Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


La Storia del Forum

Cap: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17




Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 2
Vai a 1, 2  Successivo
 
Basket Russia: Campionato premier league 2007/08
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Basket Russia: Campionato premier league 2007/08 
 
CAMPIONATO PREMIER LEAGUE 2007/08


LE SQUADRE PARTECIPANTI

CSKA MOSCA

Allenatore: Ettore Messina

Acquisti: Zisis (p, Benetton), Goree (c, Benetton), Zabelin (a-c, Avdotor Saratov), Siskauskas (g/a, Panathinaikos), Shved (g, Khimki)

Cessioni: Van Den Spiegel (c, Prokom Trefl Sopot), Torres (a, ClimamioBO), Vanterpool (g-a, VirtusBO?), Ponkrashov (g/a, Khimki)

Roster: Zisis, Papaloukas, Holden, Pashutin, Shved, Langdon, Siskauskas, Kurbanov, Vorontsevich, Goree, Smodis,D. Andersen, Zabelin, Savrasenko, Kashirov

Campo di gioco: USZ CSKA (5000 posti)

Giudizio : E' l'incontrastata favorita per il titolo. Ha nel roster il miglior giocatore dell'ultima Eurolega (Papaloukas), il miglior giovane greco (Zisis), il miglior difensore della Lega (Savrasenko), un cecchino che tira col 50% da tre (Siskauskas) e quattro vincenti per definizione come Holden, Smodis, Langdon e Andersen. A ciò si aggiunga un folto gruppo di giovanotti di belle speranze. Se non perderà concentrazione potrà agevolmente conquistare il suo sesto titolo consecutivo. Siamo sicuri che con Ettore Messina in panca questo rischio sarà scongiurato.

TRIUMPH LYUBERTSY (ex Dynamo Moscow Region)

Coach: Stanislav Eremin

Acquisti: Chatman (p, Lottomatica Roma), Lyday (p-g, Benetton Treviso), Vyaltsev (g, Ural Great Perm), Vasic (g, Alicante), Dmitriev (a, Spartak S. Pietroburgo), Toporov (a, Lokomotiv Rostov), Slokar (c, Toronto Raptors - NBA), Askrabic (c, Lottomatica Roma)

Cessioni: Blakney (g, Olympiakos), Gustas (a, Barons), Padius (g, Unics Kazan), Morgunov (c, Khimki), Demeschkin (a, Samara)

Roster:
Chatman, Lyday, Vyaltsev, Komarovski, Vasic, Toporov, Dmitriev, Zamansky, Slokar, Likholitov, Askrabic

Campo di gioco: DS Triumph (4000 posti)

Giudizio: Che squadra ha messo in piedi il presidente Kuznetsov! L'impatto post-NBA di Uros Slokar sarà una delle chiavi fondanti del gioco di Eremin (una garanzia in panchina), in un quintetto molto forte a rimbalzo con Askrabic e con l'ottimo Likholitov, pericoloso dall'arco grazie a Lyday e il giovane Vasic. Dmitriev è atteso alla definitiva esplosione. Chatman è la variabile maggiore: se gioca da play puro, senza le sue classiche e inutili forzature, può essere un importante punto di riferimento. La squadra può puntare alle semifinali, anche se non sarà facile.

UNICS KAZAN

Coach: Antanas Sireika

Acquisti: Forte (g, Montepaschi Siena), Stanescu (c, Spartak Primorie), Kirksay (a, Nancy), Padius (g, Triumph), Keirou (g, Spartak Primorie), Sergeev (p, Spartak S. Pietroburgo)

Cessioni:
K. Lavrinovic (a-c, Montepaschi Siena), Meshcharnakou (a, Avozmash Mariupol), Samoylenko (p, Dynamo Mosca), Stombergas (a, ritiro), Stevenson (g, svincolato), Miloserdov (g, Univ. Surgut), Nesterov (a-c, Spartak S. Pietroburgo)

Roster: McCollough, Forte, Sergeev, Padius, Chikalkin, Keirou, Savanovic, Kirksay, Zhukanenko, D. Lavrinovic, Stanescu, Sokolov

Campo di gioco: Sports Hall (4000 posti)

Giudizio: E' senza dubbio la squadra maggiormente accreditata per raggiungere la finale (col Cska, ovvio). Ad un nucleo già forte ha aggiunto Joseph Forte, rivelatosi straordinario in quel di Siena; Tariq Kirksay, reduce da una grande stagione a Nancy; Sergeev, play classe '87 già nel giro della nazionale maggiore; Padius e Keirou, che senza problemi fisici potranno dare un contributo realizzativo maggiore rispetto a Samoylenko e Stombergas. A proposito, il ritiro di quest'ultimo è l'unica nota stonata in una campagna acquisti ottima. L'ex- ct della Nazionale lituana Sireika ha, dunque, un'ampia gamma di soluzioni tattiche a disposizione. La panchina lunga consentirà all'Unics di recitare un ruolo da grande protagonista anche in Uleb; la vittoria della seconda manifestazione europea garantisce, infatti, l'accesso diretto in Eurolega, e non è un mistero che sia proprio questo l'obiettivo principe di Forte e co. .

BC KHIMKY MOSCOW REGION


Allenatore: Kestutis Kemzura

Acquisti: Ewing (p, Los Angeles Clippers - NBA), Shabalkin (a, Cska Mosca), Rannikko (p-g, Olimpjia Lubiana), Karaulov (c, Standart), Wilkinson (a, Aris Salonicco), Ponkrashov (g, Cska), Morgunov (c, Triumph)

Cessioni: Pozzecco (p, Upea Capo d'Orlando), Wolkowyski (c, Prokom), Booker (p, Virtus Bo?), Podkolzin (c, Sibirtelekom Lokomotiv), Shved (a, Cska Mosca), Gorenc (g, svincolato)

Roster: Ewing, Rannikko, Fridzon, Savkov, Ponkrashov, Krasnikov, Dyatchok, Shabalkin, Veremeenko, Lampe, Wilkinson, Karaulov, Morgunov, Mozgov

Campo di gioco: Novator (5000)

Giudizio: Ha cambiato molto, e in meglio, ringiovanendo il roster dell'anno scorso, ottimo in esperienza, meno in atleticismo, freschezza e talento. Sono arrivati i due gioielli del vivaio del Cska, Shabalkin e Ponkrashov, neo campioni d'Europa, in grado di garantire sostanza, punti e una quantità incredibile di talento. Dai Los Angeles Clippers giunge Daniel Ewing, alla ricerca del rilancio dopo un paio di stagioni così così fra i Pro. La sua bravura non si discute, però: basta dare un'occhiata alle sue statistiche in Ncaa. Rannikko sarà l'ottimo cambio di Ponkrashov o Ewing, potendo giostrare sia da play che da guardia, molta curiosità desta la ''prima'' fuori dalla Grecia di Wilkinson: se l'ala, pupillo di Mazzon, saprà confermarsi sui livelli dello scorso anno, la manovra offensiva beneficierà di un atleta bravissimo a rimbalzo e forte dai 6.25. In generale, si considera il Khimki un gradino più giù rispetto all'Unics solo per via dell'esperienza, perchè se considerassimo solo il talento anche il Khimki potrebbe senza problemi puntare alla finale.

DYNAMO MOSCA

Allenatore: Svetislav Pesic

Acquisti: Domencart (g, Olympiakos), Prkacin (c, Efes Pilsen), Samoylenko (g, Unics Kazan), Javtokas (c, Panathinaikos)

Cessioni: Papadopoulos (c, Real Madrid), Popovic (p, Unicaja Malaga), Raicevic (a-c, Eldo Napoli), Trushkin (a-c, Samara), Dean (g, Casale), Gill (p, svincolato)

Roster: Rasic, Khvostov, Bykov, Samoylenko, Domencart, Domani, Hansen, Ivanov, Monya, Fotsis, Javtokas, Prkacin, Vasilyev

Campo di gioco: Sport Palace ''Dynamo'' (4.850 posti)

Giudizio: E' considerata da molti addetti ai lavori più forte dello scorso anno, durante il quale giocò, con ottimi risultati, la prima Eurolega della sua storia. A prescindere dai pur buoni acquisti, il recupero di Travis Hansen dal grave infortunio al ginocchio sarà l'arma in più sulla quale potrà contare Pesic. Fotsis è atteso ad una stagione da super-star, non dovendo più dividere il palcoscenico con l'ingombrante Papadopoulos; Rasic e Domencart hanno tanti punti nelle mani, ma la continuità non è il loro forte. Prkacin è una garanzia, si punta molto sulla voglia di riscatto di Javtokas, grande protagonista in maglia Rytas, appannatosi al Panathinaikos, dove ha sofferto molto la concorrenza di Tomasevic, Batiste e Tsartsaris. E', assieme all'Unics Kazan, la favorita n.1 in Uleb; in Superleague lotta con lo stesso Unics e col Khimki per un posto in finale.

SPARTAK SAN PIETROBURGO

Allenatore: Oleg Okulov

Acquisti: Joe Smith (g, Rieti), Araujo (c, Utah Jazz – NBA), Porta (p, Angelico Biella), Markota (c, Milwaukee Bucks – NBA), Rakovic (c, Mega Ishrana), Pavlov (a,), Nesterov (a-c, Unics Kazan)

Cessioni: Dmitriev (a, Triumph), Ekimov (a, Spartak Primorie), Sergeev (p, Unics Kazan), Powell (a, Memphis Grizzlies – NBA), Karvanen (a)

Roster: Porta, Korchagin, Abrikosov, Yudin, Smith, Nikolaev, Sotnikov, Bartunov, Markota, Pavlov, Nesterov, Rakovic, Goritskov

Campo di gioco: SH ''Jubileynyi'' (7,700 posti)

Giudizio: Ottima squadra, costruita per arrivare almeno ai quarti di finale: di lì in poi tutto può succedere, anche se ci sentiamo di escludere exploit ulteriori. Il gm Gerasimenko ha attinto molto dall'Italia, con Smith e Porta che partiranno titolari, e dalla NBA, con Markota e Araujo. Proprio su questi due atleti si concentreranno le maggiori attenzioni, e del pubblico sempre esigente del Jubileynyi, e delle difese avversarie, ben consapevoli che la voglia di riscatto dopo tanta panchina in NBA può far male (o bene, a seconda dei punti di vista). Squadra molto giovane, ha in Rakovic e Pavlov le stelle del futuro. Sul primo, in particolare, la Nba ha messo gli occhi già da qualche tempo.
 



