Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


La Storia del Forum

Cap: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18




Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 1
 
 
Matrimonio Avvenuto
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Matrimonio Avvenuto 
 
Salve, il 30 Agosto del 2019 finalmente mi sono sposato con la mia compagna Russa , purtroppo siamo ancora in attesa che le venga rilasciato il permesso di soggiorno, nella piattaforma della Questura ci dice che il permesso di soggiorno e pronto,,, attendere messaggio telefonico per fissare il ritiro , sono mesi che aspettiamo.
Altro problema, abbiamo deciso che una volta ottenuto il permesso di soggiorno andremo in Russia e onestamente io vorrei restare , mi piace il popolo Russo quindi ritengo che dovrei registrare il mio matrimonio avvenuto in Italia anche in russia,,, Quale è il procedimento ??? Che visto dovrei fare per andare in Russia con mia moglie ???? Ho letto che chi come me ha più di 65 anni non importa parlare russo , Ringrazio per informazioni Dettagliate.
 



 
bolfrenc46 - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Matrimonio Avvenuto 
 
Intanto benvenuto tra di noi....
 



 
Marco1973 - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Matrimonio Avvenuto 
 
Benvenuto nel Forum Bolfrenc46 !!!  

Se avete già conferma che il permesso di soggiorno è pronto, potete anche presentarvi direttamente alla Questura e chiedere di ritirarlo.

Il discorso di rimanere in Russia è un tantino più complicato, ma non impossibile, soprattutto considerando che tu sarai già in pensione e quindi non dovrai lavorare per mantenerti.

Il visto da utilizzare per entrare in Russia è relativo, puoi fare un turistico, un business oppure un visto per parenti di cittadini russi. Quest'ultimo deve chiederlo tua moglie per te, direttamente al Consolato Generale della Federazione Russa della vostra zona di residenza (Roma, Milano, Genova, Palermo). L'unico inconveniente di questo tipo di visto è che bisogna andare personalmente al Consolato sia per la richiesta che per il ritiro.

Una volta in Russia, puoi fare richiesta del permesso di soggiorno russo e, avendo la moglie russa, non avrai difficoltà a ottenerlo. Purtroppo però il PDS russo impiega circa sei mesi ad essere concesso e ti tocherà uscire dal Paese e rientrare poi nuovamente quando sai che il documento sarà pronto.

Una volta in possesso del PDS (in russo VNZ, Viza Na Zhitelst'via), dovrai permanere in Russia non meno di 183 giorni all'anno, i periodi si desumono dai timbri di entrata e di uscita sul passaporto. Il primo visto dovrebbe essere di due o tre anni, poi si può passare a quello di cinque e alla fine si potrebbe pensare anche alla cittadinanza. Come ti dicevo prima, essendo tu pensionato, non dovrai cercare nessun lavoro e potrai dimostrare la tua fonte di sostentamento nella pensione.

Non so se sia vero il fatto che per gli ultrasessantacinquenni non è previsto l'accertamento della lingua, ma mi sembra di ricordare che sotto questo aspetto sono più elastici anche con quelli più giovani se c'è la moglie russa.

Facci sapere come procedono le cose e, nel frattempo, puoi aprire un nuovo argomento nella sezione "Benvenuti nel Forum" e scrivere due righe di tua presentazione.
 




____________
Per info urgenti: 392-6036655. Regolamento e contatti
I nostri social:
Gruppo uff. FB: www.facebook.com/groups/238976363105838
gruppo uff. VK: www.vk.com/club147775722
Twitter: Forum Russia-Italia
 
n4italia - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Matrimonio Avvenuto 
 
GRAZIE Informazioni utili , presto vi contatterò per dare maggiori informazioni.
 



 
bolfrenc46 - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Matrimonio Avvenuto 
 
Ciao Bolfrenc46!

Congratulazioni     vivissime per il tuo matrimonio!!!

Benvenuto nel forum e buona permanenza!

Un saluto da Firenze.
Butterfly77.
 




____________
Amo viaggiare fino a conoscere la cultura di un popolo

Il mio viaggio in India: http://www.iviaggidikiara.it

"La felicità è come una farfalla: se l'insegui non riesci mai a prenderla,
ma se ti metti tranquillo può anche posarsi su di te."

Nathaniel Hawthorne
 
Butterfly77 - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Matrimonio Avvenuto 
 
n4italia ha scritto: [Visualizza Messaggio]


Una volta in Russia, puoi fare richiesta del permesso di soggiorno russo e, avendo la moglie russa, non avrai difficoltà a ottenerlo. Purtroppo però il PDS russo impiega circa sei mesi ad essere concesso e ti tocherà uscire dal Paese e rientrare poi nuovamente quando sai che il documento sarà pronto.

Una volta in possesso del PDS (in russo VNZ, Viza Na Zhitelst'via), dovrai permanere in Russia non meno di 183 giorni all'anno, i periodi si desumono dai timbri di entrata e di uscita sul passaporto. Il primo visto dovrebbe essere di due o tre anni, poi si può passare a quello di cinque e alla fine si potrebbe pensare anche alla cittadinanza. Come ti dicevo prima, essendo tu pensionato, non dovrai cercare nessun lavoro e potrai dimostrare la tua fonte di sostentamento nella pensione.

