Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


La Storia del Forum

Cap: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17




Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 1
 
 
Treni Russi Per L’Europa
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Treni Russi Per L’Europa 
 
Prossimamente fra le principali citta’ europee saranno aperte le rotte ferroviarie con i treni russi di alto comfort.

 804px_polonezodjazd

Le Ferrovie russe continuano l’espansione ad ovest, rispondendo all’alta velocita’ con viaggi notturni in vagone letto a prezzo piu’ conveniente.

Nel nord della Russia il 28 dicembre sara’ aperta una nuova rotta da Petrozavodsk, centro della Karelia, che in nove ore, di sonno e di riposo, portera’ i viaggiatori in Finlandia.
Si tratta della quarta rotta regolare, che si aggiungera’ ai charter e, prossimamente, a nuove direzioni in Europa.

In un’intervista esclusiva a La Voce della Russia Oleg Nikitin, vicedirettore della “Compagnia federale dei passeggeri”, filiale delle Ferrovie Russe, ha sottolineato che si punta innanzi tutto alla qualita’ e non ai numeri. Egli ha detto:

“I trasporti ferroviari in Europa, in particolar modo in Germania e in Francia, sono molto avanzati, funziona una rete di stazioni di cambio. Se si tratta di un treno Mosca–Berlino–Parigi, non bisogna staccare il vagone per inviarlo a Monaco di Baviera o in Amsterdam. Esistono stazioni in cui il passeggero puo’ cambiare il treno, e’ una prassi normalissima. Non bisogna neanche’ andare su un altro binario, aspetti pochi minuti e prendi il treno che ti serve. Anche noi vogliamo passare a questo sistema, senza vagoni che vengono riindirizzati in un’altra citta’ rispetto alla rotta principale. Con pochi intervalli, si trattera’ di una rete che portera’ i passeggeri in qualsiasi angolo del continente.”

Oltre al risparmio economicodi, si pensa anche al comfort.

“In Europa, aggiunge Oleg Nikitin, sono stati ormai dimenticati i vagoni letto, i cosiddeti treni classici. Nostro obiettivo e’ occupare proprio questa nicchia, in cooperazione con le ferrovie tedesche, francesi, polacche. Abbiamo anche un altro sogno, e cioe’ attraversare l’Europa da Mosca a Lisbona, con soste a Minsk, Varsavia, Berlino, Parigi, Madrid. “

Nei prossimi due anni le Ferrovie russe modernizzeranno il parco rotante. In Europa saranno inviati i treni Talgo, di produzione spagnola, in grado di cambiare lo scartamento. Una misura necessaria in quanto i binari in Russia sono di dieci centimenti piu’ larghi di quelli in Europa.

Aggiunge Oleg Nikitin:

“Sulle pagine dei giornali europei si trovano note nostalgiche. Tempo fa in ogni carrozza c’era personale specializzato. Sara’ cosi’ anche sui nostri treni. Sara’ servito il te’ ed nel ristorante verra’ offerto un menu’ speciale all’altezza delle nostre tradizioni. Questo sara’ il nostro vantaggio concorrenziale”.

Oggi i treni russi collegano Mosca, San-Pietroburgo e Samara con Berlino, Parigi, Budapest, Varsavia, Sofia, Nizza, Praga, Helsinki ed anche con Pechino.


http://italian.ruvr.ru/2012_11_19/t...comfort-Europa/
 




____________
Per info urgenti: 392-6036655. Regolamento e contatti
I nostri social:
Gruppo uff. FB: www.facebook.com/groups/238976363105838
gruppo uff. VK: www.vk.com/club147775722
Twitter: Forum Russia-Italia
 
n4italia - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Treni Russi Per L’Europa 
 
n4italia ha scritto: [Visualizza Messaggio]
“. In Europa saranno inviati i treni Talgo, di produzione spagnola, in grado di cambiare lo scartamento. Una misura necessaria in quanto i binari in Russia sono di dieci centimenti piu’ larghi di quelli in Europa.
/


infatti sia in russia che in spagna sussistono ancora linee ferroviarie a prova d'invasione ,
NAZISTA    

ma ad ogni modo un bel viaggio in treno italia mosca , potrebbe essere un esperienza
piacevole , tutta questa smania di velocità , comincia a infastidire
 




