata come minaccia!
Alla fine la Russia è un partner enorme per l'Ucraina e, nonostante tutto, l'Ucraina è una gran fonte per la Russia... Posso solo immaginare che al buon Vladimir gli girino per le uova rotte nel paniere!
Cosa che non capisco è questa propensione per UE di accaparrarsi anche Kiev, che necessita ENORMI investimenti... Ovvio che a fronte di questi enormi investimenti si possano prospettare enormi guadagni da parte dei grandi investitori (sfruttando il soldo pubblico a fondo perduto?)
Francamente la vedo grigia...


Infatti ho scritto "velate e dirette" minacce...ehehe, quella del gas è proprio per via direttissima!!

Dal punto di vista economico e finanziario la Russia è l'unico vero partner dell'Ucraina. Dà materie prime, dà investimento, dà crediti e prestiti, dà spazio doganale agevolato, dà sbocco ai prodotti ucraini... insomma è praticamente vitale per l'Ucraina. E già qui dunque faccio fatica a stare dietro a tutto questo europeismo ucraino.

Per non arrivare a tutti gli altri aspetti: da quello "umano", a quello sociale, a quello degli standart di vita, a quello religioso, a quello storico...

Adesso pare che tutto ruoti intorno al discorso economico e finanziario (la logica mondiale globalizzata ora tende a far primeggiare sempre e ovunque questo aspetto - povero mondo!!). Ma qui la questione è molto più profonda. L'Ucraina checchè se ne possa dire a motivazione di una posizione tale, NON è Europa. Al massimo può essere vista come "ponte" tra Europa e Russia (cioè Eurasia). Ma anche qui bisogna stare attenti, perchè l'Ucraina è un paese enorme ed è spaccato in due macroparti. L'ovest Ucraina è forse davvero Europa: Leopoli è più vicina a Vienna e Budapest che a Mosca); ma Donetsk, Kharkov, la Crimea sono terre "russe" che non hanno nulla a che fare con l'Europa? E allora? Forse non sarebbe meglio dividere questo Paese? Forse...

Non si può paragonare neppure la storia dell'Ucraina con quella dei vicini paesi dell'Est Europa, che hanno indubbiamente una storia europea, a partire dall'Ungheria, dalla Cechia, alla Polonia. E io sono straconvinto che la storia e il popolo con le sue radici deve essere tenuti in considerazione quando si parla di unificazione europea. Se proprio si tiene a portare avanti un discorso europeista. E non solo per il fatto di allargarsi per essere più forti, più grandi e più estesi.

(Io parlo da convinto anti-europeista. Ma non voglio ora dare dei giudizi, vorrei solo commentare la situazione attuale di un Paese che a mio parere non ha niente a che fare con l'Europa. Se poi l'Europa vuole essere solo maggiore spazio doganale, maggiore globalizzazione di prodotti, adeguamento di standart e norme fitosanitarie, ecc..., beh...che facciano pure. Un'Europa così mi piace ancora di meno.)

E dunque le tradizioni e le origini di una metà dell'Ucraina NON hanno nulla delle tradizioni e delle origini europee. Questa gente è russa nell'anima, è ortodossa, è "lontana" dalla mentalità europea. In questi anni hanno fatto una gran propaganda sull'Europa, sui vantaggi presunti (ancora una volta solo di un presunto aspetto migliorativo economico, tralasciando gli altri più importanti aspetti) e la gente ha "bevuto" questa pubblicità, credendoci e iniziando a volere un'Europa che manco sanno cosa voglia dire. E' vero, molti hanno cominciato a viaggiare, ad andare in vacanza in Europa, a vedere come vivono gli Europei... ma queste esperienze sono limitate sia nel numero di chi le vive (sono ancora pochi gli Ucraini che viaggiano, sebbene siano aumentati negli ultimi anni), sia nella sostanza dell'esperienza (chi viaggia in genere è o uomo d'affari e allora vive il viaggio come business; oppure è gente che va in vacanza e allora vive il viaggio come momento di svago e di turismo; in entrambi i casi NON c'è comprensione profonda della mentalità e della società del paese che si visita. Occorre vivere anni per farla propria).

