Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


La Storia del Forum

Cap: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17




Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 1
 
 
Visto Studio Per L'Italia - Corso Lingua Italiana
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Visto Studio Per L'Italia - Corso Lingua Italiana 
 
ciao a tutti,
la mia ragazza, in possesso di un attestato di lingua italiana A2, vuol venire da marzo a studiare per 5 mesi in una scuola di lingua privata per certificarsi almeno con un livello B.
stiamo iniziando a preparare/capire tutto quello che occorre ma avrei bisogno di qualche info anche sulla base della vostra esperienza.
1) fidejussione: lei ha i mezzi economici sul suo conto. nella lettera di invito posso omettere la parte relativa alla fidejussione o devo farla a sua garanzia?
2) lettera di invito: la scuola mi suggerisce di "invitarla" a casa di una donna. invitarla a casa mia non sarebbe ben visto... è vera questa cosa o trattasi di leggenda?
3) bonifico da Russia a Italia: lei dovrà pagare la scuola. ci sono metodi economici per fare un bonifico in euro dalla Russia?
4) tempi: lei vive a Rostov. utilizza un centro VMS per il rilascio del visto studio. quali sono i tempi medi di questi centri "convenzionati"?
5) traduzione titoli: leggendo sul sito del VMS, si parla di tradurre in italiano le certificazioni che verranno presentate. ieri la scuola mi ha telefonato dicendo: "dovete tradurre il saldo bancario e la laurea in italiano con un traduttore certificato". a me sembra assurda questa cosa. sta facendo un corso di italiano, non attinente con il percorso di studi... che senso ha tradurre la laurea per questo fine? non sta andando mica all'università. nel caso sia davvero necessario tradurre, quali sono i tempi?

grazie a tutti! ve ne siamo grati dell'aiuto che ci darete )))))

Eddie & Nat
 



 
Ultima modifica di Eddie983 il 10 Gennaio 2019, 11:18, modificato 1 volta in totale 
Eddie983 - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Visto Studio Per L'Italia - Corso Lingua Italiana 
 
Ciao, Eddie!

Allora..., intanto datti una letta al nostro vademecum sul visto-studio, tanto per iniziare a schiarirti le idee in generale. Tra le righe del tuo stesso post provo a darti delle risposte "al volo", le metto in caratteri azzurri.

Il vademecum: http://www.russia-italia.com/docua/visto-studio-italia.pdf


Eddie983 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
ciao a tutti,
la mia ragazza, in possesso di un attestato di lingua italiana A2, vuol venire da marzo a studiare per 5 mesi in una scuola di lingua privata per certificarsi almeno con un livello B.
stiamo iniziando a preparare/capire tutto quello che occorre ma avrei bisogno di qualche info anche sulla base della vostra esperienza.
1) fidejussione: lei ha i mezzi economici sul suo conto. nella lettera di invito posso omettere la parte relativa alla fidejussione o devo farla a sua garanzia?
Se ha i mezzi sufficienti per il viaggio A/R e per tutto il soggiorno non serve alcuna fidejussione. Se invece dovessi propendere per farla, potrai sentire il nostro esperto Willowmask, che se ne occupa professionalmente, può darti le info più precise e dettagliate in merito e - se lo vorrai - potrà anche avviarti la pratica.

2) lettera di invito: la scuola mi suggerisce di "invitarla" a casa di una donna. invitarla a casa mia non sarebbe ben visto... è vera questa cosa o trattasi di leggenda?
Diciamo che, per sviare eventuali sospetti da parte del Consolato sui rapporti fra te e questa ragazza, l'invito potrebbe effettuarlo tua madre a suo nome, magari con la solita favoletta che lei e la madre della ragazza sono amiche/conoscenti di vecchia data e sarebbe positivo che la ragazza potesse alloggiare da lei e bla bla bla... In ogni caso l'invito potresti anche farlo tu stesso, l'unica cosa importante è l'aver cura di apparire soltanto come la persona che provvede all'alloggio e all'eventuale sostentamento della persona straniera invitata, senza scendere neanche di mezzo millimetro sulla natura dei rapporti personali: puoi indicarla semplicemente come "conoscente".

