Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


La Storia del Forum

Cap: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18




Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 1
 
 
Estate Calda In Ucraina
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Estate Calda In Ucraina 
 
27 luglio 2012
Stefano Grazioli, Russia Oggi
Non è una questione meteorologica: a Kiev è ora la tensione politica a far salire la temperatura, in vista di un autunno che si annuncia ancor più torrido
Estate calda in Ucraina

Si è ormai chiuso il sipario sui Campionati europei di calcio e l‘Ucraina è tornata alla normalità, cioè ai problemi cronici e alle questioni politiche che la affliggono da tempo e che solo durante le tre settimane di giugno dominate dal pallone sono state messe da parte.

 

Quest’estate non si mostra per nulla tranquilla, in attesa di un autunno che sarà molto più caldo del solito, con le elezioni parlamentari previste il 28 ottobre 2012. Dal punto di vista politico interno a dominare la scena è stata l’approvazione da parte del Parlamento della legge che ha elevato il russo a lingua ufficiale in 13 delle 27 regioni del Paese. La sessione della Rada si è conclusa con le dimissioni dello speaker Volodymyr Litvin, per altro non ancora ratificate, e le proteste di piazza a Kiev e in diverse altre città che hanno coinvolto in larga parte solo gli attivisti dei partiti di opposizione moderata e nazionalisti. Non certo le masse, che hanno ben altri crucci.

 

Il presidente Viktor Yanukovich deve comunque ancora firmare la legge che dovrebbe essere così promulgata prima dell’appuntamento elettorale. Un esiguo manipolo di estremisti di Svoboda ha protestato anche davanti all’Ambasciata russa a Kiev.

 

Come riferisce l’agenzia di stampa Ria Novosti, circa la metà dei cittadini della Federazione è favorevole al russo come seconda lingua ufficiale in Ucraina.

 

Qui i fronti si sono radicalizzati anche sull’onda del processo a Yulia Tymoshenko, che si sta svolgendo a Kharkiv. È stato più volte rimandato a causa dei problemi di salute dell’icona della rivoluzione arancione e ora si è in attesa di un’ulteriore perizia ufficiale che dovrà fare un po’ di chiarezza sullo stato di salute della più illustre carcerata d’Ucraina.

 

Da una parte c’è l’interesse delle autorità ad accelerare il procedimento per ovvie ragioni politiche, dall’altra il clan della leader dell’opposizione vuole rallentare lo svolgimento per allungare i tempi e tenere alta la tensione e l’attenzione mediatica. Se da un lato i medici tedeschi che seguono la Tymoshenko hanno riscontrato leggeri miglioramenti da quando la paziente è stata trasferita dalla prigione in ospedale – ma consigliano comunque un trattamento se non all’estero quantomeno ai domiciliari – dall’altro ci pensano gli avvocati e la figlia Evgenia a ribadire che la leader dell’opposizione è sempre gravemente malata.

 

Tutto gira insomma intorno all’ernia del disco di Yulia Tymoshenko, diventata quasi una questione internazionale, come quella del gas. Ucraina e Russia, e qui siamo appunto sul versante sempre scottante della politica estera, non hanno ancora raggiunto alcun accordo, che se non sarà trovato velocemente, porterà probabilmente a un’altra escalation quando le temperature si abbasseranno.

 

Il recente incontro in Crimea tra Vladimir Putin e Yanukovich non ha portato su questo terreno a soluzioni concrete, anche se il Presidente russo ha comunque sottolineato che “i rapporti economici e commerciali tra Russia e Ucraina sono molto importanti”.

 

Tra Kiev e Bruxelles, poi, è ormai guerra fredda, con l’Unione Europea che si sta accorgendo però che le questioni democratiche non sono un problema solo di chi bussa alle porte dell’Ue, ma anche di chi ci è già entrato, vedere alla voce Ungheria e Romania, solo per fare gli ultimi esempi.

http://russiaoggi.it/articles/2012/...aina_16843.html
 




____________
Per info urgenti: 392-6036655. Regolamento e contatti
I nostri social:
Gruppo uff. FB: www.facebook.com/groups/238976363105838
gruppo uff. VK: www.vk.com/club147775722
Twitter: Forum Russia-Italia
 
n4italia - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Estate Calda In Ucraina 
 
povera Ucraina... si dà la zappa sui piedi da sola, solo perché la governano dei criminali...      
 