 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Basket Russia: Campionato premier league 2007/08 
 
CSK VVS SAMARA

Allenatore: Valery Tikhonenko

Acquisti: Perry (g, Banvispor), Scales (g, Aris Salonicco), Alijevas (p, Polonia), Makanda-Etogo (g, Keravnos), Voronov (p-g, Dynamo S. Pietroburgo), Green (a-c, Maccabi Tel Aviv), Osipov (c, Sibirtelekom Lokomotiv), Trushkin (a-c, Dynamo Mosca), Demeshkin (a, Triumph)

Cessioni: Gibbs (p, Olimpia Patrasso), Shabalkin (a, Khimky), Baranov (a, Sibirtelekom Lokomotiv)

Roster: Alijevas, Voronov, Perry, Scales, Makanda-Etogo, Glazunov, Demeshkin, Green, Aghapov, Trushkin, Osipov

Campo di gioco: Palace of Sports of CSK VVS (3,500 posti)

Giudizio: Tre grandi colpi proiettano il team della regione di Volzhskiy fra le prime otto della Superleague. Marque Perry e Alex Scales formeranno una coppia di esterni di portata Eurolega, Yaniv Green invece, dopo tanta panchina al Maccabi, ha dimostrato all'Europeo di essere un signor giocatore. Se a ciò aggiungiamo l'ingaggio dell'esperto Trushkin dalla Dynamo, il quadro è completo: Tikhonenko ha in mano una squadra divertente, che può togliersi diverse soddisfazioni, senza stentare pericolosamente come l'anno scorso. Curiosità per il lituano con passaporto svizzero Alijevas.

URAL GREAT PERM

Allenatore: Drazen Anzulovic

Acquisti: Wright (a-c, Cibona), Biggs (a, Charleroi), Wisniewski (g, Cibona), Plisnic (a-c, Hemofarm), Shevel (g, Univ. Surgut), Surotsev (g, Standart), Varlamov (c, Standart), Khamitov (a, Unics-2 Kazan), Goriatchev (p, Spartak Primorie)

Cessioni: Karassev (g, Univ. Surgut), Zagorac (a, Lokomotiv Rostov), Whitfield (p, Olimpia Patrasso), Fomin (a, Spartak Primorie), Vyaltsev (Triumph)

Roster: Goriatchev, Shevel, Kolijevic, Belov, Surotsev, Biggs, Wisniewski, Wright, Plisnic, Bashminov, Zozuline, Rindin

Campo di gioco: Palace of Sport ''Molot'' (7,000 posti)

Giudizio: Sono ancora lontani i tempi in cui l'Ural Great era ai vertici (ricordiamo uno scudetto nel 2001 e un secondo posto nel 2002), ma la squadra creata dal presidente Agishev è intrigante: in panchina Drazen Anzulovic, ex-Cibona, è una garanzia di successo; in campo, il duo, sempre ex- Cibona, Wright-Wisniewski non sarà eccezionale sotto il profilo tecnico, ma dinamismo e rimbalzi non mancheranno di certo. Plisnic è atteso ad una grande stagione, dopo l'ottima parentesi in Lega Adriatica: non a caso è stato fortemente voluto da Anzulovic. Discreta squadra, insomma, da settimo-ottavo posto in classifica.

SPARTAK PRIMORIE VLADIVOSTOK

Allenatore: Sergey Babkov

Acquisti: JR Bremer (p, Bosna ASA), Boisa (a-c, Montepaschi Siena), Ginevicius (g, Lietuvos Rytas), Miljkovic (g, Panionios), Makshantsev (a, Ural Great Perm), Serguienko (a, Sibirtelekom Lokomotiv), Ekimov (a, Spartak S. Pietroburgo), Jelic (c, Ventspils), Fomin (a, Ural Great Perm), Levter (c, Khimky-2)

Cessioni: Stanescu (c, Unics Kazan), Keirou (g, Unics Kazan), Goriatchev (p, Ural Great Perm), Deane (g, svincolato), Phelps (g, svincolato), Tsypachev (a, Univ. Surgut)

Roster: Bremer, Ginevicius, Miljikovic, Sukhorukov, Panin, Serguienko, Makshantsev, Fomin, Jelic, Boisa, Ekimov, Sepelev, Bulganin, Levter

Campo di gioco: SK ''Olimpiets'' (1,250 posti)

Giudizio: Squadra da scoprire. Gli innesti sono ''di nome'', tutta gente con un passato importante e con una certa esperienza anche in campo internazionale: ma i punti interrogativi meritano di essere più di uno. Boisa è reduce da una stagione da campione d'Italia vissuta quasi interamente in panchina; JR Bremer è bravino, ma un po' egoista; Ginevicius ha grande esperienza, molto bravo a livello tattico, meno sotto il profilo realizzativo. Le cessoni di Stanescu e Keirou, nonchè il mancato rinnovo al bomber Phelps rischiano di indebolire eccessivamente una squadra che dovrà affidarsi molto alle triple di Miljkovic e alla buona lena di Ekimov. Ma che comunque ha tutte le carte in regola per salvarsi (ricordiamo che retrocede solo l'ultima al termine dei playout).

ENISEY KRASNOYARSK

Allenatore: Vladimir Petrokovskiy

Acquisti: Krylov (a), Milicic (g, Turk Telekom), Warrick (g, Univ. Surgut), Hamilton (c, Slask Wroclaw), Solovev (a, Sibirtelekom Lokomotiv)

Cessioni: Koreshkov (g, Irkutsk)

Roster: Kurilov, Ivanov, Milicic, Warrick, Fabritchnov, Anisimov, Solovev, Chudinovskich, Zakamov, Krylov, Dogadin, Krykov, Beljalev, Hamilton

Campo di gioco: SK ''Stroitel'' (1,000 posti)

Giudizio: Benvenuti in Siberia, amici! Era dal 2000 che le squadre di SuperLeague non sbarcavano a queste latitudini: oggi il merito di ciò è di un gruppo di ragazzi che ha saputo dominare lo scorso campionato di serie B, e che, giustamente, è rimasto invariato. Modesti gli ultimi arrivi: Warrick ha dalla sua anni di esperienza in Europa senza mai incidere nelle squadre di appartenenza, Milicic è reduce da una stagione da comprimario con la casacca del Turk Telekom, Hamilton è la punta di diamante, se così si può dire per un giocatore ripetutamente scartato dalla Nba. La squadra avrà tante difficoltà a salvarsi, ma....non si sa mai!

LOKOMOTIV ROSTOV NA DONU

Allenatore: Oleg Meleschenko

Acquisti: Goldwire (p, Panionios), Zagorac (a, Helios Domzale), Szewczyk (c, Legea Scafati)

Cessioni: Pars (c, Karsikaya), Toporov (a, Triumph), Bailey (g, Olijmpia Lubiana), Sneed (a, svincolato)

Roster: Goldwire, Vorotnikov, Kubrakov, Aleksandrov, Kuzyakin, Zibirov, Zagorac, Loncar, Szewczyk, Babitchev

Campo di gioco: KSK Express (1,500 posti)

Giudizio: Sarà molto difficile, diciamo anche impossibile, replicare l'ottimo quinto posto della scorsa stagione: Goldwire ha punti nelle mani e tanta esperienza, Zagorac è stata una delle colonne portanti dell'Helios campione di Slovenia, ma onestamente siamo lontani dal livello di Ural Great, Spartak S.Pietroburgo e Samara, giusto per citare le più ''morbide''. Una tranquilla salvezza è l'obiettivo principale.

UNIVERSITET-UGRA SURGUT


Allenatore: Sergei Olhov

Acquisti: Ershov (c, BC Khimki), Fletcher (c, Aris Tessalonica), Tsypachev (a, Spartak Primorie), Miloserdov (g, Unics Kazan), Nealy (a, Barangay Ginebra Kings), Gray (p-g, Al Kuwait SC), Hart (p, Kolossos Rodi)

Cessioni: Warrick (g, Enisey)

Roster: Hart, Gray, Silantiev, Miloserdov, Nealy, Tsypachev, Gratchev, Dubovitsky, Pervukhin, Savenkov

Campo di gioco: S/K ''Druzhba'' (1,500 posti)

Giudizio: Diciamocela tutta: puntare su americani ''scaricati'' ovunque e pescati in Kuwait e nelle Filippine, non è proprio il massimo, specie in una campionato molto competitivo come quello russo. La coppia Miloserdov-Fletcher è l'unica che garantisce un minimo di stabilità, ma è troppo poco: l'Univ. Surgut si giocherà la salvezza fino all'ultimo.

UNIVERSITET-UGRA SURGUT

Allenatore: Sergei Olhov

Acquisti: Ershov (c, BC Khimki), Fletcher (c, Aris Tessalonica), Tsypachev (a, Spartak Primorie), Miloserdov (g, Unics Kazan), Nealy (a, Barangay Ginebra Kings), Gray (p-g, Al Kuwait SC), Hart (p, Kolossos Rodi)

Cessioni: Warrick (g, Enisey)

Roster: Hart, Gray, Silantiev, Miloserdov, Nealy, Tsypachev, Gratchev, Dubovitsky, Pervukhin, Savenkov

Campo di gioco: S/K ''Druzhba'' (1,500 posti)

Giudizio: Diciamocela tutta: puntare su americani ''scaricati'' ovunque e pescati in Kuwait e nelle Filippine, non è proprio il massimo, specie in una campionato molto competitivo come quello russo. La coppia Miloserdov-Fletcher è l'unica che garantisce un minimo di stabilità, ma è troppo poco: l'Univ. Surgut si giocherà la salvezza fino all'ultimo.
 



