Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


La Storia del Forum

Cap: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17




Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 12 di 12
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 10, 11, 12
Vai a pagina   
 
Stato Attuale Dell'economia In Russia
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Stato Attuale Dell'economia In Russia 
 
Kot 78 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
assodipicche ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Kot 78 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
La mia impressione è che Kommersant risenta ancora dell'era in cui era in mano a certa gente emigrata a Londra, per cui all'avvicinarsi di appuntamenti elettorali inizia a vedere tutto più nero.

Gli stipendi in Russia erano bassi pure prima della crisi, certo ora valgono pochissimo se cambiati in euro o dollari. Per quello che vedo invece i prezzi di generi alimentari sono aumentati ma di poco, ad eccezione del pesce (e di prodotti "assurdi", come lo sbrinz svizzero, che tanto non lo comprava quasi nessuno nemmeno prima) o di altri cibi da ricchi diventati quasi irraggiungibili. Comunque un impiegato o un operaio russo nemmeno 5 anni fa pranzava a caviale e champagne.

Per quanto riguarda l'impiego, diversi dati sostengono che a perdere posti di lavoro sono stati più che altro gli impiegati negli uffici commerciali di Mosca, mentre nelle industrie si continua a lavorare spesso normalmente, anche perchè in molti settori industriali il cambio del rublo a 74 sostiene le esportazioni.


mah, direi che hai tirato proprio di fuori.
quanto costa un litro di latte ora e quant ocostava 5 anni fa? stesso dicasi per benzina, per gettoni metro, sigarette russe, etc..
e gli stipendi non sono certo aumentati di conseguenza
(senza contare che 7-8 anni fa il cmabio rublo/euro era 36)


Premesso che io di metro “a gettoni” non ne ho mai viste, ritengo che “benzina, metro e sigarette” non siano propriamente considerabili dei “generi alimentari”.

Circa il tuo appunto, io non ho mai sostenuto che non siano per nulla aumentati i prezzi, o che siano diminuiti. Semplicemente, per come ho riscontrato io, in base a quello che normalmente acquistavo prima e acquisto oggi, non ho visto, al di là di alcuni esempi che ho citato, aumenti superiori al 20-25% negli ultimi 3 anni. Sul latte, che hai citato, non ti so dire, perchè anni fa non lo acquistavo. Oggi costa attorno ai 50-55 rubli, comunque, non credo che costasse 20 rubli prima della crisi. Ritengo che un aumento intorno al 20-30% sia comprensibile e accettabile, considerando la caduta della moneta, le sanzioni, ecc.

Sono d’accordo invece su quanto scritto da Sorrento76 su tariffe di autostrade e parcheggi, che comunque fino a 3-4 anni fa erano perfino gratuite. Tanti esempi si possono fare.
Certo, la metro di Mosca oggi costa 50 rubli/corsa senza l’abbonamento (5 anni fa mi pare costasse 32 rubli), ma è una struttura che serve praticamente tutta la città e pure oltre MKAD, senza contare che i cantieri lavorano velocemente e vengono aperte nuove stazioni ogni anno. Un aumento, a fronte di manutenzioni e cantieri molto costosi, mi pare comprensibile.
Il “problema” è che i Russi sono sempre stati abituati a pagare poco o nulla per certi servizi, i cui costi oggi iniziano raggiungere livelli “europei”. Chi tra loro ha viaggiato in Europa lo capisce bene.
I treni sono sempre sicuri e puntuali, con prezzi incomparabili ai nostri. La benzina AJ-95 costa tuttora 38 rubli, 6-7 anni fa mi pare costasse comunque intorno ai 29.


Se dobbiam parlare di aumenti dei prezzi, dalle nostre parti quando si è introdotto l'euro i prezzi sono tranquillamente raddoppiati nel giro in un anno, e nessuno si doveva scandalizzare perché era un sacrificio da pagare per l'Europa...

Non so in quanti si ricordano i luminosi anni 80-90, quando era normalissimo che in una famiglia lavorava solo il padre, la mamma faceva la casalinga e tiravan su due figli in maniera egregia, permettendosi le vacanze e vivendo più che dignitosamente.