____________
Gli uomini sono agitati e turbati, non dalle cose, ma dall’opinione che hanno delle cose.
(Epitteto)

Italia_Segreta
 
Ultima modifica di Ugo il 20 Novembre 2012, 22:29, modificato 1 volta in totale 
Ugo - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Treni Russi Per L’Europa 
 
Ugo ha scritto: [Visualizza Messaggio]
n4italia ha scritto: [Visualizza Messaggio]
“. In Europa saranno inviati i treni Talgo, di produzione spagnola, in grado di cambiare lo scartamento. Una misura necessaria in quanto i binari in Russia sono di dieci centimenti piu’ larghi di quelli in Europa.
/


infatti sia in russia che in spagna sussistono ancora linee ferroviarie a prova d'invasione ,
NAZISTA    

ma ad ogni modo un bel viaggio in treno italia mosca , potrebbe essere un esperienza
piacevole , tutta questa smania di velocità , comincia a infastidire


non e' smania di velocita' ma se hai una settimana di ferie
credo sia sconveniente andae in russia in treno  
 




____________
le mie foto della russia e non solo su panoramio

********************************************************
 
icipo76 - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Treni Russi Per L’Europa 
 
Interessante articolo.
Comunque mi pare sia ancora attivo il vagone settimanale Venezia-Mosca...

Gringox
 




____________
Russia Italy Forum
 
gringox - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Treni Russi Per L’Europa 
 
che ricordo io c'e' il nizza - mosca
 




____________
le mie foto della russia e non solo su panoramio

********************************************************
 
icipo76 - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Treni Russi Per L’Europa 
 
ci sono varie soluzioni, e sul sito di RZD c'è una pagina dedicata in inglese.
Sul sito delle ferrovie tedesche DB c'è la possibilità di interrogare gli orari di tutte le tratte europee.
Ovviamente per motivi di convenienza geografica, ma non solo, Parigi, Berlino, Varsavia ed altre capitali della mitteleuropa sono avvantaggiate nei collegamenti.
 




____________
invernorosso
L'essenziale è invisibile agli occhi.
 
invernorosso - ProfiloInvia Messaggio PrivatoGalleria Personale 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Treni Russi Per L’Europa 
 
http://www.ferrovie.info/index.php/...russi-in-europa

 
 



 
dancoq - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Treni Russi Per L’Europa 
 
Per ora non c'è ancora nulla di ufficiale, né altre notizie in merito ma speriamo bene:

http://www.ferrovie.info/index.php/...n-treno-diretto

Citazione:
Il Ministero dei Trasporti della Germania ha comunicato che è stato approvato l’avvio di un collegamento ferroviario diretto tra San Pietroburgo e Berlino.

A tale scopo, verranno utilizzate e potenziate le linee esistenti attraverso la Polonia, Kaliningrad, e i paesi Baltici, comunica Izvestya.

Attualmente, per andare da San Pietroburgo a Berlino, sono necessarie circa 32 ore di viaggio e uno scalo a Mosca. Mentre per andare da Berlino a Kaliningrad, sono necessari due scali.

La linea diretta aumenterà il flusso turistico russo e ridurrà la strada tra San Pietroburgo a Kaliningrad.

Nel dicembre 2017, il Centro di esportazione russo ha iniziato a studiare la possibilità di lanciare un collegamento per il Vietnam.


Non è chiaro però se si tratterà di un servizio offerto dalle ferrovie russe dato che si parla di iniziativa teutonica.
 



 
dancoq - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Treni Russi Per L’Europa 
 
La domanda mi sorge spontanea: dato che la russia ha uno scartamento diverso rispetto all'europa. come si supererà sto gap?  
ok, forse mi sono risposto da solo: vedo che i baltici hanno lo stesso scartamento della russia  
 rail_gauge_world
 




____________
« La debolezza è potenza, e la forza è niente. Quando l'uomo nasce è debole e duttile, quando muore è forte e rigido, così come l'albero: mentre cresce è tenero e flessibile, e quando è duro e secco, muore. Rigidità e forza sono compagne della morte, debolezza e flessibilità esprimono la freschezza dell'esistenza. » (lo stalker)
 
lo stalker - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Treni Russi Per L’Europa 
 
Francamente questa cosa che hai visto tu Caro Stalker l'ho notato anche io quando affrontavo la mia rubrica della Transiberiana e allora mi sorge spontanea una domanda ovvero: Come fanno cambiare lo scartamento diverso da nazione a nazione ad esempio dalla Russia ad un'altra nazione?