 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Basket Russia: Campionato premier league 2007/08 
 
RISULTATI


14.10.2007  Ural-Great (Perm)  -      Spartak VGUES (Primorie)       69:53
13.10.2007  CSKA (Moscow)  -     Lokomotiv-Rostov (Rostov-na-Donu)      92:69
13.10.2007  Dynamo (Moscow) -       Enisey (Krasnoyarsk)      96:67
13.10.2007  Dinamo (Moscow reg.)  -     UNICS (Kazan)      90:70
10.10.2007  UNICS (Kazan)  -     CSK VVS-Samara (Samara)      101:68
10.10.2007  Dinamo (Moscow reg.) -      Ural-Great (Perm)      101:81
10.10.2007  University-Ugra (Surgut)  -     Khimky (Moscow region)      79:86
09.10.2007  Enisey (Krasnoyarsk)  - Spartak (St.Petersburg)      77:89
08.10.2007  Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk)      - Khimky (Moscow region)      66:121
07.10.2007  Lokomotiv-Rostov (Rostov-na-Donu)       Ural-Great (Perm)      77:75 1TS
07.10.2007  Dinamo (Moscow reg.) -      CSK VVS-Samara (Samara)      95:64
07.10.2007  Spartak VGUES (Primorie)  -     Spartak (St.Petersburg)      81:68
06.10.2007  Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk)      - CSKA (Moscow)      60:104
05.10.2007  Enisey (Krasnoyarsk)      - CSKA (Moscow)      63:89
03.10.2007  Spartak VGUES (Primorie)  -     CSKA (Moscow)      63:89

LA CLASSIFICA


classrussiayj8


zakhar Pashutin del CSKA Mosca

fd6ea40fe2bba7328f90469774fb28e31191149004  Palla sotto di Ewing a Lampe (Khimki)
 



 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Basket Russia: Campionato Premier League 2007/08 
 
vedere giocare il CSKA è uno spettacolo!
Grande Ettore!!!
A proposito... è vero che quando ha vinto l'eurolega gli hanno dato un grado (onorifico) nell'esercito russo?
Ho letto questa cosa ma mi sembra un poco strana....
 



 
gladium - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Basket Russia: Campionato Premier League 2007/08 
 
gladium ha scritto: [Visualizza Messaggio]
vedere giocare il CSKA è uno spettacolo!
Grande Ettore!!!
A proposito... è vero che quando ha vinto l'eurolega gli hanno dato un grado (onorifico) nell'esercito russo?
Ho letto questa cosa ma mi sembra un poco strana....


Può darsi che abbia ricevuto qualcosa,ma di sicuro non so niente.
 



 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Basket Russia: Campionato premier league 2007/08 
 
RISULTATI



AGGIORNATI AL 16 NOVEMBRE

Dynamo (Moscow)  - Spartak VGUES (Primorie)      88:81
University-Ugra (Surgut)  - Lokomotiv-Rostov (Rostov-na-Donu)      73:78
CSK VVS-Samara (Samara)  - Spartak (St.Petersburg)      80:69
Ural-Great (Perm)  - Enisey (Krasnoyarsk)      89:75
CSKA (Moscow)  - Dynamo (Moscow)      80:82
UNICS (Kazan)  - Spartak (St.Petersburg)      84:68
Lokomotiv-Rostov (Rostov-na-Donu)  - Khimky (Moscow region)      80:92
Triumph (Moscow reg.) - Spartak VGUES (Primorie)      80:83
CSK VVS-Samara (Samara)  - Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk)      101:81
Enisey (Krasnoyarsk)  - University-Ugra (Surgut)      91:96
Lokomotiv-Rostov (Rostov-na-Donu)  - Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk)      97:66
CSK VVS-Samara (Samara)  - Ural-Great (Perm)      76:69
UNICS (Kazan)      - Lokomotiv-Rostov (Rostov-na-Donu)      77:83
CSKA (Moscow)      - Triumph (Moscow reg.)      93:74
Spartak VGUES (Primorie)  - Enisey (Krasnoyarsk)      88:78
Ural-Great (Perm)  - University-Ugra (Surgut)      73:67
Khimky (Moscow region)  - CSK VVS-Samara (Samara)      91:67
Dynamo (Moscow)  - Spartak (St.Petersburg)      86:66
Triumph (Moscow reg.) -     Dynamo (Moscow)      87:65
Enisey (Krasnoyarsk)  - Khimky (Moscow region)      78:96
Ural-Great (Perm)  - CSKA (Moscow)      69:75
University-Ugra (Surgut)  - UNICS (Kazan)      67:91
Spartak VGUES (Primorie)  - Khimky (Moscow region)      51:75
Spartak (St.Petersburg)  - Lokomotiv-Rostov (Rostov-na-Donu)      86:83
CSK VVS-Samara (Samara)  - Dynamo (Moscow)      71:76
Ural-Great (Perm)  - UNICS (Kazan)      69:90
Enisey (Krasnoyarsk) - Triumph (Moscow reg.)      56:97
Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk) - Triumph (Moscow reg.)      80:96
University-Ugra (Surgut)  - Dynamo (Moscow)      69:90
UNICS (Kazan) - Khimky (Moscow region)      75:78
CSK VVS-Samara (Samara)  - Spartak VGUES (Primorie)      76:72
Ural-Great (Perm)  - Spartak (St.Petersburg)      78:61
Lokomotiv-Rostov (Rostov-na-Donu)  - Enisey (Krasnoyarsk)      106:89
Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk)  - Dynamo (Moscow)      66:79
CSKA (Moscow)  - CSK VVS-Samara (Samara)      97:62
Triumph (Moscow reg.)  - University-Ugra (Surgut)      88:72
UNICS (Kazan)  - Enisey (Krasnoyarsk)      86:85
Khimky (Moscow region)  - Spartak (St.Petersburg)      97:67
Dynamo (Moscow)  - Lokomotiv-Rostov (Rostov-na-Donu)      72:67

LA CLASSIFICA


russianrr1


Russia SuperLeague: ko Cska e Triumph, solo il Khimki ancora imbattuto


Due grandi sorprese nella settimana di SuperLeague: il CSKA crolla fra le mura amiche sotto i colpi di Domercant (18) e, in generale, di una Dynamo perfetta durante tutto l'arco dei 40 minuti. La seconda novità della giornata proviene da Lyubertsy, dove il Triupmh crolla clamorosamente contro lo Spartak Primorie; seconda sconfitta in fila per il Triumph, adesso solo il BC Khimki è imbattuto.

cad96df566bc8740981a653d78f1ad5c1194381402 Le ragazze pon pon del Khimki  

khimkiri5 Un immaggine di Khimki contro Samara
 



 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Basket Russia: Campionato premier league 2007/08 
 
RISULTATI



AGGIORNATI AL 4 DICEMBRE

Spartak VGUES (Primorie) - University-Ugra (Surgut)       66:70
CSKA (Moscow)  - Spartak (St.Petersburg)      78:65
Khimky (Moscow region)  - Triumph (Moscow reg.)      79:69
UNICS (Kazan)  - Dynamo (Moscow)      72:77
Spartak VGUES (Primorie)  - Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk)      97:65
CSKA (Moscow)      - UNICS (Kazan)      93:61
Lokomotiv-Rostov (Rostov-na-Donu)  - Triumph (Moscow reg.)      57:73
Dynamo (Moscow)  - Khimky (Moscow region)      55:74
Spartak (St.Petersburg)  - University-Ugra (Surgut)      85:78
Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk)  - Enisey (Krasnoyarsk)      97:85
University-Ugra (Surgut)  - CSKA (Moscow)      63:85


LA CLASSIFICA


baskethr1



Russia SuperLeague: il Khimki abbatte da Dynamo;

 sorride il CSKA, che però perde Savrasenko


Era la giornata dei big-match in SuperLeague: il BC Khimki passa a pieni voti l'esame, difficilissimo, della trasferta sul caldo campo della Dynamo Mosca; il CSKA batte con irrisoria facilità un Unics Kazan sempre più ombra dello squadrone dello scorso anno. Ettore Messina non può però sorridere: il ''suo'' uomo, Alexei Savrasenko, si è gravemente infortunato alla spalla dopo soli 6' minuti di gioco: si prospetta uno stop dai 6-8 settimane.

Dynamo Mosca - BC Khimki 55 - 74

Il Khimki è ufficialmente l'avversaria n.1 del grande CSKA. Una condotta di gara ai limiti della perfezione consente agli uomini di Kemzura di violare il difficile ''Krylatskoe'', mantenendo il record di 10-0 (13-0 tenendo conto dell'Uleb) che lo proietta solitaria in vetta. Dopo un primo tempo di controllo (29-35), con Daniel Ewing (12p, 4r, 2as) e Nikita Shabalkin (10) sugli scudi, è nel terzo periodo che il Khimki, pur non segnando tantissimo, realizza il break decisivo (9-18) propiziato da una eccezionale difesa sulle bocche di fuoco della Dynamo Henry Domercant (9), Travis Hansen (12), Antonis Fotsis (4) e Sergey Monya (5); in fase offensiva, invece, è affidato a Vitaly Fridzon (16p, 6r, 2as), Kelly McCarty (13p, 8r, 2as), Teemu Rannikko (8), Mike Wilkinson (7p, 7r, 6as) e al geniale Anton Ponkrashov (2p ma 7as e 7r) il compito di affondare la Pesic's band.

dom  Domercant marcato stretto da Fridzon

Lokomotiv Rostov - Triumph Lyubertsy 57 - 73

Riprende senza intoppi la marcia del Triumph, bruscamente interrotta da due stop consecutivi dopo un folgorante inizio di stagione. A Rostov è il solito asse ex- Roma composto da Ognjen Askrabic (15p, 11r, 5as)- Mire Chatman (11p, 8as, 7r) a fare la differenza, ma buone notizie giungono anche da Fedor Likholitov (10p, 8r) e Uros Slokar (9p, 5r). I padroni di casa, pesantemente condizionati da un primo quarto rivedibile (9-23), mandano in doppia cifra il solo Artem Kuzyakin (11), e per il resto stentano (Goldwire appena 4; Kommatos 5 e 9r; Kubrakov 8). Da segnalare il debutto, nel Lokomotiv, di Loriza ''Junior'' Harrington, da poco rilasciato dai Memphis Grizzlies.