Oggi sarebbe pura fantascienza, se vogliamo parlare di come è aumentato il costo della vita (e ne è scaduta la qualità) meglio guardare in casa d'altri che da noi c'è solo da piangere  
 



 
the_wolf - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Stato Attuale Dell'economia In Russia 
 
the_wolf ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Kot 78 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
assodipicche ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Kot 78 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
La mia impressione è che Kommersant risenta ancora dell'era in cui era in mano a certa gente emigrata a Londra, per cui all'avvicinarsi di appuntamenti elettorali inizia a vedere tutto più nero.

Gli stipendi in Russia erano bassi pure prima della crisi, certo ora valgono pochissimo se cambiati in euro o dollari. Per quello che vedo invece i prezzi di generi alimentari sono aumentati ma di poco, ad eccezione del pesce (e di prodotti "assurdi", come lo sbrinz svizzero, che tanto non lo comprava quasi nessuno nemmeno prima) o di altri cibi da ricchi diventati quasi irraggiungibili. Comunque un impiegato o un operaio russo nemmeno 5 anni fa pranzava a caviale e champagne.

Per quanto riguarda l'impiego, diversi dati sostengono che a perdere posti di lavoro sono stati più che altro gli impiegati negli uffici commerciali di Mosca, mentre nelle industrie si continua a lavorare spesso normalmente, anche perchè in molti settori industriali il cambio del rublo a 74 sostiene le esportazioni.


mah, direi che hai tirato proprio di fuori.
quanto costa un litro di latte ora e quant ocostava 5 anni fa? stesso dicasi per benzina, per gettoni metro, sigarette russe, etc..
e gli stipendi non sono certo aumentati di conseguenza
(senza contare che 7-8 anni fa il cmabio rublo/euro era 36)


Premesso che io di metro “a gettoni” non ne ho mai viste, ritengo che “benzina, metro e sigarette” non siano propriamente considerabili dei “generi alimentari”.

Circa il tuo appunto, io non ho mai sostenuto che non siano per nulla aumentati i prezzi, o che siano diminuiti. Semplicemente, per come ho riscontrato io, in base a quello che normalmente acquistavo prima e acquisto oggi, non ho visto, al di là di alcuni esempi che ho citato, aumenti superiori al 20-25% negli ultimi 3 anni. Sul latte, che hai citato, non ti so dire, perchè anni fa non lo acquistavo. Oggi costa attorno ai 50-55 rubli, comunque, non credo che costasse 20 rubli prima della crisi. Ritengo che un aumento intorno al 20-30% sia comprensibile e accettabile, considerando la caduta della moneta, le sanzioni, ecc.

Sono d’accordo invece su quanto scritto da Sorrento76 su tariffe di autostrade e parcheggi, che comunque fino a 3-4 anni fa erano perfino gratuite. Tanti esempi si possono fare.
Certo, la metro di Mosca oggi costa 50 rubli/corsa senza l’abbonamento (5 anni fa mi pare costasse 32 rubli), ma è una struttura che serve praticamente tutta la città e pure oltre MKAD, senza contare che i cantieri lavorano velocemente e vengono aperte nuove stazioni ogni anno. Un aumento, a fronte di manutenzioni e cantieri molto costosi, mi pare comprensibile.
Il “problema” è che i Russi sono sempre stati abituati a pagare poco o nulla per certi servizi, i cui costi oggi iniziano raggiungere livelli “europei”. Chi tra loro ha viaggiato in Europa lo capisce bene.
I treni sono sempre sicuri e puntuali, con prezzi incomparabili ai nostri. La benzina AJ-95 costa tuttora 38 rubli, 6-7 anni fa mi pare costasse comunque intorno ai 29.


Se dobbiam parlare di aumenti dei prezzi, dalle nostre parti quando si è introdotto l'euro i prezzi sono tranquillamente raddoppiati nel giro in un anno, e nessuno si doveva scandalizzare perché era un sacrificio da pagare per l'Europa...

Non so in quanti si ricordano i luminosi anni 80-90, quando era normalissimo che in una famiglia lavorava solo il padre, la mamma faceva la casalinga e tiravan su due figli in maniera egregia, permettendosi le vacanze e vivendo più che dignitosamente.

