Storia del Forum "russia-italia" e dei raduni. Cap. XIX.


Titolo: Storia del Forum "russia-italia" e dei raduni. Cap. XIX.
FORUM TUTTO!

ECCO FINALMENTE IL XIX CAPITOLO DELLA STORIA DEL FORUM (RELATIVO ALL’ANNO 2020). SI TRATTA DELLA CONTINUAZIONE DELLA STORIA DI “RUSSIA-ITALIA.COM”, L’OPERA OMNIA CHE RACCONTA LA VITA DELLA NOSTRA COMUNITA’ RUSSOFILA DALLE ORIGINI, RISALENTI AL 31 GENNAIO 2004, FINO AI NOSTRI GIORNI, PASSANDO PER LA RIVOLUZIONE MORALE FORUMISTICA DEL 19/11/2004 E LA NASCITA DEL FORUM “RUSSIA-ITALIA”, FINO AD ARRIVARE AL “GRUPPO POLISTRATIFICATO RUSSIA-ITALIA” E AL PROGRESSIVO ALLARGAMENTO DELLA RAMIFICAZIONE VERSO NUOVI “SOCIAL”. UN PATRIMONIO IMPRESCINDIBILE PER CIASCUNO DI NOI, UN MISCUGLIO DI EVENTI FORUMISTICI, DI VITA PERSONALE DEI MEMBRI DEL NOSTRO GLORIOSO FORUM, DI INCONTRI E RADUNI TRA FORUMISTI, IN UN CONTESTO GENERALE PURAMENTE RUSSOFILO.

NEL 2008, COERENTEMENTE CON L’ATTUAZIONE DELLA N.C.F. (NUOVA CONCEZIONE FORUMISTICA) E LA DETERMINAZIONE A VALORIZZARE LA NOSTRA IDENTITA’ FORUMISTICA, ABBIAMO ISTITUITO IL SECONDO MOMENTO STORICO COMUNE. E COSI’, DOPO IL “GIORNO DEL RICORDO FORUMISTICO” (IN ONORE DELLA NASCITA DEL FORUM “RUSSIA-ITALIA” CHE SI CELEBRA OGNI 19 NOVEMBRE IN RICORDO DELLA RIVOLUZIONE MORALE DEL 19/11/2004), ECCO IL “GIORNO DELLA STORIA DEL FORUM RUSSIA-ITALIA”, UN ULTERIORE SIMBOLO IDENTITARIO DI UNITA’ E DI CONTINUITA’, UNA RICORRENZA ALTRETTANTO SOLENNE. ESSO VIENE FESTEGGIATO IL 31 GENNAIO DI OGNI ANNO, PROPRIO IN ONORE DELLA DATA CHE SEGNA L’INIZIO DELLA STORIA DELLA NOSTRA COMUNITA’ RUSSOFILA.

DATA CHE COINCIDE CON IL MIO INGRESSO NELLA COMUNITA’ RUSSOFILA E DA ME DUNQUE PARTICOLARMENTE SENTITA – SONO ORMAI 17 ANNI!; MOMENTO DUNQUE DI RIFLESSIONE DEL TEMPO CHE PASSA INESORABILE E DEI CAMBIAMENTI CHE ESSO PORTA CON SE’, COME NELLA VITA DI UN UOMO, COSI’ IN QUELLA DELLA NOSTRA COMUNITA’ RUSSOFILA.

ECCO DUNQUE CHE OGGI, 31 GENNAIO 2021, FESTEGGIAMO IL XIV “GIORNO DELLA STORIA DEL FORUM RUSSIA-ITALIA” (31 GENNAIO 2008 – 31 GENNAIO 2021)!


BUONA LETTURA DEL NUOVO XIX CAPITOLO DEL FORUM RUSSIA-ITALIA!!!!


LUNGA VITA AL FORUM RUSSIA-ITALIA!!


W IL GIORNO DELLA STORIA DEL FORUM RUSSIA-ITALIA!


W IL FORUM RUSSIA-ITALIA!!



CON AFFETTO SINCERO,

GRINGOX

PS: questo topic di sola lettura viene chiuso subito in modo che resti appunto di sola lettura. Per favorire la discussione sulla storia e stimolarla, come ormai di consuetudine, ne viene aperto un altro specifico dedicato ai vostri commenti.
A breve poi inseriremo questo XIX Capitolo nella “home” in formato PDF scaricabile, accanto a tutti i vecchi capitoli.

Grazie per l’attenzione.

Profilo PM  
Titolo: Re: Storia del Forum "russia-italia" e dei raduni. Cap. XIX.
CAPITOLO XIX. IL FORUM NELL’ANNO DEL “CORONAVIRUS” – STORIA DAL 01 febbraio 2020 AL 31 gennaio 2021.


19.1. Anno XVI del Forum “russia-italia.com”. Il 2020 è l’anno del “coronavirus” in cui tutto il mondo viene coinvolto in una crisi sanitaria di dimensioni apocalittiche. Emerso inizialmente in una regione della Cina (Hubei) il virus si diffonde con una velocità incontrollata prima in Europa e poi nelle Americhe e negli altri continenti, non risparmiando ovviamente i Paesi russofoni, la Russia in particolare e poi l’Ucraina, il Kazakhstan e la Bielorussia. In Europa l’Italia è il primo tra i Paesi colpiti con conseguenze tragiche, ma il virus non risparmia certo neppure gli altri Stati falcidiando le popolazioni come una peste, mietendo terrore e portandosi dietro tutto una serie di conseguenze socio-economiche pesanti. Per far fronte alla pandemia i governi di tutti gli Stati del mondo varano nella primavera 2020 misure di “lockdown” rigorose che di fatto li chiudono limitandone al minimo la vita sociale ed economica. La gente dunque, a partire più o meno dal mese di marzo 2020, per mesi resta chiusa in casa. La crisi è a dir poco epocale e coinvolge anzitutto le famiglie e le singole persone tanto da far loro cambiare le abitutdini e la percezione della vita e delle cose; fino poi arrivare alle attività lavorative, ai servizi, ai trasporti, ecc. Immagini trasmettono di città-fantasma, di file interminabili di gente con le mascherine che coprono naso e bocca distanziata tra loro ai supermercati, di filari lunghissimi di casse da morto, di medici e infermieri in prima linea che combattono senza sosta contro il nemico invisibile comune... una “pseudo-normalità” sembra ripartire poco alla volta con l’arrivo dell’estate, ma già nell’autunno si entra nella seconda ondata della pandemia; risalgono i contagi e i morti, tanto che a fine gennaio 2021 si registrano oltre 100 milioni contagi nel mondo e oltre 2 milioni di morti (in Italia oltre 2.500.000 casi e 84000 morti, e in Russia oltre 3.700.000 casi con quasi 70000 decessi)! La corsa al vaccino è furiosa e sono molti i Paesi che investono enormi risorse finanziarie per poter produrre la “pozione magica” risolutiva; un primo vaccino arriva a fine dicembre 2020 ed inizia ad essere iniettato ad alcune categorie di persone in vari Paesi, nonostante le difficoltà logistiche e legate alle quantità, pur senza dare grossi risultati, tanto che nel gennaio 2021 pare che il mondo si avvii verso una terza ondata con varianti del virus ancora più cattive e incognite. La fine del tunnel dunque è ancora lontana a inizio 2021.

