Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


La Storia del Forum

Cap: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17




Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 1
 
 
RVP E Cittadinanza Russa
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio RVP E Cittadinanza Russa 
 
Ciao a tutti,
volevo chiedervi se dopo aver fatto tutta la trafila burocratica e aver ottenuto l'RVP (devo ancora iniziare le pratiche e ho già letto che ci sono dei tempi abbastanza lunghi) si può fare domanda per ottenere la cittadinanza russa e nel caso in cui la si ottenga, bisogna rinunciare alla cittadinanza di origine, nel mio caso a quella italiana?
 



 
artachende - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: RVP E Cittadinanza Russa 
 
artachende ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ciao a tutti,
volevo chiedervi se dopo aver fatto tutta la trafila burocratica e aver ottenuto l'RVP (devo ancora iniziare le pratiche e ho già letto che ci sono dei tempi abbastanza lunghi) si può fare domanda per ottenere la cittadinanza russa e nel caso in cui la si ottenga, bisogna rinunciare alla cittadinanza di origine, nel mio caso a quella italiana?


X sapere quando hai diritto a chiedere la cittadinanza, chiedi all'ufms dove hai ottenuto Rvp..
Rispondendo alla seconda parte della domanda, la risposta è "ni")))
Per chiedere la cittadinanza russa, ti chiedono di rinunciare a quella italiana ma c'è un trucco: si accontentano di una lettera firmata dal notaio che invii al tuo consolato in cui chiedi di rinunciare alla cittadinanza italiana: quella lettera arriverà nelle mani del console, che la cestinerà))). Anche volendo, la cittadinanza non te la può revocare il console e mi pare in generale sia qualcosa che non puoi rinunciare)))
Morale della favola: ottieni la cittadinanza russa, poi denunci di avere anche la cittadinanza italiana.
Il fatto che la Russia non riconosca la doppia cittadinanza, praticamente significa che in Russia sei russo e se succede qualcosa non puoi fare riferimento al consolato italiano))
In breve:
Vantaggi della cittadinanza russa: non hai vincolo di soggiorno 6mesi+1gg all'anno e non devi confermare ogni anno la residenza all'ufms come Rvp o Vid na Zhitelstvo (dimostrando in aggiunta di avere mezzi finanziari)*
Svantaggio: come cittadino russo, devi rifarti la patente, carta d'identità e altri documenti: in altre parole all'inizio dovrai lottare con la burocrazia

* con Rvp basta un estratto conto di una carta bancaria russa, dove dimostri di avere fondi pari al прожиточный минимум della tua regione per 1 anno, con Vid ti serve "доход" (reddito): se lavori in bianco bene, se nn lavori o in nero, hai 2 strade:
A) apri un deposito (вклад) in banca che ti dia redddito annuo pari al прожиточный
B) se tua moglie lavora, ti dichiari sostanzialmente dal notaio "mantenuto" ( иждивение), importante che tua moglie guadagni il прожиточный di 2 persone.
 



 
Ultima modifica di Bozhe82 il 25 Mag 2016, 23:07, modificato 1 volta in totale 
Bozhe82 - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: RVP E Cittadinanza Russa 
 
Bozhe82 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
artachende ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ciao a tutti,
volevo chiedervi se dopo aver fatto tutta la trafila burocratica e aver ottenuto l'RVP (devo ancora iniziare le pratiche e ho già letto che ci sono dei tempi abbastanza lunghi) si può fare domanda per ottenere la cittadinanza russa e nel caso in cui la si ottenga, bisogna rinunciare alla cittadinanza di origine, nel mio caso a quella italiana?


X sapere quando hai diritto a chiedere la cittadinanza, chiedi all'ufms dove hai ottenuto Rvp..
Rispondendo alla seconda parte della domanda, la risposta è "ni")))
Per chiedere la cittadinanza russa, ti chiedono di rinunciare a quella italiana ma c'è un trucco: si accontentano di una lettera firmata dal notaio che invii al tuo consolato in cui chiedi di rinunciare alla cittadinanza italiana: quella lettera arriverà nelle mani del console, che la cestinerà))). Anche volendo, la cittadinanza non te la può revocare il console e mi pare in generale sia qualcosa che non puoi rinunciare)))
Morale della favola: ottieni la cittadinanza russa, poi denunci di avere anche la cittadinanza italiana.
Il fatto che la Russia non riconosca la doppia cittadinanza, praticamente significa che in Russia sei russo e se succede qualcosa non puoi fare riferimento al consolato italiano))
In breve:
Vantaggi della cittadinanza russa: non hai vincolo di soggiorno 6mesi+1gg all'anno e non devi confermare ogni anno la residenza all'ufms come Rvp o Vid na Zhitelstvo (dimostrando in aggiunta di avere mezzi finanziari)*
Svantaggio: come cittadino russo, devi rifarti la patente, carta d'identità e altri documenti: in altre parole all'inizio dovrai lottare con la burocrazia