Insomma, senza entrare nel giudizio personale, credo che sia più logica una collaborazione più stretta con una Russia da tutti i punti di vista, piuttosto che con un'Europa. Ma anche qui resta il nodo Ovest Ucraina, parte del Paese che al contrario non ha quasi nulla da spartire proprio con la Russia, essendo il confine naturale dell'Europa. E allora che fare? Di nuovo la domanda di prima. Spezzare il Paese? Mmhhh difficile.

Ecco dunque la mia risposta: lasciare l'Ucraina così come è con la sua indipendenza di fatto con questi confini e inserirla in un quadro di "ponte" geostrategico tra Europa (Eurozona) e Russia (Unione Doganale russo-kazaka.bielorusso). Un'Ucraina nè europea nè propriamente russa, ma che faccia da collegamento tra le due zone.

Gringox
 




____________
Russia Italy Forum
 
gringox - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: L'Ucraina In UE 
 
i rapporti commerciali tra Ucraina e Russia sono molto forti mentre non vedo grandi import/export verso l'europa. Quindi la firma potrebbe essere per l'ucraina il passo dalla padella alla brace. Leggendo gli articoli che ho postato sembra che l'ucraina non ci guadagni niente ma anzi rischi di risentirne l'industria del paese. Io lo vedo come un tentativo dell'europa e dell'occidente di strappare un pezzo di ex unione sovietica dagli artigli della russia. insomma solo una questione politica e il fatto che l'ucraina voglia avvicinarsi alla ue è perchè forse la posta in gioco da parte della ue è maggiore rispetto ai vantaggi offerti dalla russia. magari poi all'ultimo minuto yano potrebbe ritrattare con un colpo di scena giusto per far aumentare la posta da parte della russia anzichè svendersi alla prima proposta. Non vedo l'ora che sia il 28 novembre per vedere come va a finire questa interessantissima partita  
 



 
sovietboy - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: L'Ucraina In UE 
 
Forse interessantissima per Flydream e per chi vive in Ucraina, in quanto qui di questa notizia non se ne parla da nessuna parte, almeno nei telegiornali e nei programmi di approfondimento... io non ne sapevo nulla.
 




____________
ABAK è "lo periglio che vien dallo mare con drappo di moro a guisa di mantello" (cit. Abacucco)

La foto del mio avatar (c) littlelombards
 
ABAK - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: L'Ucraina In UE 
 
ABAK ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Forse interessantissima per Flydream e per chi vive in Ucraina, in quanto qui di questa notizia non se ne parla da nessuna parte, almeno nei telegiornali e nei programmi di approfondimento... io non ne sapevo nulla.


E' proprio quello che ho detto subito infatti nel mio primo intervento. L'Italietta come al solito non si smentisce mai... nelle questioni internazionali è pari a 0!!! No comment. Ma L'Italia ha le sue grane e i suoi Berlusconi da risolvere e come al solito la cronachetta degli omicidi quotidiani e degli scandali la fa da padrona...

Fly tu hai toccato un tasto importante, spostando l'ottica del discorso più sul lato europeo, di una Europa (e America) cioè che è lei stessa la promotrice di questo avvicinamento e della futura potenziale integrazione europea dell'Ucraina. E questo è sicuramente vero. Ma qui occorre fare un distinguo: l'Europa è interessata ai nuovi sbocchi commerciali e di investimenti che il mercato ucraino può offrire (visto che l'Ucraina ha 50 milioni di abitanti), visto che l'Europa sta soffrendo parecchio la crisi, l'intenzione è quella di espandersi ad Est con l'idea di rilanciare un'economia in crisi. L'america invece è interessata a togliere spazio vitale alla Russia, e arrivare proprio alle calcagna del colosso russo, perchè l'America di oggi, pure essa in crisi ha bisogna di recuperare terreno nella geopolitica internazionale e un'Ucraina europea e quindi distaccata dalla Russia potrebbe dare spazio a nuovi equilibri (sistema antimissili da posizionare in Ucraina, ingresso Ucraina in NATO, esercitazioni militari congiunte con Europa/Russia sul Mar Nero, ecc... tutte prospettive che potenzialmente potrebbero aprirsi con l'associazione dell'Ucraina all'UE).

Quello che però l'Europa istituzionale ancora una volta non capisce e rischia di commettere un grave errore è che non ha forse ben chiara la situazione industriale/infrastrutture/sanità/legislazione/norme igienico-sanitarie e via discorrendo... non per ultimo la situazione economica dell'Ucraina (è di ieri la notizia che l'Ucraina è al penultimo posto, solo dietro alla Moldova - che è ultima - in Europa per gli stipendi e il potere d'acquisto della gente). Per adeguare l'Ucraina agli standart europei minimi occorrono anni e centinanaia di migliaia/milioni di euro... e ancor più pesante è che non basta cambiare le fabbriche e adeguarle, ma occorre cambiare la mentalità di chi le gestisce e della gente... ma questo l'Europa pare volerlo ignorare.

Staremo a vedere. Sicuramente il rischio di crack dell'Ucraina, se essa si associasse all'UE diventerebbe un rischio reale. A maggior ragione che la risposta russa diventerebbe davvero pesante. E paradossalmente la stessa Europa potrebbe impelagarsi in una questione più grande di sè che potrebbe acuire  l'indebolimento della stessa fragile e (inutile, a mio parere) Unione Europea.

Mi piacerebbe sentire il parere dei nostri forumisti russi o italiani che vivono in Russia e che vivono da "russi" questa vicenda che sicuramente riempie i giornali di questi giorni... Orion, Rago, Olegsvjatoslav, Mirada, Ludamila... cosa ne pensate?

Gringox
 




____________
Russia Italy Forum
 
gringox - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: L'Ucraina In UE 
 
Devo essere franco? Notizia che rimarra' sotto l'alone delle ipotesi di corridoio. Assolutamente le pressioni russe per un non ingresso ucraino nella CE sono evidenti. Ma ppi credo che la comunita' europea debba essere un insieme omogeneo di confini e di paesi con gia' consolidate basi di scambio. Non me ne voglia nessuno, ma per me gia' gli ingressi di Romania e Bulgaria sono stati discutibili. Per non dire di quello, eventuale, della Turchia. I cinesi non aspettano altro che utilizzare altri confini comunitari per invaderci e finire di abbattere una parte della nostra gia' pericolante economia.Ucraina in CE? Entro 3 anni avrebbe la meta' degli abitanti.....tutto il resto si disperdera' fra 3/4 paesi.
 




____________
SBALORDITO IL DIAVOLO RIMASE QUANDO COMPRESE QUANTO OSCENO FOSSE IL BENE!
 
sorrento76 - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePageGalleria Personale 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: L'Ucraina In UE 
 
Ho visto più di qualcosa su Internet in merito a questa faccenda ma, devo essere sincero, non ho mai approfondito. Nulla ovviamente da notiziari di TV o radio.
 




____________
Per info urgenti: 392-6036655. Regolamento e contatti
I nostri social:
Gruppo uff. FB: www.facebook.com/groups/238976363105838
gruppo uff. VK: www.vk.com/club147775722
Twitter: Forum Russia-Italia
 
n4italia - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: L'Ucraina In UE 
 
Io di politica e co non ci capisco nulla!
 



 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: L'Ucraina In UE 
 
n4italia ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ho visto più di qualcosa su Internet in merito a questa faccenda ma, devo essere sincero, non ho mai approfondito. Nulla ovviamente da notiziari di TV o radio.