In tutto questo trambusto, la comunità russofila del Forum non fa eccezione e viene anch’essa pienamente coinvolta nella situazione. A causa della quarantena rigida che costringe le persone a stare in casa e dunque con più tempo per stare dietro al monitor, sono lo “strato” virtuale del Forum e soprattutto le ramificazioni “social” a manifestare una grande vivacità, come non si era mai registrato in precedenza.

Come nell’anno precedente, anche nel 2020 – ultimo anno della fase del III Piano Quinquennale Forumistico (2016-2021), personaggio propulsore di impulsi e iniziative forumistiche continua ad essere il mitico Marco1973, coadiuvato dall’ “eterno” Colonnello N4.

19.2. Già dal mese di gennaio 2020, all’interrno della sezione “Moderatori” si discute su un’ipotesi di rinnovamento del gruppo “russia-italia” su Facebook. In particolare si valuta di perfezionare alcuni aspetti relativamente all’ordine, alla disciplina, alla pubblicità, alle approvazioni dei post, alle funzionalità (tag, etichette, ecc.), ecc., in un momento in cui il gruppo sta crescendo rapidamente e occorre dunque una migliore e più efficace gestione. Partendo dunque dall’accettazione dei numeri, delle cifre che sono argomento centrale e di primaria importanza nella logica di Facebook, che è principalmente “casino” si ritiene opportuno mantenere una linea morbida di gestione dei post, sempre “cum grano salis” ovviamente; si tocca l’aspetto delle fotografie valutando il mantenimento sia di quelle “private” che di quelle professionali pur con un minimo di spiegazione; stessa logica vale per i post dei “link”; si ragiona infine sul miglioramento dell’interfaccia col Forum. Non si ritiene dunque di creare un nuovo regolamento, bensì di modificare quello già esistente (che è aderente a quello del Forum).
  • E così, il 01/02/20 è il Colonnello N4 a pubblicare nel gruppo il regolamento modificato e aggiornato nei seguenti punti:
    • a) Indicazione di una maggiore attenzione sulla pubblicazione dei vari post: si invita ad inserire una introduzione/spiegazione di massima, con la preferenza sui contenuti “propri” anzichè sul classico copia-incolla da altri gruppi e pagine (a meno di quei contenuti di carattere prettamente informativo, come avviene per mostre, eventi culturali, comunicazioni dei Consolati italiani e russi, ecc.).
    • b) Accettazione della pubblicità soltanto sulla pagina-fan; da questo momento verrà dunque “cassata” la pubblicità proposta nel gruppo e, con un messaggio, verrà invitato l’autore del post a pubblicarla nella pagina-fan.
      Nel gruppo potranno rimanere soltanto i post (anche quelli pubblicitari) degli utenti del Forum, come quelli di Ennio Bordato sulla sua ONLUS (“Aiutateci a salvare i bambini”) o quelli sulle attività di Sorrento76, di Willow e altri, o sulle lezioni di Tatiana Abliazova, ecc.
      Nel caso emergesse la possibilità di accogliere della pubblicità a pagamento, quest'ultima dovrà essere necessariamente concordata con lo staff e potrà essere indirizzata nel gruppo.

  • Il 03/02/20 nella pagina-fan del gruppo “russia-italia” compare un banner che prevede la possibilità di inserire la propria storia del gruppo. Il “Colonnello” non perde a questo punto l’occasione di inserire il logo principale di “russia-italia” seguito dal testo iniziale della storia del Forum (Cap. I) e dal link che rimanda alla storia del Forum sulla “home” del sito. A questo punto la storia del Forum diventa dunque consultabile anche direttamemte dalla pagina-fan su Facebook.
  • Il 29/03/20 il colonnello N4 comunica sul Forum il raggiungimento di quota 5000 iscritti nel gruppo FB, a distanza di pochi mesi dal precedente risultato (fine settembre 2019, Cap. XVIII, 18.5). Una sonora “gringata” rimbomba sul Forum in questa occasione. N4 annota che nelle ultime settimane, proprio a causa del “coronavirus”, e con la gente dunque costretta a stare a casa e in conseguenza all’invio di aiuti russi in Italia (medici e materiale sanitario), l’incremento del numero degli iscritti è davvero impressionante, nell’ordine di una cinquantina al giorno. Nel gruppo partner, poi, la situazione è ancora più in salita, con crescite giornaliere che hanno toccato le 200 unità.
  • Successivamente, a brevissima distanza dal superamento dei 5.000 utenti nel gruppo Facebook del Forum, il 01/04/20 il colonnello comunica che anche la pagina-fan supera i 1500 “Mi piace”. Come per il gruppo, anche qui la situazione generata dall’emergenza sanitaria in atto e il fatto che “russia-italia” dedichi grande spazio agli aiuti russi all’Italia sono sicuramente tra i motivi che hanno determinato l’impennata di consensi nell’ultimo breve periodo.