Oggi sarebbe pura fantascienza, se vogliamo parlare di come è aumentato il costo della vita (e ne è scaduta la qualità) meglio guardare in casa d'altri che da noi c'è solo da piangere  


     
Prima dell'euro: 1 biglietto della metro a Milano: 1000lire
Dopo l'introduzione dell'euro: 1 euro
Se non ricordo male, 1euro= 1900lire, +90%)))
Per chi mastica l'economia, l'inflazione se contenuta (>3% e <10%annuo) spinge i consumi (ergo produzione e posti di lavoro), dal momento che nn conviene risparmiare ma comprare con i soldi che si hanno (oltre ai beni di prima necessità, che sono beni a consumo più o meno fisso)...Credo che tutti vedano come la deflazione si stia fumando la Ue (disoccupazione e negozi/imprese che chiudono)
Nel 2012 mia moglie aveva uno stipendio di 33milarubli, oggi a parità di mansione 42mila rubli
In euro e dollari ci ha perso (meno che noi con l'euro) ma in Russia (ad eccezione di Mosca centro) i prezzi sono in rubli e le compravendite avvengono in rubli

Se consideriamo i beni di lusso, l'inflazione per il calo del rublo è del 100%, ma alla fine chi ha sempre avuto i soldi non si è certo impoverito o ha cambiato suo stile di vita...(discorso valido in generale anche in Italia: Della Valle era ricco in lire e in euro)
Per il comune mortale i prezzi sono aumentati, ma non eccessivamente in proporzione ...
Chi vive in Russia queste cose le sa, chi crede al Corrierone o alla Zafesova e in Russia ci va saltuariamente (magari facendo vita mondana alla George Clooney)  è portato ad avere una visione alquanto drammatica

P.s. un'elektrichka (dove il bagno c'è, è chiaro che non c'è la vasca idromassaggio) è molto meglio che un treno delle FS (salvo alta velocità), ma è questione di gusti. Se ci riferiamo alla sicurezza, sfido chiunque a sostenere il contrario, in particolare ai treni che viaggiano la notte....
 



 
Ultima modifica di Bozhe82 il 01 Giugno 2016, 21:45, modificato 4 volte in totale 
Bozhe82 - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Stato Attuale Dell'economia In Russia 
 
Ma comunque su questo discorso ci si può dilungare all'infinito e certamente non è che poi possa dare il giusto peso della cosa "confrontando" quanto accaduto da noi su cosa accade qui.Il passaggio all'euro io l'ho vissuto di persona,nel senso che ero nel pieno del mio vecchio lavoro a Sorrento,e non ci voleva chissà quale scienziato per capire che si sarebbe dovuto imporre un freno all'aumento dei prezzi a fronte dei salari che rimanevano uguali. Avremmo avuto un passaggio credo più soft. In Russia si pensa e si approcciano queste cose in modo diverso,punto!Leggo spesso il termine"lamentarsi" che in terra russa va preso con le pinze per un popolo che è passato attraverso diversi crolli economici che bruciarono(a mia suocera già 2 volte )i risparmi(pochi)di tutti.Gli aumenti dei prezzi sono percepiti in modo diverso(di sicuro giù dove sta Bozhe diversamente da Mosca dove sto io),ma se scavi poi bene dentro alle cose ti accorgi che non è che siano contenti di certe impennate pure qui,anzi!A Mosca e dintorni,tuttavia,o si viaggerà a livelli di inflazioni poco sopra l'1% o intorno all'8/9 come adesso,la gente comune la vivrà sempre a modo proprio,parecchio diversamente da come si reagisce di noi.
Poi,consentitemi,qui noi parliamo di stipendi,eletrichke convenienti,produzioni in loco o nuove opportunità per noi,ma spesso dimenticandoci il consistente numero di pensionati russi(una parte consistente della popolazione)che con pensioni che vanno dai 6 ai 18 mila rubli di media,rimangono in tasca con mezzo copeco a fine mese sia che si prenda il trenino a 5 rubli che il treno veloce!A Mosca si ha il brutto vizio,tra i connazionali,di disquisire di Russia ed economia guardandosi intorno fra una festa la sera e un incontro con russi di medio-alto potere economico,dimenticandosi che esiste una larghissima fetta di popolazione che vive in case dove non si possono spendere manco 100 euro per ridipingere il cesso di bianco!!
 