* con Rvp basta un estratto conto di una carta bancaria russa, dove dimostri di avere fondi pari al прожиточный минимум della tua regione per 1 anno, con Vid ti serve "доход" (reddito): se lavori in bianco bene, se nn lavori o in nero, hai 2 strade:
A) apri un deposito (вклад) in banca che ti dia redddito annuo pari al прожиточный
B) se tua moglie lavora, ti dichiari sostanzialmente dal notaio "mantenuto" ( иждивение), importante che tua moglie guadagni il прожиточный di 2 persone.


Grazie infinite!!!
 



 
artachende - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: RVP E Cittadinanza Russa 
 
Delle precisazioni necessarie:

L'articolo 14 legge n°91/1992 prevede che la rinuncia formale venga fatta proprio all'ufficio consolare.
Perché viene cestinata dal console?
Perché è previsto che la richiesta debba essere corredata da: Atto di nascita redatto dal comune di iscrizione o trascrizione, certificato di cittadinanza italiana, certificato di cittadinanza estera e documentazione relativa alla residenza all'estero.

Se non corredata da questi elementi, in teoria, l'istanza non è procedibile.

Ad ogni modo la cittadinanza italiana può essere ri-acquistata

L'apolidia non è uno status che le nazioni tendono a favorire anche solo per un secondo, quindi per ottenere la cittadinanza, nella stragrande maggioranza dei casi viene richiesta la presentazione della rinuncia che si perfezionerà (o si dovrà perfezionare) all'acquisto della nuova cittadinanza.
 




____________
"Otium cum dignitate." - Marcus Tullius Cicero
 
Matt - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: RVP E Cittadinanza Russa 
 
Matt ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Delle precisazioni necessarie:

L'articolo 14 legge n°91/1992 prevede che la rinuncia formale venga fatta proprio all'ufficio consolare.
Perché viene cestinata dal console?
Perché è previsto che la richiesta debba essere corredata da: Atto di nascita redatto dal comune di iscrizione o trascrizione, certificato di cittadinanza italiana, certificato di cittadinanza estera e documentazione relativa alla residenza all'estero.

Se non corredata da questi elementi, in teoria, l'istanza non è procedibile.

Ad ogni modo la cittadinanza italiana può essere ri-acquistata

L'apolidia non è uno status che le nazioni tendono a favorire anche solo per un secondo, quindi per ottenere la cittadinanza, nella stragrande maggioranza dei casi viene richiesta la presentazione della rinuncia che si perfezionerà (o si dovrà perfezionare) all'acquisto della nuova cittadinanza.


La risposta alla domanda)))

tra i documenti richiesti per la cittadinanza russa:
....
Отказ от гражданства государства, гражданином которого Вы являетесь (2 экз.)
Оригинал заявления отправляется по почте в посольство государства гражданином которого Вы являетесь;
Нотариально заверенная копия прилагается в пакет документов вместе с почтовой квитанцией


E' molto meno di quello che serve per rinunciare alla cittadinanza.
 



 
Bozhe82 - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: RVP E Cittadinanza Russa 
 
Esatto!
Basta mandare la documentazione che vuole la Russia e non quella che vuole l'Italia!
 




____________
"Otium cum dignitate." - Marcus Tullius Cicero
 
Matt - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: RVP E Cittadinanza Russa 
 
Matt ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Esatto!
Basta mandare la documentazione che vuole la Russia e non quella che vuole l'Italia!


In pratica mi basta mandare la documentazione richiesta in Russia per la richiesta della cittadinanza e non i documenti richiesti dall'Italia per la rinuncia, giusto?
 



 
artachende - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: RVP E Cittadinanza Russa 
 
artachende ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Matt ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Esatto!
Basta mandare la documentazione che vuole la Russia e non quella che vuole l'Italia!