3) bonifico da Russia a Italia: lei dovrà pagare la scuola. ci sono metodi economici per fare un bonifico in euro dalla Russia?
4) tempi: lei vive a Rostov. utilizza un centro VMS per il rilascio del visto studio. quali sono i tempi medi di questi centri "convenzionati"?
Come leggerai nel vademecum, lei può fare una delega a te o a tua madre ( o altra persona di vostra fiducia) per effettuare la pre-iscrizione che sarà la "base" per la richiesta del visto. Percui è inutile preoccuparsi di eventuali bonifici tra Russia e Italia - a volte resi difficoltosi dal regime di sanzioni ed embarghi in atto - quindi tu o tua madre potete tranquillamente effettuare il pagamento (se richiesto) in sua vece e poi lei effettuerà i pagamenti successivi già sul posto e già in valuta locale.
Il tempo può dipendere più che altro da quanti peli nell'uovo potrebbe andare a cercare il Consolato..., se non consideri questo il tempo necessario è quello mediamente "standard" per gli altri visti, ossia un paio di settimane / un mesetto all'incirca. Ovviamente se ha la possibilità di andare direttamente al Consolato i tempi possono rimanere quelli normali, l'intermediazione del centro-visti (specie se dovesse verificarsi una serie di richieste ulteriori da parte del Consolato) comporterà necessariamente un allungamento del tempo per l'iter della pratica.


5) traduzione titoli: leggendo sul sito del VMS, si parla di tradurre in italiano le certificazioni che verranno presentate. ieri la scuola mi ha telefonato dicendo: "dovete tradurre il saldo bancario e la laurea in italiano con un traduttore certificato". a me sembra assurda questa cosa. sta facendo un corso di italiano, non attinente con il percorso di studi... che senso ha tradurre la laurea per questo fine? non sta andando mica all'università. nel caso sia davvero necessario tradurre, quali sono i tempi?
Solamente in parte, la cosa può far parte (scusa il gioco di parole) della faccenda che per questo tipo di visto non esistono delle norme chiare e nette ma bisogna un po' vedere caso per caso. Comunque sia, la scuola potrebbe anche chiedere la copia tradotta della laurea (cosa che la tua ragazza può fare presso uno studio notarile russo, con una procedura abbastanza semplice, sbrigativa ed economica) ma non ha nessuna parte in causa nel saldo bancario della ragazza: semplicemente non sono affari della scuola, l'importante è che qualcuno paghi le spese che chiederanno e nulla di più.


grazie a tutti! ve ne siamo grati dell'aiuto che ci darete )))))

Eddie & Nat


Guarda anche nella parte centrale della home, sotto il testo di presentazione: insieme al vademecum che ti ho linkato, ne troverai degli altri che potrebbero servirti. Dai un'occhiata a quelli che possono fare al tuo caso (ad esempio, il vademecum sul visto turistico può darti indicazioni generali utili anche per altri tipi di visto) e poi chiedi tutti i chiarimenti che ti serviranno.
 




____________
Il nostro Forum nei social

Gruppo ufficiale FB: https://www.facebook.com/groups/238976363105838
gruppo-partner FB: https://www.facebook.com/groups/RussiaEtItalia/
gruppo ufficiale VK: https://vk.com/club147775722
gruppo-partner VK: https://vk.com/club147800453
Twitter: Forum Russia-Italia
 
Ultima modifica di n4italia il 10 Gennaio 2019, 15:07, modificato 1 volta in totale 
n4italia - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Visto Studio Per L'Italia - Corso Lingua Italiana 
 
Grazie mille! ho qualche idea piu' chiara... nel frattempo lei è andata personalmente all'ufficio VMS. appena esco da lavoro mi faro' riferire cosa ha scoperto :-)
 



 
Eddie983 - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Visto Studio Per L'Italia - Corso Lingua Italiana 
 
In merito al punto 5, è stato prima l'ufficio visti di Rostov e poi la scuola a richiedere questa cosa dopo essersi informata anche lei motivandola come una cosa nuova dal 1° gennaio.

Vedremo... in ogni caso in caso lo farò tradurre privatamente se proprio necessario anche se viene richiesto una traduzione da persona certificata dall'ambasciata.

Ale'


n4italia ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ciao, Eddie!

Allora..., intanto datti una letta al nostro vademecum sul visto-studio, tanto per iniziare a schiarirti le idee in generale. Tra le righe del tuo stesso post provo a darti delle risposte "al volo", le metto in caratteri azzurri.