____________
SBALORDITO IL DIAVOLO RIMASE QUANDO COMPRESE QUANTO OSCENO FOSSE IL BENE!
 
Ultima modifica di sorrento76 il 01 Giugno 2016, 20:59, modificato 1 volta in totale 
sorrento76 - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePageGalleria Personale 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Stato Attuale Dell'economia In Russia 
 
sorrento76 ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Poi,consentitemi,qui noi parliamo di stipendi,eletrichke convenienti,produzioni in loco o nuove opportunità per noi,ma spesso dimenticandoci il consistente numero di pensionati russi(una parte consistente della popolazione)che con pensioni che vanno dai 6 ai 18 mila rubli di media,rimangono in tasca con mezzo copeco a fine mese sia che si prenda il trenino a 5 rubli che il treno veloce!A Mosca si ha il brutto vizio,tra i connazionali,di disquisire di Russia ed economia guardandosi intorno fra una festa la sera e un incontro con russi di medio-alto potere economico,dimenticandosi che esiste una larghissima fetta di popolazione che vive in case dove non si possono spendere manco 100 euro per ridipingere il cesso di bianco!!


Verissimo quanto dici, la situazione dei pensionati in Russia è abbastanza critica e peraltro non penso si possa avere a breve o a medio termine una soluzione.
Se però penso ai pensionati italiani che sopravvivono con la minima (qualcosa di più di 500euro al mese), mi vien da pensare che tutto il mondo è paese. Peraltro da noi non si sta neppure costruendo per il futuro, dato che probabilmente la vedrò (forse) moolto avanti  
 



 
luq - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Stato Attuale Dell'economia In Russia 
 
Ma scusate, se non ho capito male, il topic mi sembra sia sullo stato attuale dell'economia in Russia. Allora, perché ogni volta che qualcuno porta di dati oggettivi e facilmente misurabili come i prezzi di alcuni beni di consumo diffusi c'è sempre la reazione "ma in Italia (o in UE) è peggio"? Ammesso che oggettivamente non mi sembra così, c'è per caso una qualche relazione tra i due fenomeni? Siccome siamo russofili, lì va tutto bene e se non va bene è perché anche da queste parti c'è la crisi?
Così, tanto per capire. Perché magari uno sarebbe curioso di avere qualche informazione, ma se legge discorsi del tipo "eh, ma lì si sta peggio" non è che dà molta affidabilità alle affermazioni di certi utenti...
 




____________
ABAK è "lo periglio che vien dallo mare con drappo di moro a guisa di mantello" (cit. Abacucco)

La foto del mio avatar (c) littlelombards
 
Ultima modifica di ABAK il 02 Giugno 2016, 10:35, modificato 1 volta in totale 
ABAK - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Stato Attuale Dell'economia In Russia 
 
ABAK ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ma scusate, se non ho capito male, il topic mi sembra sia sullo stato attuale dell'economia in Russia. Allora, perché ogni volta che qualcuno porta di dati oggettivi e facilmente misurabili come i prezzi di alcuni beni di consumo diffusi c'è sempre la reazione "ma in Italia (o in UE) è peggio"? Ammesso che oggettivamente non mi sembra così, c'è per caso una qualche relazione tra i due fenomeni? Siccome siamo russofili, lì va tutto bene e se non va bene è perché anche da queste parti c'è la crisi?
Così, tanto per capire. Perché magari uno sarebbe curioso di avere qualche informazione, ma se legge discorsi del tipo "eh, ma lì si sta peggio" non è che dà molta affidabilità alle affermazioni di certi utenti...



Non posso che concordare con te!
 




____________
SBALORDITO IL DIAVOLO RIMASE QUANDO COMPRESE QUANTO OSCENO FOSSE IL BENE!
 
sorrento76 - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePageGalleria Personale 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Stato Attuale Dell'economia In Russia 
 
ABAK ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ma scusate, se non ho capito male, il topic mi sembra sia sullo stato attuale dell'economia in Russia. Allora, perché ogni volta che qualcuno porta di dati oggettivi e facilmente misurabili come i prezzi di alcuni beni di consumo diffusi c'è sempre la reazione "ma in Italia (o in UE) è peggio"? Ammesso che oggettivamente non mi sembra così, c'è per caso una qualche relazione tra i due fenomeni? Siccome siamo russofili, lì va tutto bene e se non va bene è perché anche da queste parti c'è la crisi?
Così, tanto per capire. Perché magari uno sarebbe curioso di avere qualche informazione, ma se legge discorsi del tipo "eh, ma lì si sta peggio" non è che dà molta affidabilità alle affermazioni di certi utenti...


