Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


La Storia del Forum

Cap: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18




Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 2 di 2
Vai a Precedente  1, 2
 
Etnogenesi E Caratteristiche Antropologiche Dei Popoli Slavi
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio 
Messaggio Re: Etnogenesi E Caratteristiche Antropologiche Dei Popoli Slavi 
 
Kashka ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Maxdivi ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Kashka ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Maka ha scritto: [Visualizza Messaggio]
[quote user="Kashka" post="6830622"]Sempre a Maka (una piccola aggiunta). E' molto più facile determinare chi è "slavo" geneticamente (o se preferisci, est europeo) che chi è italiano. Infatti geneticamente non vi è molta differenza fra russi, polacchi, ucraini e bielorussi, anche se si possono odiare a morte sono fratelli. Invece in Italia ci sono almeno 4 aree genetiche diverse: Nord Italia fino alla Toscana- Emilia-Romagna (area celtica), centro italica fino a Lazio-Molise (celto-italica), sud italica (greco-italica) e Sardegna (euromediterranea o mediterranea occidentale).  Non sono leghista eh ...[/quote]
Si è verissimo che l' area oggi slava è demarcata dall' aplogruppo R1a, tuttavia stabilire se questo sia effettivamente o no un tratto genetico appartenente agli slavi ancestrali, non si è riuscito a stabilirlo. Anche sui Balcani ci sono parecchie divergenze, fonti romane attestano presenza di Vendi o Veneti in un territorio identificabile con la Dacia estendendosi all' Illiria. Alcuni ritengono che si tratti di popoli slavi, altri lo smentiscono, tuttavia già in documenti romani è citata Trieste sotto il nome di Tergeste, parola di derivazione slava che significa "Mercato", fatto è che di questi popoli più volte citati non è rimasta traccia.
L' argomento è molto interessante, perché le fonti storiche e quelle antropologiche sono spesso in disaccordo sull' origine degli slavi.
E' curioso il fatto che le prime tracce di popolazioni slave compaiono relativamente tardi, comunque si possono leggere teorie molto interessanti qua e là, alcune parlano addirittura di una provenienza extraeuropea degli slavi.  


Da un punto di vista genetico, però, è certo che i balcanici sono diversi dagli slavi orientali.
Un altro schema sulla distanza genetica degli europei:

http://img801.imageshack.us/img801/3687/pca.png


Quando si parla di balcani entrano in gioco altri fattori
Il primo fattore sono i bizantini, cioe i greci.
Il secondo gli ottomani.
Il terzo i bulgari.


Esattamente, senza dimenticare gli Illiri (gli antenati diretti degli albanesi, ma anche di molti popoli balcanici e perfino dei pugliesi). Oltre a questi vanno menzionati anche i traci e i daci. Insomma, anche i Balcani, come l'Italia, sono un bel melting pot.



E' cosi' un po' dovunque in europa vedi anche Francia o Spagna o Gran Bretagna.
Ecco che paesi come la Polonia o la Bielorussia, ecc. fanno un po' eccezione per omogeneita'.
 




____________
http://www.viaggiatorindipendenti.it/forum/
 
Maxdivi - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 2 di 2
Vai a Precedente  1, 2




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Puoi inserire eventi calendario