Il vademecum: http://www.russia-italia.com/docua/visto-studio-italia.pdf


Eddie983 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
ciao a tutti,
la mia ragazza, in possesso di un attestato di lingua italiana A2, vuol venire da marzo a studiare per 5 mesi in una scuola di lingua privata per certificarsi almeno con un livello B.
stiamo iniziando a preparare/capire tutto quello che occorre ma avrei bisogno di qualche info anche sulla base della vostra esperienza.
1) fidejussione: lei ha i mezzi economici sul suo conto. nella lettera di invito posso omettere la parte relativa alla fidejussione o devo farla a sua garanzia?
Se ha i mezzi sufficienti per il viaggio A/R e per tutto il soggiorno non serve alcuna fidejussione. Se invece dovessi propendere per farla, potrai sentire il nostro esperto Willowmask, che se ne occupa professionalmente, può darti le info più precise e dettagliate in merito e - se lo vorrai - potrà anche avviarti la pratica.

2) lettera di invito: la scuola mi suggerisce di "invitarla" a casa di una donna. invitarla a casa mia non sarebbe ben visto... è vera questa cosa o trattasi di leggenda?
Diciamo che, per sviare eventuali sospetti da parte del Consolato sui rapporti fra te e questa ragazza, l'invito potrebbe effettuarlo tua madre a suo nome, magari con la solita favoletta che lei e la madre della ragazza sono amiche/conoscenti di vecchia data e sarebbe positivo che la ragazza potesse alloggiare da lei e bla bla bla... In ogni caso l'invito potresti anche farlo tu stesso, l'unica cosa importante è l'aver cura di apparire soltanto come la persona che provvede all'alloggio e all'eventuale sostentamento della persona straniera invitata, senza scendere neanche di mezzo millimetro sulla natura dei rapporti personali: puoi indicarla semplicemente come "conoscente".

3) bonifico da Russia a Italia: lei dovrà pagare la scuola. ci sono metodi economici per fare un bonifico in euro dalla Russia?
4) tempi: lei vive a Rostov. utilizza un centro VMS per il rilascio del visto studio. quali sono i tempi medi di questi centri "convenzionati"?
Come leggerai nel vademecum, lei può fare una delega a te o a tua madre ( o altra persona di vostra fiducia) per effettuare la pre-iscrizione che sarà la "base" per la richiesta del visto. Percui è inutile preoccuparsi di eventuali bonifici tra Russia e Italia - a volte resi difficoltosi dal regime di sanzioni ed embarghi in atto - quindi tu o tua madre potete tranquillamente effettuare il pagamento (se richiesto) in sua vece e poi lei effettuerà i pagamenti successivi già sul posto e già in valuta locale.
Il tempo può dipendere più che altro da quanti peli nell'uovo potrebbe andare a cercare il Consolato..., se non consideri questo il tempo necessario è quello mediamente "standard" per gli altri visti, ossia un paio di settimane / un mesetto all'incirca. Ovviamente se ha la possibilità di andare direttamente al Consolato i tempi possono rimanere quelli normali, l'intermediazione del centro-visti (specie se dovesse verificarsi una serie di richieste ulteriori da parte del Consolato) comporterà necessariamente un allungamento del tempo per l'iter della pratica.


5) traduzione titoli: leggendo sul sito del VMS, si parla di tradurre in italiano le certificazioni che verranno presentate. ieri la scuola mi ha telefonato dicendo: "dovete tradurre il saldo bancario e la laurea in italiano con un traduttore certificato". a me sembra assurda questa cosa. sta facendo un corso di italiano, non attinente con il percorso di studi... che senso ha tradurre la laurea per questo fine? non sta andando mica all'università. nel caso sia davvero necessario tradurre, quali sono i tempi?
Solamente in parte, la cosa può far parte (scusa il gioco di parole) della faccenda che per questo tipo di visto non esistono delle norme chiare e nette ma bisogna un po' vedere caso per caso. Comunque sia, la scuola potrebbe anche chiedere la copia tradotta della laurea (cosa che la tua ragazza può fare presso uno studio notarile russo, con una procedura abbastanza semplice, sbrigativa ed economica) ma non ha nessuna parte in causa nel saldo bancario della ragazza: semplicemente non sono affari della scuola, l'importante è che qualcuno paghi le spese che chiederanno e nulla di più.


grazie a tutti! ve ne siamo grati dell'aiuto che ci darete )))))

Eddie & Nat


Guarda anche nella parte centrale della home, sotto il testo di presentazione: insieme al vademecum che ti ho linkato, ne troverai degli altri che potrebbero servirti. Dai un'occhiata a quelli che possono fare al tuo caso (ad esempio, il vademecum sul visto turistico può darti indicazioni generali utili anche per altri tipi di visto) e poi chiedi tutti i chiarimenti che ti serviranno.

