Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


La Storia del Forum

Cap: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16




Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 1
 
 
Traduzione/autenticazione REDDITI RUSSI: Tribunale O Solo Al Consolato?
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio 
Messaggio Traduzione/autenticazione REDDITI RUSSI: Tribunale O Solo Al Consolato? 
 
Un saluto a tutti gli utenti del Forum!
Sono Paolo, ringrazio Rago (Marco) che mi ha gentilmente consigliato e indirizzato verso la vostra Community.

La mia domanda riguarda l'autenticazione redditi esteri, naturalmente russi nel nostro caso.

Scrivo per la mia ragazza che sta riscontrando problemi all'Università, infatti sembra che l'ente Adisu che si occupa dell'erogazione dei benefici e delle borse di studio per gli studenti, abbia cambiato il regolamento e non vengano più accettati le autenticazioni dei redditi, già tradotti e autenticati dal Tribunale italiano.

Gli scorsi anni ha sempre presentato le dichiarazione dei redditi (che i suoi genitori producono in Russia, lei naturalmente non produce redditi ne in Russia ne in Italia), tradotti ed autenticati da una traduttrice iscritta all'albo e certificata.
Pare che da quest'anno l'ente richieda che i redditi esteri ( prodotti dai suoi genitori) debbano essere necessariamente "timbrati", in maniera ufficiale dal Consolato russo. Pena, l'esclusione dal concorso di Borsa di Studio.

Interrogando anche l'Università abbiamo capito che anche gli stessi non sanno chiaramente quello che vogliono, penso che sia solo una questione burocratica e un cavillo che utilizzeranno per escludere un certo numero di studenti dal concorso.
Onde evitare un'esclusione, vorremmo premunirci avendo almeno un documento più o meno "ufficioso" che potremmo presentare loro in caso di contestazione da parte dell'Ente.

Abbiamo provato a telefonare personalmente al consolato di Roma, ma anche facendo presente la problematica non ci hanno saputo aiutare.

chiedevo se qualcuno avesse riscontrato la medesima problematica e se esistono delle agenzie o degli intermediari ai quali si possano affidare i documenti da far timbrare ed autenticare dai consolati ed eventualmente a quanto ammontano i prezzi per i servizi richiesti.

Alla ragazza servirebbero questi documenti per la fine di Settembre, inizio ottobre prossimo.

Spero che sia riuscito a spiegare in maniera esauriente la problematica, ringrazio tutti per la disponibilità!

Paolo
 



 
paolo_marke - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 1
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Puoi inserire eventi calendario