 A me sembra strano  che  I mass media italiani non ne parlino:  ma se l'UE si allarga non e' che la gente deve essere al corrente di quello che succede ?
Comunque grazie a  flydream per aver aperto questo topic e a Gringox per aver chiarito alcuni aspetti. Ascoltando notiziari devo dire  che se ne parla quotidianamente, senza toni minacciosi, ma appuntando sempre sui lati negativi per l'Ucraina nel caso se scegliesse l'Europa.
 



 
Ultima modifica di Luda Mila il 06 Novembre 2013, 16:47, modificato 1 volta in totale 
Luda Mila - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: L'Ucraina In UE 
 
Io non credo che entrerà nella UE, semplicemente perchè ci sono troppe diversità, e la storia è li a ricordarcelo.
Certo è che l'Ucraina è la porta tra l'Europa e la Russia, e questo "stare in mezzo" fa si che il paese galleggia nel suo stallo politico.
Come bene ha illustrato Gringox, la soluzione ideale sarebbe la scissione della nazione lasciando l'ovest alla sua Europa, e l'est a mantenere le sue radici sovietiche. Altre soluzioni non riesco a vederle.
Ovviamente c'è da sottolineare la bassezza dei politici odierni, che non fanno altro che alimentare questa differenza di pensiero della popolazione.

Willow
 




____________
Fortuna fortes metuit et ignavos premit!!

Fidejussioni e polizze assicurative
 
WILLOWMASK - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: L'Ucraina In UE 
 
Avevo già sentito parlare circa uno-due anni fa di questa storia, credevo fosse un fatto superato.
Sostanzialmente è la vecchia dottrina Truman usata ancora oggi per sottrarre paesi satelliti al nemico... non è difficile capire da che parte del mondo arrivino le sollecitazioni per una Ucraina che faccia parte dell'UE, che sarebbe come uno scacco alla Russia.

Non è neanche difficile indovinare che della storia, delle tradizioni, nonché dei reali interessi economici dell'Ucraina non importi un fico secco a nessuno: con un po' di sana propaganda, la maggioranza degli ucraini si berranno la favola che staranno meglio se entreranno nell'UE.

Più andiamo avanti e più mi rendo conto che la guerra fredda non è mai finita
 



 
the_wolf - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: L'Ucraina In UE 
 
Beh... staremo a vedere, il 28 novembre è vicino e il verdetto presto arriverà. Potrebbe anche trovarsi la soluzione soluzione di compromesso all'italiana e cioè: l'Ucraina non è ancora pronta, ritroviamoci a tavolino tra un anno e nel 2014 vedremo...". Potrebbe anche arrivarsi a questo.

Per Luda: guarda, questa situazione ancora una volta - come ho già detto - dimostra la pochezza del Paese Italia dal punto di vista internazionale e dell'informazione pubblica. Al popolo italiano si dà da sapere quello che lui vuole sapere: la cronachetta spicciola, la storia di Dudu e di Berlusconi e i suoi scandali, e l'eterno teatrino della politica italiana. Dell'Europa e del mondo 0, all'Italiano non gliene può fregare di meno. O meglio, gliene può fregare se in qualche modo tocca il suo portafoglio, altrimenti 0. Che tristezza...

Per Willow: anche a me pare strano, ma guarda che qui le istituzioni sembrano (a parole) decisissime a volere l'associazione alla UE. Poi i fatti, ehehe lasciano un pò a desiderare.

Per Wolf: è proprio così anche per me. Dietro di tutto c'è l'America... Gli Ucraini li hanno impregnati di illusioni varie tra cui la possibilità di eliminare i visti, di avere gli stipendi come gli occidentali, ecc... e la gente beve, beve.....