____________
Blog: shareefa.ilbello.com
 
varvara87 - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Estate Calda In Ucraina 
 
n4italia ha scritto: [Visualizza Messaggio]
27 luglio 2012
Stefano Grazioli, Russia Oggi
Non è una questione meteorologica: a Kiev è ora la tensione politica a far salire la temperatura, in vista di un autunno che si annuncia ancor più torrido
Estate calda in Ucraina

Si è ormai chiuso il sipario sui Campionati europei di calcio e l‘Ucraina è tornata alla normalità, cioè ai problemi cronici e alle questioni politiche che la affliggono da tempo e che solo durante le tre settimane di giugno dominate dal pallone sono state messe da parte.

 

Quest’estate non si mostra per nulla tranquilla, in attesa di un autunno che sarà molto più caldo del solito, con le elezioni parlamentari previste il 28 ottobre 2012. Dal punto di vista politico interno a dominare la scena è stata l’approvazione da parte del Parlamento della legge che ha elevato il russo a lingua ufficiale in 13 delle 27 regioni del Paese. La sessione della Rada si è conclusa con le dimissioni dello speaker Volodymyr Litvin, per altro non ancora ratificate, e le proteste di piazza a Kiev e in diverse altre città che hanno coinvolto in larga parte solo gli attivisti dei partiti di opposizione moderata e nazionalisti. Non certo le masse, che hanno ben altri crucci.

 

Il presidente Viktor Yanukovich deve comunque ancora firmare la legge che dovrebbe essere così promulgata prima dell’appuntamento elettorale. Un esiguo manipolo di estremisti di Svoboda ha protestato anche davanti all’Ambasciata russa a Kiev.

 

Come riferisce l’agenzia di stampa Ria Novosti, circa la metà dei cittadini della Federazione è favorevole al russo come seconda lingua ufficiale in Ucraina.

 

Qui i fronti si sono radicalizzati anche sull’onda del processo a Yulia Tymoshenko, che si sta svolgendo a Kharkiv. È stato più volte rimandato a causa dei problemi di salute dell’icona della rivoluzione arancione e ora si è in attesa di un’ulteriore perizia ufficiale che dovrà fare un po’ di chiarezza sullo stato di salute della più illustre carcerata d’Ucraina.

 

Da una parte c’è l’interesse delle autorità ad accelerare il procedimento per ovvie ragioni politiche, dall’altra il clan della leader dell’opposizione vuole rallentare lo svolgimento per allungare i tempi e tenere alta la tensione e l’attenzione mediatica. Se da un lato i medici tedeschi che seguono la Tymoshenko hanno riscontrato leggeri miglioramenti da quando la paziente è stata trasferita dalla prigione in ospedale – ma consigliano comunque un trattamento se non all’estero quantomeno ai domiciliari – dall’altro ci pensano gli avvocati e la figlia Evgenia a ribadire che la leader dell’opposizione è sempre gravemente malata.

 

Tutto gira insomma intorno all’ernia del disco di Yulia Tymoshenko, diventata quasi una questione internazionale, come quella del gas. Ucraina e Russia, e qui siamo appunto sul versante sempre scottante della politica estera, non hanno ancora raggiunto alcun accordo, che se non sarà trovato velocemente, porterà probabilmente a un’altra escalation quando le temperature si abbasseranno.

 

Il recente incontro in Crimea tra Vladimir Putin e Yanukovich non ha portato su questo terreno a soluzioni concrete, anche se il Presidente russo ha comunque sottolineato che “i rapporti economici e commerciali tra Russia e Ucraina sono molto importanti”.

 

Tra Kiev e Bruxelles, poi, è ormai guerra fredda, con l’Unione Europea che si sta accorgendo però che le questioni democratiche non sono un problema solo di chi bussa alle porte dell’Ue, ma anche di chi ci è già entrato, vedere alla voce Ungheria e Romania, solo per fare gli ultimi esempi.

http://russiaoggi.it/articles/2012/...aina_16843.html



Staremo a vedere, heheh per ora fa solo un gran caldo metereologico
La legge non è ancora stata firmata, e l'autunno forse sarà abbastanza caldo....