In pratica mi basta mandare la documentazione richiesta in Russia per la richiesta della cittadinanza e non i documenti richiesti dall'Italia per la rinuncia, giusto?


Esattamente.
Se anche però tu rinunciassi alla cittadinanza italiana, la nostra legislazione ti permette di riottenerla senza troppi problemi: ritorni in Italia, stabilisci la tua residenza e proponi l'istanza di riacquisto (pagando anche 200€... poca roba ma per completezza...)
 




____________
"Otium cum dignitate." - Marcus Tullius Cicero
 
Matt - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: RVP E Cittadinanza Russa 
 
In pratica sarebbe meglio rimanere con RVP !!! C'è soltanto la questione dei 6 mesi che É noisa!!??? O sbaglio?
 



 
VEGGHIO - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: RVP E Cittadinanza Russa 
 
VEGGHIO ha scritto: [Visualizza Messaggio]
In pratica sarebbe meglio rimanere con RVP !!! C'è soltanto la questione dei 6 mesi che É noisa!!??? O sbaglio?


La cosa migliore è ottenere il Vid Na Zhitelstvo: lo si può ottenere dopo 1 anno di Rvp (per la cittadinanza MI PARE - ma è da chiedere all'Ufms- anche dopo 1 anno di Rvp, oppure dopo 1 anno di Vid): eviti ogni 3 anni di rifare i test medici, tradurre i documenti, etc)

Per Rvp e Vid 2 "vincoli"
1)temporale (permanenza in Russia superiore a 183 gg all'anno)
2)finanziario (bisogna dimostrare di avere a disposizione somma pari a прожиточный mimimum: per Rvp è sufficiente mostrare il saldo di una carta russa, per vid vogliono vedere un "reddito"-> se lavori, porti 2ндфл, se non lavori/lavori in nero o apri un вкдад (deposito) in banca russa i cui interessi superano il прожиточный (1.5/2 milioni di rubli circa) oppure il coniuge porta suo 2ндфл con прожиточный×2 + atto notarile di иждивение (in breve, coniuge si impegna a mantenerti).

Con la cittadinanza questi vincoli non ci sono, ma come avevo scritto prima, in Russia sei russo))) ergo devi rifare diversi documenti ex novo (patente, assicurazione medica, инн)
 



 
Ultima modifica di Bozhe82 il 27 Mag 2016, 5:42, modificato 2 volte in totale 
Bozhe82 - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: RVP E Cittadinanza Russa 
 
Ciao a tutti. Fatemi capire 2 cose riguardo alla cittadinanza russa:
1) il certificato di nascita italiano deve essere apostillato e poi tradotto?
2) come si rinuncia alla cittadinanza italiana? Bisogna recarsi a Mosca? E' vero che per rinunciare alla cittadinanza italiana bisogna pagare 200 euro?
Le domande sono più di due....scusate!
 



 
giallochit - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: RVP E Cittadinanza Russa 
 
giallochit ha scritto: [Visualizza Messaggio]
il certificato di nascita italiano deve essere apostillato e poi tradotto?


I vari certificati italiani devi farli apostillare in Italia in Prefettura; poi, prima di consegnarli all'UFMS, devi farli tradurre in russo e far validare la traduzione da un notaio, meglio se il notaio lavora nella stessa città in cui si trova l'UFMS dove consegnerai i documenti, in quanto non è detto che i documenti tradotti e validati in un'altra città siano validi nella città in cui chiederai l'RVP.
 



 
artachende - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: RVP E Cittadinanza Russa 
 
Grazie della risposta. Ma riguardo alla rinuncia della cittadinanza italiana? Qual è la procedura? Io rsiedo a 1500 km da Mosca....Non mi dire che devo andare a Mosca.....!!!
 



 
giallochit - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: RVP E Cittadinanza Russa 
 
giallochit ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Grazie della risposta. Ma riguardo alla rinuncia della cittadinanza italiana? Qual è la procedura? Io rsiedo a 1500 km da Mosca....Non mi dire che devo andare a Mosca.....!!!


Da quello che so (ma è una cosa che non ho approfondito), devi consegnare dei documenti al Consolato italiano di Mosca in cui li informi della rinuncia alla cittadinanza.
 



 
artachende - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 1
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Puoi inserire eventi calendario