19.3. Nel frattempo lo “strato” virtuale del Forum vive, tra la fine dell’inverno e la primavera segnata dal devastante “coronavirus”, un periodo di intenso brulichio...
  • A scaldare l’animo e lo stomaco in questo periodo invernale è il solito “Marcuzzo” con un gustosissimo topic, aperto a inizio febbraio 2020 nella sezione “Canale del Forum russia-italia su Youtube”, in cui racconta la “sua” versione del borsh. La videoricetta poi viene caricata sul canale del Forum.
  • a metà febbraio è sempre Marco ad aprire un topic di quelli che piacciono molto al Gringox per il loro tocco nostalgico e storico; nella sezione “Viaggi e racconti” esce così “Raccontiamo le primissime impressioni entrati in terra russa (o italiana) per la prima volta...”. L’idea di condividere quei primi momenti in cui si è messo piede sul territorio russo (o italiano per i Russi) attira parecchi forumisti e ne risveglia dal letargo altri che da tempo non apparivano nello “strato” virtuale come il buon vecchio “Hit” dei tempi mitici (era da un anno che non scriveva sul Forum) e Assodipicche. In questa occasione il Gringox ripesca uno scritto davvero storico che riguarda il suo primo ingresso in treno in Russia, proveniente dall’Estonia nel lontano 1998, suscitando la curiosità di tutti.
  • A fine febbraio 2020 l’instancabile viaggiatore del Forum – il Geometra Calboni – pubblica il reportage della sua ultima avventura che lo ha portato in Libano e a Damasco nella martoriata Siria.
  • A fine febbraio, ancora, rispunta Luda Mila, la “dolce signora” del Forum che saluta tutti e comunica di essersi iscritta al gruppo di “russia-italia” su “Odnoklassniki” (gruppo aperto nell’ottobre 2019 – Cap. XVIII, 18.5).
  • A inizio marzo parte una nuova “rubrichetta” ideata e gestita dal sempre geniale Marco1973 che prevede il ripescaggio di antichi topic in diverse sezioni del Forum con lo scopo di rispolverare argomenti ritenuti tuttora interessanti e chissà... risvegliare eventualmente i loro autori...
    • Si inizia con i mitici topic nella sezione “Cucina russa e italiana”; quello del “grande” Mystero “Ricette golose: primo atto”, del novembre 2004, dedicato al borsh; e quelli di Ema sui pelmenje e sulla saljanka (del dicembre 2004).
    • Si passa poi per il vecchio topic di Mr.G. “Diventare distributori di UAZ”, nella sezione “Generale”, del febbraio 2005.
    • Si arriva ad un topic della sezione “Visto per la Russia, la Bielorussia o l’Italia” del settembre 2007, del mitico “Totorone”, intitolato “Offerte voli Alitalia ed Aeroflot – autunno 2007”. Qui a Marco1973 viene la curiosità di raffrontare le migliori offerte dei biglietti su Mosca tra il 2007 (213 Euro) e il 2020 (330 Euro), rilevando un netto aumento di circa il 50%.
    • E viene infine fatto riaffiorare il topic dello storico forumista russo Alessandro, del febbraio 2015 sulle meravigliose riprese aeree di Mosca. Video che vale la pena rivedere in un momento così particolare in cui si è costretti a stare a casa.
    • E ancora Marco resuscita, a inizio marzo 2020, il mitico topic “Gringox d’Ucraina”, riproponendo all’attenzione di tutti la lettura degli scritti del Gringox, soprattutto di quelli più antichi risalenti al 2005... E un mese dopo circa, il Gringox, in occasione del suo 15° anniversario dal trasferimento in terra ucraina, pubblica in questo stesso topic una nuova riflessione malinconica che lo porta a raffrontare la fatidica data del 20 marzo nei tre diversi momenti storici, del 20/03/2005 giorno del grande passaggio, del 20/03/2015, a dieci anni da quel mitico giorno e infine del 20/03/2020, quando ormai sono trascorsi ben quindici anni.