Gringox
 




____________
Russia Italy Forum
 
gringox - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: L'Ucraina In UE 
 
Luda Mila ha scritto: [Visualizza Messaggio]
n4italia ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ho visto più di qualcosa su Internet in merito a questa faccenda ma, devo essere sincero, non ho mai approfondito. Nulla ovviamente da notiziari di TV o radio.

 A me sembra strano  che  I mass media italiani non ne parlino:  ma se l'UE si allarga non e' che la gente deve essere al corrente di quello che succede ?
Comunque grazie a  flydream per aver aperto questo topic e a Gringox per aver chiarito alcuni aspetti. Ascoltando notiziari devo dire  che se ne parla quotidianamente, senza toni minacciosi, ma appuntando sempre sui lati negativi per l'Ucraina nel caso se scegliesse l'Europa.



Purtroppo "questa" UE la vedo più come un unione tra banche e imprese, il popolo ne ha riportato vantaggi rimasti comunque al livello di "modesto".

E, come diceva Gringox, quì al grosso della gente interessa più il gossip delle notizie davvero importanti.
 




____________
Per info urgenti: 392-6036655. Regolamento e contatti
I nostri social:
Gruppo uff. FB: www.facebook.com/groups/238976363105838
gruppo uff. VK: www.vk.com/club147775722
Twitter: Forum Russia-Italia
 
n4italia - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: L'Ucraina In UE 
 
gringox ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Infatti ho scritto "velate e dirette" minacce...ehehe, quella del gas è proprio per via direttissima!!

Sono un babbo, avevo skippato di brutto il dirette!

the_wolf ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Più andiamo avanti e più mi rendo conto che la guerra fredda non è mai finita


Si gioca solo in maniera diversa

Rimane il fatto che non siamo gli unici a non seguire molto queste informazioni, guardando sempre il tg sulla bbc, non è che la notizia si molto sponsorizzata... una mezzo servizio al volo e via!
 




____________
"Otium cum dignitate." - Marcus Tullius Cicero
 
Matt - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: L'Ucraina In UE 
 
Trova poco spazio la Russia (o meglio quasi solo in maniera negativa) nei media "occidentali",  Paese da 2k miliardi di dollari di PIL, figuriamoci chi se ne fotte di un Paese di soli 176...
 




____________
visitmosca.com: Scopri la città di Mosca

visitpietroburgo.com: La tua guida per San Pietroburgo
 
davide82 - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: L'Ucraina In UE 
 
a dire il vero le notizie degli usa arrivano tutte anche le più stupide. ancora ieri grande spazio al nuovo sindaco di new york o delle numerose notizie di pazzi americani che imbracciano il fucile e sparano al primo passante. oppure le notizie dell'nsa-gate o dei reali inglesi di tutto cio' che fanno.... E' proprio dell'est che non arrivano notizie. C'è stata mesi fa una mezza rivoluzione civine in romania ma l'ho saputo giusto per caso.
 



 
sovietboy - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: L'Ucraina In UE 
 
flydream ha scritto: [Visualizza Messaggio]
a dire il vero le notizie degli usa arrivano tutte anche le più stupide. ancora ieri grande spazio al nuovo sindaco di new york o delle numerose notizie di pazzi americani che imbracciano il fucile e sparano al primo passante. oppure le notizie dell'nsa-gate o dei reali inglesi di tutto cio' che fanno.... E' proprio dell'est che non arrivano notizie. C'è stata mesi fa una mezza rivoluzione civine in romania ma l'ho saputo giusto per caso.


siamo un Paese USA centrico ma non da ieri...
 




____________
visitmosca.com: Scopri la città di Mosca

visitpietroburgo.com: La tua guida per San Pietroburgo
 
davide82 - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: L'Ucraina In UE 
 
Notizia di oggi
Da:
http://italian.ruvr.ru/2013_11_06/L...d-occhi-chiusi/

Mancano poche settimane al vertice del Partenariato Orientale a Vilnus e alla firma dell’accordo d’associazione fra Ucraina e Unione Europea che, secondo le autorita’ di Kiev, ormai sarebbe una cosa fatta, come la nascita della zona di libero commercio.