 



 
Eddie983 - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Visto Studio Per L'Italia - Corso Lingua Italiana 
 
Eddie983 ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Vedremo... in ogni caso in caso lo farò tradurre privatamente se proprio necessario anche se viene richiesto una traduzione da persona certificata dall'ambasciata.


Ciao Eddie983,
sul sito del Consolato italiano a Mosca c'è l'elenco dei traduttori accreditati presso lo stesso: elenco traduttori.

Il mio consiglio è quello di fare i seguenti passaggi:
  1. far apostillare i documenti;
  2. far tradurre i documenti da un traduttore accreditato;
  3. portare i documenti a Mosca al consolato italiano per far legalizzare la traduzione.

Vedendo ciò che hai scritto, capisco che la ragazza sia di Rostov-sul-Don.
Per far apostillare i documenti bisogna andare all'ufficio Управление ЗАГС a questo indirizzo: Krasnoarmeyskaya Ulitsa, 160, Rostov, Rostovskaya oblast', Russia, 344002.
Verrà dato un modulo da portare in banca per fare il versamento, mi pare attorno ai 2.000 rubli per ogni documento da apostillare (non mi ricordo bene...), poi con la ricevuta bisogna ritornare all'ufficio, compilare i documenti e poi aspettare 5 minuti e i documenti apostolati sono pronti.
A Mosca, per la legalizzazione, ci vuole circa una settimana, dipende dalla mole di lavoro dell'ufficio del Consolato.

Si può evitare di andare al Consolato di Mosca a portare i documenti tradotti. È possibile andare al consolato di Krasnodar (che è responsabile per la regione di Rostov), là consegnare i documenti, poi loro penseranno a inviarli a Mosca. Facendo così, però, i tempi si allungano, in quanto bisogna aspettare che i documenti inviati arrivino a Mosca, vengano controllati e poi ritornino a Krasnodar.

Un'ultima cosa: se la traduzione non è fatta da un traduttore accreditato, il Consolato non farà mai l'autentica della stessa, pertanto in Italia i documenti non avranno valore legale e bisognerà fare un nuova traduzione.
 



 
Ultima modifica di artachende il 10 Gennaio 2019, 23:45, modificato 1 volta in totale 
artachende - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Visto Studio Per L'Italia - Corso Lingua Italiana 
 
grazie mille!!!

artachende ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Eddie983 ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Vedremo... in ogni caso in caso lo farò tradurre privatamente se proprio necessario anche se viene richiesto una traduzione da persona certificata dall'ambasciata.


Ciao Eddie983,
sul sito del Consolato italiano a Mosca c'è l'elenco dei traduttori accreditati presso lo stesso: elenco traduttori.

Il mio consiglio è quello di fare i seguenti passaggi:
  1. far apostillare i documenti;
  2. far tradurre i documenti da un traduttore accreditato;
  3. portare i documenti a Mosca al consolato italiano per far legalizzare la traduzione.

Vedendo ciò che hai scritto, capisco che la ragazza sia di Rostov-sul-Don.
Per far apostillare i documenti bisogna andare all'ufficio Управление ЗАГС a questo indirizzo: Krasnoarmeyskaya Ulitsa, 160, Rostov, Rostovskaya oblast', Russia, 344002.
Verrà dato un modulo da portare in banca per fare il versamento, mi pare attorno ai 2.000 rubli per ogni documento da apostillare (non mi ricordo bene...), poi con la ricevuta bisogna ritornare all'ufficio, compilare i documenti e poi aspettare 5 minuti e i documenti apostolati sono pronti.
A Mosca, per la legalizzazione, ci vuole circa una settimana, dipende dalla mole di lavoro dell'ufficio del Consolato.

Si può evitare di andare al Consolato di Mosca a portare i documenti tradotti. È possibile andare al consolato di Krasnodar (che è responsabile per la regione di Rostov), là consegnare i documenti, poi loro penseranno a inviarli a Mosca. Facendo così, però, i tempi si allungano, in quanto bisogna aspettare che i documenti inviati arrivino a Mosca, vengano controllati e poi ritornino a Krasnodar.

Un'ultima cosa: se la traduzione non è fatta da un traduttore accreditato, il Consolato non farà mai l'autentica della stessa, pertanto in Italia i documenti non avranno valore legale e bisognerà fare un nuova traduzione.

 



 
Eddie983 - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 1
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Puoi inserire eventi calendario