  • Sempre seguendo la linea “nostalgica” dell’esplorazione del passato forumistico, in questo tempo di coronavirus, Marco apre a inizio marzo 2020, nella sezione “Off topic” un thread dedicato “Alla ricerca degli utenti perduti...”. La riesumazione dei vecchi topic comporta inevitabilmente il riferimento a forumisti che hanno fatto la storia della comunità russofila di “russia-italia” ma che di fatto sono spariti da anni. Marco incappa così in personaggi “mitici” come Batir, Mystero e Spek e chiede al Gringox – profondo conoscitore della storia del forum e dei suoi personaggi, di ricordarli alla sua maniera. E così le descrizioni gringhesche, arricchite di dettagli, aneddoti e curiosità, riportano i lettori a vicende forumistiche del passato suscitando una grande emozione e commozione da parte di tutti.
  • Il 09/03 Marco1973 comunica al Forum di essere stato avvertito che le manifestazioni “Torino incontra il mondo” e “Roma incontra il mondo” sono state annullate a causa del coronavirus. A questo proposito egli sottolinea che “russia-italia” ha sempre e solamente espletato la funzione di ricerca dei soggetti potenzialmente interessati per le due kermesse e che, dopo un iniziale approccio per sondare l’interesse, non ha in nessun modo partecipato alle trattative tra le parti; che “russia-italia” ha sempre collaborato a quest’iniziativa a titolo completamente gratuito, chiedendo solamente un piccolo spazio nelle date di Roma per permettere di farsi conoscere al pubblico. E il Gringox conclude con la considerazione che il Forum, in primis nelle figure di Marco1973 e del “Colonnello” N4, ha creduto fin dall’inizio nell’importanza per esso di queste iniziative ed ha impegnato parecchie energie, tempo e – in generale – ci ha messo l’anima (sebbene non lo si sia visto pubblicamente, poichè il lavoro è stato fatto “dietro le quinte”), perché potesse essere massimo il successo (Cap. XVIII, 18.5).
  • A metà marzo 2020, nella sezione “Viaggi e Racconti”, il colonnello informa il Forum dell’uscita dell’ultimo libro del grande viaggiatore e forumista Adalberto Buzzin “La mia Siberia”, una sorta di diario di vent’anni di viaggi nella “terra addormentata”; e pubblica sul Forum la sua recensione di quel libro.
  • Il 17/03 “Marcuzzo” apre nella sezione “Off topic” il thread “I giorni del coronavirus...”: un bello spunto per poter condividere le giornate dei forumisti in questo pesante e deprimente momento storico, e confrontarsi su tanti aspetti della quotidianità. Il topic raggiunge in breve tempo le 5 pagine; molte sono le riflessioni e le impressioni da parte dei forumisti.
  • Il 20/03 è Luda ad aprire una nuova rubrica nella sezione “L’angolo della cultura russa e Italiana”, dal titolo “Per i giovani forumisti”. L’intento è quello di stimolare la conoscenza della lingua e della cultura russa nelle famiglie italo-russe. Lo spunto proviene dall’idea di Marco di due anni e mezzo prima (che nell’inverno 2017 aveva pubblicato, e caricato il link sul canale del Forum su Youtube, una lista degli storici “multiki” russi – Cap. XVI, 16.8.b) e si concretizza col racconto di due bellissimi film musicali per bambini che sono usciti negli anni ’70 del secolo scorso, ed hanno accompagnato l’infanzia di tantissimi bambini dell’Unione Sovietica, e che restano tuttora dei veri capolavori cinematografici. Il primo è “Le avventure di Burattino” del 1975 e “Di cappuccetto rosso” del 1977. Anche in questo caso vengono inseriti i link a Youtube.
  • A fine marzo 2020 Gringox annuncia che il Capitolo XVIII della storia del Forum (quello relativo all’anno 2019) è stato inserito dal buon Maxovich nella “home” del sito; ed invita tutti a prenderne visione.
  • A inizio aprile, nella sezione “News”, Marco1973 dà comunicazione, e inserisce il link sul Forum, dell’avvenuta prima diretta Facebook (di qualche giorno prima) insieme al “colonnello” N4 e alla “Farfallona” (Butterfly) con le interviste ad Adalberto Buzzin e a Camminoinsalita (Francesca Filippi). Scopo di questa trasmissione è stato testare le modalità per poter attuare incontri simili nel prossimo futuro sfuttando le potenzialità di Facebook e di altri sistemi virtuali.
    Nasce così l’idea della c.d. “polistratificazione virtuale” grazie alla quale è possibile trascorrere del tempo insieme ad altri forumisti, realizzare incontri, “estemporanei” e raduni vari stando seduti nelle proprie case.

19.4. A pochissima distanza da quel “test” la “polistratificazione virtuale” viene perfezionata e diversificata. In particolare si decide di utilizzare un programmino chiamato “Zoom” che rende possibile una videoconferenza tra utenti contemporaneamente connessi. Ancora una volta bisogna ringraziare il grande “Marcuzzo” per l’idea. Niente di più “geniale” per poter realizzare raduni forumistici virtuali, ricreando l’atmosfera di buon umore e di serenità che si respira nei classici incontri reali tra forumisti!

19.4.a. E così, l’08/04/20 si svolge il c.d. I Video-Raduno inter-forumistico della storia di “russia-italia”. A dire il vero, se si consulta la storia del Forum, si scopre che non si tratta proprio della primissima volta che si utilizza il collegamento video durante un raduno; già nel lontano 2014 in occasione del mitico Decennale Forumistico del Triveneto a Verona, a casa di Enricofox (29/11/14 – Cap. XIII, 13.9.c) giungevano, via Skype, ai presenti al raduno di Verona, i saluti emozionanti dal “Chebu”, addirittura dagli States dove viveva; dal Gringox da Kiev; da “Willow” da Roma; dal Direttore da Palermo e da Tony83 da Napoli. Ma questa volta però si tratta del primo vero raduno di fatto interamente virtuale.
Presenziano:
  • Marco1973 (da Roma)
  • N4 (da Gorizia)
  • Willow (da Roma)
  • Maxovich (da Roma)
  • Butterfly (da Firenze)
  • Gringox (da Kiev)
Questi primi sei forumisti, precursori di un nuovo modello di polistratificazione forumistica, trascorrono circa un paio d’ore nel buon umore, ognuno da casa propria e davanti ai monitor dei propri computer. Certo, è mancato magari il shashlyk dei mitici raduni “grigliatosi” di Groppello di una volta – ricorda il Gringox nella sua “gringata” in onore di questo storico avvenimento; è mancato sicuramente il contatto fisico; ma la cosa importante è che ci si è riusciti a vedere in faccia e si è avuta la percezione dello spirito goliardico tipico dei raduni di “russia-italia”. Dopo attimi di “suspense” dovuti ad un Gringox imbranato a causa della sua fama tecnologica pari a zero, che non riusciva a sincronizzare l’audio e il video sul telefonino col quale doveva connettersi e che rischiava di far saltare la propria presenza all’evento, la situazione rientra e finalmente il Gringox appare seguito dall’esclamazione di sollievo e di gioia da parte degli altri presenti. Si chiacchiera del più e del meno, si ride e si scherza, si definisce che sarà Marco stesso ad occuparsi nel futuro di organizzare altri raduni simili, magari coinvolgendo più forumisti, e si chiude il raduno con un canonico “tost” gringhesco virtuale (a base di grappino casalingo che viene simbolicamente condiviso coi ragazzi) in onore del Forum e della nuova polistratificazione forumistica. Sul Forum poi viene caricata un’istantanea che riprende le belle “facciotte” del colonnello N4, di Marco1973 e di Willow.