Ma in realta’ sembra che le autorita’ ucraine siano pronte a firmare un documento che non hanno ancora studiato bene, anche perche’ non esiste finora una versione integrale del testo in ucraino o in russo.

A meta’ settembre il consiglio dei ministri ha approvato la bozza di questo accordo pubblicato poi sul sito del parlamento. Si tratta di 228 pagine che costituiscono soltanto una parte generale, sui media e sulla tutela della privacy e della proprieta’ intellettuale. Si parla di tutto meno che dell’economia e della politica.

Ma ben pochi ce l’hanno fatta a leggerlo fino in fondo. Dice Piotr Simonenko, leader del partito comunista dell’Ucraina:

I parlamentari, ad eccezione del nostro gruppo, non hanno studiato il testo, lo stesso vale anche per i ministri e per i rappresentanti di vari comitati. Dopo i colloqui privati con alcuni ministri ed altri funzionari posso affermare che non l’hanno letto.

La versione originale, in inglese, conta oltre mille pagine, con riferimento anche ai concreti settori economici, alle quote e alla calendarizzazione delle varie fasi. I cliche’ burocratici sono a volte poco chiari, ma in ogni caso e’ evidente che alcune clausole suscitano parecchie preoccupazioni.

Aggiunge Piotr Simonenko:

I maggiori timori sono legati al passaggio agli standard tecnici che vengono approvati per l’Ucraina. Perche’ in tal modo le imprese ucraine non saranno piu’ competitive e in tal modo l’Ucraina finira’ ai margini dell’Europa. Quanto all’entrata nella Nato, secondo il documento l’Ucraina, si impegna apartecipare, su decisione dell’Unione Europea, ai conflitti civili e militari.

Inoltre nel documento viene scritto che Kiev approva la costituzione del Comitato d’associazione Ucraina-Ue autorizzato a prendere decisioni vincolanti per l’Ucraina. Si tratta di una struttura sovranazionale che oltre a cozzare contro la Costituzione del paese, parzialmente priva l’Ucraina della sua sovranita’.

Un commento dell’esperto Bogdan Bezpalko, del Centro studi Ucraina e Bielorussia:

In realta’ l’Ucraina rinuncia alla sovranita’ politica ed economica e so trasforma in una colonia dell’UE. Di propria volonta’ consegna il potere nelle mani altrui e riceve in cambio tutta una serie di impegni e nessun diritto. In linea di massima tutto quello che i commissari europei promettono all’Ucraina, come perfezionare la democrazia e migliorare l’economia, in una prospettiva molto vaga e non si sa come.Gli stessi eurocommissari riconoscono che in breve e in media prospettiva la situazione non potra’ che peggiorare.

Per adeguare l’industria ucraina alle regole europee Kiev dovra’ sborsare 165 miliardi di euro. L’UE e’ pronta a contribuire con alcuni milioni, ma nessuno sa da dove potrebbe arrivare il resto.

Le merci dall’Europa potranno essere importate nel paese senza alcun ostacolo, ma per i prodotti ucraini rimaranno in vigore quote e limitazioni.

La possibilita’ di guadagnare mezzo miliardo di euro, con un unico spazio economico con l’Europa, e’ ancora tutta da provare. Si tratta forse di vantaggi derivati dall’abolizione dei dazi sui prodotti ucraini diretti in Europa, ma non vengono prese in considerazione le perdite causate dall’azzeramento dei dazi d’importazione.

Non sarebbe l’ora di aprire gli occhi?
 



 
Ultima modifica di sovietboy il 07 Novembre 2013, 10:21, modificato 1 volta in totale 
sovietboy - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Quest'Argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i Messaggi.  Pagina 1 di 906
Vai a 1, 2, 3 ... 904, 905, 906  Successivo




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Puoi inserire eventi calendario