Spartak Primorie - Sibirtelekom Lokomotiv 97 - 65

Un gran secondo tempo (57-28) regala al Primorie una meritatissima vittoria contro il derelitto Sibirtelekom; decidono le ottime iniziative di Joseph Blair (19p, 10r, 2as), Stanislav Makshantsev (20p, 9r, 2as), JR Bremer (18p, 8as, 2r) e Nikolay Sukhorukov (11).

CSKA Mosca - Unics Kazan 93 - 61

Solo qualche mese fa CSKA e Unics si affrontavano in finale, e sebbene il CSKA mai aveva dato l'impressione di poter perdere il titolo, l'Unics teneva il passo alla grande, perdendo sì, ma con onore. A poco più di 5 mesi, il CSKA continua ad essere la macchina schiaccia-sassi che tutti conosciamo, l'Unics invece rappresenta la più grossa delusione di questo inizio stagione, in evidente crisi tecnico-tattica-psicologica, sia sul fronte nazionale che in quello europeo. La serata della Olimpic Hall è facile facile per il CSKA; una strepitosa distribuzione dei canestri (Trajan Langdon 14; Marcus Goree 12p, 5r; JR Holden 12p, 4as, 3r; Nikos Zizis 12p, 5r; David Andersen 11p, 7r; Andrei Vorontsevich 12p, 6r, 2as) unita ad una difesa impenetrabile, scavano il solco già dopo i primi venti minuti (50-31), rendendo di pura accademia la seconda metà di gioco. Kirksay (10) e McCollough (11p, 8r, 4as) sono ''i meno peggio'' di una squadra completamente allo sbando.
Come già detto su, per il CSKA comunque non son tutte rose e fiori: oltre Matjas Smodis, infatti, anche Alexei Savrasenko si aggiunge nella ''injury list'': ma per il centro russo il problema alla spalla è tanto grave da tenerlo fuori almeno sei-otto settimane.

savrasenko2  Savrasenko: la sua assenza peserà
 



 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Basket Russia: Campionato premier league 2007/08 
 
Il Khimki batte il Triumph, ok il CSKA, nuovo crollo dell'Unics Kazan

Weekend con sole tre partite in SuperLeague, ma...che partite! Il CSKA, reduce dalla splendida vittoria contro il Tau ottenuta senza gente del calibro di Papaloukas, Siskauskas, Savrasenko e Smodis, fa il suo dovere battendo in casa lo Spartak S. Pietroburgo dell'ottimo Damir Markota. L'Unics spreca l'ennesima possibilità di riscatto contro una Dynamo prova delle sue stelle Domercant e Hansen: il primo a pagare questa disastrosa situazione potrebbe essere Joseph Forte, per il quale non si esclude un ritorno in Italia. Le luci della giornata erano, però, tutte concentrate su Khimky-Triumph: ennesimo show dei giallo-blù, unica squadra ancora imbattuta, e unica assieme al Panathinaikos a non aver perso nemmeno nelle coppe europee. Attesissima, domenica prossima, la sfida delle sfide contro il CSKA Mosca.



Unics Kazan - Dynamo Mosca 72 - 77

L'ennesimo capitombolo interno dell'Unics ormai non fa più notizia: stavolta a passare alla Basket Kholl è la forte Dynamo, e pur priva di Henry Domercant e Travis Hansen, è trascinata da un Sergey Bykov in versione superstar (27p, 10/13, 4r, 2as), coadiuvato da Antonis Fotsis (15), Sergey Monya (11) e dal debuttante Milos Vujanic (8p, 3r, 2as). Marko Tusek (15) e Nikolay Padius (15) mettono un po' d'orgoglio e Tariq Kirksay un po' di sostanza (11+10), ma ancora una volta coach Sireika torna a casa senza sorridere.


BC Khimky - Triumph Lyubertsy 79 - 69

Travolgente. E' il termine che meglio sposa il momento del Khimki, devastante in Superlega (10-0) e perfetto anche in Uleb (4-0): non a caso Ettore Messina, intervistato da BasketNet, aveva considerato la squadra allenata da Kestutis Kemzura come la maggior pretendente al titolo (assieme al CSKA).
Nel primo quarto i giallo-blù di casa appaiono un po' distratti, concedendo a Terrell Lyday (15) facili conclusioni dall'arco e a Uros Slokar (10p, 10r) tanti rimbalzi; ma, passato il momento di sbandamento, inizia lo show di Vitaly Fridzon (20p, 5r, 3as), Mike Wilkinson (13p, 7r, 3as) e Kelly McCarty (13), che in dieci minuti scavano il solco (43-29 alla pausa, 27-7 il secondo periodo) limitandosi a gestire nella seconda parte dell'incontro, anche grazie alla collaborazione di Teemu Rannikko (11p, 5as) e Nikita Morgunov (10). Ognjen Askrabic (15) e Sergey Toporov (15) tentano invano di ricucire lo strappo, ma non sono supportati dal peggior Mire Chatman della stagione (4).


CSKA Mosca - Spartak San Pietroburgo 78 - 65

Reduce dalla esaltante vittoria contro il Tau Vitoria, il CSKA piega dopo soli 20' (53-34) la resistenza dello Spartak, mandando in doppia cifra David Andersen (14 e 11r), l'uomo in più di Messina in questo momento, JR Holden (12 e 6r), Marcus Goree (12 e 8r) e Nikolaos Zizis (11 e 4as); uno degli eroi della ''Fernando Buesa Arena'', Trajan Landgon, è spento (1/10 al tiro, 5p) ma tutto sommato non occorre giocare al 100% per avere la meglio su uno Spartak che al di là di Damir Markota (23) e Milovan Rakovic (11 e 4r) è apparso poca roba.
 



 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Basket Russia: Campionato premier league 2007/08 
 
RISULTATI


AGGIORNATI AL 14 DICEMBRE

University-Ugra (Surgut) - Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk)       83:78
UNICS (Kazan) - Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk)      96:69
Khimky (Moscow region)  - CSKA (Moscow)      61:87
Dynamo (Moscow) - Ural-Great (Perm)      93:82
Lokomotiv-Rostov (Rostov-na-Donu) - Spartak VGUES (Primorie)      94:91 1 TS
CSK VVS-Samara (Samara) - Enisey (Krasnoyarsk)      98:69

LA CLASSIFICA


classbasketye6

 



 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Basket Russia: Campionato premier league 2007/08 
 
Il CSKA troppo forte per il Khimki, ok Dynamo e Unics


  
La nona settimana di SuperLeague mette in chiaro una cosa, ammesso che ci fossero dei dubbi: il CSKA è nettamente una spanna sopra le altre, e ogni desiderio di ribaltare il pronostico cozza inevitabilmente contro la superiorità tecnico-tattica-difensiva dei ragazzi di Ettore Messina. A Khimki, il ''Novator-2'', esaurito per l'occasione, ha avuto il privilegio di assistere ad un'altra meravigliosa esibizione dei campioni in carica.

CSK Samara - Enisey Krasnoyarsk 98 - 69

L'Enisey non solo deve rinviare l'appuntamento con la prima vittoria in SuperLeague, ma incassa un pesante passivo in quel di Samara, dove i padroni di casa, spinti da Yaniv Green (19), Sergey Demechkine (15), Alex Scales (13), Marqui Perry (14 e 8r) ed Evgeny Voronov (6p e 6as), mettono in cassaforte il risultato nel secondo e terzo quarto. Predicano nel deserto, come sempre accade, Zendon Hamilton (23), Frederic Warrick (16) e Igor Milicic (13), unici giocatori accettabili di una squadra per il resto totalmente inadeguata al massimo campionato nazionale.


Lokomotiv-Rostov - Spartak VGUES Primorie 94 - 91dts

Dopo la sconfitta di mercoledì patita contro l'Univ. Ugra, lo Spartak Primorie aveva voglia di riscatto al SK Eskpress, e pur raggiungendo il supplementare con una tripla sulla sirena di JR Bremer (16 e 5r), deve capitolare nell'extra-time di fronte ad uno scatenato Kresimir Loncar (22p, 4as, 3r). In precedenza, il Lokomotiv aveva provato a scappare con Anthony Goldwire (19p, 10r, 3as), Sergey Vorotnikov (14) e Nestoras Kommatos (13), ma era stato ripreso negli ultimi dieci minuti (15-27) da Andrei Sepelev (20), il citato JR Bremer, Joseph Blair (9 e 12r) e soprattutto da Nikolay Sukhorukov (25).


Dynamo Mosca - Ural Great Perm 93 - 82

Successo facile facile per la Dynamo, al di là di quanto potrebbe far immaginare lo score finale. Grande prova del neo-arrivato Milos Vujanic (23 e 8as, 6/8 da tre) e di Henry Domercant (23), benino anche Sergey Bykov (10), Antonis Fotsis (8) e Nikola Prkacin (9). Nell'Ural Great, ottima prova di Ivan Kolevich (17), rimpinguano il bottino solo nel garbage time Andrew Wisniewski (17), Brandon Wright (12 e 7r) e Alexsey Zozouline (13).


Unics Kazan - Sibirtelekom Lokomotiv 96 - 69

L'Unics Kazan ritrova un minimo sorriso, dopo un burrascoso mese di Novembre, asfaltando il modesto Sibirtelekom grazie alle doppia cifra raggiunta da Dusko Savanovic (18), Sergey Chikalkin (18), Marko Tusek (15), Nikolay Padius (12) e Alexsey Zhukan (10), con Joseph Forte ancora fuori dai 12 e sempre più a rischio taglio.

BC Khimki - CSKA Mosca 61 - 87

Impressionante prova di forza del CSKA Mosca che ripete l'impresa di Vitoria violando il campo dell'unica squadra imbattuta della SuperLega (nonchè dell'Uleb) e finora dimostratasi seconda forza del torneo. Un primo tempo d'autore (26-54, di cui 11-31 nel secondo quarto, ottenuto tirando con l'80% da tre), è il preludio ad una serata che può dir tanto per il CSKA, e non solo in ottica nazionale: il Khimki, da più parti lodato e ammirato, è stato abbattuto nonostante la truppa di Messina soffrisse (si fa per dire) le pesantissime assenze di Papaloukas, Savrasenko e Smodis. JR Holden (14p, 5r, 7as), David Andersen (14), Trajan Langdon (14), Marcus Goree (13), Zakhar Pashutin (12), Nikos Zizis (6) e Ramunas Siskauskas (6) hanno ricevuto, a fine partita, i complimenti di un raggiante Ettore Messina: ''Sono molto contento di questa vittoria; il Khimki era l'unica squadra ad essere imbattuta, e oggi era estremamente concentrato per far bella figura contro di noi. Abbiamo disputato una gara perfetta, ottima la leadership di JR Holden che ha guidato il ritmo di gioco, che doveva per forza di cose esser basso, perchè il Khimki è una squadra che si esalta quando il ritmo è veloce. Torniamo a casa molto soddisfatti, ma anche consapevoli che la strada da fare è ancora tanta, e ancora a lungo dovremo fare a meno di Smodis e Savrasenko''. Patrick Burke (12), Anton Ponkrashov (10 e 5as) e Kelly McCarty (10 e 7r) hanno reso meno pesante il passivo nel secondo tempo, mentre la difesa del CSKA su Daniel Ewing (4), Mike Wilkinson (6) e Vitaly Fridzon (3) non ha mai cessato di essere assidua.

1197151674 Jon Robert Holden (CSKA) in azione contro il Khimki

1197139855 Zakhar Pashutin (CSKA) a canestro

1197151740 I tifosi del CSKA Mosca nella trasferta a Khimki
 



 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Basket Russia: Campionato premier league 2007/08 
 
RISULTATI


AGGIORNATI AL 29 DICEMBRE

Spartak (St.Petersburg) - Triumph (Moscow reg.)       76:91
Ural-Great (Perm)  - Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk)      92:77
UNICS (Kazan)  - Spartak VGUES (Primorie)      83:64


Ultimo weekend dell'anno, saltano tre panchine.

Colpo di mercato del Triumph

  
L'ultimo weekend pre-natalizio ha fatto registrare gli autoritari successi del Triumph, che ha espugnato San Pietroburgo grazie ai 24 punti di Chatman, ai 21 punti di Lyday e ai 13 con 9 rimbalzi di Slokar, e del ritrovato Unics che ha affossato lo Spartak Primorie con 17 punti di D. Lavrinovic e 15 di Padius. Lo stesso Triumph ha annunciato l'ingaggio del play lettone Kristaps Valters, che ha iniziato la stagione (da infortunato) a Scafati e debutterà in Coppa contro il CSKA.
L'ennesima batosta subita dallo Spartak S. Pietroburgo costa il posto al coach Oleg Okulov; al suo posto, per il momento, il vice Alexey Vasiliev.
Probabile cambio in panchina anche nel Lokomotiv Rostov: secondo l'agenzia ITAR-TASS coach Oleg Meleschenko si sarebbe dimesso, ma in realtà questa notizia non ha finora trovato nessun riscontro ufficiale.
Infine, Djordje Petrovic, è il nuovo head coach del Lokomotive Novosibirsk. Il 52enne coach serbo ha firmato fino al termine della stagione con opzione per un altro anno.

img_0860 Un immaggine della sfida Spartak S.Pietroburgo contro Triunph Mosca Regione

1198354124_big Ural-Great (Perm) vs Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk)

1198354131_big Le ragazze pon pon dell' Ural-Great Perm, un motivo in più per andare a vedere la partita     
 



 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Basket Russia: Campionato premier league 2007/08 
 
RISULTATI


AGGIORNATI AL 11 FEBBRAIO

Khimky (Moscow region)   - Enisey (Krasnoyarsk)       93:54
Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk)  -     Lokomotiv-Rostov (Rostov-na-Donu)      78:87
CSK VVS-Samara (Samarskaya oblast)  -     Triumph (Lyubertsy, Moscow region)      78:91
CSKA (Moscow)  - Khimky (Moscow region)      68:64
Universitet-Ugra (Surgut)  - Spartak (St.Petersburg)      94:89
CSK VVS-Samara (Samarskaya oblast) -      Lokomotiv-Rostov (Rostov-na-Donu)      78:57
Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk)  -     Spartak-Primorie (Primorskiy region)     79:78
Ural-Great (Perm)  - Triumph (Lyubertsy, Moscow region)      72:61
Dynamo (Moscow)  - UNICS (Kazan)      79:83
Triumph (Lyubertsy, Moscow region)  - Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk)      100:75
Universitet-Ugra (Surgut)  - Spartak-Primorie (Primorskiy region)      97:88
UNICS (Kazan) -  CSKA (Moscow) 63:75
Khimky (Moscow region)  - Lokomotiv-Rostov (Rostov-na-Donu)      77:68
Spartak (St.Petersburg)  - Dynamo (Moscow)      66:89
Ural-Great (Perm)  - CSK VVS-Samara (Samarskaya oblast)      87:83
UNICS (Kazan)       Ural-Great (Perm)      63:61
Khimky (Moscow region)  - Spartak-Primorie (Primorskiy region)      106:92
Spartak (St.Petersburg)  - Enisey (Krasnoyarsk)      76:81
Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk)  -     CSK VVS-Samara (Samarskaya oblast)      81:97
Dynamo (Moscow)  - Universitet-Ugra (Surgut)      107:94 1TS
Lokomotiv-Rostov (Rostov-na-Donu)  - CSKA (Moscow)      64:75
Ural-Great (Perm)  - Dynamo (Moscow)      83:79 1TS
Spartak (St.Petersburg)  - Khimky (Moscow region)      65:97
Enisey (Krasnoyarsk)  - Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk)      85:77
CSK VVS-Samara (Samarskaya oblast)  -     UNICS (Kazan)      63:78
Universitet-Ugra (Surgut)  - Triumph (Lyubertsy, Moscow region)      75:88
Khimky (Moscow region)  - Ural-Great (Perm)      88:70
Lokomotiv-Rostov (Rostov-na-Donu)  - CSK VVS-Samara (Samarskaya oblast)      93:63
Dynamo (Moscow)  - CSKA (Moscow)      66:84
Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk)  -     Spartak (St.Petersburg)      98:79

LA CLASSIFICA


classrussiadn6


Russia Superleague: il CSKA batte il Khimki, colpo esterno dell'Unics

05.02.2008. 12:23   

Il weekend di SuperLeague metteva di fronte le due squadre fin qui più forti del torneo, nello "spareggio" per la conquista del primo posto, importante soprattutto in ottica fattore campo nei playoff. Vince il CSKA, ma il Khimki dimostra di meritare appieno gli elogi piovuti a raffica. Nelle altre sfide, brutto stop del Triumph, molto bene l'Unics sul campo del deludente Dynamo.

CSKA Mosca - BC Khimki 68 - 64

Pur privo di pezzi da novanta del calibro di Savrasenko (stagione finita), Smodis (torna a fine mese), Zizis (fuori per ragioni di tesseramento) e Van Den Spiegel (ancora non al 100%), il CSKA batte meritatamente il Khimki e mette una seria ipoteca sul primo posto finale della regular season. Una battaglia, quella andata in scena all'Olimpic Hall, che ha visto i padroni di casa, trascinati da Trajan Langdon (16p, 6r, 2as) e JR Holden (11p, 5r, 2as) chiudere in vantaggio il primo tempo (35-27) e resistere al veemente ritorno dei giallo-blù avversari (12-19 il terzo periodo); a 4' dal termine, i moscoviti conducono 63-54, ma la gara viene riaperta da un Anton Ponkrashov (17), gioiello di casa CSKA, desideroso di mettersi in bella evidenza di fronte agli ex-(e futuri) tifosi, e da qualche buona iniziativa di Daniel Ewing (13) e Kelly McCarty (7p, 11r). Con 23'' secondi sul cronometro tocca a Langdon realizzare i liberi del 66-64, sul capovolgimento di fronte invece Ewing è sfortunato nel lay-up, e ancora Langdon fa scorrere i titoli di coda con altri due tiri dalla lunetta dopo aver subito fallo a rimbalzo. Nel CSKA da rimarcare la buona prova del giovane Anatoly Kashirov (9p e 4r in 10') che ha ripagato la fiducia di Ettore Messina con alcune giocate, anche difensive, di alta scuola; maluccio, purtroppo, Theo Papaloukas (''virgola'', con 0/5 al tiro e 4as). Sulla sponda Khimki, l'atteso debutto di Clay Tucker, prelevato da Teramo dietro pagamento di un cospicuo buy-out, è durato appena 23''. Coach Messina a fine gara, commenta il successo dei suoi: ''Molto importante aver vinto oggi, perchè ci dà una buona spinta per mantenere il primo posto. Due cose vorrei menzionare: la prima, abbiamo mantenuto il fortissimo attacco loro solo a 64 punti, molto sotto la media abituale; la seconda, sono soddisfatto del contributo di Kashirov e Kurbanov''.

Ural Great Perm - Triumph Lyubertsy 72 - 61


Dopo la Dynamo Mosca, anche il Triumph crolla al ''Molot'' di Perm, dove i beniamini locali, spinti da quasi 5000 persone sugli spalti, regalano un buon basket soprattutto nei due periodi centrali (43-25 cumulativo) e battono con pieno merito la quarta forza del campionato. Ottimamente diretti dal play Ivan Koljevic (22p, 6r, 5as), i ragazzi di Anzulovic riescono a ''nascondere'' l'assenza di un uomo importante quale Andrei Wisniewski anche grazie al grande lavoro di Brent Wright (15p, 12r, 2as) e al contributo di Alexander Belov (9) e Ralph Biggs (8p, 3as).
Un brutto stop invece per il Triumph, la cui reazione firmata Lyday (13), Zamanski (12) e Chatman (8), è tardiva.