19.4.b. E un paio di settimane dopo si ripete! A chiamare all’adunata virtuale pubblicando le coordinate “Zoom” è, ancora una volta, il lanciatissimo “Marcuzzo”. Si realizza così, il 25 aprile 2020, il grande II Video-Raduno inter-forumistico e, questa volta, pure “trans-russofono” (per la partecipazione di “Fantom” da Novosibirsk). Un raduno ancor più da brivido rispetto al primo per la corposità e l’intensità della partecipazione.
Presenziano:
  • Marco1973 (da Roma),
  • N4 (da Gorizia),
  • Willow (da Roma),
  • Maxovich (da Roma),
  • Butterfly (da Firenze),
  • Gringox (da Kiev)
  • Geometra_Calboni (da Firenze)
  • Stalker (da Salerno)
  • Hitman (da Varese)
  • Camminoinsalita (da Teramo)
  • Fantom (da Novosibirsk)
Totale: 11 forumisti; ed una rappresentazione geografica molto ampia che va dal nord al sud Italia passando per Roma ed arrivando all’Ucraina e fino alla Russia siberiana. Si rivedono forumisti storici come il mitico “comandante Hit” – in piena forma col bandierone russo dietro la scrivania e la maglietta “Ukrajna” addosso, storico membro della cellula milanese del Forum sin dal 2004, grande rivoluzionario forumistico, edificatore della nuova comunità di “russia-italia” nei primi anni di vita ed attivissimo polistratificatore (la sua ultima polistratificazione risale all’agosto 2017, a Kiev, al Quartier Generale dell’amico Gringox – Cap. XVI, 16.7). Si rivede il “Geometra” in versione “barbuta” che produce immediatamente nella fantasia del Gringox la similitudine con “l’omino Bistefani” di una nota pubblicità italiana degli anni ’80 per la somiglianza delle “facciotte” tra i due. Anche lui in gran forma nonostante costretto, come tutti nel tempo del coronavirus, a stare seduto in poltrona proprio in un periodo in cui – come dice lui – avrebbe dovuto trovarsi nel “suo” Caucaso. Si fa la conoscenza poi della mitica Camminoinsalita (Francesca Filippi), signora arzilla e pimpante che solo a guardarla ispira simpatia ed allegria, che sin da subito dimostra di sentirsi a suo agio e di essere coinvolta nell’atmosfera del raduno senza tirarsi indietro nel brindare al Forum con la sua grappetta siberiana; bello vederla interagire con “Fantom”, lei da Teramo, lui da Novosibirsk, e ricordare il loro incontro dell’estate 2019 durante la sosta siberiana in quella città nel contesto dell’epico viaggio di Francesca che il Forum tutto conosce bene (Cap. XVIII, 18.4). Si vede finalmente la bella “facciotta” del giovane e mitico Akphanotm da Novosibirsk, uno dei più attivi forumisti russi di “russia-italia” degli ultimi tempi che, assolutamente senza timidezza, si inserisce nello spirito goliardico del suo primo vero raduno (seppur virtuale) sfoggiando un italiano di tutto rispetto, sebbene fosse – a detta sua – solo la seconda volta che lo parla in pubblico (la prima fu durante l’incontro sopracitato con Camminoinsalita nel 2019) e dimostrando una gran voglia di comunicare, di raccontare... Si rivede poi il simpatico “Stalkerino”, anche lui “barbuto” che sembra un terrorista del PKK, sempre vivace e comunicativo. Ed infine le “solite belle facciotte” dei “soliti” grandi forumisti onnipresenti: il colonnello N4, “Marcuzzo”, Willow, Max, la “Farfallona” e il Gringox da Kiev. Cinque “tost” gringheschi scandiscono il tempo del raduno – pochi, ma pare che non tutti i presenti avessero il bicchiere pieno...; raduno che si prolunga circa un paio d’ore, trascorse nel più totale buon umore e nella gioia di scambiarsi aneddoti, battute e di condividere un momento di serenità. Foto istantanee con le belle “facciotte” di tutti i partecipanti vengono poi postate sul Forum.