Mah chi di voi può risolvere questo dilemma a me e allo Stalker?   

Un saluto a tutti.
Butterfly77.
 




____________
Amo viaggiare fino a conoscere la cultura di un popolo

Il mio viaggio in India: http://www.iviaggidikiara.it

"La felicità è come una farfalla: se l'insegui non riesci mai a prenderla,
ma se ti metti tranquillo può anche posarsi su di te."

Nathaniel Hawthorne
 
Butterfly77 - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Treni Russi Per L’Europa 
 
no. il mio dubbio era un altro: io pensavo che solo la russia, la bielorussia e l'ucraina avessero lo scartamento più largo. invece ce l'hanno anche i baltici e quindi il mio dubbio è risolto. Per il tuo, dato che sono un appassionato di treni, eccoti la risposta:

Link

 




____________
« La debolezza è potenza, e la forza è niente. Quando l'uomo nasce è debole e duttile, quando muore è forte e rigido, così come l'albero: mentre cresce è tenero e flessibile, e quando è duro e secco, muore. Rigidità e forza sono compagne della morte, debolezza e flessibilità esprimono la freschezza dell'esistenza. » (lo stalker)
 
lo stalker - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Treni Russi Per L’Europa 
 
Oltre al cambio dei carrelli, che sicuramente è molto romantico ma lunghetto, esiste anche la possibilità di utilizzare treni con carrelli a scartamento variabile, come i Talgo spagnoli. Questi infatti vengono impiegati nei treni internazionali tra Spagna e il resto d'Europa a causa del binario iberico che è più largo.
Le Rzd hanno acquistato questa tipologia di treni, i cosiddetti Strizh; uno di questi è impiegato tra Berlino e Mosca e infatti la differenza in termini di orario si nota: a Brest ferma pochi minuti contro le 2 ore e passa degli altri convogli che invece necessitano dello smontaggio dei carrelli.
 



 
dancoq - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Treni Russi Per L’Europa 
 
Vero, beh hai la scusa per fare un giretto a Brest.
 




____________
« La debolezza è potenza, e la forza è niente. Quando l'uomo nasce è debole e duttile, quando muore è forte e rigido, così come l'albero: mentre cresce è tenero e flessibile, e quando è duro e secco, muore. Rigidità e forza sono compagne della morte, debolezza e flessibilità esprimono la freschezza dell'esistenza. » (lo stalker)
 
lo stalker - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Treni Russi Per L’Europa 
 
lo stalker ha scritto: [Visualizza Messaggio]
no. il mio dubbio era un altro: io pensavo che solo la russia, la bielorussia e l'ucraina avessero lo scartamento più largo. invece ce l'hanno anche i baltici e quindi il mio dubbio è risolto. Per il tuo, dato che sono un appassionato di treni, eccoti la risposta:

Link


Grazie tante del video Stalker ora mi è tutto più chiaro....
Almeno mi sono dissipata questo dubbio che mi attanagliava fin dai tempi della scuola dato che sono un operatore turistico e non sapevo dare risposta a questa cosa.....

Un saluto.
Butterfly77.
 




____________
Amo viaggiare fino a conoscere la cultura di un popolo

Il mio viaggio in India: http://www.iviaggidikiara.it

"La felicità è come una farfalla: se l'insegui non riesci mai a prenderla,
ma se ti metti tranquillo può anche posarsi su di te."

Nathaniel Hawthorne
 
Butterfly77 - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Treni Russi Per L’Europa 
 
lo stalker ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Vero, beh hai la scusa per fare un giretto a Brest.

Esperienza fatta, sia in città che sul treno  
 




____________
"stiamo attenti, siamo contenti, comportiamoci bene e mangiamo la semplicità"
http://www.viaggiatorindipendenti.it/forum/
 
geom_calboni - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Treni Russi Per L’Europa 
 
geom_calboni ha scritto: [Visualizza Messaggio]
lo stalker ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Vero, beh hai la scusa per fare un giretto a Brest.