Dynamo Mosca - Unics Kazan 79 - 83

L'Unics coglie il successo più importante della sua tormentata stagione violando nientemeno che il difficilissimo Krylatskoe di Mosca, e chissà che da questa importante vittoria non possano riaprirsi scenari più interessanti di quelli fin qui visti in casa Kazan. L'ottima prova di Milos Vujanic (17) e Travis Hansen (14), i più ispirati in maglia bianca, viene vanificata dallo show del duo McCollough (18)-D. Lavrinovic (19), ben supportati anche da Nikolay Padius (11), Dusko Savanovic (10 e 10r) e Victor Keyrou (9). La squadra di Pesic, invece, paga la serataccia di Henry Domencart (9, con 3/10 al tiro) e di Antonis Fotsis (4), un po' in ombra in questo periodo.

Samara - Lok.Rostov 78 - 57

Lok.Novos. - Spartak Primorie 79 - 78

Univ.Surgut - Spartak San Pietroburgo 94 - 89

kashirov Il giovane Kashirov ha dato un ottimo contributo
 



 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Basket Russia: Campionato premier league 2007/08 
 
FOTO: Dynamo (Moscow) - UNICS (Kazan) 79:83


img_1529 Una schiacciata di  SАVАNOVIC Dusko (Unics Kazan)    


img_1345 KIRKSAY Tarik (Unics Kazan) appoggia a canestro

FOTO: UNICS (Kazan)  -  CSKA (Moscow) 63:75


1201513561 Marco Tusek (Unics Kazan)

1201512568 KIRKSAY Tarik (Unics Kazan) al tiro

1201512928 PADIUS Nikolay (Unics Kazan) in azione
 



 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Basket Russia: Campionato premier league 2007/08 
 
AGGIORNATI AL 10 MARZO

 
Universitet-Ugra (Surgut)  -     Enisey (Krasnoyarsk)      86:84 1TS
CSK VVS-Samara (Samarskaya oblast)      - CSKA (Moscow)      70:97
Ural-Great (Perm)      - Khimky (Moscow region)      87:94
Lokomotiv-Rostov (Rostov-na-Donu)       Dynamo (Moscow)      74:67
CSKA (Moscow) -      Universitet-Ugra (Surgut)      101:52
Khimky (Moscow region) -      UNICS (Kazan)      77:71
Triumph (Lyubertsy, Moscow region)      - Lokomotiv-Rostov (Rostov-na-Donu)      97:90
Spartak (St.Petersburg)      - Spartak-Primorje (Primorskiy region)      74:91
Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk) -      Ural-Great (Perm)      68:78
Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk) -      Universitet-Ugra (Surgut)      78:75
Lokomotiv-Rostov (Rostov-na-Donu)      - UNICS (Kazan)      59:76
Triumph (Lyubertsy, Moscow region)      - Spartak (St.Petersburg)      103:65
Dynamo (Moscow)      - CSK VVS-Samara (Samarskaya oblast)      103:75
CSKA (Moscow) -      Enisey (Krasnoyarsk)      113:60
Enisey (Krasnoyarsk)      - Spartak-Primorje (Primorskiy region)      82:92
CSKA (Moscow) -      Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk)      130:61
UNICS (Kazan)  -     Universitet-Ugra (Surgut)      108:73
Triumph (Lyubertsy, Moscow region) -      Khimky (Moscow region)      64:65
Dynamo (Moscow)      - Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk)      121:85
Enisey (Krasnoyarsk) -      Ural-Great (Perm)      66:84
Spartak (St.Petersburg)  -     CSK VVS-Samara (Samarskaya oblast)      80:89
Spartak-Primorje (Primorskiy region)  -     Ural-Great (Perm)      71:67

CLASSIFICA


classrussiabasketqn0


Russia SuperLeague: ok le big


Non cambia nulla al vertice della classifica. Se per il CSKA il compito interno equivaleva ad un allenamento, molto più impegnativo si presentava per il Khimki l'incontro col redidivo Unics. Esame superato a pieni voti, ancora una volta, ma occhio all'Unics in proiezione-playoff.
BC Khimki - Unics Kazan 77 - 71
L'Unics Kazan gioca per tre quarti una discreta partita, alla pari con il Khimki, ma paga un terzo periodo alquanto negativo durante il quale i padroni di casa, spinti dal miglior Maceji Lampe della stagione (30p,9r,2as), realizzano il break decisivo per portare a casa una vittoria importante soprattutto per il morale. Clay Tucker fa il suo dovere (10p,5as), ma anche Vitaly Fridzon (15) e Anton Ponkrashov (14p,7r,4as) contribuiscono degnamente alla causa giallo-blù, mantenendo anche alta la concentrazione difensiva su Dusko Savanovic (4) e Nikolay Padius (4), "estromettendoli" dal gioco. L'Unics vive delle fiammate di D. Lavrinovic (17) e Sergei Chikalkin (16), ma, a parte Tariq Kirkasay (12p,5as,9r), i due lituani vengono poco supportati dal resto del gruppo.
CSKA Mosca - Univ. Ugra 101 - 52
Il CSKA riscatta la deludente prova di Malaga e prepara l'insidiosa trasferta di Roma dilaniando il malcapitato Surgut, vittima di un parziale-record (il secondo, 37-7) e già ampiamente demoralizzato dai primissimi minuti. In doppia cifra nel CSKA anche i criticati Nikos Zizis (19) e Victor Khryapa (15p,9r,4as), oltre a Zakhar Pashutin (14), David Andersen (15p,8r) e Theo Papaloukas (11p,8as). Ancora ai box Matjaz Smodis, in ritardo di condizione.
Triumph - Lokomotiv Rostov 97 - 90
Il Triumph reagisce alla sorprendente eliminazione dalla Uleb Cup (per mano dell'Artland Dragons) tirando fuori nel quarto periodo l'orgoglio necessario a riprendere in mano una gara che fino a quel momento gli ospiti stavano dominando, per merito del neo-arrivato Tomas Gardner (21), di Kresimir Loncar (17p,12r,2as), Valentin Kubrakov (15) e Sergei Vorotnikov (15). Coach Eremin ringrazia il cuore di Terrel Lyday (21), eroico negli ultimi minuti, ma certo l'amarezza per la serataccia di martedì era ancora viva negli spiriti di tutti, anche dei positivi Kristaps Valters (16), Fedor Likholitov (15), Sergey Toporov (12) e Egor Vyialtsev (12).

03-01_khimki-uniks_mel_16 Un immaggine di Khimki contro Unics Kazan

03-01_khimki-uniks_mel_12 Un motivo in più per seguire il basket russo  

Molto bene il Khimki, facile per il CSKA


Prevedibile e scontata la vittoria del CSKA a Samara, c'era curiosità attorno alla trasferta, insidiossima, del Khimki a Perm. Il risultato finale conferma che la corazzata di coach Kemzura è l'accreditata principale a contendere il titolo al CSKA.
Ural Great Perm - BC KHimki 87 - 94
La solita doppia-doppia di Macjei Lampe (18 e 11r), il genio di Anton Ponkrashov (13) e l'inaspettata produzione offensiva di Patrick Burke (15), costituiscono il carburante che consente al Khimki di tornare da Perm con qualche solida certezza in più; su questo campo, infatti, anche il CSKA ha sofferto fino all'ultimo secondo, come del resto anche Dynamo Mosca e Triumph, regolarmente battute dagli uomini di Dvinyaninov (allora da Anzulovic, prima delle dimissioni del coach serbo). Invece i giallo-blù dominano per tre quarti, lasciando soltanto nel finale la ribalta a Brent Wright (24), Vanja Plisnic (21) e Alexei Zozulin (18), quest'ultimi ''pietrificati'' anche da Clay Tucker (11), Nikita Shabalkin (9) e Daniel Ewing (6p,5as,3r).
Lokomotiv Rostov - Dynamo Mosca 74 - 67
Ennesima prova incolore della banda Pesic, troppo altalenante nel rendimento per poter essere considerata, ad oggi, una pretendente alla finale. Henry Domercant (2) disputa una delle sue peggiori prove dallo sbarco in Europa, ma in generale la Dynamo ottiene poco da chiunque, fatta eccezione per Travis Hansen (17), emblema di discontinuità, Robert Javtokas (14) e Antonis Fotsis (10p,11r), che sta patendo la ''solitudine'' dall'amico-compagno Papadopoulos, finito a Real Madrid. La Lokomotiv, senza estrarre dal cilindro cose eccezionali, e pur subendo nettamente a rimbalzo (24-38) la prestanza fisica della Dynamo, gioca in maniera divina solo l'ultimo quarto (26-12) ma è più che sufficiente per dare a Kresimir Loncar (18), Valentin Kubrakov (17) e Thomas Gardner (10) gli onori della ribalta settimanale.
CSK Samara - CSKA Mosca 70 - 97
Passeggiata di salute del CSKA in quel di Samara; allo ''Sport Palace'', infatti, è andato di scena lo show di Nikos Zizis (19), di un ritrovato Matjaz Smodis (18), di Marcus Goree (13) e di Victor Khryapa (12), ''dimenticato'' in panca da coach Messina a Roma. Marque Perry (22) e Evgeny Voronov (15), gli unici in palla nel Samara, non potevano certo sperare in un miracolo.
Univ. Ugra - Enisey 86 - 84
Il canestro sulla sirena di Chadni Gray (5) regala all'Univ. Ugra un succcesso preziosissimo, che allontana, per ora, lo spettro della retrocessione e getta nel baratro i siberiani. L'Enisey ha lottato con le unghie e coi denti, specie con Frederick Warrick (20) e con Alexei Kuznetsov (14), portando la gara al supplementare, dove la maggior freschezza di Sergey Krasnikov (20), Kevin Fletcher (17) e Alexander Savenkov (10) ha fatto la differenza a favori dei padroni di casa.
 