19.5. La primavera e l’estate del “coronavirus” proseguono nello “strato” virtuale del Forum pimpanti e vivaci, sulla scia delle iniziative lanciate durante l’inverno.
  • Il 26/04/20, nel giorno della ricorrenza della tragedia di Chernobyl, Hitman condivide sul Forum la sua esperienza di una sua gita “troppo turistica” nella zona di esclusione di Chernobyl; nel topic intervengono diversi forumisti tra cui Luda e Gringox che raccontano le loro testimonianze.
  • A fine aprile 2020 torna a ruggire il canale di “russia-italia” su Youtube con le video inteviste, realizzate sempre con lo strumento “Zoom”, di Italiani che vivono nelle “Russie”. Si tratta di una nuova rubrica nata dalla “solita” mente geniale di Marco1973 in cui lui stesso insieme al “colonnello” N4 girovagano virtualmente per le Russie, scovano ed intervistano in esclusiva per il canale del Forum diversi Italiani (non necessariamente forumisti) che per diverse ragioni vivono nelle “Russie”. Le uscite sono bisettimanali. Si parte con l’intervista ad un Italiano che vive a Chelyabinsk e che ha aperto una pizzeria – Luigi Poddi; poi con Ferdinando Bustelli, Italiano a Krasnoyarsk, interprete e guida turistica; a seguire un certo Marco che ha portato l’arte casearia italiana addirittura fino a Vladivostok; poi si “torna” a San Pietroburgo con Marco Tagliaferri proprietario di un ristorante italiano; poi è il turno di Alessia Giobbe, una studentessa italiana che studia a Mosca. A metà maggio è il turno del mitico “Sorrentino” (Sorrento76), storico forumista e grande amico di “russia-italia” sin dal 2009, che ha vissuto per anni e tuttora trascorre gran parte del suo tempo in quel di Mosca; poi si “vola” ad Ufa ad incontrare Elio Cappiello; poi è il turno di Paolo dell’Oste che vive ad Anapa; poi di Marcello Preite che si è trasferito a Dzerzhinsk, vicino a Nizhnij Novgorod; si conclude infine il ciclo delle dieci interviste a metà giugno 2020 con due “mitici” personaggi, noti al Forum tutto e da anni residenti nelle “Russie”: Rago (Marco Ragozzi) che vive a San Pietroburgo e il fondatore del Forum “russia-italia.com” Gringox (Alessandro Gardini) che da oltre 15 anni vive in Ucraina, a Kiev.
  • Sempre a fine aprile N4 lancia una nuova iniziativa che coinvolge tutte le ramificazioni della comunità russofila di “russia-italia”. L’idea è quella di trasformare l’ “hashtag” #GrazieRussia in un video composto da videomessaggi. Cioè si invitano gli utenti dei vari “social” nei quali è presente “russia-italia” ad inviare al canale WhatsApp un breve video-messaggio che riporti il ringraziamento alla Russia per l’opera degli specialisti giunti nel nostro Paese in soccorso nell’emergenza Coronavirus. Successivamente viene fatto un montaggio in un unico video intitolato “Grazie Russia! Спасибо Россия!” e pubblicato sul Forum, sul canale Youtube e su tutte le piattaforme “social” di “russia-italia”, inviato poi, a fine maggio 2020 all’ambasciata della Federazione Russa a Roma e a quella italiana a Mosca.
  • Il 30/04 Marco1973, N4 e Gringox prendono parte ad una video-conferenza “Zoom”, ideata e proposta proprio da Marco, sul reggimento immortale («бессмертный полк») e sul significato che esso ha per i russi e per gli altri popoli che hanno vissuto sulla pelle con un enorme contributo di vite umane la “Grande Guerra Patriottica”. Partecipano all’evento diverse associazioni culturali russofile sparse per l’Italia (Madre Russia, Raduga, ecc.); il Gringox apre le danze con la presentazione di “russia-italia” e poi si dà la parola alle presentazioni e alle testimonianze degli altri presenti. Anche questa video-conferenza viene caricata sul canale Youtube di “russia-italia”. Qualche giorno dopo, a metà maggio, giunge il “diplomino” da parte del Comitato delle Associazioni dei Connazionali Russi in Italia (KSARSI) di ringraziamento ufficiale al Forum “russia-italia.com” per aver partecipato all’evento commemorativo nel 75° anniversario della vittoria dell’URSS nella Grande Guerra Patriottica.
  • Il 20/05 viene inserito il link al canale di Youtube del Forum relativo al video della chiacchierata tra i protagonisti del viaggio in bicicletta di Camminoinsalita (Francesca Filippi) da Mosca a Vladivostok dell’estate 2019. Grazie all’ormai popolare programma “Zoom” si è riusciti a creare un’unica catena, collegandosi direttamente con Vladivostok, Chelyabinsk, Kazan, Kemerovo, Krasnoyarsk e tante altre città per rivivere insieme i momenti salienti del viaggio di Francesca.
  • Il 21/05 2020 viene lanciato da Marco un nuovo ciclo di interviste, visto il successo del precedente, questa volta però riguardante Russi che vivono in Italia. Il “format” è lo stesso; Marco1973 e il “colonnello” N4 sono gli intervistatori del Forum e anche questi video vengono di volta in volta inseriti nel canale di Youtube del Forum. La prima puntata vede protagonista Elena Trufanova, che a Bari sta cercando di coltivare la sua passione per la musica e che recentemente ha pubblicato la sua prima canzone. Nella seconda si incontra Julija, che vive ad Arezzo e che racconta di come sia riuscita a trasformare la sua passione per la fotogtafia in professione (organizza viaggi d’avventura). Nel terzo appuntamento di questa serie Marco e N4 fanno una bellissima chiacchierata con Igor Matyushenko, atleta acrobate, che vive a Torino dove insegna in una scuola. Da Torino poi si scende a Roma per incontrare Irina Jakovleva, che di professione fa la guida turistica. A metà giugno c’è una puntata eccezionale: il Forum incontra la pianista Eugenia che da San pietroburgo è arrivata a Padova, portando con sè tutta la passione per la musica. È poi il turno di Ekaterina Galanina che gestisce la prima libreria online specializzata in libri russi per ragazzi. A fine giugno si conclude il ciclo di interviste con Marina, che vive a Roma e ha un blog in cui fa conoscere la propria vita italiana ai russi (in pochi mesi ha già oltre 6000 followers).
  • L’11/06 si svolge la prima videoconferenza di Otra con la presenza del Forum “russia-italia”. Tema della conferenza: “Siberia: vie d’acqua, strade, ferrovie ed altre avventure di viaggio”. Per il Forum “russia-italia” sono presenti il Gringox (che racconta della sua esperienza di viaggio sulle isole Kurili svoltosi nell’anno 2000) e “Danielino” – SoloSiberia che parla del suo progetto pluriennale “acque siberiane”. L’evento riscuote un grande successo di pubblico, per la gioia del Geometra Calboni, fondatore e presidente di Otra (e forumista di “russia-italia”), ideatore di questo ciclo di conferenze.
  • Il 17/06 si svolge una nuova videoconferenza di Otra in cui prende parte “russia-italia”. In questo incontro si racconta la leggendaria ed affascinante tratta ferroviaria tramite esperienze dirette in treno e nelle varie località attraverso Europa ed Asia. Tema della conferenza è: “Transiberiana – un viaggio lungo 9000 km.”. I forumisti N4 e “Danielino” di “SoloSiberia” sono ospiti dell’evento.
  • Il 06/07/2020 sul canale Youtube degli amici di Otra viene inserita la videoconferenza: “Caucaso, intrigante regione tra mar Nero e mar Caspio” con la partecipazione tra gli altri del generale Gringox che parla della “sua” amata Georgia. Ne viene data notizia sul Forum “russia-italia”.
  • A inizio luglio rispunta il vecchio forumista Benito_red (è da circa due anni che non scrive sul Forum), per chiedere di condividere informazioni e/o esperienze personali sui viaggi da e per la Russia. Si sviluppa così un interessante dibattito nella sezione “Discussioni off-topic”.
  • A metà luglio un altro forumista, il mitico e storico Lantis (anch’egli, assente dal Forum da circa due anni) si rivede per un saluto a “russia-italia” e al Gringox; questo vecchio forumista, dopo aver letto gli ultimi post del “Gringox d’Ucraina”, manifesta un pensiero di ricordo dei suoi viaggi in Ucraina di anni precedenti.