Giustissima obiezione. Ma per giudicare il reale stato di una economia, bisogna anche valutarla in rapporto al contesto globale di riferimento.

Altrimenti i dati in sé rischiano di perdere di significato.. ci possono essere situazioni in cui avere solo il pane significa essere poverissimi, e altre in cui potersi permettere una fetta di pane è una fortuna che altri non hanno.

Discorso chiuso e chiedo venia per l'off-topic  
 



 
the_wolf - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Stato Attuale Dell'economia In Russia 
 
A giugno il Presidente Vladimir Putin visiterà la Repubblica Popolare Cinese. Alla vigilia del viaggio si è tenuta a Mosca una conferenza dedicata alle relazioni russo-cinesi.

La Cina investe in Kazakistan più della Russia / RIT
 




____________
http://russiaintranslation.com/
 
Russia in translation - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Stato Attuale Dell'economia In Russia 
 
La situazione nell’economia russa si è stabilizzata / RIT

Durante il G20 in Cina il Presidente Vladimir Putin annuncia una flebile ma reale ripresa dell'economia russa. Ancora una volta, determinante sarà il prezzo delle risorse energetiche.
 




____________
http://russiaintranslation.com/
 
Russia in translation - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Stato Attuale Dell'economia In Russia 
 
L'Economia Russa fa ancora fatica e i tempi migliori sembrano ancora lontani. Ad Agosto i redditi reali sono crollati dell'8%, mai così tanto dal Dicembre 2008.

http://www.rbc.ru/society/19/09/2016/57dfeb1b9a79471bdb6db29f
 



 
luq - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Stato Attuale Dell'economia In Russia 
 
Buongiorno forumisti.

Voglio condividere con noi questo nostro articolo tradotto da RIA Novosti.

L'imprenditore italiano Amedeo Cigersa racconta la sua esperienza di vita in Russia e spiega come investire o aprire un'azienda nonostante le sanzioni.

Un italiano a proposito della Russia: “Qui persino l’aria è un’altra, ma si può fare la mozzarella” / RIT
 



 
Russia in translation - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Stato Attuale Dell'economia In Russia 
 
http://www.repubblica.it/economia/2...kov_-148623013/
 



 
ghigo112000 - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Stato Attuale Dell'economia In Russia 
 
La situazione economica alla fine del terzo trimestre, le prospettive per il futuro ed i provvedimenti economici intrapresi. Il Sole24? No, una traduzione da izvestia.ru

Putin è certo della stabilità economica del paese - Russia in Translation
 




____________
http://russiaintranslation.com/
 
Russia in translation - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Stato Attuale Dell'economia In Russia 
 
Berlino, sanzioni a Mosca danno per Ue
Ministro economia Zypries, evitare spirale dannosa per economia

(ANSA) - BERLINO, 27 LUG - Forte opposizione del governo di Berlino alle nuove sanzioni alla Russia in discussione negli Usa. Stamattina il ministro dell'Economia, Brigitte Zypries (Spd) si è espressa duramente contro le attuali ipotesi di sanzioni, nel corso di un'intervista al canale televisivo Ard.
Le imprese europee potrebbero essere danneggiate dalle sanzioni, ha sostenuto il ministro, e non solo: "C'è la possibilità di contro-sanzioni, lo prevede l'Organizzazione mondiale del commercio, e questo potrebbe portare a sanzioni ulteriori", dando origine ad una spirale dannosa per l'economia. L'obiettivo invece dovrebbe essere favorire il commercio, non ostacolarlo, ha concluso Zypries.

http://www.ansa.it/sito/notizie/top...b5670b739d.html
 



 
Fedor - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Stato Attuale Dell'economia In Russia 
 
Gli stipendi russi stanno raggiungendo quelli cinesi / RIT

Un confronto tra gli stipendi della Federazione russa con quelli della Repubblica Popolare Cinese
 




____________
http://russiaintranslation.com/
 
Russia in translation - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 12 di 12
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 10, 11, 12




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Puoi inserire eventi calendario