 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Basket Russia: Campionato premier league 2007/08 
 
AGGIORNATI AL 10 MARZO

 
Universitet-Ugra (Surgut)  -     Enisey (Krasnoyarsk)      86:84 1TS
CSK VVS-Samara (Samarskaya oblast)      - CSKA (Moscow)      70:97
Ural-Great (Perm)      - Khimky (Moscow region)      87:94
Lokomotiv-Rostov (Rostov-na-Donu)       Dynamo (Moscow)      74:67
CSKA (Moscow) -      Universitet-Ugra (Surgut)      101:52
Khimky (Moscow region) -      UNICS (Kazan)      77:71
Triumph (Lyubertsy, Moscow region)      - Lokomotiv-Rostov (Rostov-na-Donu)      97:90
Spartak (St.Petersburg)      - Spartak-Primorje (Primorskiy region)      74:91
Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk) -      Ural-Great (Perm)      68:78
Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk) -      Universitet-Ugra (Surgut)      78:75
Lokomotiv-Rostov (Rostov-na-Donu)      - UNICS (Kazan)      59:76
Triumph (Lyubertsy, Moscow region)      - Spartak (St.Petersburg)      103:65
Dynamo (Moscow)      - CSK VVS-Samara (Samarskaya oblast)      103:75
CSKA (Moscow) -      Enisey (Krasnoyarsk)      113:60
Enisey (Krasnoyarsk)      - Spartak-Primorje (Primorskiy region)      82:92
CSKA (Moscow) -      Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk)      130:61
UNICS (Kazan)  -     Universitet-Ugra (Surgut)      108:73
Triumph (Lyubertsy, Moscow region) -      Khimky (Moscow region)      64:65
Dynamo (Moscow)      - Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk)      121:85
Enisey (Krasnoyarsk) -      Ural-Great (Perm)      66:84
Spartak (St.Petersburg)  -     CSK VVS-Samara (Samarskaya oblast)      80:89
Spartak-Primorje (Primorskiy region)  -     Ural-Great (Perm)      71:67

CLASSIFICA


classrussiabasketqn0


Russia SuperLeague: ok le big


Non cambia nulla al vertice della classifica. Se per il CSKA il compito interno equivaleva ad un allenamento, molto più impegnativo si presentava per il Khimki l'incontro col redidivo Unics. Esame superato a pieni voti, ancora una volta, ma occhio all'Unics in proiezione-playoff.
BC Khimki - Unics Kazan 77 - 71
L'Unics Kazan gioca per tre quarti una discreta partita, alla pari con il Khimki, ma paga un terzo periodo alquanto negativo durante il quale i padroni di casa, spinti dal miglior Maceji Lampe della stagione (30p,9r,2as), realizzano il break decisivo per portare a casa una vittoria importante soprattutto per il morale. Clay Tucker fa il suo dovere (10p,5as), ma anche Vitaly Fridzon (15) e Anton Ponkrashov (14p,7r,4as) contribuiscono degnamente alla causa giallo-blù, mantenendo anche alta la concentrazione difensiva su Dusko Savanovic (4) e Nikolay Padius (4), "estromettendoli" dal gioco. L'Unics vive delle fiammate di D. Lavrinovic (17) e Sergei Chikalkin (16), ma, a parte Tariq Kirkasay (12p,5as,9r), i due lituani vengono poco supportati dal resto del gruppo.
CSKA Mosca - Univ. Ugra 101 - 52
Il CSKA riscatta la deludente prova di Malaga e prepara l'insidiosa trasferta di Roma dilaniando il malcapitato Surgut, vittima di un parziale-record (il secondo, 37-7) e già ampiamente demoralizzato dai primissimi minuti. In doppia cifra nel CSKA anche i criticati Nikos Zizis (19) e Victor Khryapa (15p,9r,4as), oltre a Zakhar Pashutin (14), David Andersen (15p,8r) e Theo Papaloukas (11p,8as). Ancora ai box Matjaz Smodis, in ritardo di condizione.
Triumph - Lokomotiv Rostov 97 - 90
Il Triumph reagisce alla sorprendente eliminazione dalla Uleb Cup (per mano dell'Artland Dragons) tirando fuori nel quarto periodo l'orgoglio necessario a riprendere in mano una gara che fino a quel momento gli ospiti stavano dominando, per merito del neo-arrivato Tomas Gardner (21), di Kresimir Loncar (17p,12r,2as), Valentin Kubrakov (15) e Sergei Vorotnikov (15). Coach Eremin ringrazia il cuore di Terrel Lyday (21), eroico negli ultimi minuti, ma certo l'amarezza per la serataccia di martedì era ancora viva negli spiriti di tutti, anche dei positivi Kristaps Valters (16), Fedor Likholitov (15), Sergey Toporov (12) e Egor Vyialtsev (12).

03-01_khimki-uniks_mel_16 Un immaggine di Khimki contro Unics Kazan

03-01_khimki-uniks_mel_12 Un motivo in più per seguire il basket russo  

Molto bene il Khimki, facile per il CSKA


Prevedibile e scontata la vittoria del CSKA a Samara, c'era curiosità attorno alla trasferta, insidiossima, del Khimki a Perm. Il risultato finale conferma che la corazzata di coach Kemzura è l'accreditata principale a contendere il titolo al CSKA.
Ural Great Perm - BC KHimki 87 - 94
La solita doppia-doppia di Macjei Lampe (18 e 11r), il genio di Anton Ponkrashov (13) e l'inaspettata produzione offensiva di Patrick Burke (15), costituiscono il carburante che consente al Khimki di tornare da Perm con qualche solida certezza in più; su questo campo, infatti, anche il CSKA ha sofferto fino all'ultimo secondo, come del resto anche Dynamo Mosca e Triumph, regolarmente battute dagli uomini di Dvinyaninov (allora da Anzulovic, prima delle dimissioni del coach serbo). Invece i giallo-blù dominano per tre quarti, lasciando soltanto nel finale la ribalta a Brent Wright (24), Vanja Plisnic (21) e Alexei Zozulin (18), quest'ultimi ''pietrificati'' anche da Clay Tucker (11), Nikita Shabalkin (9) e Daniel Ewing (6p,5as,3r).
Lokomotiv Rostov - Dynamo Mosca 74 - 67
Ennesima prova incolore della banda Pesic, troppo altalenante nel rendimento per poter essere considerata, ad oggi, una pretendente alla finale. Henry Domercant (2) disputa una delle sue peggiori prove dallo sbarco in Europa, ma in generale la Dynamo ottiene poco da chiunque, fatta eccezione per Travis Hansen (17), emblema di discontinuità, Robert Javtokas (14) e Antonis Fotsis (10p,11r), che sta patendo la ''solitudine'' dall'amico-compagno Papadopoulos, finito a Real Madrid. La Lokomotiv, senza estrarre dal cilindro cose eccezionali, e pur subendo nettamente a rimbalzo (24-38) la prestanza fisica della Dynamo, gioca in maniera divina solo l'ultimo quarto (26-12) ma è più che sufficiente per dare a Kresimir Loncar (18), Valentin Kubrakov (17) e Thomas Gardner (10) gli onori della ribalta settimanale.
CSK Samara - CSKA Mosca 70 - 97
Passeggiata di salute del CSKA in quel di Samara; allo ''Sport Palace'', infatti, è andato di scena lo show di Nikos Zizis (19), di un ritrovato Matjaz Smodis (18), di Marcus Goree (13) e di Victor Khryapa (12), ''dimenticato'' in panca da coach Messina a Roma. Marque Perry (22) e Evgeny Voronov (15), gli unici in palla nel Samara, non potevano certo sperare in un miracolo.
Univ. Ugra - Enisey 86 - 84
Il canestro sulla sirena di Chadni Gray (5) regala all'Univ. Ugra un succcesso preziosissimo, che allontana, per ora, lo spettro della retrocessione e getta nel baratro i siberiani. L'Enisey ha lottato con le unghie e coi denti, specie con Frederick Warrick (20) e con Alexei Kuznetsov (14), portando la gara al supplementare, dove la maggior freschezza di Sergey Krasnikov (20), Kevin Fletcher (17) e Alexander Savenkov (10) ha fatto la differenza a favori dei padroni di casa.
 



 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Basket Russia: Campionato premier league 2007/08 
 
RISULTATI AGGIORNATI AL 20 MARZO


17.03.2008   Enisey (Krasnoyarsk)   -     Lokomotiv-Rostov (Rostov-na-Donu)       63:76
16.03.2008   CSK VVS-Samara (Samarskaya oblast)  -     Universitet-Ugra (Surgut)      73:69
15.03.2008   CSKA (Moscow)      - Ural-Great (Perm)      94:71
15.03.2008   UNICS (Kazan)  -     Triumph (Lyubertsy, Moscow region)      84:78 1TS
14.03.2008   Khimky (Moscow region)  -     Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk)      96:74
14.03.2008   Spartak-Primorje (Primorskiy region)      - Lokomotiv-Rostov (Rostov-na-Donu)      86:71
11.03.2008   Spartak (St.Petersburg)  -     Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk)      86:75

CLASSIFICA


classbasketlg4


03-15_cska-uralgreat_mel_11 Una schiacciata di Khryapa (CSKA) in Cska Mosca - Ural Grat Perm

03-15_cska-uralgreat_mel_06 Le ragazze del Dance Team (pon pon) del CSKA Mosca
 



 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Basket Russia: Campionato Premier League 2007/08 
 