Esperienza fatta, sia in città che sul treno  

Strano. Da te non me lo sarei mai aspettato!!!       almeno ti ho preceduto sul confine orientale      
 




____________
« La debolezza è potenza, e la forza è niente. Quando l'uomo nasce è debole e duttile, quando muore è forte e rigido, così come l'albero: mentre cresce è tenero e flessibile, e quando è duro e secco, muore. Rigidità e forza sono compagne della morte, debolezza e flessibilità esprimono la freschezza dell'esistenza. » (lo stalker)
 
lo stalker - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Treni Russi Per L’Europa 
 
Non riguarda la Russia ma rimane in "zona". Nuovo collegamento Kiev-Riga!

http://www.ferrovie.info/index.php/...uattro-capitali

Citazione:
Il servizio stampa di "Ukrzalinytsia" - la compagnia ferroviaria statale dell’Ucraina -  ha annunciato il primo viaggio del "treno delle quattro capitali" che unisce Kiev, Minsk, Vilnius e Riga.

Come precisato dalle Ferrovie ucraine, questo treno è il primo nella storia dell'Ucraina indipendente a unire quattro capitali. Il convoglio è composto da 10 carrozze, di cui 9 cuccette e una carrozza lusso. La sesta carrozza ha cuccette separate per uomini e donne. Il tasso di occupazione del primo convoglio è del 55%.
Secondo l’Ad di "Ukrzalinytsia" Yevhen Kravtsov, l'Ucraina sta negoziando per estendere il servizio a Tallinn.

Il convoglio partirà una volta alla settimana. Il controllo doganale avrà luogo alla stazione centrale ferroviaria di Kiev alle 13:42 dalla quale il treno partirà alle 14:07 per arrivare a destinazione alle 9:06, del giorno successivo. Il treno di ritorno partirà alle 11:10 e arriverà nella capitale dell'Ucraina alle 6:42.

Il prezzo della cuccetta per Riga è $ 80, per la carrozza lusso è $ 159; per Vilnius è $ 59 e $ 117, per Minsk è $ 66 e $ 128. È interessante notare che il prezzo dipende dal tasso di cambio del franco svizzero. È possibile acquistare i biglietti anche online.

In precedenza il Ministero delle Infrastrutture ucraino aveva annunciato che il treno internazionale che collega Kiev e Riga passando per Minsk e Vilnius sarebbe entrato in servizio il 28 settembre 2018. Il Ministero ha inoltre deciso di modificare le tariffe del trasporto ferroviario internazionale di passeggeri e merci per consentire il lancio del treno Kiev-Riga.


Sul sito delle ferrovie il treno parte il venerdì da Kiev, passando per Minsk alle 23.35 e a Vilnius alle 4.25. Il treno di ritorno parte sabato e passa a Vilnius alle 15.48 e a Minsk alle 20.17.
 



 
Ultima modifica di dancoq il 03 Ottobre 2018, 15:04, modificato 1 volta in totale 
dancoq - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Treni Russi Per L’Europa 
 
Altra notizia interessante:

http://www.ferrovie.info/index.php/...to-di-trainline

Citazione:
Prosegue l’espansione della piattaforma Trainline, che da oggi ha nel suo database anche gli orari delle ferrovie russe.

Nei giorni scorsi è stata siglata la partnership con Real Russia, rivenditore autorizzato dalle Russian Railways. L’offerta di Trainline sale quindi a 44 nazioni: sulla piattaforma, ricordiamo, si possono comprare agevolmente biglietti di ferrovie e pullman. Sul sito si potrà così prenotare un viaggio anche sulla famosa Transiberiana, con un interfaccia intuitiva disponibile in diverse lingue con alfabeto europeo.

Prosegue dunque l'apertura turistica del paese russo, anche dopo il successo globale dei campionati del Mondo di calcio di questa estate.

 



 
dancoq - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Treni Russi Per L’Europa 
 
Passano per Chernobyl?  Prenoto un biglietto, allora       
 




____________
« La debolezza è potenza, e la forza è niente. Quando l'uomo nasce è debole e duttile, quando muore è forte e rigido, così come l'albero: mentre cresce è tenero e flessibile, e quando è duro e secco, muore. Rigidità e forza sono compagne della morte, debolezza e flessibilità esprimono la freschezza dell'esistenza. » (lo stalker)
 
lo stalker - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 1
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Puoi inserire eventi calendario