19.6. L’autunno dello “strato” virtuale risente fortemente della crisi sanitaria generale che torna nuovamente ad acuirsi con la seconda ondata del coronavirus. Continua a mancare di fatto la polistratificazione forumistica e lo strato “virtuale” procede senza infamia e senza lode. Si segnala la regolare, massiccia e costante attività di consulenza russofila che il “colonnello” N4 fornisce gratuitamente attraverso i vari canali di “russia-italia”. Tra le questioni più frequenti ed attuali, nell’anno del coronavirus, si segnalano le domande relative alle possibilità di viaggi da/per la Russia.
Per il resto:
  • Il 09/09 avviene un “estemporaneo” un pò originale, realizzato a Roma con la presenza di Marco1973 e di Mariella, una ragazza russa che di professione fa la guida turistica in russo a Roma. L’idea è stata quella di proporre e realizzare un giro turistico per Roma con la guida in russo per un gruppetto non numeroso di persone interessate.
  • Il 21/09 Marco, in accordo con Gringox e N4, lancia il raduno a Granzette in provincia di Rovigo per il 22 novembre 2020; un luogo non casuale, bensì sede della mostra su Chernobyl gestita da Devis Vezzaro e dalla sua associazione “I luoghi dell’abbandono”. Una polistratificazione culturale dunque, con la visita alla mostra, oltre che ovviamente goliardica con il pranzo insieme i forumisti che vi prenderanno parte; ed una polistratificazione importante in un momento storico difficile a causa del coronavirus, nel quale ancora non si sono avuti incontri tra forumisti. L’entusiasmo è alle stelle, da più parti giungono risposte di interessamento… ma ahimè, il destino vuole che l’evento non si debba realizzare! Purtroppo infatti, meno di due mesi dopo il lancio, il Forum riferisce dell’annullamento del raduno (solo però rimandato a tempi migliori) in seguito alla nuova ondata di coronavirus che riprende a flagellare l’Italia in autunno, e alle nuove restrizioni di movimento per la popolazione italiana.
  • Il 14/10 il “colonnello” N4 lancia il concorso di fotografia e disegno 2020. Dopo la pausa di un anno a causa dello scarso interesse riscosso nell’ultima edizione del 2018 (Cap. XVII, 17.2), la nuova proposta è quella di affiancare alle fotografie (con il tema: “La Russia o i Paesi ex-URSS”) i disegni realizzati da bambini. In questo modo l’idea è di poter coinvolgere i figli di coppie italo-russe o di coppie russe che vivono in Italia, bambini che più o meno regolarmente vanno in Russia, magari a trascorrere le vacanze con i nonni, e la decisione è di consentire la partecipazione di qualsiasi bambino, di ogni nazionalità, che conosca la Russia (o uno dei Paesi ex-sovietici) o che soltanto la immagini. L’altra novità rispetto al passato è quella di non mettere in palio uno o due premi ma di far sì che tutte o una parte delle foto e dei disegni presentati vadano a costituire due calendari 2021 del Forum; calendari che saranno realizzati e messi online a disposizione di chiunque – anche completamente esterno al Forum – gradisse scaricarli. Un certo interesse si riscontra da subito in alcune associazioni russofile italiane con le quali “russia-italia” ha avuto a che fare durante l’anno; in particolare “Raduga” di Bari offre la sua collaborazione all’iniziativa. La giuria è composta dallo staff del Forum e i termini temporali sono definiti nella consegna del materiale entro il 30/11.
  • Il 15/10 il “colonnello” N4 celebra con un sobrio commento i tre anni dell’account del Forum “russia-italia” su Twitter.
  • Il 05/11, nella sezione “Link utili”, Marco1973 lancia un progetto a lungo termine molto curioso e potenzialmente utile il cui obbiettivo è sintetizzato nel titolo stesso del topic “Mappa delle attività commerciali in Russia gestite da Italiani”. L’idea è quella di compilare una mappa delle attività gestite da Italiani in Russia; cosa che in futuro potrà essere molto utile sia a livello turistico che a livello commerciale.
  • Il 13/11 vengono superati i 2000 “mi piace” tributati alla pagina-fan del gruppo “russia-italia” su FB, dopo solo pochi mesi dal superameto dei 1000! Ancora una volta è il “colonnello” N4 a darne comunicazione sul Forum.
  • A metà novembre 2020 riprendono le video-interviste, questa volta portate avanti solo da Marco1973. Si tratta della terza edizione di questa rubrica lanciata nell’aprile 2020; dopo gli Italiani in Russia e i Russi in Italia si decide di fare un altro giro di interviste coinvolgendo altre persone che in un modo o nell’altro orbitano nel mondo Russia. Il primo video caricato sul canale del Forum su Youtube riguarda l’associazione “Massimo Ottanta” che unisce appassionati di moto e sidecar “Ural” e “Dnepr” (di fabbricazione sovietica e/o russa e ucraina) e che organizza attività ed escursioni con questi mezzi che viaggiano ad una velocità di “massimo ottanta (all’ora)”… proprio come dice il nome dell’associazione. La seconda intervista è rivolta al presidente de i “Luoghi dell’abbandono” Devis Vezzaro, l’associazione che, tra l’altro, ha allestito la mostra su Chernobyl in provincia di Rovigo che avrebbe dovuto essere oggetto di visita in occasione del raduno saltato a causa del coronavirus proprio a fine novembre 2020. Intervista interessantissima e coinvolgente con approfondimenti sul disastro di Chernobyl. La terza chiacchierata è con Ekaterina Kramkova, titolare della scuola d’italiano a San Pietroburgo “Nonsoloitaliano”.
  • Il 19/11/20 il Forum “russia-italia” festeggia il suo storico anniversario, il XVI Giorno del Ricordo Forumistico (19/11/2004 – 19/11/2020). La riflessione “gringhesca” verte quest’anno su un parallelo forumistico sorprendente che “avvicina” il 2020 al 2004; il senso di “vuoto” che si percepisce nel Forum degli ultimi tempi ricorda infatti molto la stessa atmosfera che si respirava nel Vecchio Contenitore nell’autunno 2004 (come anche la storia del Forum racconta al Cap. I). A quei tempi forze reazionarie interne tentavano di sopprimere il desiderio di condivisione della sana russofilia e di contrastare la voglia di rinnovamento della comunità russofila; e ciò – come il popolo di “russia-italia” ben sa – fu il motivo centrale che portò poco alla volta verso la Rivoluzione Morale Forumistica e alla nascita del nuovo contenitore, il Forum “russia-italia.com”; al presente l’atmosfera interna al Forum è deprimente a causa di fattori esterni contingenti come il coronavirus ed altri legati allo sviluppo tecnologico che di fatto lo costringono ad uno stato vegetativo (e questa è la tendenza generale di tutti i “forums” in internet negli ultimi anni) in forte contrasto con la vivacità e la vitalità dei “social network”. Se infatti le ramificazioni “social” della comunità russofila di “russia-italia” vivono un periodo di splendore, è proprio la piattaforma forumistica – l’organo centrale del Gruppo Polistratificato – a soffrire maggiormente. A questo pensiero si aggiunge poi il fatto che questa data del 2020 coincide con l’ultimo anniversario forumistico del III Piano Quinquennale (2016-2021) ed è quindi una sorta di simbolo, un segno del destino, che si chiuda un’era e se ne debba aprire un’altra! Ecco che il Gringox in questa occasione annuncia dunque il lancio del Piano Strategico e di Azione per il Rinnovamento di “russia-italia”, un progetto che dovrebbe portare alla nascita entro maggio 2021 di un nuovo contenitore, di un nuovo sito, più moderno, più attuale e decisamente più coinvolgente all’interno del quale in ogni caso troverà uno spazio il Forum attuale, come archivio storico e con la possibilità di continuare a svolgere la sua funzione di “dialogo” virtuale di tutti verso tutti. Si chiude la riflessione con la lode al Giorno del Ricordo Forumistico, rimarcando che esso resterà in eterno la festa del Forum e di tutto il gruppo polistratificato “russia-italia” poiché continuerà a rappresentare lo storico legame tra passato, presente e futuro della comunità russofila.
  • A fine novembre il coordinamento forumistico decide di annullare il concorso fotografico per mancanza del materiale necessario per poter realizzare il calendario previsto; ancora una volta così c’è la triste conferma del totale disinteresse verso questa iniziativa, che a questo punto non verrà mai più riproposta. Riscuote invece un discreto successo il concorso relativo ai disegni dei bambini. Lo staff del Forum che forma la giuria vota a inizio dicembre i 12 disegni che saranno inseriti nel calendario 2021 del Forum “russia-italia”.
  • Sempre a fine novembre 2020 Marco1973 informa il Forum dell’avvenuto incontro a Roma tra lui, il suo amico consigliere comunale in un municipio di Roma e Devis Vezzaro, giunto da Verona per un sopralluogo in alcuni spazi di una vecchia fabbrica dismessa alla periferia di Roma; l’obbiettivo, centrato, era definire il luogo per lo spostamento della mostra su Chernobyl da Rovigo a Roma. Un ottimo colpo per il Forum “russia-italia” che si trova così protagonista di un nuovo progetto insieme all’associazione “I luoghi dell’abbandono”. Progetto che inizia ad essere seguito e curato direttamente da Marco1973.