RISULTATI AGGIORNATI AL 16 APRILE


Spartak-Primorje (Primorskiy region)  -      UNICS (Kazan)       65:66
Khimky (Moscow region)  -     Universitet-Ugra (Surgut)      101:67
Triumph (Lyubertsy, Moscow region)  -     Enisey (Krasnoyarsk)      104:74
Spartak (St.Petersburg)  -     CSKA (Moscow)      72:97
Ural-Great (Perm) -      Lokomotiv-Rostov (Rostov-na-Donu)      91:80
Spartak (St.Petersburg)  -     Ural-Great (Perm)      86:84
Enisey (Krasnoyarsk) -      CSK VVS-Samara (Samarskaya oblast)      93:87
Spartak-Primorje (Primorskiy region)  -     CSK VVS-Samara (Samarskaya oblast)      81:75
Lokomotiv-Rostov (Rostov-na-Donu)  -     Universitet-Ugra (Surgut)      85:71
Khimky (Moscow region) - Dynamo (Moscow)      94:87
Spartak-Primorje (Primorskiy region) -      Triumph (Lyubertsy, Moscow region)      90:81
Enisey (Krasnoyarsk)  -     UNICS (Kazan)      56:87
Lokomotiv-Rostov (Rostov-na-Donu)  -     Spartak (St.Petersburg)      86:73
Universitet-Ugra (Surgut)  -     CSK VVS-Samara (Samarskaya oblast)      98:104 1TS
Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk)  -     UNICS (Kazan)      81:106
Enisey (Krasnoyarsk) -      Dynamo (Moscow)      59:91
Triumph (Lyubertsy, Moscow region)  -     CSKA (Moscow)      71:81
Spartak-Primorje (Primorskiy region) -      Dynamo (Moscow)      85:75
Spartak (St.Petersburg)  -     UNICS (Kazan)      74:91
CSK VVS-Samara (Samarskaya oblast)  -     Khimky (Moscow region)      57:90
Universitet-Ugra (Surgut)  -     Ural-Great (Perm)      102:104 1OT
CSKA (Moscow) -      Spartak-Primorje (Primorskiy region)      97:71
Dynamo (Moscow) -      Triumph (Lyubertsy, Moscow region)      69:70

CLASSIFICA FINALE


user_156_class_finale


IL COMMENTO DI MORELLO


Come da pronostico il CSKA di Ettore messina chiude al primo posto la regular season con 23 vittorie ed una sola sconfitta rimnediata nel derby moscovita con la Dinamo nel novembre del scorso anno. Segue a ruota con sole due sconfitte e 22 vittorie il Khimky, mentre in terza posizione dopo un avvio non brillante si piazza l'UNICS Kazan.
Mentre nelle parti basse della classifica troviamo VVS-Samara la vera delusione del torneo che dovrà affrontare i play out per non retrocedere insieme allo Spartak S.Pietroburgo all'Università di Surgut alla Sibertelekom Movosibirsk ed all' Enisey Krasnoyarsk.

05925978cb9f8d81c1f8ded83772eb221208287278 Khimki vs Surgut

155612e32ed6ba216e2ec7cabd3d21081208287278 Un po di gnocca non guasta mai

photos-0708-vvs-000573_fw Spartak Primorje vs Samara

11 Spartak S.Pietroburgo vs CSKA Mosca
 



 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Basket Russia: Campionato Premier League 2007/08 
 
PLAY OUT


RISULTATI


Spartak (St.Petersburg)   -     Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk)       95:74
Universitet-Ugra (Surgut)  -     Enisey (Krasnoyarsk)      111:72
Spartak (St.Petersburg)  -  Enisey (Krasnoyarsk)      88:89 1TS
Universitet-Ugra (Surgut)  -     CSK VVS-Samara (Samarskaya oblast)      98:93
CSK VVS-Samara (Samarskaya oblast)  -     Enisey (Krasnoyarsk)      88:81
Spartak (St.Petersburg)      - Universitet-Ugra (Surgut)      75:86
Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk)  -     Enisey (Krasnoyarsk)      81:82
CSK VVS-Samara (Samarskaya oblast) -      Universitet-Ugra (Surgut)      106:86
Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk)  -     Spartak (St.Petersburg)      80:98
Enisey (Krasnoyarsk) -      Spartak (St.Petersburg)      98:90 1TS
Universitet-Ugra (Surgut)  -     Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk)      110:76
Spartak (St.Petersburg)  -     CSK VVS-Samara (Samarskaya oblast)      91:88
CSK VVS-Samara (Samarskaya oblast)  -     Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk)      88:48
Enisey (Krasnoyarsk) -      Universitet-Ugra (Surgut)      80:90
Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk) -      CSK VVS-Samara (Samarskaya oblast)      82:81
Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk) -      Universitet-Ugra (Surgut)      92:86
Enisey (Krasnoyarsk)  -     CSK VVS-Samara (Samarskaya oblast)      89:90
Universitet-Ugra (Surgut)  -     Spartak (St.Petersburg)      75:68
Enisey (Krasnoyarsk) -      Sibirtelekom-Lokomotiv (Novosibirsk)      114:82
CSK VVS-Samara (Samarskaya oblast)  -     Spartak (St.Petersburg)      79:68

LA CLASSIFICA FINALE


user_156_class_play_out


IL COMMENTO DI MORELLO


In questi play out si parte con la classifica conseguita nella regular season e si fanno partite di andata e ritorno.
Il Samara parte avvantaggiato con i suoi 34 punti 4 in più del Surgut e non rischia quasi mai si salva agevolmente, mentre tra le atre è battaglia fino all' ultimo match. L' Enisey Krasnoyarsk in extremis e vincendo entrambi gli scontri diretti supera la Sibirtelekom di Novosibirsk e si salva facendo retrocedere i Siberiani.

dsc_0017 Sibirtelekom vs Enisey Krasnoyarsk

img_0002 Le tifose del Sibirtelekom Novosibirsk

080516-13 Universitet Surgut vs Samara
 



 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Basket Russia: Campionato Premier League 2007/08 
 
PLAY OFF


RISULTATI


user_156_play_off


QUARTI DI FINALE (GARA 1)


Triumph (Lyubertsy, Moscow region)   -     Dynamo (Moscow)       72:59
Khimky (Moscow region)  -     Lokomotiv-Rostov (Rostov-na-Donu)      92:74
UNICS (Kazan)  -     Ural-Great (Perm)      78:81
CSKA (Moscow) -      Spartak-Primorje (Primorskiy region)      72:66

QUARTI DI FINALE (GARA 2)


Ural-Great (Perm)   -     UNICS (Kazan)       71:80  
Spartak-Primorje (Primorskiy region) -      CSKA (Moscow)      73:97
Dynamo (Moscow)   - Triumph (Lyubertsy, Moscow region)       82:75
Lokomotiv-Rostov (Rostov-na-Donu)  -     Khimky (Moscow region)      68:83

QUARTI DI FINALE (GARA 3)


UNICS (Kazan)  -      Ural-Great (Perm)       62:71
Triumph (Lyubertsy, Moscow region)  -      Dynamo (Moscow)       66:84

IL COMMENTO DI MORELLO


Passano il turno come da pronostico sia il CSKA Mosca che il Khimky, mentre occorre la teza partita sia per la Dinamo Mosca che batte nel debry moscovita il Triumph Lyubertsy, mentre nella partita tra UNICS Kazan e Ural -Great Perm per le squadre di casa il fattore campo è stato sempre negativo e si qualifica sorprendentemente la squadra di Perm.

1209365310 Unics Kazan vs Ural Great Perm (gara 3)

img_1568 Triumph Lyubertsy vs Dinamo Mosca

img_1537 Le ragazze pon pon del Triumph Lyubertsy

1209147107 Spartak-Primorje vs CSKA Mosca
 



 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Basket Russia: Campionato Premier League 2007/08 
 
SEMIFINALI 5/8 POSIZIONE (GARA 1)


UNICS (Kazan)  -      Lokomotiv-Rostov (Rostov-na-Donu)       69:62  
Triumph (Lyubertsy, Moscow region)   -     Spartak-Primorje (Primorskiy region)       69:75

SEMIFINALI 5/8 POSIZIONE (GARA 2)


Lokomotiv-Rostov (Rostov-na-Donu)   -     UNICS (Kazan)       68:62
Spartak-Primorje (Primorskiy region)   -     Triumph (Lyubertsy, Moscow region)       66:69

SEMIFINALI 5/8 POSIZIONE (GARA 3)


UNICS (Kazan)   -     Lokomotiv-Rostov (Rostov-na-Donu)       77:65
Triumph (Lyubertsy, Moscow region)-      Spartak-Primorje (Primorskiy region)       86:55

SEMIFINALI 1/4 POSIZIONE (GARA 1)


Khimky (Moscow region)   -     Ural-Great (Perm)       101:78
CSKA (Moscow)   -     Dynamo (Moscow)       74:59


SEMIFINALI 1/4 POSIZIONE (GARA 2)


CSKA (Moscow)  -      Dynamo (Moscow)       85:78 1TS
Khimky (Moscow region)   -     Ural-Great (Perm)       99:90

SEMIFINALI 1/4 POSIZIONE (GARA 3)


Dynamo (Moscow)   -     CSKA (Moscow)       62:76
Ural-Great (Perm)  -      Khimky (Moscow region)       87:71

SEMIFINALI 1/4 POSIZIONE (GARA 4)


Ural-Great (Perm)   -     Khimky (Moscow region)       70:77

IL COMMENTO DI MORELLO


Tutto come da pronostico anche nelle semifinali dei play off il CSKA domina le sfide con la Dinamo e chiude su un 3 a 0 senza discussioni, invece per il Khimky e necessaria la quarta partita per imporsi sul Ural Great di Perm.
Definite anche le griglie per le finali di consolazione lUNICS Kazan superando il Rostov affronterà nella finale per il quinto posto il Triumph Lyubertsy uscita vincente nella sfida contro lo Spartak-Primorje.

1210434509 CSKA Mosca vs Dinamo Mosca (gara 2)

079c8d39d377bceebe4059dc3f594ee51210277941 Khimky vs Ural Great (gara 2)

e4222894940b561e4d2db6ca6096a78a1210277941 Un bel girotondo non guasta mai

1210622172_big Ural Great vs Khimky (gara 4)

photos_2144_image Dinamo Mosca vd CSKA Mosca (gara 3)

05-07_triumph-spartak_mel_48 Le tifose del Triumph Lyubertsy in azione

05-07_triumph-spartak_mel_25 Triumph Lyubertsy vs Spartak-Primorje
 



 
Ultima modifica di Ospite il 08 Giugno 2008, 21:54, modificato 1 volta in totale 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 2
Vai a 1, 2  Successivo




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Puoi inserire eventi calendario