Cmq qui tutto prosegue come sempre, con le solite beghe politiche come dappertutto.

Gringox
 




____________
Russia Italy Forum
 
gringox - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Estate Calda In Ucraina 
 
L'Ucraina è stata deliberatamente scartata dagli americani nella loro geopolitica odierna e questo paese governato sempre da oligarchi continua nella sua politica "kuchmaniana" oscillante tra Russia e UE.

Ma con la Tymoshenko, negli anni passati (una volta estromesso in larga parte il potere del presidente Yushenko) si è assistito alla continua politica ambivalente del "piede nelle due scarpe".

Certo non è facile posizione geopolitica e culturale dell'Ucraina, e la situazione odierna del paese (politicamente parlando almeno) fa schifo.
Ma che senso ha avuto il tentativo di "ucrainizzare" artificialmente  più della metà di un popolo? Questo non ha fatto altro che suscitare disprezzo da chi non si sentiva parte dell'ucrainismo radicale (Ucraina Centrale, Orientale e Merdionale. Quasi tutta l'Ucraina!!!! con sommo dispiacere per i filoucrainisti patetici che hanno da ridire su una verità imperitura).

Oligarchia di Tymoshenko e ucrainizzazione ridicolamente forzata hanno portato alla vittoria della controparte.
Senza volere affermare che ciò sia un bene, è da ritenersi comunque un esito scontato.

Personalmente considero la vicenda politica dell'Ucraina dal 2004 in poi una ennesima tragedia di questo popolo, con un occidente filoamericano falsamente democratico che voleva appoggiare la "democrazia" (più che altro significa Libero Mercato, cioè neoliberismo nocivo) ma che già a casa sua non sa cos'è la democrazia e il vero Stato di Diritto e e una Russia che (a questo punto per me a ragione) non vuole mollare sul paese i suoi interessi geopolitici e culturali.
 



 
Abacucco - ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Estate Calda In Ucraina 
 
Abacucco ha scritto: [Visualizza Messaggio]
L'Ucraina è stata deliberatamente scartata dagli americani nella loro geopolitica odierna e questo paese governato sempre da oligarchi continua nella sua politica "kuchmaniana" oscillante tra Russia e UE.

Ma con la Tymoshenko, negli anni passati (una volta estromesso in larga parte il potere del presidente Yushenko) si è assistito alla continua politica ambivalente del "piede nelle due scarpe".

Certo non è facile posizione geopolitica e culturale dell'Ucraina, e la situazione odierna del paese (politicamente parlando almeno) fa schifo.
Ma che senso ha avuto il tentativo di "ucrainizzare" artificialmente  più della metà di un popolo? Questo non ha fatto altro che suscitare disprezzo da chi non si sentiva parte dell'ucrainismo radicale (Ucraina Centrale, Orientale e Merdionale. Quasi tutta l'Ucraina!!!! con sommo dispiacere per i filoucrainisti patetici che hanno da ridire su una verità imperitura).

Oligarchia di Tymoshenko e ucrainizzazione ridicolamente forzata hanno portato alla vittoria della controparte.
Senza volere affermare che ciò sia un bene, è da ritenersi comunque un esito scontato.

Personalmente considero la vicenda politica dell'Ucraina dal 2004 in poi una ennesima tragedia di questo popolo, con un occidente filoamericano falsamente democratico che voleva appoggiare la "democrazia" (più che altro significa Libero Mercato, cioè neoliberismo nocivo) ma che già a casa sua non sa cos'è la democrazia e il vero Stato di Diritto e e una Russia che (a questo punto per me a ragione) non vuole mollare sul paese i suoi interessi geopolitici e culturali.


Abacucchino ciao,

fa piacere leggere i tuoi commenti su questo Paese, che so che ami e che ti è caro.
Sono nel complesso concorde con questa tua posizione. E io che ci vivo da anni e che lo conosco ormai molto bene, non posso far altro che ribadire quello che dico da anni, cioè che questo è un paese complesso, con grandissime problematiche geopolitiche e culturali al suo interno e che la situazione politica dell'ultimo decennio non ha fatto altro che approfondire certe divergenze interne.

Gringox
 




____________
Russia Italy Forum
 
gringox - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 1
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Puoi inserire eventi calendario