19.7. L’anno 2020 vede un ingresso di ben pochi nuovi forumisti che restano impressi nell’elenco relativo alla quinta generazione (2016-2021). Di fatto negli ultimi anni il grosso dell’utenza russofila si rivolge ai social network e solo pochi prendono poi la decisione di iscriversi al Forum. E la maggior parte di coloro che si iscrivono poi nei fatti risultano sono “lettori” del Forum e non fanno interventi. Si contano sulle dita di una mano i nuovi utenti che si registrano e iniziano a partecipare alla vita forumistica concretamente; in aprile: Danubio e in settembre Mike_74 e Gabriel.

19.8. Il capitolo XIX della Storia del Forum si conclude il 31/01/2021. Questa data coincide con il XVII anniversario dell’ingresso del Gringox nella comunità russofila ed in questa occasione si celebra, nel segno della tradizione sin dal 2008, il XIV Giorno della Storia del Forum “russia-italia.com”, con la pubblicazione del nuovo capitolo relativo appunto all’anno 2020.


Gringox

Kiev, gennaio 2021



Appendice al CAPITOLO XIX DELLA STORIA DEL FORUM.

Sviluppo del Forum “russia-italia” nel corso dell’anno 2020:
o a) 31/01/2020:
  • 3865 utenti registrati,
  • 313.059 post nel Forum,
  • in questa data si contano 60 utenti attivi con più di 1000 post ciascuno (di cui 3 con più di 10.000; 10 con più di 5000); 238 utenti attivi con più di 100 post ciascuno.


o b) 31/01/2021:
  • 3678 utenti registrati (eliminati gli utenti a 0 post che non hanno mai fatto visite negli ultimi 6 mesi),
  • 314.263 post nel Forum,
  • in questa data si contano 60 utenti attivi con più di 1000 post ciascuno (di cui 3 con più di 10.000; 10 con più di 5000); 239 utenti attivi con più di 100 post ciascuno.


o c) Raffronto dei “top 12” postatori, 31¬¬/01/20 – 31/01/21:

------------31/01/2020--------------------------------------31/01/2021
1) Gringox (nov. 2004): 14675 post-------------- 1) Gringox (nov. 2004): 14780 post
2) Rapisarda (nov. 2004): 11939 post ----------- 2) Rapisarda (nov. 2004): 11939 post
3) N4italia (ago. 2010): 11260 post-------------- 3) N4italia (ago. 2010): 11592 post
4) Icipo76 (dic. 2008): 8309 post---------------- 4) Icipo76 (dic. 2008): 8343 post
5) Batir (mar. 2009): 8156 post------------------ 5) Batir (mar. 2009): 8156 post
6) Sorrento76 (feb. 2009): 7739 post ----------- 6) Sorrento76 (feb. 2009): 7781 post
7) Rago (nov. 2004): 6543 post------------------ 7) Rago (nov. 2004): 6543 post
8) Sapa (gen. 2008): 6190 post------------------ 8) Sapa (gen. 2008): 6190 post
9) Mystero (nov. 2004): 5573 post--------------- 9) Mystero (nov. 2004): 5573 post
10) Spek (nov. 2004): 5434 post---------------- 10) Spek (nov. 2004): 5434 post
11) Ema (nov. 2004): 4957 post----------------- 11) Ema (nov. 2004): 4957 post
12) Direttore (mar. 2006): 4782 post---------- - 12) Direttore (mar. 2006): 4782 post

Profilo PM  

Pagina 1 di 1


  
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Puoi inserire eventi calendario