Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


La Storia del Forum

Cap: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17




Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 1
 
 
Favole Russe Del XVIII Secolo → La Moglie Dispettosa (1747)
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio 
Messaggio Favole Russe Del XVIII Secolo → La Moglie Dispettosa (1747) 
 
Da Mosca La Voce della Russia!

Favole russe del XVIII secolo.

Quando la Russia parlava il linguaggio della fiaba.

Un programma di Aurelio Montingelli e Anna Gromova per scoprire nel passato le profetiche allusioni del presente.

Con irriverenza e fedelta’.

 
 4lomonosov_3
Mikhail Lomonosov ( 1711-1765)
© Foto: ru.wikipedia.org


Fu il massimo genio dell’epoca dei lumi. Le sue ardite anticipazioni nel campo della fisica, della chimica, della mineralogia rimasero praticamente inutilizzate in patria e sconosciute all’estero.

Rivoluziono’ la lingua russa creando la metrica in uso ancor oggi. Fondo’ l’Universita’ di Mosca.

Conosceva alla perfezione il greco antico e il latino. Parlava quasi tutte le lingue europee e scrisse tragedie, poemi, grammatiche, trattati scientifici.

Nel tempo libero si occupo’ del vetro creando dei mosaici che ancor oggi stupiscono con la loro assoluta bellezza.

Ma benche’ la portasse per dovere sociale non era un parruccone, aveva preso moglie in Germania, ma non sappiamo se fu lei ad ispirargli questa favola.

 

Mikhail Lomonosov. La moglie dispettosa (1747)

Sposarsi non e’ male

E’ una impresa che vale

Pero’ ...

Non mancano i pero’.

 

Parlarvi io non voglio di crinoline

E cappelline

Benche’ la scarsella

Ne risenta.

 

Lasciamo stare i consigli

E i rimbrotti con gli artigli

Le parole testarde della consorte

E le risposte sue sempre contorte.

 

Ma forse e’ meglio fare un esempio

Che fara’ scempio

Delle vostre convinzioni

Come il vento con gli aquiloni.

 

Un amico mi ha appena raccontato

Dalla mala sorte di essere toccato.

 

E che la moglie travolta era stata

Dalla corrente e lontana trasportata.

 

Gli amici volevano che a valle lui scendesse

E sulle spoglie sue piangesse.

 

Ma fra le lacrime il marito

Disse ferito.

 

In vita sempre e’ stata dispettosa

Acida e parecchio cavillosa.

 

Sono certo che sentendosi morire

La sorte ha voluto maledire

 

E per fare a me dispetto

Controcorrente ha costretto

Il fiume ad andare

Di salire al monte

E non al piano.

 

Avete ascoltato “Favole russe del XVIII secolo”

Quando la Russia parlava con il linguaggio della fiaba.


http://italian.ruvr.ru/radio_broadcast/55518946/86282092.html
 




____________
Per info urgenti: 392-6036655. Regolamento e contatti
I nostri social:
Gruppo uff. FB: www.facebook.com/groups/238976363105838
gruppo uff. VK: www.vk.com/club147775722
Twitter: Forum Russia-Italia
 
n4italia - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 1
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Puoi inserire eventi calendario