.


con il permesso di soggiorno italiano della moglie e il suo permesso russo si crea un incongruenza su dove
effettivamente si ha la residenza

in pratica la moglie russa ha la residenza in italia e il marito italiano ha la residenza in russia    
 




____________
********************************************************
 
Ultima modifica di icipo76 il 31 Gennaio 2020, 12:40, modificato 2 volte in totale 
icipo76 - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Matrimonio Avvenuto 
 
icipo76 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
n4italia ha scritto: [Visualizza Messaggio]


Una volta in Russia, puoi fare richiesta del permesso di soggiorno russo e, avendo la moglie russa, non avrai difficoltà a ottenerlo. Purtroppo però il PDS russo impiega circa sei mesi ad essere concesso e ti tocherà uscire dal Paese e rientrare poi nuovamente quando sai che il documento sarà pronto.

Una volta in possesso del PDS (in russo VNZ, Viza Na Zhitelst'via), dovrai permanere in Russia non meno di 183 giorni all'anno, i periodi si desumono dai timbri di entrata e di uscita sul passaporto. Il primo visto dovrebbe essere di due o tre anni, poi si può passare a quello di cinque e alla fine si potrebbe pensare anche alla cittadinanza. Come ti dicevo prima, essendo tu pensionato, non dovrai cercare nessun lavoro e potrai dimostrare la tua fonte di sostentamento nella pensione.

.


con il permesso di soggiorno italiano della moglie e il suo permesso russo si crea un incongruenza su dove
effettivamente si ha la residenza

in pratica la moglie russa ha la residenza in italia e il marito italiano ha la residenza in russia    



Per completezza, diciamo che uno dei due dovrà necessariamente rinunciare al proprio permesso di soggiorno e si dovrà procedere in base alla residenza scelta per la coppia.

Però nulla vieta che, in una fase iniziale, la moglie abbia già il permesso di soggiorno italiano e il marito faccia richiesta per quello russo: semplicemente, quando il permesso di soggiorno russo sarà pronto, si restituirà quello italiano, giustificando l'atto con la scelta di vivere perlomeno per la maggior parte dell'anno in Russia.

In quest'ultimo caso ogni volta che la coppia vorrà recarsi in Italia sarà necessario il visto per la moglie, che non potrà superare i 90 giorni, esattamente come avviane per i mariti di donne russe che si recano nel Paese della moglie ma vivono stabilmente in Italia.
 




____________
Per info urgenti: 392-6036655. Regolamento e contatti
I nostri social:
Gruppo uff. FB: www.facebook.com/groups/238976363105838
gruppo uff. VK: www.vk.com/club147775722
Twitter: Forum Russia-Italia
 
n4italia - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Matrimonio Avvenuto 
 
c'e' da dire che la legge italiana non vieta' a due coniugi di avere residenze diverse

pero' qua il caso e' diverso essendo una coppia internazionale dove residenza e pds dello straniero sono in funzione
del coniuge italiano che pero' intende vivere all' estero

qua e' roba da azzeccagarbugli non mi addentro
 




____________
********************************************************
 
icipo76 - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Matrimonio Avvenuto 
 
icipo76 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
c'e' da dire che la legge italiana non vieta' a due coniugi di avere residenze diverse

pero' qua il caso e' diverso essendo una coppia internazionale dove residenza e pds dello straniero sono in funzione
del coniuge italiano che pero' intende vivere all' estero

qua e' roba da azzeccagarbugli non mi addentro


Infatti il problema non è la eventuale residenza diversa dei coniugi, ma la residenza abituale della persona (o delle persone) con permesso di soggiorno:

- in Italia il PDS della moglie verrebbe revocato dopo 12 mesi consecutivi di assenza dal territorio UE, oppure dopo un'assenza di oltre 6 anni dal territorio nazionale (cito dati riferiti dal nostro Avvocato in un'altra discussione);

- in Russia il PDS (o, meglio, VNZ) del marito verrebbe revocato non appena accertata - tramite i timbri di entrata e uscita sul passaporto - l'omessa permanenza in Russia di almeno 183 giorni all'anno.

Per assurdo, se i nostri due amici riuscissero (sempre che a loro interessi) a mantenere tutte le condizioni per i due PDS, sarebbe lecito mantenerli entrambi.
 




____________
Per info urgenti: 392-6036655. Regolamento e contatti
I nostri social:
Gruppo uff. FB: www.facebook.com/groups/238976363105838
gruppo uff. VK: www.vk.com/club147775722
Twitter: Forum Russia-Italia
 
n4italia - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Matrimonio Avvenuto 
 
interessante discussione

una  situazione surreale, ma effettivamente ottenuti i rispettivi permessi per assurdo basterebbe rispettare le varie condizioni
e  potrebbero tranquillamente avere entrambi i permessi e detenerli legalmente  

forse in un ipotetico rinnovo potrebbero uscire problematiche visto che il coniuge non ha piu' la residenza in italia
 




____________
********************************************************
 
icipo76 - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Matrimonio Avvenuto 
 
Anche le residenze possono (anzi..., in questo caso devono) essere mantenute...

La residenza in Italia della moglie non pregiudica la residenza russa, che continua ad essere mantenuta. L'unico obbligo è di notificare alle Autorità russe (solitamente l'Ufficio Immigrazione o FMS della sua città) il permesso di soggiorno ottenuto in Italia e la seconda residenza.

Per il marito, fino a quando si trova in regime di VNZ, l'unico obbligo è quello della permanenza in Russia di almeno 183 giorni all'anno e anche questo non pregiudica la sua residenza italiana.
 




____________
Per info urgenti: 392-6036655. Regolamento e contatti
I nostri social:
Gruppo uff. FB: www.facebook.com/groups/238976363105838
gruppo uff. VK: www.vk.com/club147775722
Twitter: Forum Russia-Italia
 
n4italia - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 1
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario